Continui litigi, accuse ripetute, e una cieca gelosia. Questi gli ingredienti alla base di quanto accaduto venerdì 14 settembre, verso le ore 18,00 circa, a Cerignola. Un uomo di 56 anni, incontra la moglie, dalla quale si stava separando, per continui litigi, e ne nasce un diverbio, l’ennesimo. Un attimo di follia, e l’uomo afferra un coltello e colpisce ripetutamente la moglie alle spalle e sul fianco. Dopo fugge via rapidamente, salvo costituirsi poco dopo presso il Commissariato di Polizia della città.

Una storia d’amore terminata che il 55enne evidentemente non aveva metabolizzato. Già in passato si era reso protagonista di atti violenti nei confronti della moglie. L’aveva picchiata poco tempo fa e per questo motivo la signora, classe ’62, aveva deciso di lasciare casa. Era giunta nell’abitazione per recuperare gli ultimi effetti personali, quando è stata aggredita.

Teatro della scena il rione Scarafone, in via Oristano. Allertata la Polizia, sono partite le indagini che hanno portato all’individuazione dell’uomo nei pressi della villa comunale, mentre si recava in Commissariato per costituirsi, così come dichiarato dallo stesso. L’uomo, VASCIAVEO Matteo, nato a Cerignola (FG), di anni 56, ivi residente, che ha confessato solo dopo l’incontro col proprio legale, è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio.

La donna al momento è ricoverata presso il nosocomio cerignolano, ed è stata sottoposta a un delicatissimo intervento chirurgico per fissare l’intestino lacerato dai colpi di coltello. I medici fanno sapere che, fortunatamente, non è in pericolo di vita. La donna è cosciente e l’intervento è perfettamente riuscito. Dopo una degenze di rito per questo tipo di interventi, sarà dimessa, salvo complicazioni.

  • la follia e una brutta cosa. Mi e stato insegnato che prima di resgire devo calmarmi. Basta un momento di nervosismo per rovinare una vita.

  • Frisciirrotttt mo stattt galrr

  • terzomondo

    si ma qst donne di oggi xxxx

  • chiara

    Ammazza fai bene a identificarti come “terzomondo”
    Sei messo proprio male.

  • pasman

    terzomò tua xxxxx: devono essere trattate come dici tu??? Prima di parlare xxxxx!!!!

  • Ma perché tutte le volte rispondete a Terzomondo?? Lasciatelo stare e’ un provocatore! E’ un xxxxxx. Buona serata a tutti

  • giorgio

    pover uomo che sta passando,si e’ distrutto mezza vita per amore, pero’ la signora xxxx, faccio tanti auguri alla signora di una buona guarigione, xxxxx, ma tanti auguri pure al marito xxxxxx, preferisco xxxx, non si permetterebbe mai xxxxx. ciao e che dio ti aiuti