polizia-cerignola-ps-commissariato

A cura degli Agenti del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza in Cerignola, durante un controllo di routine finalizzato alla prevenzione dei crimini contro l’ambiente, è stato fermato un uomo, residente del luogo, le cui generalità sono state omesse, con l’accusa di gestione di autodemolizione in mancanza di autorizzazione, deposito incontrollato in area non autorizzata di rifiuti speciali pericolosi e speciali non pericolosi, su terreno non lastricato, creando possibilità di inquinamento di falde acquifere, suolo e sottosuolo.

3 COMMENTI

  1. Peccato non conoscere l’identità di questa persona o, quanto meno, sapere in che zona della città si trovi. Sarebbe una notizia utile perché quando ci rivolgiamo ad un demolitore per un ricambio come uno specchietto da sostituire non vorremmo mai che esso provenga da un’auto rubata o che l’attività dell’artigiano non sia rispettosa dell’ambiente e, quindi, della salute di noi tutti

  2. Caro Goldrake cosa cambierebbe sapere l’identità di questa persona?
    Tanto non cambia niente….Cerignola è piena di questa gente dai retta a me ke l’avoro nell’ambiente da 15 anni….anzi lavoravo disoccupato da 15 giorni per scadenza di appalto!!

  3. Esiste un elenco a Cerignola, come in tutti i Comuni d’Italia credo, di attività particolari, che trattano quotidianamente Liquidi e rifiuti speciali.
    A quanto pare, a Cerignola c’è un alta mortalità per malattie schifose e mortali.
    Mi rivolgo agli organi competenti, Volete controllare per bene, facendo visita a questi signori, all’improvviso, e fotografare e filmare alcuni eventi della giornata come si svolgono????
    Poi voglio dare un messaggio particolare, ai signori dipendenti di queste ditte, sappiate che la causa delle morti a Cerignola, e non è da poco, siete proprio voi che non denunciate l’illecito, lo sapete??
    Riuscite ad immaginare quante persone all’anno, ammazzate proprio VOI?? Se questo veramente avviene, non dovete avere un attimo di riflessione, non ve lo potete permettere assolutamente, DENUNCIATELI E BASTA.

Comments are closed.