Pubblichiamo di seguito una interrogazione, firmata da Luigi Ratclif del Movimento Politico la Cicogna, nella quale si chiede lo stato del ricorso inoltrato dall’Amministrazione Giannatempo sull’Inceneritore sito in Borgo Tressanti. Ecco il documento completo.

INTERROGAZIONE URGENTE: CHE FINE HA FATTO IL RICORSO CONTRO LA MARCEGAGLIA?

Che fine ha fatto il ricorso al Consiglio di Stato sull’inceneritore di Borgo Tressanti? Da diversi mesi non si apprezzano ragguagli in merito, almeno in termini istituzionali e ufficiali.

E’ calato un velo di imbarazzante distensione da parte del sindaco Giannatempo e dell’assessore all’ambiente Palladino.

Non ci stupiamo per niente.

Giannatempo vuole tenere l’argomento sotto tono perché, come abbiamo sempre evidenziato noi del Mp LA CICOGNA, non ha alcuna  concreta volontà di ostacolare la Marcegaglia.

E dopo l’intesa elettorale tra Casini e la Emma nazionale è evidente che Giannatempo è supportato fortemente anche dai rappresentanti dell’Udc.

Ma il ricorso è ancora pendente e visto che si sono spesi anche un po’ di soldi pubblici è opportuno che si conosca l’evoluzione del procedimento in maniera chiara e non attraverso dichiarazioni occasionali e non ufficiali dell’assessore Palladino.

Abbiamo sollecitato più volte un rivalutazione ed un rafforzamento, ove fosse stato possibile, delle motivazioni del ricorso al Consiglio di Stato da parte dell’Amministrazione Comunale, ma nessuno degli amministratori ha accolto il suggerimento.

Premesso quanto sopra e attesa la rilevanza dell’argomento, in qualità di Consigliere Comunale del Mp LA CICOGNA, chiedo ragguagli e delucidazioni sullo stato attuale del ricorso al Consiglio di Stato avverso l’inceneritore di Borgo Tressanti.

  • Cerignolano attento

    La domanda è stata posta al SINDACO?????

    E non t preoccupan te det sèn, sèn e go’ sèn,
    quan dech sèn go’ sèn

    UNA VOLTA PARLO!!!!! E GO’

    SE’E’E’E’NNNNNNNNNNNNNNNNNNNN

    PERO’ ASPTTE’ FORS TRA 5 ANN

    PERO’ TE DET SE’E’E’E’E’NNNNNNNNNNNNNN.

    PERO’ NON MI DEVI METTERE IN AGITAZIONE SE’N E BASTA.

    BUONA FORTUNA RATCLIF, E CHE IL DIO TE LA MANDI BUONA.

  • OPLA’

    AVOGLIA ASPTTE’

    LA FAT MORT LA CRIATO’R

  • antoniuccio

    TOH OGNI TANTO SI RIVEDE ……….OPS ECCOLO QUA USCIRE DAL CILINDRO DEL SUO PRESTIGIATORE

  • Goldrake

    Parliamo di inceneritori e ci disgustiamo. Però parliamone perché se non ho capito male:
    1) L’Unione Europea dal 2020 li metterà al bando e i paesi membri che non si adegueranno pagheranno coi soldi dei contribuenti
    le solite e salate sanzioni vedi digitale terrestre, Europa7 ed almeno un’altra dozzina di infrazioni
    2) Il costo non è mai inferiore a 200 milioni (di Euro)
    3) produce meno energia di quanta ne consuma
    4) se l’economia legale del nostro territorio è ancora l’agricoltura perché poi avveleniamo i raccolti? e soprattutto a chi pensiamo di venderli?
    5) se ci sono aziende che comprano i rifiuti per riciclare vetro, carta, plastica, alluminio e ricavare compost dall’umido perché ostinarci a voler bruciare qualche cosa solo perché puzza? Mica daremmo mai fuoco ai nostri politici?
    Evviva San Matteo, sempre evviva

  • salvatore guglielmi

    ancora…fatelo aprire almeno andiamo ha lavorare….voi politici sapete solo parlare….senza lavoro aumenta il lavoro sporco[droga rapine]

    • uno qualsiasi

      guarda che li andranno a lavorare solo i manfredoniani.

  • Mosè Sorbo

    CONDIVIDO appieno le LOGICHE riflessioni di Goldrake; ALTRESI’ sottolineando che :
    A) vi sono stati ben ALTRI 08 esposti alla Procura (qualcuno
    firmato CONGIUNTAMENTE dai 7 sindaci LIMITROFI
    all’inCENERItore)
    B) ancora NON c’è un SOLO cosiDETTO “amministratore”
    che abbia CHIESTO per iscritto alla Regione, ecc….”COME
    fà la Marcegaglia a conseguire l’OBBLIGATORIA
    certificazione ANTIMAFIA se RISULTANO CONDANNATI
    sia lei che il pafìdre ed il fratello ? “.
    .C) OLTRE che per i DOLORI-DANNI-MORTI da TUMORI…”CHI
    risponderà DIRETTAMENTE e PERSONALMENTE per
    l’AGRICOLTURA che NOn si POTRA’ più fare nell’ARCO dei
    DIECI KM ….. e per TUTTA l’AGROALIMENTARE di
    CERIGNOLA e CITTA’ limitrofe che..NON potranno più
    ESPORTARE..? “..!!!
    inTANTO…. SUBITO CACCIAmolti TUTTI, quindi CHIEDIAMO il SEQUESTRo dei BENI ed i RISARCIMENTI di TUTTI i DANNi che ci hanno causato…INOLTRE, …VIAA..in GALERA DURAAA e LUNGAAA anche per i MILIONI di EURO PUBBLICI che ci ..

  • domanda

    Sorbo ma se nn vanno in carcere quelli che uccidono materialmente? Cerca osservazioni tecniche se vuoi arrivare alle soluzioni.

  • un “cittadino”

    Lasciar trattare argomentazioni serie e degne di approfondimenti ad uno sprovveduto come Ratclif è veramente il massimo. Amico cicognino appena sveglio dal letargo, assapora ancora un po il tuo torpore stagionale senza imbarcarti in una “…….rivalutazione ed un rafforzamento, ove fosse stato possibile, delle motivazioni del ricorso al Consiglio di Stato…”. Volevo consigliarti …… qualche volta ridi un po.

  • Mosè Sorbo

    SPERO che anche la LEGGE sia-abbia un profilo “tecnico”; QUINDI:
    — se il terreno “concesso” NON appartiene all’Amministrazine
    di Manfredonia;
    — se NON c’è l’OBBLIGATORIA ceritificazione ANTIMAFIA;
    — se sono INTERVENUTI altri ben OTTO esposti alla Procura;
    — se sembra che la stessa strada di accesso ..NON abbia
    l’autorizzazione;
    — se i cosiDETTI partiTI PD (Manfredonia) ed MSI/AN/PDL
    (Cerignola) ..hanno DOCUMENTATO di ..QUANTO abbiano
    FATTO a GARA ..per AGGIUDICARSI l’inCENERItore..
    (poi..SPARENDO i cosidetti “autori-protagonisti” NEGATIVI…in
    MAGGIORI poltrone ed affini)…
    Per TANTO….. :
     SUBITO CACCIAmolti TUTTI,
     quindi CHIEDIAMO il SEQUESTRO dei BENI ed i RISARCIMENTI di TUTTI i DANNI che ci hanno causato…
     INOLTRE, …VIAA..in GALERA DURAAA e LUNGAAA anche per i MILIONI di EURO PUBBLICI che ci … HANNO RUBATO..!!!
    BUONA SALUTE

  • domanda

    Signor Sorbo. Sei ancora lontano. Così nn li fermi.
    Trova elementi tecnici. Questi non lo sono. Questa è ancora politica, la tua logicamente.