Da stasera viale Roosevelt verrà riaperto al traffico veicolare. Auto e moto potranno dunque tornare a circolare anche dalle ore 21 alle ore 6 del giorno successivo.

“E’ terminata la fase sperimentale di istituzione della zona a traffico limitato, durata per tutta l’estate – afferma Il Sindaco Antonio Giannatempo -. E’ stato decisamente positivo il riscontro da parte dei residenti e degli esercenti, i quali, nonostante l’iniziale contrarietà  hanno garantito all’Amministrazione Comunale il massimo sostegno perché tutto andasse liscio, come poi effettivamente è avvenuto”.

Il provvedimento era stato adottato per cercare di ridare decoro ad una strada, appunto viale Roosevelt, che è uno dei luoghi del divertimento giovanile. Una misura che, nelle intenzioni dell’Amministrazione Comunale, si proponeva di tutelare il diritto di tutti a divertirsi in condizioni di tranquillità, così come le esigenze dei gestori dei locali e, soprattutto, quelle dei residenti, il cui sonno, nelle ultime estati, veniva turbato dall’ inquinamento acustico prodotto da clacson e grida fino a notte inoltrata.

“Adesso sono venuti meno i motivi che rendevano indifferibile la scelta della Ztl – spiega l’assessore alla Sicurezza Francesco Reddavide -. Nei mesi autunnali e invernali, infatti, cala di molto il numero di cittadini che trascorrono le proprie serate in questa strada, per cui non crediamo che la sua riapertura al traffico possa determinare problemi di sorta. Viale Roosevelt, dunque, tornerà ad essere zona a traffico limitato il prossimo 21 marzo e fino al 21 settembre. E’ nei mesi primaverili ed estivi, infatti, lo ribadisco, che la situazione diventa più critica; a causa della mole notevole di traffico automobilistico”.

Reddavide chiude ringraziando tutte le parti interessate “per l’alto senso civico mostrato. La riuscita dell’esperimento è merito sia degli esercenti che degli automobilisti; va però sottolineata, in particolar modo, la grande disponibilità offerta dai residenti per i loro non indifferenti sforzi e sacrifici”.

  • uno qualsiasi

    e non ringrazia pure quelli che entravano a retromarcia rischiando di investire i pedoni…..se una cosa non la sapete fare non la fate.
    e poi chi vi dice che l’anno prossimo sarete ancora amministrazione?

  • Giovanni

    A residenti la cosa non é piaciuta per niente,quindi amministratori non dite sciocchezze e ravvedetevi per l’anno prossimo. Grazie.

  • anto

    Dovrebbero limitare il traffico in tutta Cerignola e non solo in via Roosvelt e non soltanto nei mesi estivi. Cosi i cessi che sanno solo farsi la passeggiatina in macchina magari imparano ad usare di piu’ le gambine. Lo smog che sta qui e’ qualcosa di pauroso e dannoso per la nostra salute.

  • Cerignola resta sempre un paese antico con idee antiche, basta con questo traffico. Bisogna chiudere al traffico definitivamente sia via roosvelt che tutto il corso non con transenne ma facendo tutto marciapiede come in tante altre città.

  • ciro caggiani

    concordo al 100% con Giuseppe e Anto. Le più belle cittadine d’Italia hanno da anni chiuso definitivamente il traffico nel centro cittadino, lasciando il solo transito ai residenti, senza possibilità di parcheggio nemmeno a loro. Sabato sera per motivi di lavoro, mi sono spostato da zona S.Antonio a zona Cimitero, ci ho messo 40 minuti all’andata e altrettanti al ritorno, assurdo. Senza considerare lo smog, che appesta ogni via e colpisce soprattutto i neonati portati a passeggio dai genitori in passeggino. Ma se si vedono ancora in giro genitori che guidano coi figlioletti in braccio e la sigaretta in bocca, tutti questi discorsi lasciano il tempo che trovano.

  • vanverissima

    PIOVE GOVERNO LADRO!

  • residente

    grazie, giusto il tempo di pagare una multa. un mio modesto contributo alla causa. spero di essere più fortunato con le strisce blu !!!

  • gianluca

    abito in viale rooswelt e mai come quest’anno non c’è stato controllo! A parte la strada(100mt chiusi al traffico e come poi!) è stato soprattutto la violazione continua delle regole e del vivere civile che ha permesso ai tanti gestori dei vari locali(praticamente quasi tutti!)di fare musica fino alle 2 di notte e oltre(dico le due ) ogni santissima sera! Una cosa che, in un qualsiasi paese CIVILE ,non esiste! I gestori ritengono di avere “il permesso”! Trasfomare una città in una pseudo-discoteca all’aperto è da incivili e irrispettoso nei confronti di chi abita lì!
    Bar aperti tutta la notte per raccogliere i reduci delle notti-brave poi! La notte si DORME perchè il giorno si lavora o tanti non kavorano? llllavorano!?

    • Rita

      Condivido in pieno! Ed aggiungo: sebbene chiamate più e più volte, le forze dell’ordine (PS e Carabinieri) non sono mai intervenute, adducendo scuse varie, e invitando i residenti a prendersela con il Sindaco che avrebbe autorizzato un tale disastro. A casa mia, invece, risulta che i reati vanno perseguiti, a prescindere dal fatto che ci sia o meno un permesso amministrativo che autorizza musica, ed entro certe ore…..i decibel erano FUORI CONTROLLO. Non esiste in nessun paese civile che siano tollerati così il disturbo della quiete pubblica. E’ una vergogna. Certamente ci ricorderemo chi dobbiamo ringraziare di tutto questo alle prossime elezioni……VERGOGNA!

  • Alan Caggiani

    A Canosa la via di passeggio principale è diventata un enorme marciapiede con dissuasori a scomparsa in caso di emergenza. Mica catene catenelle e panettoni fantastici. Preservare la bella Viale Roosevelt facendogli una segnaletica orizzontale degna di Bari Palese. Un successone… Ah, approfitto per chiedere chiarimenti a chi passa di qui, non si sa mai almeno da qui passano i vigili: Ieri sera,in occasione della processione di San Pio, c’era il divieto di sosta in tutta Via Bologna, dalle 18 alle 23, smadonno per trovare parcheggio altrove ma quando passa la processione entrambi i lati erano perfettamente PIENI di auto parcheggiate, con qualcuno col classico parcheggio a spina di pesce dove spina di pesce non è (altrimenti il culo dell’Audi non lo vede nessuno). Morale: richiamo per addrizzare le auto messe ad minchiam, multe zero e la mia macchina parcheggiata in una strada larga quanto lei, a rischio fiancata. Bravi VV.UU. sarò sfortunato io, ma ogni volta che vi vedo ne combinate una nuova, continute così.

  • alvaro vitali

    A Cerignola se venisse una persona Competente sulla segnaletica stradale,resterebbe scioccata per vari motivi.Primo per tutti l’assenza di semafori funzionanti,secondo,il non rispetto dei cartelli stradali in particolar modo quelli di sosta.Di fronte al Comando della Polizia Urbana è vietato sostare…..mi sembra che nessuno lo rispetti.Quindi è inutile dire altro,se non ANDATE TUTTI A CASA e per piacere…sparite da Cerignola!!

  • uno qualsiasi

    SIGNORI MA VI RENDETE CONTO CHI GESTISCE LA SICUREZZA? BASTA VEDERE LA FOTO…..E POI CON QUEGLI OCCHIALI IN TESTA ANCHE ALLE PROCESSIONI.

  • Athos

    Gentile sig. Caggiani, non se la prenda con i poveri VV.UU. Sicuramente avrà notato che erano oberati di lavoro, durante la processione di San Pio, ne ho contati ben 5 (CINQUE AVETE CAPITO BENE), impegnati a “reggere” il confalone dell città!! P A Z Z E S C O!

  • Cerignolano purtroppo!! per l’ASSESSORE REDDAVIDE

    Ve ne uscite Sempre con le solite bugie, mango se avete scoperto l’america, e le cose più importanti????
    MANCA LA SICUREZZA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Giorni fà notavo, quei poveri cristi che avete fatto assumere dall’ACI, per i vostri tornaconti, girare per le strade come cani bastonati, chi li aggrediva di qua e chi liaggrediva di là.
    Ragazzi inesperti a subire umiliazioni per strada, è un vero peccato, li dovete secondo me, affiancare almeno a dei VV.UU., ma se a Cerignola le multe le le hanno mai fatte i VV.UU., figuriamoco questi poveri ragazzi.
    Per sentito dire a 600 €. circa al mese, a dir poco scandaloso.
    VERGOGNATEVI.

  • MAMMA AVVILITA.

    E’ vero, ho assistito personalmente a grida e insulti, a questi poveri ragazzi, che per portare qualcosa a casa, subiscono umiliazioni, la meraviglia sta nel fatto che anche da parte di persone apparentemente per bene, atteggiamenti abbastanza discutibili, E NON VI DICO LE DONNE POI che AGGRESSIVITA’!!!!
    Che bell’ ESEMPIO di MAMME!!!!!
    Diamoci una mossa, la cultura Cerignolana deve cambiare!!!!
    Quando poi i spostiamo per esempio a Trani o in altre città, diventiamo PECORE, e non è GIUSTO.
    Poi si parla dei Diritti umani e tutela dei soggetti vulnerabili.
    Persone umiliate e schiavizzate.
    Queste sono le vere violazioni!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Ragazzi vi faccio tanti AUGURI.

    POPOLO CERIGNOLANO=

  • anto

    Vi faccio due esempi chiari chiari. Ho un garage in zona posta centrale e puntualmente mattina e sera davanti al passo carrabile ci trovo una macchina parcheggiata impedendomi di uscire e parcheggiare. Piu’ e piu’ volte sono stati chiamati i vigili e la risposta classica che ho ricevuto tutte le volte e’ stata:”ci dispiace ma l’unica pattuglia e’ impegnata”. La mia domanda e’ “ma dove”??? Quando ad un’automobilista parcheggiato li go fatto notare la cosa mi son buscata insulti. Non so se qualcuno di voi si e’ fatto una passeggiata ad Ascoli questa estate…. il centro era completamente chiuso al traffico con carabinieri appostati a controllare rendendola zona pedonale. Allora mi chiedo…che ci vuole a dar diventare piu’ vivibile(e nn dico civile perche’ questo e il grosso problema di questo paese) Cerignola??

  • PER L’ASSESSORE ALLA SICUREZZA

    Caro Assessore, per quanto riguarda i ragazzi assunti dall’ ACI di Foggia, ( OPERATORI DEL TRAFFICO) mi permetto di suggerirvi, per tutelarli basterebbe, PATTUGLIARE LE ZONE DOVE SI DOVREBBE PAGARE IL GRATTINO, DA POLIZIA,CARABINIERI E VV.UU., COME HANNO FATTO IN ALTRE CITTA’.
    Purtroppo è così, bisogna educare determinate persone ad essere più civili, E NON MANDARE ALLO SBARAGLIO QUESTI PADRI DI FAMIGLIA INDIFESI E QUESTE DONNE INSULTATE CONTINUAMENTE PER STRADA.
    QUESTI NON FANNO ALTRO CHE LAVORARE, e per pochi EURO!!!

  • ciro caggiani

    vi commento due episodi tra i tantissimi che vedo tutti i giorni, riguardo i dipendenti in questione: sabato mattina 15 settembre in viale roosvelt, un dipendente trova un auto senza grattino parcheggiata, non la multa ma fischia, per avvisare il padrone, il quale esce e lo insulta, non per una multa non fatta, ma per il fatto di essere stato disturbato. secondo episodio, c.so A.Moro nei pressi dell’ingresso della Villa, un dipendente si avvicina a una signora che non aveva pagato x l’auto parcheggiata, e lei lo licenza dicendogli che non aveva spicci e se ne va. Questi non sono episodi incivili, sono episodi da Zelig.

  • repeat

    scusate potete dirmi chi è l assessore alla sicurezza grazie.

  • michetto

    APPOSTA!!!!!!!!……….. STAMATTINA HO VISTO GIA’ I PALETTI DI CEMENTO CHE SOSTENEVANO LA CATENA ALLO SBOCCO DI VIALE ROOSEVELT VICINO AL BAR ROMA DIVELTI VUOL DIRE CHE ADESSO SI PUO’ PASSARE TRANQUILLAMENTE.

  • michetto

    HO LETTO CHE SI STANNO COMMENTANDO ANEDDOTI SULLA CIVILTA’ CERIGNOLANA VOLETE SAPER CHE COSA HO VISTO DI RECENTE???
    GIORNO DELLA FESTA DELL’ASSUNTA FINITA LA PROCESSIONE CI SIAMO DIRETTI VERSO IL PIANO DELLE FOSSE DOVE C’ERA MOLTISSIMA GENTE PER STRADA IN ATTESA CHE INIZIASSERO I FUOCHI PIROTECNICI.
    NONOSTANTE CI FOSSERO LE TRANSENNE DA UN LATO E L’ALTRO DELLA STRADA PER NON FAR PASSARE LE VETTURE E MOTO,C’ERANO VETTURE CHE PASSAVANO TRANQUILLAMENTE,MA AD UN CERTO PUNTO ARRIVA UNA MONOVOLUME CHE PASSANDO TOCCA CON LO SPECCHIETTO RETROVISORE UN SIGNORE CHE STAVA PER STRADA ASPETTANDO I FUOCHI.
    SAPETE COSA E’ SUCCESSO IL CONDUCENTE DELLA MONOVOLUME E’ SCESO DALL’AUTO E’ HA PICCHIATO IL SIGNORE CHE STAVA PER STRADA…….CONRNUTO E PAZZIATO.
    UN’ALTRO ANEDDOTO DOMENICA SERA ORE 20 SUL VIALE DI TORRICELLI C’ERA UN TRAFFICO ESAGERATO,MI SONO DETTO SICURAMENTE CI SARA’ UN INCIDENTE,PASSANDO COL LA VETTURA VEDO CHE ERA U SEMPLICE TAMPONAMENTO MA IL BELLO ERA CHE I DUE CONDUCENTI DELLE VETTURE STAVANO RISOLVENDO LA QUESTIONE PICCHIANDOSI E DDANDOSELE DI SANTA RAGIONE NEL CAMPO ACCANTO ALLA CANTINA VICINO ALLA CHIESA……………….DOVE SIAMO FINITI ADESSO VEDREMO I DUELLI PER STRADA CON LE PISTOLE.

  • licia

    potete dirmi chi è l assessore alla sicurezza grazie .

  • fabiola

    ci dovete mettere piante da quintali cosi vediamo se lirompono con lemacchine si fanno loro la macchina nuova . e fate funzionare il cervello no ai propi interessi ( viva la cicogna w metta )