Boom di click per il bando “Credito di imposta” che è partito ufficialmente oggi alle 12.00 su www.sistema.puglia.it dopo la fase di test durante la Fiera del Levante. Alle 17.00, dopo 5 ore di apertura, sono arrivate 681 istanze che vanno ad aggiungersi alle 590 della prima settimana. Le 681 istanze riguardano le assunzioni di 1254 persone, per un totale di circa 10 milioni di euro. “Il successo – spiega l’assessore al Welfare Elena Gentile – al di là di ogni previsione ci spinge caldamente a considerare la ricapitalizzazione della misura, cosa che faremo al più presto”. Le aziende e i datori di lavoro ammessi dunque risparmieranno sulle tasse per ogni lavoratore svantaggiato o “debole” (es. donne in industria, over 50, disoccupati) già assunto a tempo indeterminato. “Maggiore successo – ha aggiunto la Gentile – per i settori del commercio, degli studi professionali, della metalmeccanica e poi per le coop sociali. Dei 1254 assunti, 983 erano disoccupati o inoccupati, 199 con scolarizzazione di base, 49 over 50”. Questa la suddivisione delle province: richieste per 480 assunti a Bari, 392 a Lecce, 144 a Taranto, 111 a Foggia, 66 nella Bat, 61 a Brindisi. “Il risultato – aggiunge ancora la Gentile – è oltremodo positivo. La procedura resterà aperta fino al 19 novembre. Inoltre lavoreremo per trovare altre risorse in modo da coprire le richieste che arriveranno per le assunzioni effettuate da giugno 2012 in modo da coprire anche parte del 2013”.