Nuovi ed importanti sviluppi per l’Audace Cerignola: questo pomeriggio, l’intera dirigenza -il presidente Dinisi, il direttore generale De Cosmo ed il direttore sportivo Losito- ha rassegnato in blocco le dimissioni. La squadra inoltre non è stata ritirata dal campionato di Eccellenza pugliese, così come paventato in un primo tempo, e così si presenterà regolarmente in campo domenica prossima a Molfetta, per affrontare i biancorossi. La scelta di revocare il fax con tale decisione è stata motivata dalla dirigenza uscente come un segno di responsabilità verso la cittadinanza. La palla, ora, passa al sindaco Antonio Giannatempo: il primo cittadino avrà un ruolo da mediatore per l’eventuale passaggio del testimone alla guida del sodalizio gialloblu. Contattato telefonicamente, Giannatempo ha affermato che domani ci sarà un incontro con la tifoseria organizzata, allo scopo di sondare il terreno circa la possibilità che qualcuno sia interessato alla causa ofantina. Pare esserci già una cordata disposta a farsi avanti, ma gli ulteriori sviluppi della vicenda si avranno nelle prossime ore: in ogni caso, l’ipotesi ritiro è da definirsi con certezza scongiurata.

  • Bruno de’ Castelli

    Ah oh, ma me fai vede’ a’ricevuta der fax???
    A sparacazzaro!!! A m’busciardo!!! Ma chi penzi de sta a piglia’ en giro?!?!?!?! E poi: ma fae parte da’ società o nunne fai parte?!?!? Raccapezzate!?!?! A cazzata una dev’essere!!!

  • io

    ecco servita l’ennesima pagliacciata.

  • simili a bigxxxx

    sono uguali ad un altro personaggio che quest’anno sono riusciti a tener fuori dal basket e dal volley cerignolano, un incompetente ed ixxxxxx unico! Lo sport non deve essere di privati ! BASTA!!

  • john

    Ragazzi stiamo parlando di DINISI……a Cerignola i fatti si sanno!!!!!!
    Dovrebbe emigrare all’estero per qulello che sta combinando!!!!

  • ciao

    È mo so cazzi amari…. Senza di loro che mettevano i soldi la nostra audace é morta!!!!
    GRAZIE!!!!

  • Nescio Nomen

    Perfetto, concordo con i precedenti commenti, ma ora…vediamo se esiste davvero qualcuno pronto a rilevare la squadra. Poi, siccome al peggio non c’è mai fine, oltre alle dimissioni “la società”, pare abbia svuotato gli spogliatoi di tutto il materiale tecnico (tute, palloni, etc) e che quindi la squadra non si sia potuta allenare. Che squallore, che pagina triste….complimenti a tutti!

  • io

    pensa un po’ nescio chi governa cerignola ,svuota anche gli spogliatoi ……………pensa che tiranno puo’ essere………

  • Mario MONTI

    Il tunnel e’ inondato di merda ora….

  • MICHETTO

    a mario mo’!!!!!!!!! e’ npo’ de ottimismo ce vo’!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Facundo

    Ultras e Decosmo colpevoli di questo scempio! Voi siete meno di 50 (si é visto dalla pseudo manifestazione di domenica) e lui é uno solo! Entrambi non siete rappresentativi rispetto al popolo sportivo!

  • Redazione

    E’ stato rimosso un commento offensivo: al prossimo si chiudono i commenti. Grazie,Redazione.

  • calcisticamente scorretto

    Tra le tante chiacchiere ecco una verità;

    Su Facebook, e precisamente sulla pagina dei supporters “Movimento 1°giugno1912”, è proprio Rossi Finarelli, bomber della passata stagione, ad etichettare come «buffoni» i padroni del calcio locale in relazione agli atteggiamenti della società nelle stagioni trascorse.

  • io

    e il popolo sportivo dov’era quando c’era bisogno la scorsa stagione che quella pseudo societa’ abbandono’ tutto ,e i tifosi si sobbarcarono il tutto ????

  • Facundo

    L’ anno scorso l’ assesore, dg, vi ha fregato alla grande con le dimissioni farsa! Ha sfruttato la vostra passione e attaccamento alla maglia per poter finire la stagione…la spina andava staccata l’ anno scorso a dicembre, ed allora i colpevoli sarebbero stati solamente loro! In questo modo, quella “mente diabolica”, a chi é poco avvezzo a tutte queste dinamiche, vi farà apparire come gli unici responsabili della possibile scomparsa (l’ ennesima) del calcio nella nostra città. Meditate!

  • raffa

    Ridicoli!!!si dimettono e svuotano lo spogliatoio di palloni.maglie ecc.Hanno fatto come il bimbetto dispettoso che non fatto giocare, scappa via portandosi il pallone.

  • il solito

    Questo è l’atteggiamento dei bambini perdenti.Attenzione è tutto una tattica.Meschino
    dell’assessore,commercialista,professore,cuoco e padrone.

  • giuseppe

    i tifosi anno pienamente ragione ma senza decosmo chi fara calcio ah cerignola io non credo che ci sara un altra cordata e se ci sara quando vedra quanti euro ci vogliono massimo 1 anno resteranno e poi scapperanno la solita barzelletta