A margine del consiglio comunale nel quale si è ‘provato’ ad affrontare il tema caldo dei pagamenti alle cooperative, nel caso specifico alla Cooperativa San Francesco in credito di 240mila euro (in servizi) dal comune di Cerignola, è il Presidente Michele Lapollo a chiarire la situazione: «In una lettera inviatami dal dirigente Saracino si comunica che dal 1° novembre le ore lavorative per lavoratore verranno dimezzate, passando così da tre ore ad una e mezza. In questo modo lo stipendio medio di 500 euro mensili, si abbasserebbe a 200 € circa. La Coop non ci sta e chiede di parlare e di porre l’attenzione sulla dignità del lavoratore. Abbiamo chiesto di parlare in consiglio e ci è stato negato. Abbiamo chiesto un incontro al Sindaco e all’Assessore Gentile, la quale non ci ha risposto, così come Giannatempo». Proprio a tal proposito, per bocca degli stessi protagonisti, pare che non sia giunta alcuna richiesta di incontro. Il Sindaco poi aggiunge che l’amministrazione ha provveduto a fissare un incontro per il prossimo 5 novembre. «Negli ultimi anni – continua Lapollo – abbiamo maturato un credito nei confronti del Comune di 300mila euro circa per i servizi erogati (pulizia palazzo di città, palazzo di giustizia, centri sociali, gestione verde pubblico ed ausiliari del traffico). Il nostro obiettivo è innanzitutto garantire il lavoro dei nostri operatori. Chiediamo pertanto che si continui a lavorare nelle condizioni precedenti, anche in cassa integrazione. Chiediamo che venga garantito il livello occupazionale in tutti i settori e che non sia un dirigente comunale, il dott. Saracino, a decidere le sorti della cooperativa». Infine, «è previsto uno sciopero come forma di protesta in relazione alle nuove disposizioni orarie di lavoro. Ringrazio a tal proposito i quattro consiglieri del Pd che hanno abbandonato l’aula consiliare in segno di solidarietà nei nostri confronti».

30 COMMENTI

  1. ….. = pulizia palazzo di città, palazzo di giustizia, centro sociali, gestione verde pubblico ed ausiliari del traffico…..(+ GIA’ anche …nell’ospedale , nelle Scuole, ecc…)

    UNA domanda SORGE …SPONTANEA..= “ed i CONCORSI PUBBLICI” ?… CONTINUANO ad essere “ridotti “… a … “carta straccia” ????

    BUONA SALUTE, CERIGNOLA ..”ridotta” anche tra inCENERItori-AGGRAVIA della DISoccupazione anche AGRICOLA- TUMORI-MEGAdisCARICA-ELETTROMAGNETISMI- OLIgarchi del CEMENTO- sFIDUCIA nelle cosìDETTE “Istituzioni-partiTI”- ecc….ecc… ecc….

  2. Intanto è grave, se risponde al vero che il Dott.Saracino abbia proposto di dimezzare uno stipendio già dimezzato a monte, non rientrerebbe assolutamente nelle sue competenze, tranne se gli hanno da poco cambiato la qualifica.
    Intanto è grave che il Sig.LaPOLLO continui a spennacchiare il Comune di Cerignola come un POLLO da anni, sottopagando i dipendenti e mi fermo qui. Con questo non voglio assolutamente sottovalutare il problema dei lavoratori che non solo andrebbero salvaguardati ma anche protetti da qualche buono cristiano, che ci marcia sopra. Lapollo è inutile che ringrazi i signori del PD, i tempi delle lunghe LECCATE AI POLITICI DI TURNO sono finiti, sappi che è tempo di MAGRA e di voltare pagina soprattutto.Piuttosto, cerca di entrare nell’ottica di portarti qualche migliaio di euro al mese in meno a casa, intanto programma e organizzati diversamente , non so ancora per quanto tempo, e stai tranquillo, tanto tu dal Comune di cerignola non hai mai perso nulla, ANZI!!!
    E intanto continua a far lavorare i dipendenti, sarà solo questione di tempo, e vedi di lavorare anche TU, lo sai che in un momento di crisi come questo, TI devi dare una bella mossa, visto che non hai mai lavorato. E VEDI DI NON ROMPERE, il sottoscritto è già ROTTO.Se hai qualcosa da dirmi, fallo in fretta, così ti STAMPO il TUO CERTIFICATO STORICO. E tu SINDACO datti na’ mossa, che qui non se ne può più. Con queste notizie e argomenti, si sperpera solo tempo e danaro PUBBLICO, e mi sà che non ce lo possiamo per niente permettere. Alla prossima.

  3. caro Tam Tam, ho imparato ad amare anche gli infami come te che ti nascondi come un verme. hai bisogno di essere amato perchè ti senti una nullità. il tuo certificato storico è noto, il mio, se hai coraggio, voglio consegnarlo personalmente a te.
    tra te e saracino non c’è alcuna differenza:avete paura, siete votati a satana.

  4. Quando si arriva a livelli così bassi,il contenuto dei messaggi è pari a zero!
    Ben venga il confronto ma basato su opinioni educate e civili!!!
    Così non serve a niente!!

  5. Quando parli di infamità, tutto e chiaro, prima cosa.
    Ma non preoccuparti non sarò certo io a farlo………
    Ci penserà chi è sopra di noi, nel momento in cui consegnerai le tue sporche targhe.
    Sappi che non patisco per nulla di carenze d’amore, in quanto per quello che sono e per quello che rappresento, sono costantemente circondato dall’amore di persone per bene, delle quali TU non farai mai parte, questo è certo.
    Hai scritto SE HAI CORAGGIO!!!!!
    Guarda, ti dico solo una cosa, nel momento in cui mi presenterò, non avrai nè il tempo, nè la possibilità di scusarti, non ti giustificherò assolutamente.
    Però voglio darti un altra possibilità, ( a meno che…..) ( non ho problemi di nessuna natura, e te lo dimostro!!), dicevo di un altra possibilità, quella di andare a quel paese.
    Sai chi è SATANA???…….le persone come te assatanate di denaro.
    Nei prossimi commenti, se ci sarai, fatti aiutare a scrivere con GARBO, e non ti permettere più per nessuna ragione al mondo offendere. Capitooooooo??????????????
    Tieniti a debita distanza dal sottoscritto.

  6. A michè, lascia perdere sto Tam Tam, ti capisco perfettamente, ma ascolta a me, penso di aver capito chi è, e il classico rompi dalla casacca d’oro o verde non mi ricordo bene.
    Capisci a me.
    Mi trovo nel Bar, per evitare sai com’è, domani vieni a prenderti un caffè.

  7. Invitiamo gentilmente a moderare il linguaggio. Il tema dell’articolo è cosa seria e merita una discussione di pari livello.
    Grazie,
    Redazione

  8. tam tam, ti voglio bene perchè sei un infame ed hai paura. il mio certificato storico è alla mercè di tutti. la mia grande ricchezza è l’amore verso gli ultimi. il confronto non si può fare quando uno si nasconde. tam tam vieni fuori

  9. Scusate,ma pongo una domanda a chi ha notizie certe,e cioè se è vero che le casse comunali sono in rosso e nonostante ciò qualcuno ha garantito in qualche modo che i dipendenti comunali (dirigenti compresi) avranno assicurato fino alla fine dell’anno lo stipendio e tredicesime complete! Se questo corrisponde al vero, c’è poco da gridare contro il Sindaco ed i suoi amici ed anche contro il Signor Lapollo che, comunque, fa il suo dovere e solo quando viene condannato da qualche giudice è giusto attaccarlo.Pensate comunque che vi sono persone che puliscono i giardini la villa accontentandosi di uno stipendio con il quale è molto difficile arrivare a fine mese.Concludo che è ARRIVATO il momento di riunirci tutti noi comuni cittadini sotto il Comune e GRIDARE il nostro malcontento lasciando perdere lo “sfogo” di questo sito che non produce nulla di concreto! Solo così otterremo qualcosa di concreto,UNIAMOCI e PROTESTIAMO sotto il Comune TUTTI I GIORNI affinchè si rendano conto che sono arrivati al Capolinea e devono scendere!

  10. SONO IN POSSESSO DI PAT D MA MAI E POI MAI ANDREI HA LAVORARE NELLA COOP DEL SIG. APOLLO E DA ALTRI CHE COME LUI……….S GHENGN N U COUL E FANNO MORIRE DI FAME I DIPENDENTI.
    QUESTA E’ DIVENTATA CERIGNOLA DA UN LATO I POVERI CRISTI CHE HANNO BISOGNO DI LAVORARE E’ PER FARLO FANNO DI TUTTO,MENTRE DALL’ALTRA CI SONO I PEZZENTI ARRICCHITI CHE PER UN COLPO DI FORTUNA VOGLIONO MANGIARE A 10 FORCHETTE RIEMPENDOSI LE TASCHE E PROPONENDO” DETTO DA LORO” UN LAVORO MA CHE LAVORO NON E’ MA SI PUO’ CHIAMARE SCHIAVITU’……CA’ VA NA CCITT!!!!!!!!!

  11. Senti caro Tam Tam taroccato, come ti permetti di scrivere con il mio titolo ( se così lo si può definire), che ho sempre usato con garbo.????? Mi informerò come risalire a te, per conoscerti personalmente e ti assicuro che ti farò pagare le conseguenze se non la smetti IMMEDIATAMENTE.
    Caro Sig. LAPOLLO io sono un signore di una certa età che non si permetterebbe mai di commentare in quel modo, mi dispiace dell’equivoco, molto ma molto antipatico, concordo con lei che questo signore vile e stupido , che si nasconde, non merita nessuna attenzione, anche se si è permesso di entrare in merito alle sue cose.
    Sig. Lapollo la saluto e le faccio i miei migliori auguri.

  12. Scrivo per l’ultima volta, e gli e lo prometto, sono un suo FANS, mi congratulo con lei per come scrive e per quello che dice, innanzitutto.
    Seconda cosa, stamattina dopo il mio bel cappuccino, avevo voglia di provocare Lapollo e ci sono riuscito, conoscendolo , si sarà fatto il sangue amaro,ma è stata solo una provocazione.
    Però mi dica sono stato bravo ad imitarla???
    Ciao.

  13. Se lo conosci, sono fatti tuoi, quantomeno gli dovresti delle scuse.
    Te lo chiedo cortesemente di chiudere con commenti artefatti.
    Capitooooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Grazie.

  14. coloro che hanno dubbi sull’operato dell coop. S. Francesco d’Assisi sono pregati di denunciare alle Autorità Giudiziarie competenti. La fila dei detrattori della benemerita coop.è così lunga che l’ultimo non riesce a vedere il primo. Prossimamente su questo schermo tutti i nostri appalti e relative aggiudicazioni.
    Coloro che vogliono visitare e controllare da vicino la coop. sono invitati, senza appuntamento, in Via S. Marco 0885 426360.
    Pace e bene.

  15. Più trasparente di così!!!
    A Cerignola togli l’aria e campano, gli togli la critica muoiono.
    Un saluto a tutti, saluto anche il mascalzone che stamattina si è divertito alle spalle di qualcuno.
    Però, che non succeda mai più.

  16. siamo alle solite tutti attacano tutti e tutto.E IL PROBLEMA ?
    PERSISTE…….il signor TAM TAM…originale ho meno,
    avra esagerato nel suo commento mettendoci molto impeto,
    per essere indignato di tutto cio’,ma comunque gli raccomando di moderare i termini perche’cosi non si raccoglie nessun frutto.
    ma il signor RAPOLLO non e da meno visto che rapresenta una
    coperativa molto seria detta da lui,non dovrebbe rispondere cosi a delle critiche giuste ho sbagliate che siano. a questo punto mi chiedo signor rapollo,come reagira’ se un suo dipendente si dovesse lamentare per qualcosa? CHE FA LO LICENZIA …..le diro
    che questo nella sua coperativa e gia’ avvenuto svariate volte,quello di licenziare chi pretendeva i suoi diritti,e ne ho le prove conoscendo i diretti interessati….concludo che se saracino l’incompetente,si e permesso di dimezzare gli stipendi non he giusto…..ma lei piu’ che difendere gli operai mi sa tanto che difende i suoi interessi,perche’ avere gli operai gia al limite della sopportazione,questo ridurre ulteriormente la loro paga, potrebbe fare saltare il sistema che a voi sta molto a cuore..AVETE SFIDATO TAM TAM….CON ARROGANZA,SFIDATE ME CON EDUCAZIONE….CI PRESENTATE SU QUESTO GIORNALE I BILANCIDELLA VOSTRA COPERATIVA?…ENTRATE ED USCITE..COSI IO PERSONALMENTE VI CHIEDERO SCUSA ………CORDIALI SALUTI
    P.S. a bilancio si mette il carburante del pulmino, non il pieno delle vostre macchine per
    andare a passeggio la domenica e fare la spesa giornaliera…anche qui ho le prove ….questo agrava sul bilANCIO LO SA SIG. rapollo…….

  17. ei lapollo, fatti una bella tinteggiata di capelli e sopraciglia. un bel ramato lucente ti starebbe di lusso . ti ricordi, come quando eri candidato in forza italia con il maxi manifesto in bella mostra. bellissimo. n’artst.

  18. Abbi pazienza, non sono il tipo che si fa attaccare e poi che si tira indietro, assolutamente, non ho avuto timore nella vita di cose molto ma molto più serie, mi creda. Ci sono persone che scrivono su questa testata che mi conoscono molto ma molto bene.
    Il Sig. Lapollo io personalmente non l’ho mai conosciuto, lo conosco solo di vista, almeno dalla foto è lui.
    Mi conosci veramente poco, anzi per niente.
    Il signorino che si è identificato con Tam Tam, io l’ho capito, è lei forse che non l’hai capito, questo signore ha letto diversi miei commenti, nei quali a volte sono abbastanza crudo, pensava di portare a testa giro sia me che il Sig. Lapollo.Praticamente ha tentato di accendere il solito cerino……….ma non c’è riuscito, sotto sotto forse ha cercato di screditarmi, bò, ci metto la buona fede.
    Credo di essere stato abbastanza chiaro, le dico amichevolmente e la invito a non pensare( MAI) che il sottoscritto sia uno sprovveduto. Se si dovesse verificare un altra volta, farò la mia dichiarazione e dopo di chè chiudo , e per sempre.OK.
    Se a qualcuno non piace il mio modo di commentare, rifaccia pure quello che ha fatto stamattina.
    Salve la saluto.

  19. Leggo spesso questa testata,e non ho mai creduto (durante lo scorrere dei commenti)neanche per un istante che l’autore di quei commenti così ”sgarbati”fosse il sig. TamTAm originale.
    Infatti Tam Tam scrive si con enfasi ,ma si esprime sempre in modo composto ed educato,la pensa come me,offendere è l’arte dei fessi .
    Avere opinioni diverse è lecito ma non bisogna mai scadere nella volgarità,sarà banale ma la penso così.

    saluti

  20. i personaggi che si nascondono sotto falsi nomi sono i giuda della nostra città. i traditori sono infami e puzzano. i bilanci della coop. sono pubblici e sempre a disposizione di tutti coloro che ne fanno richiesta. infine, una bella notizia ai falsi tam tam, ai falsi lavoratori: a fine anno festeggeremo 17 anni di coop. i numeri e i successi sono riservati.
    Verranno ospiti illustri dalla Croazia, Bosnia e Montenegro.
    Dimenticavo…la coop. S. Francesco è stata premiata dal Rotary quale migliore impresa sociale del mezzogiorno.
    Cerignola vola. Pace e bene

  21. riconfermate tutto quello che ho detto io caro lapollo non mi nascondo perche ho la coscenza pulita ,ma lei come amministratore di una cosi seria coperativa continua a usare termini offensivi tipici di chi con arroganza calpesta la democrazia delle persone, ostentando sicurezza da fascista.parla parla ma non mostra niente e se lo fara io le chiedo scusa,per la serieta’ della coperativa.ma lei deve chiedere scusa per il suo linguaggio da cafone che usa con spontanea naturalezza.
    PER TAM TAM …io o commentato quello che ho letto,senza giuducare nessuno,perche’non potrei permettermelo,visto che non la conosco ..se ho disturbato la sua sensibilita’me ne scuso,perche e umano sbagliare ma e anche democratico,chiedere scusa se il mio messaggio sia stato frainteso…
    LAPOLLO LO FARA”””’?????…..
    cordiali saluti originale TAM TAM e continui a scrivere,perche e lunico modo che ci e rimasto per farci sentire,lo scambio di idee non a mai ammazzato nessuno….e il mio modo libero e democratico di pensare e criticare,senza superare certi limiti….LO GRIDERO SEMPREEEEEEEEEEEE…………………..

  22. Voglio ringraziare il Sig. Michele Biancardi, persona garbata , e saluto il Sig. Lavoratore, al quale dico che il sottoscritto dopo aver letto il suo commento, ci è rimasto un po male, perchè riportava parole , mettendo in evidenza dubbi e interrogativi nei riguardi del Sig. Tam Tam scrivendo ( avrà esagerato nel suo commento mettendoci molto impeto), questo e tutto.
    Comunque la ringrazio, quando dice continui a scrivere Tam Tam, perchè e l ‘unico modo che ci è rimasto per farci sentire, e che lo scambio di idee non ha mai ammazzato nessuno, condividendo in pieno.Comunque non è successo nulla, per quanto mi riguarda, la faccenda finisce qui. Piuttosto continuiamo per la nostra strada, a scrivere , con la speranza che qualcuno, e mi riferisco a chi ci amministra, capisca , CHE IL VERO AMORE PER IL PROSSIMO, CI CAMBIA LA VITA.
    Buone cose a tutti.

  23. Questo è Tam Tam, lo conosco da una vita, vi garantisco che è una persona squisita, persona che quando si presenta lascia il profumo del garbo, non dimenticherò mai una frase che mi disse in un occasione , durante la quale mi arrabbiai ma di brutto, e allora mi disse: Non dimenticare mai , L’educazione è il pane dell’anima, in un secondo mi mise le spalle al muro.Mi piace per questo, dice cose stupende e che ci devono far riflettere, insomma a me piace.
    Si a volte si fa prendere la mano è vero, ma dice sempre la verità.
    Ciao amico mio, ti voglio bene.Ci vediamo al solito posto.
    Un abbraccio a tutti.

  24. UE’ LAPO’L LAPO’L NON FACE’N U NRVO’S

    CA QUE’ NISCIU’N E FE’S.

  25. non c’è persona più tranquilla di me. purtroppo in questa nostra città l’omertà si taglia a fette. nessuno parla di sanitaservice?! non toccare i boss politici!!!possono sempre servire. L’educazione non è un optional, è rispetto verso il prossimo, ma non può tramutarsi in un inchino verso gli infami…a cerignola se ne vendono a Kg.
    Per combattere l’omertà non bisogna nascondersi dietro i tam tam o pseudo lavoratori ecc. Il confronto è il sale della democrazia. Fiero di essere Italiano e cerignolano. Auguri di buon onomastico a tutti.

Comments are closed.