Spari nella notte a Scampia. La continua lotta tra i clan campani che controllano il traffico della droga nella zona ha mietuto un’altra vittima. A cadere sotto i colpi di pistola esplosi all’uscita del bar Zeus in via Roma a Scampia è il pregiudicato 41enne Raffaele Abete, fratello del boss Arcangelo, già balzato nelle prime pagine della cronaca per gli scontri tra le famiglie malavitose cittadine  avvenuti tra il 2004 e il 2005 e da allora detenuto.

La ricostruzione Raffaele Abete era appena uscito dal bar Zeus dove aveva consumato un caffè. Erano all’incirca le 2,45 della scorsa notte quando due sicari l’hanno avvicinato sparando tre colpi di pistola alla nuca. I sanitari del 118 hanno potuto solamente constatare il decesso del pregiudicato freddato sul posto.

La vittima Il fratello del boss malavitoso di Scampia aveva precedenti penali per associazione a delinquere e rapina ed abitava al lotto TA di via Ghisleri,  una delle piazze di spaccio più frequentate. Il gruppo camorristico degli Abete è alleato ai Notturno-Abbinante ed è quello dei cosiddetti ‘scissionisti’ di Scampia, adesso contrapposto al clan di via Vanella Grassi in quella che viene considerata a la nuova faida tra i diversi clan di Scampia.

Gomorra, ancora Si pensa che a scatenare l’ennesima lotta sia stata  la frattura interna agli scissionisti fra i capi storici del gruppo e gli emergenti della Vinella Grassi. Clan che si contendono l’intero incasso derivato dallo spaccio della droga. Si parla di molti soldi, un giro da 150 mila euro a persona, ha riferito un pentito, che sostiene di aver ricevuto dal ‘sistema’, mensilmente, tale somma. Ritorna ancora una volta l’incubo di Gomorra. Nessuna pellicola cinematografica, nessun romanzo (seppur tratto da storie vere). Nella Napoli dilaniata da tali scontri si fa sempre sul serio.

CONDIVIDI
  • Tam Tam

    Ogni tanto delle buone notizie!!

  • clary

    E il tuo moralismo e perbenismo dove li hai lasciati quando hai scritto questo commento? Non ho mai sentito nessuno gioire della morte altrui così spietatamente…poi soprattutto da te…….che dici che ti viene da piangere quando guardi negli occhi i cani nel canile di via manfredonia……………………………………… COERENZA NEI COMMENTI,GRAZIE !

  • Mimmo

    Lanotiziaweb mette notizie che non riguarda CERIGNOLA nemmeno dintorni…. cosa penso ? vuole copiare TELENORBA da notizie locali ,provinciali , regionali e poi nazionali…. INSUFFICENTE lanotèè …

  • Redazione

    L’ignoranza non è mai stata un male, la saccenza inopportuna si. Siamo nella categoria Italia. Ritiene che questa notizia sia un episodio di cronaca di rilevanza nazionale?
    Redazione