Antonio Lionetti
Antonio Lionetti

Pubblichiamo di seguito una nota dell’esponente del Movimento Politico la Cicogna, Antonio Lionetti, sulla possibilità di accedere a fondi regionali da parte del comune di Cerignola. La nota punta il dito sulla differenziata, ancora problema e non risorsa per questa città, che rischia di far perdere anche questo treno. Ecco il documento completo.

3.048.450,36 euro.

A tanto ammontano i fondi che la Regione Puglia intende destinare a Comuni e Provincie da utilizzare per i seguenti interventi: (Linea di Azione 1) Risanamenti aree pubbliche attraverso operazioni di rimozione di rifiuti –  (Linea di azione 2) Indagini preliminari ex art. 242, comma 1 del D.l.gs 152/2006 – (Linea di azione 3) Rimozione e smaltimento materiali contenenti amianto – (Linea di azione 4) Innovazione dei sistemi di raccolta differenziata.

Purtroppo, per quanto riguarda la Linea di azione 4 – Innovazione dei sistemi di raccolta differenziata – il nostro Comune non potrà usufruire di alcun beneficio, in quanto destinato solo alle amministrazione che hanno raggiunto percentuali di rifiuto differenziato pari ad almeno il 25%.

E Cerignola, come tutti sappiamo, ha una percentuale di raccolta differenziata pari ad un risibile 6,66%.

Per il resto sono note le diffuse criticità del nostro Comune in ordine a discariche abusive e contaminazioni da amianto e le risorse finanziarie messe a disposizione dalla Regione sono come manna dal cielo.

Come previsto dalla DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 22 ottobre 2012, n. 2077, l’assegnazione dei fondi avverrà mediante graduatoria che si andrà a formare in ragione della documentazione probatoria che si produrrà per aver accesso al finanziamento e in ordine cronologico di arrivo della richiesta.

Scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione il prossimo 6 dicembre.

Siamo certi che Cerignola abbia tutti i requisiti per usufruire dei fondi stanziati dalla Regione, ma siamo meno convinti che i nostri amministratori sappiano approfittare di questa opportunità.

Una sfiducia che nasce dalla semplice constatazione di quanto fatto finora, dopo due anni e mezzo di mandato: praticamente niente!!!

E lo stato di degrado ambientale in cui versa la nostra città è la prova provata che non abbiamo torto.

Ma la speranza è l’ultima a morire.

12 COMMENTI

  1. Usufruirà della linea “Maginot” così tu “tigrotto” sarai contento di aver fatto, anche questa volta, demagogia spicciola di bassa lega.

    Per la redazione:

    Mi chiedo e non comprendo, come si possa dare spazio di comunicazione, a gente che, senza alcuna competenza specifica, rappresentando il “nulla”, senza alcun ruolo politico riconosciuto o riconoscibile, inneggiante a proclami roboanti di “ovvietà” in merito al mancato accesso a finanziamenti Regionali da parte dell’istituzione comunale, si arroghi arbitrariamente un diritto di cronaca, consono esclusivamente a frequentazioni da “Bar dello Sport”.
    E’ come se il sig. “Pasqualino Saltafosso” esimio e stimato impigato di concetto del Catasto, denunciasse alla Vostra testata che è ingiusto ed iniquo che. per Cerignola l’IMU è aumentata,…….. e gli pubblicaste la notizia……

    • XXXXXX XXXXXX riprenditi un po’ e apri gli occhi. Avete portato il paese al collasso e scrivi queste insulse sciocchezze. Antonio Lionetti non ha detto altro che la verità. Certo non ha un ruolo politico ma ha le idee ben chiare di cosa fare a differenza vostra che l’unica idea che avete è quella truffaldina. Iniziate a capire come “spuculare” (termine cerignolano che usi anche tu) dalla regione i fondi per il bene del paese.

      • Guarda “Lionetto” che le idee chiare, si hanno proponendo progettualità inespressa e non scoprendo “l’acqua calda” o enunciando “sciocchezze demagogiche” senza alcun fondamento di reale fattibilità, come costantemente viene fuori dai tuoi insulsi proclami.
        Siete tutti uguali voi dell’MPC ..solo chiacchiere e distintivo..

        • XXXXXXX ciò che non capisci, o fai finta di non capire, è che state sbagliando non appena iniziate un progetto. Se, come ben sai, alla linea 4 non possiamo accedere per i motivi citati sopra, è inutile che attacchi in modo mediatico con commentucci a sproposito. Quello che si cerca di far comprendere a voi è: VEDETE DI SISTEMARE I PROBLEMI DELLA CITTA’ ORA PER EVITARE ANCORA PIU’ FIGURACCE. Prendete come un suggerimento ciò che Antonio Lionetti ha detto e agite su questa linea senza andarvene a casaccio come fate sempre, senza polemizzare su ciò che il MPC propone per IL BENE di Cerignola poichè non sono solo i cittadini a vivere a Cerignola, ma ANCHE NOI (io, tu, GiannaPinocchio) viviamo a Cerignola e i problemi sono anche nostri! Pensate a essere MENO truffaldini e a curare il negativo che è in Cerignola. TANTO MARZO E’ ALLE PORTE.

          • A marzo cosa succede ???????
            Amico “Lionetto” vivi di fantasie, perché in provincia di Foggia solo il Comune di Troia avrà accesso alla “Linea di Azione 4″.
            Comunque il plurale di amministrazione come tu dici ……….in quanto destinato solo alle amministrazion”e” che hanno raggiunto percentuali di rifiuto differenziato pari ad almeno il 25%….. è amministrazion”i”.
            Prima di atteggiarti a “Consigliore” impara a scrivere….

    • Certo che tu che a criticare il mio modo di scrivere sei tu caro xxxxxx.. Stiamo messi male visto che dare dei consigli lessico/grammaticali è uno che utilizza ATTEGGIARSI. E non mi dire che lo hai fatto di proposito che non ci credo. Comunque a marzo cosa succede? Semplice: SI VOTA!! E VOI ANDATE A CASA. Caro presidente di commissione, prepara le valigie ci sono persone più competenti di Voi per il bene di cerignola! Dopo “la GEMA” e il punto cooperative siete al collasso! Avete credibilità pari a -1!

  2. scusate ma questo Lionetto e mica l’idraulico dell’aeronautica, se per caso fosse lui, le sue barzellette le deve raccontare a chi non lo conosce.

Comments are closed.