I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Cerignola hanno tratto in arresto in flagranza di reato RAFFAELI Vincenzo, classe 1990, pregiudicato del luogo, responsabile di tentato furto. I Carabinieri in orario serale mentre percorrevano via Teano nel pressi del cimitero notavano un uomo all’interno di autovettura Lancia Y 10 armeggiare sotto al volante pertanto si fermavano per effettuare un controllo senonché l’uomo non appena si accorgeva dell’auto dei Carabinieri usciva dall’auto e si dava alla fuga imboccando la vicina via Sestu. I militari inseguivano il fuggitivo a piedi fino a bloccarlo definitivamente in via Uras. L’uomo aveva ancora con sé il c.d. “spadino”, grimaldello artigianale usato per forzare le serrature delle autovetture. Stante l’evidenza dei fatti i Carabinieri accompagnavano RAFFAELI in caserma dove lo chiaravano in stato di arresto per tentato furto, danneggiamento e possesso ingiustificato di grimaldello. Il grimaldello della larghezza di 3 cm e della lunghezza di 5 cm è stato sottoposto a sequestro penale, mentre l’auto che RAFFAELI stava tentando di asportare è stata restituita al legittimo proprietario.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Cerignola hanno tratto in arresto in flagranza di reato LIONETTI Massimiliano, classe 1971, pregiudicato, sorvegliato speciale per inosservanza obblighi inerenti la sorveglianza speciale. I Carabinieri di pattuglia nel centro abitato di Cerignola mentre percorrevano via Pietro Micca notavano LIONETTI – alla guida di un motociclo– che non appena si avvedeva dell’autoradio, con una repentina manovra tentava di allontanarsi frettolosamente. I militari notavano la manovra e lo inseguivano fin sotto la sua abitazione dove lo bloccavano e sottoponevano a controllo. LIONETTI era sprovvisto di patente poiché revocatagli nel luglio 2003 e, pertanto, veniva accompagnato dai Carabinieri in caserma dove veniva dichiarato in stato di arresto per il reato di inosservanza degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale.

Per lo stesso reato è stato tratto in arresto dai militari della Stazione Carabinieri di Trinitapoli LAMANTEA Matteo, classe 1985, pregiudicato, sorvegliato speciale. I militari di pattuglia mentre transitavano lungo la via Casaltrinità incrociavano un noto pregiudicato del luogo alla guida della sua autovettura e notavano che seduto sul sedile anteriore lato passeggero vi era LAMANTEA che, alla vista dei militari, cercava di nascondersi per non essere riconosciuto. L’autovettura coi due a bordo, approfittando dell’intenso traffico, riusciva a dileguarsi; i Carabinieri continuavano a perlustrare il centro abitato fino ad incontrare nuovamente LAMANTEA in compagnia di altri due pregiudicati del luogo. I Carabinieri accompagnavano LAMANTEA in caserma dove veniva dichiarato in stato di arresto per violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale.

  • Mario MONTI

    grimaldello largo 3 cm e lungo 5 cm???????
    Ma cosa scrivete???

  • Cerignolano attento

    Queste notizie sono diventate come il pane, ogni giorno deve essere presente a tavola.
    Grazie ragazzi, voi si che mantenete sempre alto l’ONORE della bella ma povera CERIGNOLA.

    NON VI SPAVENTATE, MA CHE SCIOT FACEN.

    FATE SOLO SOFFRIRE LE FAMIGLIE!!!!!!!!!!!!

    RIFLETTETE PRIMA DI FARE CAZZATE!!!!!! INTESI??????

    • cobra1189

      A parte ke stanno soffrendo le famiglie tu devi apprescindere che le famiglie proprio di quei ********* si devono vergognare a vita e da prendere a botte.

  • Puliamo il mondo

    L’inceneritore di Tressanti….potrebbe tornare utile! estirpiamo il male…a che servono queste persone?? fanno solo del male al prossimo… Sono irrecuperabili!!

    • cobra1189

      Semmai ci serve la pene di morte ti pare a sti **********

  • lino

    ma voi siete buoni solo a giudicare gli altri ma che lavoro fate? i giudici per caso!!!!!!!!!!!!

  • bravo linooooo sn solo buoni a parlare su le altre persone voglio vedere se li succede a loro una cosa del genere poi vediamo se parlano..addirittura la pena di morte x ste cose e allora a quelli ke ammazano pikkiano e e abbusano delle ragazzine allora ke li dovrebbero fareeee??????? ma state zitti pensate a voii prima di parlare sulla genteeeee

  • viva passera..non il politico

    Visto che avete dato le misure dello spadino, perché non fare un video tutorial su come confezionarne uno??? E che diavolo!! State attenti. Comunque io propongo di aprire un centro di pulizia in stile Auschwitz che cominci a Torricelli per terminare a Fort Apache, con capannoni che attraversano tutto il paese. Che bellezz..