Il prossimo 30 settembre, alle ore 16.00, presso i Circolo Ippico ‘La Contessa’ di Foggia – Contrada Conocchiola Pod. 341 – si terrà la prima riunione provinciale del Movimento 5 Stelle.

L’incontro, dopo quello regionale tenuto a Taranto il 2 settembre scorso, è concomitante alla sperimentazione di ‘Liquid feedback’ (e altri strumenti internet), piattaforma web regionale attraverso la quale tutti gli attivisti ‘certificati’ potranno votare documenti, programmi, decisioni dando vita a uno strumento di partecipazione orizzontale, ‘liquida’, che consenta di andare oltre la democrazia rappresentativa e quella diretta inesorabilmente fallite e causa dei mali del Paese.

Il meeting consentirà la conoscenza tra i gruppi sorti in provincia di Foggia, con l’obiettivo di organizzare e coordinare le attività di promozione che coinvolgeranno anche simpatizzanti e cittadini.

A breve, gli attivisti del Movimento di Beppe Grillo avranno un programma per la città di Foggia e la Capitanata. Per questo, i gazebo 5 Stelle daranno la parola a tutti nelle strade e nelle piazze di Capitanata per costruire un manifesto dello sviluppo territoriale capace di riappacificare l’opinione pubblica con la politica e riconquistare il terreno dello sviluppo .

Da anni, ormai, stiamo assistendo al saccheggio sistematico delle Istituzioni centrali e periferiche, che vivono di alchimie, operano senza progettazione e distribuiscono privilegi e dividendi di ogni sorta attribuendo rendite di posizione a chi le amministra mettendo le mani nelle tasche dei contribuenti.

Le vicende delle Regioni Lazio e Lombardia dimostrano l’imbarbarimento della politica e la voracità dei partiti che, attraverso le oligarchie dei politici di professione assorbono e dilapidano risorse pubbliche disperdendole in mille rivoli di insopportabili sprechi.

Dietro l’angolo c’è solo il fallimento delle società di servizi pubblici, il degrado ambientale, il depauperamento delle risorse (comprese quelle intellettuali) e l’aumento delle tasse locali senza corrispettivo per i cittadini che le pagano.

Senza andare troppo lontano, restando a casa nostra, con l’ultimo posto di Foggia nella speciale classifica della qualità della vita delle città italiane, abbiamo la testimonianza diretta del più grave degrado istituzionale degli ultimi 20 anni che grida vendetta da parte dei cittadini ed esige un deciso scatto di orgoglio, per il quale occorre dare voce all’indignazione.

Gli attivisti del Movimento 5 Stelle della Capitanata si assumono, perciò, la responsabilità di sviluppare una proposta, che avrà come cardini responsabilità, competenza, progettazione, lotta al malaffare e al malcostume della politica. Partendo dal meeting di domenica prossima. Sperando che non sia troppo tardi.

CONDIVIDI
  • Mosè Sorbo

    VIAAA TUTTE-I …con SEQUESTRO di TUTTO ciò che ci HANNO RUBATO + RISARCIMENTI di OGNI tipo di DANNAI che ci HANNO CAUSATO + in GALERAAA DURA e LUNGA…= W le CITTADINE- i CITTADINI…

  • Chi lass la via vecchj p’quedd a’nov, sop che lass ma non’sop che trov….

    Vi racconto una storiella.
    Un grosso proprietario terriero, non potendosi occupare direttamente dell’amministrazione del suo patrimonio, l’aveva affidato in conduzione ad un fattore di sua fiducia. Un bel giorno al latifondista chiede udienza un giovane intraprendente a lui ben noto per essere additato come giovane “di belle speranze” e gli dice :
    “Eccellenza, sono a conoscenza, che il suo fattore non amministra le sue sostanze onestamente, perché mi risulta faccia la cresta nella gestione di tutti i prodotti dell’azienda, perciò potrei occuparmi io del suo intero patrimonio, anche con un salario inferiore, visto che conosce le mie capacità professionali”. Il saggio imprenditore, di tutta risposta, innanzitutto lo prese a pedate e conseguentemente gli disse:
    “Se il mio vecchio fattore, che conosco da oltre 30 anni e che tu dici ha fatto sempre la cresta sui profitti delle mie proprietà, può aver già consolidato la sua posizione patrimoniale, se io affidassi a te, che sei giovane e senza un soldo, ma di fulgido avvenire, il mio patrimonio, sono certo, mi ruberesti molto di più di quanto, forse, ha già fatto colui che tu stai accusando”.
    Morale : non sempre chi lascia qualcosa che già conosce, può trovare qualcos’altro di meglio in ciò che gli viene proposto come ….NUOVO, anche perché quasi sempre nuovo non è.

  • ciro caggiani

    a parte questa noiosa e vecchissima storiella che hai scritto, hai qualche suggerimento da darci, se ci viene la paura di qualcosa di nuovo?
    Io non ho paura, sono letteralmente terrorizzato, che queste classi politiche che ci schiavizzano da anni, possano ritornare a farlo dopo l’era Monti. Se poi a te, van bene rivotali pure, sai quanti Fioriti stanno aspettando il tuo voto con ansia? ti saluto

    • Chi lass la via vecchj p’quedd a’nov, sop che lass ma non’sop che trov….

      Di “Fiorito” possono essercene tanti ed è giusto tenerli a bada, ma ci sono anche tanti “Grillo” (come te ed il tuo amichetto mentore) che hanno più appetito di Fiorito.

  • Lass lov e pegh i gadden

    Purtroppo ci troviamo in democrazia ed ognuno la pensa e fa come vuole, vero Ciro?
    w il movimento 5 stelle. Tutti questi politici corrotti e mascalzoni che hanno rubato e goduto con i soldi pubblici la dovranno pagare amaramente!!!!!!

  • ciro caggiani

    di Fiorito non ce ne sono tanti….sono TUTTI. E devono sparire, tu cmq continua a votarli, non si può vivere in un mondo perfetto, qualche bug ci deve pur essere, altrimenti non esisterebbero gli antivirus. Grillo si espone di suo, io faccio altrettanto firmandomi, tu no. Questo dimostra già la tua poca buona fede.

    • Chi lass la via vecchj p’quedd a’nov, sop che lass ma non’sop che trov….

      Le capacità politico/amministrative comunque si dimostrano con fatti e proposte progettuali di reale fattibilità non con proclami e monologhi di ex comici e guitti saltimbanchi, senza contradittorio, con diffusione e propaganda a raffica sul web, per imbonirsi una giovane popolazione di scontenti.

  • ciro caggiani

    le capacità politico/amministrative dei nostri politici negli ultimi 30 anni si sono dimostrate catastrofiche. non esiste possibilità di opposizione in questo momento, poichè l’attuale politica si è impossessata dell’informazione a tutti i livelli. l’unica via era il web, dove nessuno può scrivere stupidaggini senza essere smentito. il popolo del M5S è composto prevalentemente da laureati, gente abituata a ragionare, non disgraziati senza speranze. il contraddittorio di cui parli esiste forse in trasmissioni come “porta a porta”? o i tg mediaset? o quelli rai? sono trasmissioni guidate dalla politica, non puoi negarlo. dietro i comici o saltimbanchi di cui parli ci sono premi Nobel, studiosi, esperti, gente non legata a lobby. seguo Grillo da 15 anni, da quando non esisteva nemmeno l’idea di un movimento politico, è iniziato tutto da idee di natura ambientalista, quello che ne è seguito, è nato naturalmente proprio a conseguenza del flop della politica. potrei elencarti centinaia di idee innovative portate alla luce da Grillo, a partire dell’esistenza di skipe per esempio. Se non dai a questa gente la possibilità di provarci, come fai a sostenere che non sono in grado di farlo? ritengo che coloro che come te sono ostili a questo progetto, (ormai avviato), non siano in buona fede. non hanno paura di un cambiamento, non lo vogliono proprio un cambianento, hanno paura di smettere di rubare o di frodare il fisco, o chissà quale altro motivo, ma visto l’andazzo delle cose, è comunque un motivo che nasconde qualcosa, come per esempio il coraggio di firmare ciò che scrive. questa è l’ultima volta che ti ho degnato della mia attenzione, xkè non sono abituato a discutere con chi si maschera dietro un nick.

    • Chi lass la via vecchj p’quedd a’nov, sop che lass ma non’sop che trov….

      Sulla buona fede di quelli come te, “portatori sani” di innocenti illusioni di cambiamento, potrei pure crederci, non credo invece nelle menti ispiratrici del “movimento 5 stelle” e di quanti indossando la casacca di “riformatori del concetto di legalità” e ben conoscendo già dalla nascita del movimento, il reale scopo e le reali finalità della sua costituzione, aspirano restando nell’oscuro anonimato e servendosi di voci narranti come quella di Grillo, tentano di occupare podi a loro preclusi ed ai quali anelavano da sempre. Si sapeva benissimo che, come ben enunci “…. dietro i comici o saltimbanchi di cui parli ci sono premi Nobel, studiosi, esperti, gente non legata a lobby. seguo Grillo da 15 anni….”. Per ciò che concerne invece i “…..disgraziati senza speranza…” presumo stessi facendo outing, ma hai sbagliato ancora una volta perché fai parte della categoria dei … disgraziati CON speranza…! State attenti a ciò vi si propina come nuovo, perché la politica storicamente, è pregna di rivoluzionari con la pancia, ma soprattutto le TASCHE …….piene.

      • Rita

        certo….meglio credere alla classe politica che ha governato finora: puoi pescare indifferentemente nel mazzo, tra Berlu e tutta la sua allegrissima combriccola, il tipino Fino con tutta la marmaglia che lo circonda, Bersani e gli altri prestanome di Baffino, i vari Casini e Mastella, Scilipoti e Di Gregorio, tutta bella gente, eh? Responsabili e credibili, diciamo anche onesti e disinteressati e mai corrotti. Certo, ora Grillo è diventato il Pifferaio magico che ipnotizza la folla………e gli altri cosa erano e sono? E, soprattutto, cosa hanno fatto???? Ti accorgi o no del disastro in cui siamo? Chi maneggiava, quella teppaglia di sopra o Grillo??

        • Chi lass la via vecchj p’quedd a’nov, sop che lass ma non’sop che trov….

          Attenta al gatto nel sacco.
          Grillo “è” il pifferaio magico a servizio di una lobby di pseudo-intellettuali alla ricerca di “potere” quello reale, quello vero, non quello ideologico o di opinione.
          Questi cervelli eccelsi sempre “mimetizzati” e irriconoscibili ad “occhio nudo”, sono stanchi di attendere, attendono da troppo tempo promesse mai onorate dall’attuale “potere politico” per cui loro complici.
          Grillo è utilizzato come simpatica macchietta a propaganda di moralità a basso costo.

          • Rita

            perchè, dietro agli altri non c’era nessuno?? Solo che quelli non sono più “spendibili”, puzzano di tarocco lontano un miglio!

  • chi fosse interessato/a a partecipare puo’ contattare me o Mosè Sorbo via facebook partenza oggi dom 30 ore 15 precise!!!!

  • Patrizio Maggio

    anto’ e non avevi la febbre?

  • ciro caggiani

    io l’unico mimetizzato che vedo sei tu che non hai il coraggio di firmarti

    • Chi lass la via vecchj p’quedd a’nov, sop che lass ma non’sop che trov….

      Sciocchino, ….è vero potrei essere uno di quelli…, che racconta però i retroscena di una farsa già andata in scena e da molti anni, che si ripropone sotto mentite spoglie con l’acronimo M5S.
      Comunque non sei di parola, avevi detto di non più intervenire in discussioni con interlocutori in anonimato. Mi trovavo meglio con Rita………!!!!!!

  • Chi lass la via vecchj p’quedd a’nov, sop che lass ma non’sop che trov….

    Per Rita:
    Adesso i problemi dell’Italia si risolvono con la spendibilità o meno dei personaggi che l’amministrano ? Allora, anche per tua ammissione, i tuoi paladini potrebbero essere collusi con i poteri economico/politici attuali, ma …..dato che sono “spendibili”, li mandiamo in parlamento fino a quando non diventano non più “spendibili” ? Cittadini siate attenti nelle scelte perché, l’occhio….. è più veloce della mano…….

  • Rita

    io non ho “paladini”, nè ne ho mai avuti. Sono ormai abbastanza convinta che chi si affaccia al potere lo faccia (a tutti i livelli) per un mero interesse personale, non certo per servire la comunità. Tutto quello che è successo in questa legislatura è prova che i “poteri forti” controllano tutto, dimissioni comprese (evidentemente, quando è troppo è troppo!!)…….Naturalmente, quando (e se) voto considero il programma, è l’unica cosa che conta, poi valuto cosa è stato fatto o meno, quante volte “sbadatamente” sono state fatte passare leggi che a parole si diceva di voler combattere (per esempio, quella sullo scudo fiscale..). E a quel punto, si cambia: grazie a Dio non sono schiava di nessuna ideologia.

  • Lass lov e pegh i gadden

    Per
    Chi lass la via vecchj p’quedd a’nov, sop che lass ma non’sop che trov….

    La politica e veramente corrotta. Ma non vedi no senti niente in tv?
    caspita sveglia!
    CI VOGLIONO PERSONAGGI NUOVI CHE FORMANO POLITICA, E COME SE FORMATTI IL TUO COMPUTER PER RIGENERARLO DAI VIRUS!!!