Rosetta Sostero – Paolo Burgato

LIGNANO SABBIADORO (UDINE) – Una donna, si tratterebbe di una sudamericana di 23 anni, e’ stata fermata dai Carabinieri nell’ambito delle indagini sull’omicidio degli anziani coniugi a Lignano. Rosetta Sostero, di 66 anni, e Paolo Burgato, di 69, sono stati uccisi nell’agosto scorso dopo ore di sevizie e torture.

La donna fermata e’ da tempo residente in città ma il fermo sarebbe avvenuto fuori regione, poiche’ la donna avrebbe tentato di far perdere le proprie tracce. Intanto sono in corso interrogatori di altre persone.

I due coniugi sono stati barbaramente massacrati il 19 agosto scorso nel garage-lavanderia della loro casa, a Lignano Sabbiadoro, dopo una giornata trascorsa nel loro negozio nella località balneare friulana. I corpi, con la gola tagliata, sono stati poi scoperti dal figlio Michele. (Fonte Ansa.it)

CONDIVIDI
  • bisogna essere piu cauti nel fare amicizie o ospitare gente in casa propria. A volte con gli ospiti siamo piu cordiali del solito.

  • jerryjordan

    QUESTO VUOL DIRE QUANDO L’ITALIA OSPITA EXTRA COMUNITARI SENZA CONTROLLI SPECIFICI.
    QUESTA E’ LA NOSTRA POLITICA ATTENTA!!!!
    DOBBIAMO FARE IN MODO CHE LA NOSTRI POLITICI FANNO POLITICA!