Ne parliamo da tempo. E questa settimana il tema è stato ampiamente trattato da questa testata. Le difficoltà oggettive ed il clima d’intolleranza che accompagnano la “questione – immigrati” nel nostro territorio ha conosciuto l’ennesima, triste, puntata. Sono le 23.30 di ieri 7 settembre, quando, all’altezza del Cinema Corso, si levano grida di spavento. La gente, che affolla la parte centrale del corso, comincia a spostarsi numerosa, un  nugolo di persone si accalca per capire chi ha gridato e cosa sta succedendo. La situazione è subito chiara: un ragazzo cerignolano, grida: «aiuto, mi vogliono menare», mentre due commercianti di chiara origine orientale si avvicinano con forza per rendergli conto di una 100 euro falsa che lo stesso avrebbe loro rifilato poco prima, acquistando un braccialetto da 20 euro alla bancarella dagli stessi gestiti. E mentre a rinforzare i due commercianti arriva un ragazzo nord africano, ecco che la folla, senza accertarsi della dinamica dei fatti, comincia ad inveire contro gli immigrati: «Laciatelo stare, è un bravo ragazzo» – è l’anatema che si alza dal rassemblement, già trasformatosi in giuria popolare, con in mano una sentenza già scritta. Vola qualche spintone, e qualche faccia a faccia poco rassicurante. Il tutto accade sotto gli occhi increduli e le braccia inerti di gran parte dei passanti. Soltanto qualcuno, tra i più indignati, ha la forza di contattare le Forze dell’ordine. «Mi hanno detto che erano impossibilitati ad intervenire, perchè l’unica pattuglia era già impegnata – dichiara a lanotiziaweb -. Ho chiesto di fare qualcosa anche alle Guardie Ecozoofile che erano lì a due passi , ma mi hanno detto che non sono dotate di telefono per allertare Carabinieri o Polizia». Nessuno riesce a capire se i commercianti abbiano recuperato quei soldi o meno. Resta, se mai ce ne fosse bisogno, la sensazione, confermata anche da qualche passante in ritirata, che i connotati stranieri dei commercianti abbiano contribuito ad aizzare animi già troppo baldanzosi. In difesa di quella che sembrava essere stata (il verbo sembrare è d’obbligo) un truffa in piena regola.  Un 7 settembre che si aggiunge al calendario dell’inciviltà alla quale ci stiamo abituando. E stasera tutti alla processione. I giurati popolari torneranno ad essere ossequiosi fedeli.

  • CONTROLLI!

    In questi casi una giuria popolare potrebbe far verificare eventi drammatici accaduti in passato nella nostra città, non essendo assolutamente razzista ma al fine di verificare equità fiscali tra i nostri commercianti e immigrati mi pongo una domanda:Questi Signori avevano regolare permesso di soggiorno? avevano regolare licenza per poter esercitare predetto tipo di commercio? sono stati fatti i controlli al fine di verificare se costoro (come avviene in qualche comune del Nord Italia ) hanno precedenti penali? Forse molti cittadini non sanno che grazie ai controlli inesistenti da parte della nostra amministrazione molti immigrati di colore ormai residenti CLANDESTINAMENTE nella nostra città fatturano ingenti somme di denaro a nero con il ricavato della vendita di materiale contraffatto al sol danno dei commercianti locali fiscalmente molto più controllati.Non bisogna puntare il dito su questa povera gente ma non si deve far in modo che nella nostra Italia ormai prossima a un declino fiscale costoro ne devono avere la meglio.Soluzione REGOLARIZZARLI oppure VERBALIZZARLI.

  • Athos

    Ero presente, il ragazzo mi é sembrato un furbetto con la faccia da bravo ragazzo…tant’è che dopo aver attirato l’attenzione e la difesa di molti passanti che, quasi lanciavano i due pakistani a prescindere. Cosa sia successo non si è capito (pare soldi falsi), tuttavia, durante il parapiglia, ho visto il ragazzo darsela a gambe levate così velocemente che mi sembrava Bolt.

  • antonella

    si ma poi ke fa,tanto soldi veri o falsi sempre soldi sono

    • enzo

      grande Antonella “TI STIMO SORELLA”

  • Saviotore

    Colui che ha ricevuto la telefonata, tutore delle Forze dell’Ordine, di quale pattuglia gia’ impegnata parlava, di quella del suo Corpo o di tutte le pattuglie di tutte le Forze dell’Ordine? E, tra queste vi era anche quella dei VV.UU.? Siamo alle solite. Meno male che la questione si e’ risolta per il meglio. Infine, a proposito di pattuglie, durante queste occasioni, non una, ma piu’ di una, dovrebbe essere in servizio speciale alla bisogna. Ma, e’ risaputo, da noi per festivita’ s’intende non far niente.

    • otello celoni “VIGILE URBANO”

      fra 20 anni c’è il prossimo , riprova sarai più fortunato

      • terzomondo

        Ecco a voi Otello celloni, è tornato il nostro vigile dalla xxxx. Ma dove sei stato tutto questo tempo attorno alle giostre in cerca di qualche biglietto??? Era da tanto che non commentavi, cominciavamo un po’ tutti a preoccuparci. Mbe finalmente sei tra noi vigilone nostro…

        • otello celoni “VIGILE URBANO

          ehi ciao, ah bello!

  • ciro caggiani

    x CONTROLLI quindi secondo la tua efficientissima logica se uno non ha la licenza, se non ha il permesso di soggiorno e se non gli si sono stati fatti controlli sulla fedina penale, gli si può onestamente rifilare dei soldi falsi e dopo le sue proteste linciarlo?

    • franco di bari

      e la tua logica qual’è caggiano , spiegacela moralista

    • CONTROLLI!

      X CIRO CAGGIANI leggi bene quello che ho scritto, tu hai letto qualche verbale protocollato e sai come sono andati veramente i fatti? ho fai parte della giuria popolare? A prescindere dal tipo di reato, che solo un giudice può esaminare, il mio commento è riferito a un argomento delicato che non va sottovalutato ti invito a rileggerlo.

  • Alibaba’

    Siamo alle solite, inciviltà allo stato puro. E poi non parlate di permessi o meno perche’ quei poveri cristi non fanno male a nessuno. Siamo noi che ne approfittiamo della loro buona fede. E le forze dell’ordine non c sono mai. Ma quel bel casermone dei carabinieri la notte chiude???

    • CONTROLLI!

      Caro alibabà dovresti svegliarti dal paese delle meraviglie e ritornare un po sulla terra , nex giudica i poveri Cristi come li definisci tu, il problema vedilo oltre la fantasia questa gente fattura ingenti quantità di denaro a nero a danno della gente onesta che paga le tasse.NESSUNO E’ CONTRO QUESTA GENTE MA BISOGNA LEGALIZZARE LE LORO ATTIVITA’.

  • cityville

    Allora: il ragazzo era molto spaventato e per nulla furbetto; la famosa 100€ c’era, ma il ragazzo ha negato. Dopotutto, una volta accettata, non puoi sparare nel mucchio e dire: me l’hai data tu! Diversamente, i due indiani invece di SEQUESTRARE il ragazzo, potevano agire in modo più consono. A noi presenti la scena è stata di un ragazzino che chiedeva aiuto, e due indiani che lo obbligavano a seguirlo nella buia via Galliano. Purtroppo ( o per fortuna) i primi ad intervenire sono state due persone che hanno preso in mano la situazione nel modo che anch’io avevo interpretato. Invece gli indiani hanno cominciato a dire che il ragazzo si era perso e dovevano portarlo a casa!!! Lì è partita la reazione di alcuni presenti che sentitesi buggerati, hanno cominciato a spintonare… Solo dopo gli stessi indiani hanno esibito la 100€. Logicamente nel parapiglia, l’atterrito ragazzo se la dava a gambe, ma a detta del gestore del bar, era persona perbene. Comunque a parte gli iniziali spintoni nulla più c’è stato da registrare.

  • Per antonella

    Spero che uno di questi giorni dopo un giorno di lavoro qualcuno furbamente ti rifili una stessa banconota,tanto sempre soldi sono.
    O forse sei la complice?

  • Ti pareva, i soliti commenti! Uno ti rifila 100 euro falsa scappa e che ti dicono?? Che sei un bravo ragazzo. Mha! Che ci sta.

  • Alibaba’

    Tra un po’ bisogna andare a “chi l’ha visto” per contattare le forze dell’ordine se la notte hai di bisogno. (mie esperienze personali).

  • QUESTA STORIA E? FALSA

    QUESTA STORIA E’ ASSOLUTAMENTE FANTASIOSA NON E’ ANDATA COSI

    • franco di bari

      Sono daccordo, STORIA al quanto fantasiosa , ero ai 2 ghiottoni sono uscito con i mie a quell’ora e mi sono trattenuto a mangiare il panino fino alle 24 e non è successo un bel niente ero davanti al cinema corso , nessuno correva o rincorreva , niente ammucchiate o altro, ma chi ve l’ha raccontata sta storia bella e inventata?

  • pasman

    si si tutte impegnate……..alle 23,30 c’erano 5 pattuglie di vigili al duomo….5!!!!!!!!!!!!!!!!!xxxxx

    • otello celoni “VIGILE URBANO

      REDAZIONE!

  • anna

    caro Giuseppe mi hai dato dell’ipocrita ed io non ho replicato,ci pensano i FATTI!!! qui come vedi l’erba cattiva è un cerignolano..

  • Cara Anna e’ piu offensivo dire di un argomento stupido che dire ipocrita. In quella notizia ho dato una spiegazione! Tutto qui. Infatti in questa notizia non sono d’accordo con chi dice che e’ un bravo ragazzo!

  • Athos

    x Franco di Bari, insieme ai panini xxxxx? Accanto al ghiottone il cinema si chiama Roma e non Corso. L’ episodio é vero, ed io ero presente insieme a tantissima altra gente.

    • franco di bari

      ho comprato i panini ai 2 ghiottoni e li abbiamo mangiati vicino all’armeria di grasso che si trova a 5 metri di distanza dal cinema corso (il cinema roma non centra niente) io non bevo alcolici a differenza tua , NON E’ SUCCESSO ASSOLUTAMENTE NIENTE DI QUELLO CHE SI RACCONTA

  • vagabondo

    x pasman
    tre gioni fa’ x lavoro ero davanti al bar ruocco un xxxx parcheggiava la sua vettura in modo da bloccare il marciappiede non facendo passare i pedoni e costringendoli a fare un lungo giro,nel frattempo due vigilesse ed un vigile erano nel bar ruocco comodamente a bere il caffe’ .usciti dal bar non si sono neanche degnati di far spostare la macchina in questione e tranquillamente se ne sono andati d’avanti al teatro a guardare non so che’.xxxxx

  • Brubi

    Io sono un commerciante che sto esponendo nella festa.se distrattamente avrei avuto 100 euro falsa dopo una giornata di lavoro,avrei ammazzato qualcuno.sicuro al 100 x 1000

    • la professoressa di ITALIANO

      se avessi avuto , avrei ammazzato

  • Brubi

    P s dopo tutto 2 gazebo costano solo900 euro. Quindi 100 euro falsa che sarà mai no?

  • Athos

    Sig. Franco di Bari, le chiedo scusa, evidentemente io e tante altre presenti all’ accaduto, eravamo ubriachi a nostra insaputa. Impari ad essere un po meno supponente ed a rispettare i commenti e le testimonianze altrui. La saluto.

    • franco di bari

      sig. atos ( compagno di spada di portos ), invece di raccontare cose inutili e commentare un litigio da niente che forse ha visto spettatori lei e altre 7-8 persone, si concentri a commentare quello che ieri abbiamo visto di bello e cioè la grande manifestazione del ritrovamento del quadro della NOSTRA PROTETTRICE , é STATO UN GRANDE EVENTO , spostiamo le nostre attenzioni sull’altra notizia .

  • Brubi

    Professoreee nn abbiamo avuto tutti la fortuna di studiare come lei. Prima di imparare a correggere gli errori di verbali di in semplice commerciante,impari a essere più umana.nn siamo tutti fortunati come lei.si vergogni!

  • Redazione

    Chiediamo di continuare la discussione usando termini più consoni.
    Grazie!

  • antonella

    si ma il governo pero puo dare 2 3 mila euro a persona cosi staremo ttt meglio.che ne dite condividete

  • ron

    La storia e’ verissima ed io ero presente…anche a me il ragazzo scappato e’ parso subito un bel furbetto…certo gli indiani lo stavano trascinando perche’ evidentemente era l’unica cosa che potevano fare per cercare di riavere i soldi che a poare loro il ragazzo gli aveva rifilato! All’improvviso sono arrivati due “personcine perbene” di cerignola per cercare di aiutare il ragazzo e capire cosa stesse succedendo…unasignora all’improvviso dicew di conoscere il ragazzino accusato di aver rifilato i soldi e di garantire per lui dicendo che “la mammma e’ donna di chiesa” quindi impossibile che il ragazzo possa aver fatto una cosa del genere!? mah….pare sia quindi una garanzia se frequenti le chiese;) gl indiani continuavano a sostenere pero’ che fosse lui..ed in effetti perche’ mai avrebbero dovuto inventarselo?? Si avvicina poi un nordafricano che dice qualcosa ai due “cerignolani perbene” …ma credo una cosa tranquilissima..e li’ parte un bel ceffone da parte di uno dei due..tra l’altro pare che faccia kickboxing..ed e’ li’ che si e’ visto come e’ facile prendersela con un ragazzo di colore assolutamente tranquillo e che non c’entrava niente…quindi riepilogando..due “bulletti” cerignolani che fanno i duri con un ragazzo di colore in un paese dove possono farlo…fuori infatti sarebbero stati il nulla assoluto!!! E nel frattempo fanno scappare un presunto ma credo colpevole di aver rifilato cento euro falsi…in pratica..il ragazzino ha fregato tutti!!!

  • ciro caggiani

    athos e ron dite a franco di bari che non era vero niente di quello che è successo così torna a mangiarsi panini al ghiottone e speriamo che quando paga gli infilano soldi falsi

  • Pidiellina

    Io sto dalla parte degli indiani e di tutta la gente onesta ke i soldi se li suda!!
    X la prof d’italiano:si vergogni del suo commento!privo di ogni senso!nn stiamo a scuola e nessuno deve permettersi di giudicare la grammatica!
    Confrontiamoci sui contenuti!!

    • FRANGO

      Questa volta ti devo rendere merito pidiellina….
      Professionista d’Italiano sei a dir poco imbarazzante!!!!

  • Geek89

    Sono di Cerignola e non vedo l’ora di andarmene da sto manicomio. A pensare che il paese è bello ma la gente che ci vive fa troppo schifo.

  • maria rossi

    ho visto la processione come sempre suggestiva ma x una volta nessuno dei vigli o amministrazione hanno colpe vi chiedete il perchè?………. ve lo spiego io la maleducazione di tutti noi cerignolani stasera non c’era criterio ho visto la processione in via puglia la gente x andare a quelle bancarelle passavano in mezzo alla processione che chifi jakkkkkk iakkkkkk io mi sono arrabbiata tantissimo infine si sono imischiati banda e cittadini che schifo si sta perdendo la cosa piu bella che ci è rimasta LA FESTA DELLA MADONNA DI RIPALTA

  • Giuseppe

    Per Reddavide e Mandrone: non credete sia indecente lasciar circolare le auto nel tratto di corso antistante la villa nella mattinata dell’8 settembre visto che ci sono anche le bancarelle?

  • michele biancardi

    QUESTO è IL RISULTATO DELLA POCA PRESENZA DI VIGILI ,POLIZIA E CARABINIERI,(PER CARENZA DI ORGANICO).l’EPISODIO è UNA ”CRETINATA”,MA LA COSA SCONCERTANTE è STATA IL MANCATO INTERVENTO DELLE PATTUGLIE .E SE FOSSE STATO UN EPISODIO PIù GRAVE?….
    CIò è ACCADUTO IN PIENA FESTA PATRONALE,DOVE LO SPIEGAMENTO DI FORZE DOVREBBE ESSERE TOTALE…

    SALUTI

  • roberto l’altro

    Michele colgo l’occasione di salutarti ,ti dirò non più tardi di ieri sera ho portato i bambini alle giostre ho parcheggiato l’auto vicino alla sala biliardo falco reale praticamente era pieno di parcheggiatori abusivi che chiedevano qualcosa a nostro piacere,non piu distante di 100 metri c’era la polizia che non ha mosso un dito praticamente se non intervengono persone professionalmente valide non serve a niente.Per quanto riguarda la lite in questione se ci fosse stata una pattuglia di vigili o polizia formata da persone non valide la rissa sarebbe avvenuta ugualmente. Si tratta di scegliere bene le persone quando si fanno i concorsi.P:S: o bisogno di contattarti se puoi quando hai tempo mi vieni a trovare tu sai dove?

  • FANTOMAS

    La nostra Società non è ancora rodata per essere onesta e rispettosa, gli sforzi che chiunque fa per essere sempre all’altezza della situazione. Una iniziativa che investe ampie categoria di arti e mestieri, che si condivida o no resta comunque il fatto che bisogna avere rispetto per tutti. Gli ingenti capitali che si mandano all’estero (ho visto espresso questo concetto), non riguarderà zone dove con un euro si può ancora sopravvivere per un giorno intero (famiglia compresa). Gli sciacalli ed avvoltoi sono presenti ovunque, quindi facciamo in modo che noi non diventiamo il loro cibo. Buona festa.

  • ciro caggiani

    d’accordo con pidiellina al 100% per quanto ho visto i pochi Vigili urbani al lavoro sti giorni, si son fatti un mazzo così. tutti conoscevano il percorso della processione, ma nessuno rinunciava a parcheggiarci un auto. I Vigili erano muniti di nastro delimitatore, che non facevano a tempo a sistemare, pochi minuti e veniva strappato. E’ che proprio siamo noi cittadini a non aiutarli mai.

    • otello celoni “VIGILE URBANO

      BRAVO CIRO, FINALMENTE QUALCUNO CHE….

  • ron

    Ma possibile che ogni volta si imprechi contre i vigili la polizia i carabinieri..e preciso che a me non piacciono a prescindere i corpi armati!! Cosa dovrebbero fare essere onnipresenti in ogni luogo? Ognuno di noi dovrebbe fare del suo..certo a cerignola e’ un po’ difficile visto il branco di pecore in giro…che corrono con le macchine come i pazzi..parcheggiano ovunque dei bidoni enormi, inutili tra l’altro in un paesino come il nostro..che per salutarsi utilizzano il clacson avendo dimenticato l’uso della parola e del braccio;) pero’ se da parte di chi e’ sensibile a queste cose invece della critica e del piagnisteo e del ricorrere sempre alla “mammina autorita’” ci fosse un serio impegno personale nell’essere civile educato e rispettoso nei confronti del prossimo, credo che lentamente le cose migliorerebbero e i cosiddetti consentitemelo “caproni cafoni” di cerignola si adeguerebbero e si evolverebbero anche loro!!!

  • Questa mattina ho portato i miei 2 bimbi alle giostre c’era un sacco di gente con tanti bambini, mi chiedo xche non e’ stato chiuso al traffico la strada delle giostre, passavano motorino moto che ti facevano lo slalom, macchine, di tutto. Delle forze dell’ordine neanche l’ombra! PERCHÉ ???? Ieri sera al duomo era presente tutto il corpo municipale dei vigili… Tra l’altro vigili che io non vedevo da anni. VERGOGNATEVI….

  • P

    Come non poter risparmiare un giorno di festa senza farsi riconoscere: a Cerignola è d’obbligo finire a schifezza. Sinceramente, preferisco gli extracomunitari onesti che la FEZZA che abbiamo in questo paese di piccole teste.

  • antongiure

    Se invece della festa della Madonna di Ripalta, fosse stata la festa di Miriam del Corano (è la stessa, tranquili, anche gli islamici sono ammadonnati con la stessa Persona) trovandoVi in un paese islamico, invece del diritto volontario nostrano, (penale e civile assieme, in tal caso, per gli effetti del reato di spaccio di denaro falso e dell’obbligo di risarcire il danno), si sarebbe dovuta applicare la Sharia (legge islamica) con conseguente taglio della mano e frustate (100 in genere) ai complici. A leggere qualche commento (e ancor più a verificare certi “ragionamenti”) sembra che le norme islamiche appassionino alquanto. Continuerò a guardare le vecchie diapositive di Cerignola e continuerò ad amarla, certo che la maggioranza dei Cerignolani sofferenti, come da commenti, desidera legalità e tranquillità… Con immutato affetto e nostalgia…

  • michetto

    AL VIGILE URBANO………..SI CHIAMAVA “OTELLO CELLETTI” NO OTELLO CELONI!!!!!!!!!!!!

  • giovi

    Ma scusate dopo il famoso concorso dei vigili con tutti i casini che vi sono stati non avevano assunto un buon numero di vigili? quindi io mi chiedo in occasione di queste serate dove stavano? a mangiarsi il panino da paccari oppure a farsi dare i biglietti nonostante tutti quelli che già ricevono il 07.09 mattina? e poi io ormai vivo fuori Cerignola ma di certo ritornare nel tuo paese e vedere VV.UU. che vedono e transitanpo d’avanti a magrebini e senegalesi che vendono solo merce contraffatta secondo me sono solo da denuncia visto che il reato è chiaro e palese, ma chi sà forse anche loro vanno a comprare quei capi contraffatti.

  • ciro caggiani

    giovi anche esporre capi di abbigliamento nei negozi senza i prezzi è contro la legge se non lo sapevi. Nessun negozio qui lo fa. La merce contraffatta non la si vende solo da noi, ma se la vendono qualcuno la compra, solo che sappiamo benissimo che è contraffatta e chi la compra magari non ha soldi per comprarla originale. Cosa ne pensi invece di negozi con tanto di nome, che son stati beccati a vendere roba contraffatta facendosela pagare per originale, truffando i clienti, che non son stati nemmeno chiusi per un giorno per punizione?

    • CONTROLLI!

      CIRO CAGGIANI UN REATO E’ UN REATO , RIESCI A CAPIRE QUESTO, TI RIPETO CHE QUESTA GENTE NON MUORE DI FAME MA FATTURA TI RIPETO INGENTI QUANTITA’ DI DENARO SENZA AVERE NE NOME NE COGNOME NON DOBBIAMO ESSERE RAZZISTI ASSOLUTAMENTE MA COSTORO VANNO CONTROLLATI , riferendomi all’episodio specifico se è vero che il ragazzo è stato bloccato questo tipo di reato si chiama SEQUESTRO DI PERSONA lo riesci a capire? mi dirai ora, allora? come possiamo fare per evitare ciò? la Polizia non è presente? Posso darti una soluzione come fà Dino costoro avevano un regolare registratore di cassa? come avviene in altri comuni? e anche un tester per verificare banconote false, non faccio l’avvocato del diavolo ma non bisogna escludere che io posso avere una banconota falsa e non lo so perchè mi è stata rifilata, prevenire è meglio che curare caro CIRO CAGGIANI

  • X Ron

    Volevo parlare con il sig Ron visto che ero presente anche io che prima di dare il ceffone al ragazzo di colore che lei dice sia innocente E tranquillo avrebbe prima minacciato la persona e poi e partito lo schiaffo e poi se vuole spiegazioni puo andarlo a trovare tanto sa sicuramente dove trovarlo per scrivere parole e commenti piu precisi

  • anna

    ma i ceffoni fanno bene,secondo una ricerca americana dare delle sberla a gente cretina aumenta la possibilita che torni un pokini normale

  • Comunque i vigili ieri sera c’erano ma indovinate dove? C’era una pattuglia in piazza duomo mentre cantavano i Tiromancino,SAPETE PER L’ORDINE PUBBLICO!!! Mica servivano vicino le bancarelle,erano tutti cosi’ in fila per due le persone!!!
    AH OTELLO SVEGLIATI!!!

  • MEDITATEGENTE

    A PROPOSITO DEI CONTROLLI
    Qualche sera fa, erano le 01,00 , mi sonotrovato a passare per via roosvelt. C’era parcheggiato un macchinone nero lungo la seconda parte della strada. Mi sono avvicinato per vedere se c’era una multa e non c’era niente e poi mi sono chiesto lcome farà questo ad uscire? Dopo pochi minuti è arrivato il proprietario con la sua bella famigliola, si sono messi in macchina sonosaliti sul marciapiede e si sono fatti tutta la strada contromano sul marciapiede e sono scesi all’altezza di via bari. Questi siamo noi cerignolani. Vergognamoci e si vergogni chi deve controllare

  • ron

    Caro “meditate gente” vorrei sottolineare che sono “loro” i cerignolani irrispettosi e non “noi”…quelli che corrono in citta’ sotto effetto di chissa’ quali “sostanze” come se fossero ad un gran premio!! Sono loro quelli che salgono sui marciapiedi con delle macchine lunghe dieci metri credendo di dimostrare di essere qualcuno non avendo altro da offrire visto che non sanno coniugare neanche un semplicissimo verbo!! Sono loro che vanno con lo stereo a tutto volume alle 2 di notte sgommando come dei tristi e poveretti sfigati per le vie della citta’!! Sono loro che sgommano col “t max” sculettando credendosi qualche grande
    campione di moto ma facendo solo ridacchiare la maggior parte delle ragazze del paese…poveretti!!! Sono loro che incendiano i bidoni della spazzatura, che rubano le macchine per poi chiederre il pizzo o portarli negli sfasci che li ricompenseranno a dovere!! Loro che credono che l’altro non esista…ma solo la loro bella famigliola…e la loro bella casetta!!! E noi invece che magari abbiamo quantomeno un mininmo di civilta’ cosa sappiamo fare??? Inveire contri le forze dell’ordine…e no..troppo comodo…dovremmo intervenire noi quando vediamo questo tipo di gente che crede di stare nella giungla…e dovremmo essere anche forse un po’ meno ipocriti ora che ci penso..perche’ a giudicare siamo tutti bravi…ma a cambiare nel nostro piccolo..e’ li’ la vera difficolta’!!!

  • MEDITATEGENTE

    X RONdf, vigl
    E secondo te la legge la dobbiamo far rispettare noi cittadini. E che ci stanno a fare polizia, carabinieri, vigili urbani? Mettessero le ganasce o portassero via le macchine per due tre sere e poi vediamo se le lasciano piu’ in zona vietata. E’ chiaro che se vedono una ragazza o un ragazzino vanno giu’ di pesante. Ricorda che il pesce puzza sempre dalla testa.

  • ron

    Per “Meditate gente”

    Chiaramente facevo un discorso in generale…prima di tutto i vigili non possono essere onnipresenti ovunque… una volta che ti hanno messo il divieto..le barriere per gli i nvalidi..sta alla coscienza di ognuno di noi comportarsi di conseguenza…se poi c’e’ qualcuno a cui piacerebbe vivere in uno stato di polizia allora fatti suoi…ne mettiamo uno ogni metro e stiamo a posto..dopo poi pero’ che non ci si lamenti delle conseguenze!! Quello che pero’ intendevo e’ che si..i metodi repressivi ci sono..ganasce..multe…fermi amministrativi…ma fino ad ora..tutto questo ha portato miglioramenti?? Io credo di no..se non parte da una seria presa di coscienza della persona..difficile certo nel contesto in cui viviamo… le cose non cambieranno facilmente…ognuno faccia il suo..e magari questi individui col tempo si sentiranno sempre piu’ isolati…utopia? Forse…ma voglio crederci!!!

  • MEDITATEGENTE

    mai sentito a Cerignola uso di ganasce, fermi, rimozioni. E’ ora che si cominci. Altrimenti noi cittadini civili facciamo solo la parte dei fessi

  • Vincenzo giannatempo

    X ron sia chiaro non ero presente e nn voglio accusare nessuno pero conosco benissimo i due Cerignolani e fidati non sn i classici bulletti che pensi, è gente seria e che soprattutto evita d alzare le mani perché se le alzano fanno male e se è partito uno schiaffo fidati avranno avuto un valido motivo… Piuttosto vorrei darti un consiglio, prima d giudicare impara a firmarti almeno dimostri di avere le p…e

  • ron

    x Vincenzo Giannatermpo

    Innanzitutto io non giudico ma valuto i fatti, e quello che ho visto io e’ stato quello che ho raccontato..cioe’ i due sono intervenuti ma a d un certo punto si sono scaldati un po’ troppo…forse perche’ c’era gente…forse perche’ erano nervosi per conto loro, ma nessuno ha inveito contro di loro…il piu’ basso ha dato un bel ceffone al nordafricano senza che questo lo avesse neanche sfiorato…a casa mia si chiama “aggressione”!! L’altro poi quello piu’ alto ha perfino minacciato le guardie forestali…e lo hanno visto in tanti…certo i due indiani hanno sbagliato a trascinare il ragazzo..dovervano contestargli subito la 100 euro falsa…pero’ e’ il dopo come si sono comportati i due che e’ stato a mio avviso un po’ squallido…se la sono presa con uno che non c’entrava un bel niente..boh…vai a capire…poi hai detto che se alzano le mani fanno male??? Ma tutti se le alzano..fidati!!! E per concludere non mi firmo perche’ ci tengo tanto a quella cosa chiamata privacy!!!

    • vincenzo giannatempo

      mi sembri la classica persona che è brava a parlare ma non agisce, se hai visto che portvano il ragazzo in una stradina perchè non sei intervenuto? ti stavi godendo il “film?” e se qsti due cerignolani non fossero intervenuti come sarebbe andata?? te lo sei mai chiesto? Tu che eri li che hai fatto?? NULLA hai osservato e ora ti permetti anche di additare i due cerignolani intervenuti “sono buoni a prendersela con un povero nordafricano” almeno loro sono intervenuti a differenza tua…
      E poi credimi se vuoi essere un pò più credibile impara a firmarti, quella che tu chiami privacy non è altro che una scusa, qui sio tratta di essere UOMINI e mostrare di avere le “cosine” sotto….;)
      Buona giornata scusa lo sfogo ma ODIO chi parla nascondendosi dietro ad un pc, almeno state zitti che fate una figura migliore

  • Ahahahhahahahahahh!!!!!!!!!!

    Se ti firmi hai le p..le è facile a parlare con paparuccio che ti paga gli avvocati a spese dell’amministrazione pronti a denunciare alla prima occasione tanto che avete da perdere? o come sappiamo BENISSIMO a ingigantire piccolissimi alterchi per passare da torto a ragione , vatten vè poù u vedem chi ten i pall ve te ved o specch quant se brutt!!!!!

  • ron

    X Enzo Giannatempo

    Allora enzo ti rispondo ma mi auguro che sia per l’ultima volta! Essere “uomini” non significa secondo me pubblicare il proprio nome e cognome…non lo faccio mai sul web…per principio generale..in secondo nel caso specifico ancor meno…sai com’e’..in un paesino come il nostro in cui stai commentando un evento nel quale ci sono personcine che non e’ che sono proprio il massimo della pacatezza non sai mai cosa ti potrebbe accadere!!! Tra l’altro se per assurdo pubblicassi il mio nome sarei tentato poi di mettere quello dei due coinvolti nella rissa…e credo che potrei beccarmi una querela e non penso mi converrebbe!!! Detto cio’ ti invito ad una riflessione…ma come mai li difendi cosi’ tanto?? Sono tuoi amici, parenti, boh..fatti tuoi comunque…poi…cosa ne sai che io non sono intervenuto..e’ vero che i “due” sono stati diciamo piu’ partecipi…hanno liberato il ragazzo dai due indiani..che ripeto secondo me non potevano trattenerlo…ma dopo rimane il fatto
    che hanno perso il controllo prendendosela con un indifeso…questo e’ quello che penso…poi se tu li ammiri per “l’enorme” “coraggio” che hanno avuto prendendosela con un africano in territorio straniero fai pure…a me ste scene danno il voltastomaco.. ti faccio un’ultima domanda..e se i “due” fossero stati da soli..senza la folla cerignolana ma circondati solo da una decina di neri..avrebbero dato lo schiaffo e dopo inveito in quel modo??? Caro io non credo proprio….perche’ come dici tu i “due se alzavano davvero le mani”…perche’ non hai visto i neri quando si arrabbiano!!!! Detto questo rilassati e lascia perdere il nome di chi commenta..concentrati sul fatto in se per se…si sta solo valutando un fatto increscioso che si spera non ricapiti piu’!! Ovviamente,niente di personale con nessuno ne’ coi “due” ne con te. A presto.