Grande soddisfazione per la nascita dell’ASD OLIMPICA BASKET, frutto di scelte precise e coraggiose sulla scia di un progetto nato l’anno scorso e che ha dato un impulso determinante allo sviluppo del basket cerignolano. La nuova società, composta da Matteo Cifaldi, Matteo Sgarro e Rosario Saracino, prende il timone di una realtà già ben collaudata a livello tecnico e molto ben strutturata a livello giovanile tanto da coprire l’intero panorama dei campionati giovanili provinciali e regionali (under 13, 14, 17, 19) oltre che partecipare al prestigioso campionato regionale under 17 d’elite (quello tra le più forti rappresentative giovanili della regione). Fiore all’occhiello di tutto il movimento sarà la partecipazione al campionato di serie D regionale che l’OLIMPICA disputerà a partire dal 13 Ottobre, con le partite casalinghe che saranno disputate di Sabato alle ore 19.

In tutto questo fiorire di ragazzi si innesta la collaborazione con lo staff tecnico della società di basket di serie B nazionale BASKET NORD BARESE il cui tecnico Giulio Cadeo (tecnico varesino mito del basket giovanile italiano), visionerà sistematicamente i talenti di Cerignola e zone limitrofe al fine di garantire una crescita tecnica costante e una prospettiva prestigiosa per chi vuole intraprendere la carriera professionistica. La società sarà targata SOLENERGY, società che opera nell’ambito delle fonti rinnovabili e del risparmio energetico che ha già dato tantissimo al basket di Cerignola e che vuole continuare in quel progetto messo a punto con Rosario Saracino finalizzato a  lavorare nel sociale costruendo una società che si occupi di basket in maniera esclusiva e professionale.

La guida tecnica della prima squadra sarà affidata a Felice Carano e Rosario Saracino mentre le giovanili saranno affidate, oltre che allo stesso Felice Carano, a Giandonato Petruzzelli, tecnico cerignolano già apprezzato a livello giovanile regionale e sicuro futuro del basket Cerignolano. Senza dimenticare il prezioso apporto di Giuseppe Rosato che svolgerà un ruolo di coordinamento di tutta l’attività sportiva e logistica. In questa nuova primavera del basket Cerignolano l’Olimpica cercherà di porsi come sicuro riferimento tecnico ed organizzativo pronta a sviluppare sinergie e collaborazioni con società importanti del panorama cestistico regionale e nazionale.

26 COMMENTI

    • ahahahahahahahahahahahah, questa è proprio una Ca…
      una vera cazza….
      una grande gigantesca strepitosa cazzzzzzzzzzzzzzzz*****

  1. Con l’innesto di Milo Bacchini la società si è garantito una guardia fortissima. Lo scorso anno a Molfetta in C Nazionale ha fatto un ottimo campionato con 22 minuti di presenza media a partita. Grande difensore che però non dissegna il canestro. Le sue migliori caratteristiche sono il dinamismo, l’atleticità ed 1vs1. Credo che in serie D sarà un top player.

  2. Grazie rosario e grazie solenergi per aver garantito un futuro al basket di Cerignola.i nostri figli non stanno piu nella pelle per l entusiasmo che si sta creando.in bocca al lupo.

  3. Per il sig. “olimpica’ non hai ancora risposto alla mia domanda se voglio portare mio figlio di 11 anni cosa devo sborsare per l’iscrizione?

  4. Per gli appassionati di basket e’ una bella notizia. Chi può vantare due squadre di basket da seguire? Ci divertiremo gridando forza olimpica il sabato e forza udas la domenica. Bravi a tutti

  5. Bravo tifoso concordo in pieno. Questo e lo spirito giusto.forza Cerignola del basket e un plauso a tutti quelli che si impegnano in questo sport bellissimo che ho scoperto purtroppo solo l anno scorso.

  6. una nuova squadra con 4 giovanili? addirittura 1 d’elite? ma questi ragazzi l’anno scorso dov’erano? rosario saracino allena? ma se non ha nemmeno il tesserino… gli imprenditori entrano in società? sicuramente per passione e non per farsi fatturare pubblicità da farsi scaricare alla fine dell’anno.
    lo staff tecnico che c’è è quello della mediterranea? perchè questo conferma che l’anno scorso l’udas ha vinto a culo!
    Il presidente di questa nuova associazione chi è? ma è cerignolana? perchè si legge nel comunicato BASKET NORD BARESE! che sia anche questa canosina di nascita ed origine? e poi cinico, leggi, 20 euro al mese per 10 quanto sono?200 euro…proprio come si paga dalle altre parti!!! tutto questo è scandaloso ma auguro soprattutto perchè parte dalla D, se fosse stato un progetto serio sarebbe partito dal basso: proprio come si è sempre vantato Saracino!!! riempirà il palazzetto quest’anno??? ai cerignolani l’ardua sentenza!

  7. Che miseria umana….leggere certe cose….noi goderemo le nostre squadre….tu rimani pure davanti alla televisione

  8. Wow, finalmente una buona notizia.. Quindi a Cerignola non esiste solo il calcio.. Buono a sapersi! Mi chiedo però perchè non trovo mai nessuno che voglia giocare a pallacanestro con me :P. La mia email è li! Contattatemi!

  9. Saracino non ha portato il basket al’udas ma è stato Lello Bufo
    un’altra cosa: Saracino quando nei lontani anni giocava a basket era già una frana…… figuriamoci da allenatore….. ma mi faccia un piacere….

Comments are closed.