Un ordigno è esploso la scorsa notte fuori la sede di Equitalia a Verona, in via Nicolò Giolfino. Nessuno è rimasto ferito. Lo scoppio si è verificato poco dopo le 3, mentre una volante della polizia si stava dirigendo sul posto allertata dai carabinieri che, a loro volta, erano stati chiamati dalla vigilanza privata della struttura per un oggetto sospetto davanti il palazzo.

Esplodendo l’ordigno ha infranto i vetri di una finestra. Sono intervenuti anche gli artificieri che hanno trovato un secondo ordigno, sempre fuori, che non è scoppiato.

Al momento non ci sono state rivendicazioni.

Ad un primo esame effettuato dalla polizia gli ordigni, sarebbero stati confezionati con della polvere nera. Per averne certezza, secondo fonti della Questura, bisognerà attendere i rilievi del caso.

La zona è stata messa in sicurezza, non sono stati registrati danni alle persone. La polizia scientifica sta già procedendo all’analisi del materiale raccolto sul luogo dell’esplosione ed in particolare sull’ordigno rimasto intatto per risalire alla provenienza dell’esplosivo e all’autore del gesto. (tratto da RaiNews24.it)

3 COMMENTI

  1. Che centra la struttura, si rischia sempre di far pagare sempre a persone innocenti.

    DOMANDA – CHI SI E’ INVENTATO L’EQUITALIA????????????

    QUELLI SI CHE ……………………………..

  2. L’equitalia è una creatura creata e studiata a tavolino per RUBARE SOLDI DALLE TASCHE DELLA POVERA GENTE.

    DOPO CIO’ SI SONO RESI CONTO CHE IL PIANO DELLA TRUFFA

    HA FUNZIONATO.

Comments are closed.