Foto Marco Mancino
Foto Marco Mancino

Nello scorso weekend, sono partiti i campionati di Prima Divisione: nel torneo femminile ha debuttato la Elektra Cerignola, formazione nata dalla collaborazione tra Libera Virtus ed Udas e composta prevalentemente dalle giovani del vivaio virtussino più alcune ragazze già in forza tra le biancazzurre lo scorso anno. Il sestetto guidato da Cosimo Dilucia e Michele Valentino è stato sconfitto in casa dalla Poste Ballatore Tnt Point Ortanova per 1-3 (11-25; 25-20; 12-25; 17-25 i parziali): una prova in ogni caso discreta, vista l’esperienza delle avversarie. Le ospiti, che tra le proprie fila vedono diverse giocatrici cerignolane quasi a voler costituire un “derby” nel derby, partono meglio nel primo set, rinforzate dalla presenza di Vanessa Stragapede, fino all’anno scorso sui campi di serie C ed attualmente in prestito alle ortesi, le quali si aggiudicano senza particolari problemi il parziale. Bella reazione delle padrone di casa nel secondo, con le giovani Fagnillo, Crisà, Sparapano e Rubino che, aiutate dalle più esperte Bellapianta e Russo, si scrollano di dosso un po’ di emozione e pareggiano i conti, sfruttando qualche indecisione di Ortanova. Le azzurre però si riscattano nella terza frazione, vinta con autorità, e acquisiscono subito un margine ampio nel quarto set, nel quale non basta il caparbio tentativo di rimonta nel finale delle gialloblu. Una sconfitta in preventivo alla vigilia, data l’inesperienza di gran parte dell’organico al suo primo vero impegno in un campionato ufficiale: i margini di crescita però ci sono e col tempo le ragazze potranno esprimersi meglio, acquisendo la giusta esperienza. Il prossimo incontro in programma il 25 novembre in trasferta a Foggia contro lo Sportlab, dopo aver effettuato un turno di riposo nella prossima domenica.

CLASSIFICA ALLA PRIMA GIORNATA 

Poste Ballatore Tnt Point Ortanova, Cedisur Ischitella 3; Sportlab Foggia, Elektra Cerignola, Intrepida Volley San Severo 0.