Savino Laguardia - Capogruppo GAM
Savino Laguardia – Capogruppo GAM

Non si arrestano le polemiche seguite alle dichiarazioni di Onofrio Giuliano a La Gazzetta del Mezzogiorno rispetto al Premio nazionale “Bella di Cerignola”. Ieri Michele Romano, direttore dell’Agenzia Comunale per le Attività Produttive, dichiarava, attraverso un comunicato stampa del comune: «Il presidente di Confagricoltura Foggia ha trasformato un’occasione di incontro, di festa, di rilancio dell’ immagine e dell’economia della nostra città in un momento di scontro gratuito di cui non avevamo certamente bisogno». Ma cosa ha detto Giuliano di tanto ‘piccante’ per urtare la sensibilità di Romano? Semplicemente che esistono problemi reali come i furti nelle campagne e i prezzi bassi, quasi da ‘cartello’.

Oggi a tornare sulla questione è il Consigliere Laguardia, in contrasto con Romano e a favore di Giuliano. «E’ vero quanto afferma Onofrio Giuliano. Il prezzo viene mantenuto basso a discapito dei produttori (gli agricoltori), col beneficio di pochi. I furti sono un problema molto serio, così come il prezzo. Inoltre mancano le cooperative e i consorzi che permetterebbero un maggior potere di contrattazione ai produttori. Detto ciò, Giuliano non ha fatto altro che mettere in guardia, da conoscitore del settore, l’Amministrazione Comunale». Se tutto questo fa pensare facilmente che non vi sia comunicazione tra i membri di maggioranza, c’è ben altro. L’associazione ETICA ONLUS, della quale fanno parte diversi membri dell’amministrazione comunale tra cui il Sindaco, e che si occupa di valorizzare i prodotti locali non viene coinvolta e nemmeno invitata, se non attraverso un ‘invito facebook’. A dichiararlo è il Presidente, il Prof. Elio Migliorati, che in una lettera inviata a Onofrio Giuliano scrive: «La sorpresa poco edificante mi è pervenuta dalla notizia riguardante la festa organizzata dalla nostra Amministrazione Comunale, riguardante il Premio Bella di Cerignola. Personalmente ho ricevuto un invito a mezzo facebook, ma non è mai stata menzionata la nostra AssoEtica. Tutto questo lascia qualche dubbio sulla serietà dell’iniziativa». Per difendere la speculazione, «propongo – conclude Migliorati –  di organizzare una manifestazione avente il titolo: “no alla speculazione”». Caos quindi. A Palazzo di Città pare che su certe iniziative l’organizzazione vacilli.
Ma l’agenzia all’agricoltura cosa sta facendo rispetto a quanto accade ogni giorno ai produttori? «Michele Specchio e Salvatore Morano – conclude Laguardia – stanno lavorando molto per difendere i prodotti locali. Stiamo insieme provando a tirar fuori un’ordinanza sindacale che permetta l’acquisto delle olive sono in certi giorni, così da mitigare il fenomeno dei furti».

21 COMMENTI

  1. Ogni tanto, viene fuori qualcuno, facendoci ricordare le pene dell’inferno, mi riferisco alle elezioni precedenti.
    Il bello è, che alle prossime questi si ricandideranno, perchè sono convinti che il popolo Cerignolano e SCEMO.
    E noi SCEMI, alle prossime rivoteremo sempre gli stessi, VERO???
    Chi si impegnerà per conto dell’INPS, chi si impegnerà per conto dell’Ospedale, chi si impegnerà per il dentista, chi si impegnerà per conto di determinati Patronati ecc. ecc. , e grazie alla stupidità umana noi ci ritroveremo sempre gli stessi Personaggi.
    VERGOGNAMOCI TUTTI.
    SIAMO NOI LA VERA CAUSA DI TUTTI I MALI, E NON DI QUESTI LESTOFANTI.

    • Tu dove sei collocata ?
      Sei orfana di impiego ?
      Sei alla ricerca di visibilità ?
      Guarda comunque che manca un accento sulla “è” nel tuo commento.
      Una Pedone non sbagli l’accento.

  2. MORANO E SPECCHIO E LAGUARDIA stanno provando a tirar fuori un’ordinanza sindacale che permetta l’acquisto delle olive sono in certi giorni, così da mitigare il fenomeno dei furti».

    Ed allora
    -Facciamo un’ordinana sindacale per le farmacie così evitiamo le rapine;
    -Facciamo un’ordinana sindacale per per i supermercati così non portano via la cassa;
    – ne facciamo una per i benzinai dove oltre a rubargli i soldi gli massacrano di botte…. .

    Facciamo faciiamo….. fate bene se ve ne andate a casa

    Costoro non hanno colpa, sono proprio così come li vediamo che ci possiamo fare. La colpa è di chi gli ha votato e che quasi sicuramente alle prossime non voteranno piu’.
    Iniziate a fare i bagagli.

  3. Laguardia era stasera in prima persona alla festa da lui tanto criticata, forse mandato da qualcuno che gli ha detto vai piscitello a vedere cosa fa Romano.

  4. Volevo chiedere ma questa giunta i consigli comunali non li convoca più ???? Se qualcuno sa cortesemente mi può rispondere !!?!! Grazie

    • Io so !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      Guarda che i Consigli Comunali non li convoca la Giunta !!!!!!!!!!!!

  5. Alfonso visto che definisci la serata una xxxxxx, la prossima organzzala tu cosi’ sicuramente sara tutta una xxxxxxx.

  6. Sono stanco, ma dentro di me, c’è un qualcosa o un qualcuno che mi spinge a dire….che questi personaggi, e mi riferisco ai Politici locali, la maggior parte non capiscono nulla, sono solo portatori di voti, in quanto occupano posti di lavoro prestigiosi, e basta.
    Per il resto, dovete sapere che tra questi c’è chi lo fà per dimostrare qualcosa a qualcuno, c’è chi lo fà per esibizionismo, ma sapete quante teste vuote che purtroppo io personalmente conosco molto bene? Per questo il Popolo Cerignolano sta pagando a caro prezzo tutte le conseguenze.
    Possibile che a Cerignola non esiste Gente perbene????
    Non ci credo e non ci crederò mai,mai e poi mai.
    Non vedo nessun rappresentante della CHIESA per esempio, ci sono realtà dove i Parroci in primis combattono quotidianamente per il bene, ma a Cerignola non vedo nessuno.Non vedo la Cerignola BENE , e pure ce nè di brava gente, ma non pensate al futuro dei Vostri figli???? Fatevi avanti per piacere, abbiamo bisogno di VOI.

  7. Mi scuso per il fuori tema, ma altro che la Bella di Cerignola, a noi interessa LA BELLA CERIGNOLA.

    POI TUTTO SARA’ BELLO!!!!!

  8. amico Tam Tam ci manca solo la chiesa.

    Se arriva la Belle di Cerignola la mangeranno solo nelle cene dell’Episcopio.

    Ti saluto.

  9. Caro consigliere comunale, la vuoi finire di fare commenti critici e non comprendi che cti devi rimboccare le maniche per fare qualcosa di positivo per te e per la citta. Romano pensa alla Bella di Cerignola ( prodotto cominque sia della nostra città) a differenza tua che non pensi a un c……..

  10. Anche ieri sera con Albano il Sig.Laguardia era in prima fila sembrava il piscitello della serata, dopo che critica anche il parte terno. A questo punto e ora di ritirarsi così meno parli male degli altri.

  11. caro A. Pedone, per ovviare a tali conseguenze, bisogna partecipare alla vita politica in modo da poter avere peso nella determinazione della scelta dei candidati.
    soprattutto il candidato sindaco, deve essere una persona dalle alte qualità.
    altrimenti, saremo costretti a scegliere tra tre/quattro candidati sindaci di bassissimo profilo e scarsa affidabilità.
    infatti, peggio di Valentino, Giannatempo, Tonti (forse il più serio), Metta ecc. non c’è nessuno.
    uno peggio dell’altro, la caduta libera era inevitabile.
    qundi, bisogna lavorare su persone di qualità, senza pensare ad interessi (oltretutto, di bassa macelleria) personali.
    Mettiamoci impegno e lavoro e non solo belle parole.

  12. per tam tam.
    la gente perbene, se ne sta lontano da questi personaggio “politici” di basso livello ed inoltre pericolosi.

  13. Per Tam Tam
    Cominciamo a costruire una pagina su Facebook dove possano uscire proposte concrete e dimostrare che oltre alle critiche ci sono consigli e strategie per la crescita della nostra città.
    Sei d’accordo con me?
    Fammi sapere, ciao

  14. secondo me e inutile spendere soldi per pubblicizzare la “Bella di Cerignola”nel nostro paese poiché tutti la conoscono non sarebbe meglio pubblicizzarlo altrove per ampliare questo mercato? In piu a cosa giova pubblicizzare i bassi prezzi del mercato di questo prodotto?magari ad avvertire alle aziende di altre regioni o nazioni che “la Bella “e caduta cosi in basso e che quindi dovranno chiedere maggiori sconti alle nostre aziende che li forniscono facendo in modo che i trasformatori riversino questi sconti sui produttori?se e cosi allora grazie di quest’altra mazzata.Da umile “ignorante”proporrei di incentivare il mercato aiutando le aziende trasformatrici ad ampliare il commercio e i loro clienti magari con sconti o agevolazioni su fiere pubblicità ecc. e a frenare le nuove piantagioni in modo da creare una corsa all’acquisto della materia prima.

  15. CARO TAM TAM, IN UN CERTO SENSO HAI RAGIONE MA VORREI DIRTI CHE LA GENTE PER BENE NON LA VOTANO. COLORO CHE DICONO LA VERITA’ “NON POSSO DARE IL POSTO A TUO FIGLIO MA CHE MI IMPENGERO’ A CHE LA DISOCCUPAZIONE DIMINUISCA” NON VIENE ACCETTATA VIENE ACCETTATO COLUI CHE DICE “VOTAMI E CI SARA’ IL POSTO A TUO FIGLIO. IL MEDICO CHE DOVREBBE FARE IL MEDICO PERCHE’ HA MOLTO DA FARE SE E’ UN MEDICO SERIO, SOLO PER AVER FATTO RISPARMIARE I SOLDI PER UN CERTIFICATO O SOLO PERCHE’ E’ MEDICO VIENE VOTATO. GLI ITALIANI, PURTROPPO, SI AGGRAPPANO SUGLI SPECCHI E CREDONO SOLO ALLE FESSERIE. E’ INUTILE PARLARE DI CAMBIARE O FORMARE QUESTO O QUEL MOVIMENTO. OGGI ABBIAMO BISOGNO SOLO DI PERSONE ONESTE CHE SI VOGLIONO DEDICARE ALLA POLITICA. CIAO

Comments are closed.