Surreale quanto è accaduto questo pomeriggio a Cerignola poco dopo le 17,00. Una Mazda ha impattato un’ambulanza, proveniente dall’ospedale (via Falcone) a sirene spiegate, in prossimità dell’incrocio tra via Giovanni Falcone e corso Aldo Moro. Il mezzo del 118 era diretto in viale di Ponente per soccorrere un bambino. Nell’impatto l’ambulanza, che procedeva secondo quanto dichiarato dall’autista a circa 40 km/h, forse anche a causa della violenza dello scontro, ha invaso la corsia opposta impattando un’auto, una Ford Fiesta, che proveniva da via Borsellino in senso di marcia opposto. Per fortuna non ci sono state consenguenze gravi. Tuttavia le persone coinvolte (autista della Mazda e i tre a bordo della Ford Fiesta) hanno da subito lamentato dolori a collo e schiena. E’ intervenuta sul posto sia un’ambulanza, proveniente da Trinitapoli, che una pattuglia di Vigili Urbani, in ritardo perché impegnata insieme ad altre unità nell’incidente di viale di Ponente. Poco dopo è arrivata anche una seconda ambulanza. Nelle prossime ore ulteriori aggiornamenti.

28 COMMENTI

  1. ma questo accade perche’ in questo paese del cavolo si corre,non si rispettano stop e precedenze e non c’e’ il rispetto per nessuno! i controlli non ci sono mai e queste sono le conseguenze. un paese che sta cadendo nel degrado generale. che schifo!

    • la cosa più orrenda è che siamo talmente abituati a non rispettare le regole, che ormai non ce ne accorgiamo più: infrangiamo sistematicamente le regole ed abitualmente sempre più tolleriamo gli altri che fanno altrettanto. così facendo toccheremo il fondo … e le istituzioni stanno a guardare! ma in primis manca l’educazione che i genitori non danno più ai figli.

  2. sono stati visti 25 avvocati in zona …….. e anche 6 periti …….. e 4 medici …….
    che cercavano ???

  3. Ho poveri loro, ma l’autista dell’ambulanza sà, che deve comunque rispettare il codice della strada…

  4. CE CRISI…CE CRISI….MMMM…..MI PUZZA………
    qualcuno dovra pagare….ma……
    QUALCUNALTRO DOVRA INCASSARE!!!!!!!!!!
    io non mi meraviglio più di niente mah…..

  5. ANNUNCIO IMPORTANTE:
    se vi muore la nonna non seppellitela.
    METTETELA IN MACCHINA tanto qualcuno che vi azzoppa lo trovate sempre.
    e come un salvadanaio ……….arrivederci…..

  6. Cerignolano ma addo gavt evidentemente nn sai che le sirene accese hanno precedenza su tutto perché se nn lo sai l ambulanza stava andando su un vecchietto investito,cuciti la bocca xche sto paese e fin zeppo di xxxxxxxx come te

  7. semb a lam’ntarv st’t…. ogni cosa che succede è sempre colpa dei controlli che non ci sono, città incivile ecc ecc. ma se avete così tanto le palle , perchè non lasciate tutto e andate a vivere la vostra vita civile da un altra parte? poi vi accorgerete che sarete voi ad essere i barbari con i vostri modi incivili che ormai avete assimilato in tutto. cerignola è bella perchè è così…. non ci si può fare niente. non c’è riuscito nessuno prima di voi e non ci riuscirà nessuno dopo di voi. AVAST A CHIANG…

  8. Cerignolano se vuoi ti regalo un codice della strada, non solo ormai si dovrebbe sapere, ma solo i xxxxxxxxx non lo sanno che quell’incrocio come quello delle fornaci sono sulla traiettoria Ospedale e bisognerebbe giudare con attenzione, la precedenza comunque era dell’autombulanza

  9. …. e dopo l’incidente tutti a lamentare dolori al collo e alla schiena…. secondo me u fann appost a scei azzuppann

  10. quanti spettatori per un incidente stradale! quanti commentatori! Questo episodio di vita comune diventa per Cerignola (per la maggior parte dei Cerignolani medi che scrivono qua) l’evento eccezzionale che rompe la propria monotona vita, piatta, senza obiettivi per il futuro, senza ideali, e con una massiccia dose di presunzione di conoscenze. Pagghious!!!

  11. ………….e la macchina dei vigili urbani messa di traverso a bloccare via borsellino, con le altre ambulanze che non potevano transitare verso l’ospedale e sullo stesso incidente , ….. vogliamo ricordarlo ? Qualcuno spieghi ai sigg. vigili urbani che tra le priorità in caso di gravi sinistri vi è quella di approntare e garantire un corridoio per i mezzi di soccorso!!! Almeno vicino alla macchina posta di traverso vi doveva esserci un vigile pronto a spostarla . Questo si chiama , nel codice penale , ostacolato soccorso ed è un reato punito dalla legge . Vigili…. vigili…. il 27 siete precisi , ma su tutto il resto zero assoluto .

  12. oltre a rispettare il codice della strada, occorre fare una riflessione. A Cerignola CI SONO LE ROTONDE o meglio le ROTATORIE, che NON essendo cosiddette alla francese, ossia chi impegna la rotatoria avrà diritto di precedenza su tutti i veicoli provenienti dalle strade che la intersecano, sta mandando in tilt, ancora tanti automobilisti.
    INFATTI PROVATE A PARLARE CON QUALCHE ISTRUTTORE DI SCUOLA GUIDA E VI DIRANNO CHE SONO IN TANTI A CHIEDERE le regole di precedenza alle rotatorie. Allora mi chiedo come mai QUASI TUTTI I COMUNI SI STANNO ADEGUANDO all’utilizzo delle rotatorie alla Francese, sgombrando così i dubbi sulla regola della precedenza, e come sempre a CERIGNOLA siamo sempre indietro? Eppure a Foggia, esistono da decenni!! Chi ci colpa l’amministrazione, che non si adegua, perché le rotonde alla francese servono appunto a dare CHIAREZZA PER LA REGOLA DELLA PRECEDENZA, E SOPRATTUTTO PER RIDURRE IL NUMERO DI SINISTRI.

  13. Scusate ma hanno cambiato il codice stradale??? chi impegna una rotatoria ha diritto di precedenza..(altrimenti non avrebbero motivo di esistere in quanto snelliscono il traffico)…secondo..quando si sente una sirena(ambulanza,pompieri,polizia..ecc..) è buona norma individuare la provenienza e se il caso accostare per consentirne il passaggio..Praticamente quello che NON avviene nel nostro paese dove(soprattutto nel Corso principale),il più delle volte l’ambulanza o qualche mezzo di soccorso,trova ostacoli durante il suo percorso..
    E del’incidente dell’altro ieri zona Bar Reale…si può sfrecciare a quella velocità? questi ragazzi pensano di stare in qualche circuito al posto delle strade cittadine??? Poveri loro?? e i loro genitori!

  14. ora non so chi abbia torto o meno però ci sono determinati articoli di legge dove c’è scritto che i mezzi di soccorso ed emergenza in caso di grave codice di gravità sono esenti dalle norme del codice della strada però è anche indicato che bisogna comunque procedere nel rispetto delle più elementari norme di sicurezza…. non solo per la propria incolumità ma principalmente per l’incolumità dei passeggeri del mezzo di soccorso e di di altri terzi che si possono trovare per strada compreso non solo auto ma anche pedoni……
    quindi anche se nel caso sembra aver torto l’automobilista sicuramente ci sono molti autisti che si credono di essere Schumacher quando accendono le sirene

  15. vi ripeto che tutti i vostri commenti sono giusti se non si vivesse a cerignola,VI SIETE CHIESTI PERCHE’ AL PASSAGGIO DELLE SIRENE NON SI SONO FERMATI??????? dormite che e meglio,
    MO SI ATTIVANO I COSIDDETTI AVVOCATI E TUTTO SI SISTEMA .
    se non conoscete questo lato parallelo del nostro paese allora vi conviene EMIGRARE durmet…semp…HE IO PAGOOOO…….

  16. Guarda caso dopo l’impatto tuti accusavano dolori al collo…….
    ora assisteremo alle solite denunce false contro l’assicurazione con i soliti avvocati.
    E poi ci lamentiamo che le assicurazioni a Cerignola costona troppo.

  17. DOLORI AL COLLO E ALLA SCHIENA? ALLORA L’ITER E’ QUESTO: REFERTO OSPEDALE, AVVOCATO, FISIOTERAPISTA, CTU MEDICO, ASSICURAZIONE, PRENDERE SOLDI. IO TUTTO QUESTO L’HO SENTITO IN PIAZZA SEMBRA CHE CAUSE CIVILI NON ESISTONO PIU’ ORMAI SI FANNO SOLO CAUSE DI ASSICURAZIONE

  18. Per fare chiarezza sulle regole della precedenza nelle rotonde e’ bene sapere che in quelle alla francese chi impegna la rotonda ha la precedenza su gli altri che devono ancora impegnarla,mentre in quelle denominate all’italiana chi si trova nella rotonda deve comunque dare la precedenza a destra.Cosa determina che una rotonda sia di tipo alla francese o all’italiana?Semplice,i segnali che la regolano,in quella alla francese in ogni imbocco e’ presente un segnale di precedenza o di fermarsi e dare precedenza,cioe’ lo stop,mentre in quelle all’italiana due imbocchi hanno i segnali appena descritti,gli altri due sono sprovvisti di segnale,quindi in quest’ultimo caso bisogna necessariamente dare la precedenza a destra anche se si e’ gia’ impegnata la rotonda.Il problema e’ che a Cerignola non solo queste regole non le conosce quasi nessuno,ma che le rotonde sono miste,cioe’ alcune sono alla francese,come ed esempio quella delle fornaci,altre all’italiana,tipo come quella vicino all’ex commissariato o al tribunale e questo aumenta ancor di piu’ la confusione.Per le ambulanze con la sirena accesa e quindi in emergenza,hanno la precedenza assoluta sugli altri veicoli,ma l’autista deve comunque avere un comportamento dettato dal buon senso,seppur non essendo obbligato a rispettare le regole del codice stradale.

  19. e semplice togliete ttt le auto in circolazione cosi niente piu incidenti,niente assicurazioni elevate ecc.cosi la smettete di rompere le patane.e ke cavolo ci siete nati in cerignola e nn vi va bene nulla.x me e un paese fantastico,ci sn parki ben puliti e curati,ce moltissimo lavoro,ce una immensita di divertimento,un infinita di donne serie e cn sani principi,mettono ttt la cintura e il casco,la popolazione e molto istruita cn tanta gentilezza em rispetto.io cerignola nn la cambierei cn nessuna citta.dimenticavo un grandissimo elogio al nostro sindaco nn a caso e stato rieletto x lil suo impegno dato.forza la crisi nn esiste,i politici poverini x noi poveri cristi mortidifame si stanno sacrificando e abbassandosi gli stipendi da 50000 me prendono soli 30000

Comments are closed.