«Fin quando questa amministrazione vuol continuare a nascondere le evidentissime difficoltà e l’incapacità di rispondere ai bisogni dei cittadini?». Questo si chiede Michele Longo (Pd), alla luce di quelle che sono le reali difficoltà dei cittadini, sopratutto delle fasce più deboli. Diversi i temi su cui il piddino rileva deficit da parte dell’amministrazione. Si parte da un problema attuale, decisamente caldo, in prossimità dell’inizio dell’anno scolastico: i buoni mensa per gli alunni delle scuole ‘a tempo pieno’. «Rispetto ai buoni mensa, seppur non si è effettuato alcun aumento di prezzo, almeno così dice Giannatempo, si è lavorato sugli indicatori di reddito, permettendo sempre a meno persone di accedere alle tariffe agevolate. Sfogliando la Delibera di Giunta n. 211 del 21 giugno scorso la situazione risulta abbastanza chiara. Per le famiglie con reddito fino a 2000 euro il costo della mensa è di 1 euro al giorno, per le famiglie con reddito tra 2000 e 7000 euro il costo è 2 euro e per tutti coloro che superano i 7000 euro annui è di 3 euro. In soldoni si tratta di un livellamento. Ovvero molte famiglie che negli anni scorsi hanno avuto accesso alle tariffe agevolate, quest’anno si ritroveranno nella soglia massima dei 3 euro. Facendo una piccola digressione, posso dire che con l’amministrazione Valentino ad esempio, chi aveva un reddito inferiore ai 3000 euro accedeva alla mensa a costo zero. Ancora una volta quindi, per far fronte a una emergenza di liquidità causata dall’incuria di amministrazione e dirigente, si mettono le mani nelle tasche dei cittadini». Un commento duro sul quale per altro anche la Cicogna si era espressa accusando l’Amministrazione Giannatempo di ‘spremere’ i cittadini. In definitiva, si chiede Michele Longo, «quale progetto sociale ha in mente Giannatempo e la sua squadra per Cerignola? In un momento in cui le difficoltà per le famiglie aumentano, in che modo si vuol rispondere a tali bisogni?».

Gema e casse comunali Longo non ha dubbi, «il bilancio approvato è una presa in giro. Non vi è alcun accenno al buco Sia, che a breve dovrà essere certificato anche a bilancio. Non si recuperano questi soldi, come sostiene invece il Sindaco, vendendo gli immobili. O meglio, si potrebbe anche, ma nel medio periodo. L’emergenza economica invece ha bisogno di risposte immediate e tali risposte non possono essere l’aumento di prelievo dalle tasche dei cittadini, cosa che per altro già avverrà con le prossime rate Tarsu. A mio avviso, il dirigente, maggiore responsabile della questione, andrebbe rimosso. E poi andrebbero messe in campo misure adatte, cosa che questa amministrazione ha dimostrato ampiamente di non saper fare».

Sia e il prossimo tracollo Lo ha dichiarato anche Vasciaveo: «ogni comune deve dei soldi a Sia». E anche su tale tema Longo aggiunge: «Sia attende, oltre a molti arretrati, i pagamenti che vanno da gennaio 2012 ad oggi. Considerato che si tratta di 600 mila euro al mese, siamo a oltre 4 milioni di euro. So per certo che anche in Sia si sta raschiando il barile. Presto se il comune non riverserà liquidi Sia sarà in serie difficoltà anche per il pagamento degli stipendi».

In conclusione per il futuro Longo vede solo cemento. «Dopo l’acquedotto e le tante lottizzazioni per il futuro si prevedono altre varianti, cambi di destinazione e ancora lottizzazioni. Lo si deduce leggendo le delibere degli ultimi mesi in cui si prepara la strada alle grandi varianti d’autunno». Ma Giannatempo rischia di cadere? «Non posso dirlo. So solo che sta amministrando male e i cittadini se ne stanno accorgendo».

  • Tiromancino

    Longo (Pd): «…Prevedo autunno caldo!»
    Ecco Longo, da bravo, datti al METEO!

  • uomo

    longo, domenica dovrei andare a san Gerardo, mi sapresti dire se devo portare l’ombrello?

  • Lando

    Egregio, dott. Longo, Lei farebbe mangiare un suo figlio o figlia a solo un euro?
    Grazie

  • Mat76

    longo hai chiesto il permesso alla dottoressa prima di parlare?xxxxxx

  • oradaria

    Longo, vedi di andare a portare a spasso il cane della Gentile che deve fare la pipi

  • zumzum

    Il primo volta bandiera di Cerignola. Senti Longo perchè non fai a fare il xxxxx

  • Redazione

    Preghiamo gli utenti di non offendere nessuno. Alla prossima commenti chiusi.
    Redazione

  • Diritto & Rovescio

    Ai politici di primo pelo o senza copertura, mi sia consentito dare loro un consiglio. Spesso vedo “loro iniziative” che vengono attaccate o bocciate, si fa per dire dalla grande maggioranza dei commentatori. Questo fenomeno denota due particolari problemi che nessuno ha mai avuto il coraggio di analizzare con coscienza, in primis credo che coloro che prendono iniziative (costruttive dal loro punto di vista) dovrebbero ficcare il naso e toccare con mano quello che poi diventa il risultato (epistolare) della loro analisi,i commentatori non gli credono. Mentre il secondo punto richiede un bagno di umiltà, mostrando con i fatti di avere fatto veramente qualcosa per risolvere il problema del quale vogliono rendersi paladini. Di personaggi che fanno proclami e proseliti la cronaca quotidiana è piena, analisti e critici senza “un arnese in mano” siamo ed abbiamo piene la tasche. Visto” il grande risultato” di Fassina con gli operai dell’ALCOA. L’autunno sarà veramente caldo, ma penso che a primavera si prevede TORRIDA. (Non sono Bernacca), ma la temperatura dei cittadini “qualunque” è molto alta. I politici di professione devono stare alla larga, così come recitava un vecchio slogan: SE LI CONOSCI LI EVITI.

  • Tam Tam

    Caro Longo, e a tutti i Politici Locali, se non cambiate rotta , saranno guai per tutti noi.
    Cambiare rotta significa per quanto mi riguarda, dovete cambiare LAVORO, la CITTA’ di CERIGNOLA ha urgentemente bisogno di VOLTI NUOVI e di persone ONESTE.
    Fate parte della vecchia Politica, avete avuto tante possibilità, ma onestamente parlando lasciate perdere……non fà per voi.
    Avere avuto tante possibilità negli anni addietro, già è stata una grossa fortuna per voi, ma poi grazie a Dio abbiamo capito di che pasta siete.
    Auguri per il lavoro, ma lasciate perdere la politica per piacere.

  • Cerignolano attento

    Veramente, che non sapete più che dire e che fare.
    Sempre le stesse cose, perchè non vi recate all’Agenzia Viaggi di Cerignola di fronte alla villa e chiedete il prossimo rapido a che ora passa??????
    Siamo stufi, PARASSITI DELLA SOCIETA’.

  • ciro caggiani

    Voglio un Sindaco e degli assessori che non percepiscano stipendi Comunali se hanno già un lavoro, lo devono fare per passione. Questo è il primo concetto della politica. Sono cittadini eletti a rappresentarci, a costruire sempre il meglio per tutti, anche per chi non li vota. Non per stazionare in Comune e sbranarsi tra loro

  • Oceano

    Peccato che Cerignola ha politici, si fa per dire, come Longo, che non sa perché si trova in consiglio comunale. Leggi, informati e studia Michele perché non sai minimamente quello che dici. Come fai a giudicare gli altri se sei fuori dal mondo?
    Per la redazione: perché non vi preoccupate anche degli insulti o delle offese fatte da chi vi invia note o comunicati?

  • Cielo

    Povero Michele…..perdonatelo non sa quello che dice.

  • VINCENZO GIANNATEMPO

    X CIRO CAGGIANI

    CHE IO SAPPIA L’ATTUALE SINDACO NON PERCEPISCE LO STIPENDIO, FIDATI LO CONOSCO ABBASTANZA BENE..;)

    A LONGO NON RISPONDO, NON SO NEANCHE CHI SIA..

    • oradaria

      Ci mancava il commento del figliolo

    • Che ne deve fare dello stipendio!

      vincenzo giannatempo che ne deve fare dello stipendio? ne prende tanti quanti ne vuole, lo stipendio? ma vatten vè!! LE DUE FACCIATE DI UNA MONETA CONTRAFFATTA.

  • PER TAM TAM
    CREDO CHE LA SOLUZIONE NON SIA SOLO QUELLA DI FAR AVANZARE “VOLTI NUOVI”.
    INFATTI, IN QUESTA AMMINISTRAZIONE DI VOLTI NUOVI E GIOVANI NE ABBIAMO TANTI, MA TUTTI INCAPACI, SENZA ESPERIENZA, SENZA COMPETENZA SPECIFICA E SENZA VOGLIA DI SACRIFICARSI.
    PER BEN AMMINISTARE E’ NECESSARIO AVERE COMPETENZA AMMINISTRATIVA (PER INTENDERCI, BISOGNA SAPER LEGGERE LE CARTE), CONOSCERE IL TERRITORIO, CAPIRE COME FUNZIONANO E LAVORANO GLI ALTRI ENTI O ASSOCIAZIONI CON LE QUALI BISOGNA NECESSARIAMENTE INTERFACCIARSI E COLLABORARE SE SI VUOL PRODURRE E SVILUPPARE COSE NUOVE. CAPIRE DOVE E COME AQUISIRE FORME DI FINANZIAMENTI.
    DOVE ABBIAMO PROFESSIONALITA’ DI QUESTO TIPO?
    DOVE SONO E COSA FANNO I TANTI NUOVI GIOVANI CONSIGLIERI COMUNALI (CHE RAPPRESENTANO LA NUOVA GENERAZIONE).

  • sen sen

    a pure lo stipendio dovrebbe prendere…..allora sei pazzo. è un mondo di pazzi, siamo tutti pazzi. comunque è bene controllare se lo stipendio c’è (fosse anche un solo euro)…..Longo controlla fai il bravo così ti fai conoscere

  • solitastoria

    SE TUTTO VA’ MALE CADREMO DALLA PADELLA ALLA BRACE.

    ALLE PROSSIME AMMINISTRATIVE CANDIDATO SINDACO PER IL PDL DE COSMO FRANCESCO O SE IL PDL NON LO VUOLE CANIDARE ANDRA’ CON L’UDC .

    UN BRAVO PROFESSIONISTA CHE A MIO PARERE NON VA’ BENE ASSOLUTAMENTE PER LA NOSTRA CITTA’.

    ABBIAMO BISOGNO DI GENTE NUOVA E LUI, PER LA NOSTRA CITTA’, IL NUOVO NON LO RAPPRESENTA.

  • VINCENZO GIANNATEMPO

    X SEN SEN
    VISTO CHE NN TI FIRMI ( NON OSO IMMAGINARE IL MOTIVO) CONTATTAMI ANCHE SU FB SE VUOI COSI AVRO MODO DI MOSTRARTI CHE NN ENTRA NEANCHE UN CENTESIMO..MA VABBè è LA…”SOLITA STORIA” è INUTILE ANCHE PARLARE CN GENTE COME TE CHE SI NASCONDE DIETRO AD UN PC…CONTINUA A PARLARE ED A ROSICARE…CHE PENA..

  • michele biancardi

    RAgazzi possiamo discutere di tutto ma non di questo.Alcuni sono entusiasti del governo cittadino altri no,MA la persona del dott.Giannatempo non si discute, è uomo retto e onesto .Fate i seri.

    saluti

    • VINCENZO GIANNATEMPO

      TI RINGRAZIO MICHELE MA CERTA GENTE SI RISPONDE DA SOLA, SANNO SOLO OFFENDERE E POI NON HANNO NEANCHE IL CORAGGIO DI FIRMARSI…CHE PENA…

  • sen sen

    non so cosa sia fb; a parte questo però, è bene chiarire che non ho messo in dubbio il fatto che il dott. giannatempo percepisca o meno lo stipendio dal comune (a parte la battuta per Longo che deve controllare…), ma che non c’è motivo per cui lo debba percepire, secondo come la vedo io, ovviamente. quindi vincenzo non ha nulla da dimostrarmi, non mi interessa proprio, circa i centesimi che non entrano….. tutto qui. poi che giannatempo sia una brava persona lo so meglio di voi. ci sono per fortuna tante brave persone in questo mondo. che il figlio s’incazzi non va bene però, brutto sintomo. mi pare che si possano esprimere ancora opinioni, anche in forma anonima. niente pena però…..allegria che tutto passa. ciao addio

    • vincenzo giannatempo

      non si tratta di incazzarsi o meno, ti ringrazio per le belle parole espresse nei confronti dell’uomo Giannatempo, per ql che riguarda il politico poi ognuno puiò dire la sua ovviamente sempre nel rispetto della persona, il problema è che ODIO la gente che non si firma tutto qui perchè è bello sapere con chi ci si confronta…

      • marcello colopi

        sono daccordo vince’ basta con le offese vili.

  • marcello colopi

    Vorrei proporre, alla redazione . che secondo me fa un buon lavoro, di eliminare per una settimana tutti i commenti di anonimi e di nick inventati. Capisco che questo strozzerebbe il ” dibattito” ma mi sto chiedendo e vi chiedo è un dibattito serio offendere le persone? Scrive Michele Longo e li una serie di insulti, scrive Metta e manco a dirlo, idem per la Gentile e per chiunque si espone firmandosi. Credo che stia diventanto uno strumento di offesa continua e gratuita . Allora cari amici provate per una settimana ad eliminare tutti i commenti anonimi o con nick inventati e se proprio ciò non è possibile di escludere i commenti che sono offensivi. Leggete le offese a Longo nel suo comunicato: cosa centrano con la discussione politica e civile? Ho letto le offese, alcune gravi, inerenti all’articolo di principi attivi. Contro Rosario Di donna ed altri : mi chiedo ma cosa centra tutto ciò ? Si deve criticare o sostenere ma ciò non deve mai degenerare nell’offesa della dignità delle persone. Se puoi si vuole offendere è giusto firmarsi in modo da dare la possibilità alla parte offese di potersi difendere. Cari amici della redazione state correndo il rischio di creare uno strumento di offesa e di violenze che poco a che vedere con le vostre intenzioni.
    Grazie e buona speranza

    • vincenzo giannatempo

      BRAVO MARCELLO, condivido in pieno la tua proposta, so che inquesto modo la redazione perderebbe molti “fan” ma dato che questa è una redazione seria io credo che sia meglio avere pochi lettori ma buoni e con le p…e piuttosto che essere letti e commentati solo da chi non ha nulla da fare e ama sparare a zero su tutto e su tutti non firmandosi con la scusa della privacy