Domenica mattina, ore 8,00 in punto, apre il seggio unico di Cerignola ubicato al Centro Informa presso Palazzo di Città. Si vota per decidere chi sarà il prossimo candidato del centrosinistra alla presidenza del consiglio. A Cerignola si presentano con comitati al seguito solo 4 dei 5 candidati. E’ in campo il comitato pro Bersani guidato da Antonello Summa, quello pro Renzi guidato da Franco Di Santo, quello pro Vendola e quello per Tabacci guidato da Franco Paradiso. Resta fuori Laura Puppato che alla fine prenderà solo 6 voti.

Il dato numerico – Alle 23,00 circa termina lo spoglio. Bersani primo, secondo Vendola, terzo Renzi. In coda Tabacci e Puppato. Pierluigi Bersani, 819 voti (55,75% circa), Nichi Vendola, 357 voti (24,3% circa), Matteo Renzi, 248 voti (16,88% circa), Bruno Tabacci, 39 voti (2,58% circa), Laura Puppato, 6 voti (0,4% circa). In tutto i votanti sono stati 1474. Le schede valide 1469, bianche/nulle 5.

Il dato politico – Di sicuro non c’è stata grandissima partecipazione a Cerignola. Si poteva far di più e meglio, anche se viene confermato il numero  dei partecipanti (circa 1500) alle primarie per le regionali. A giustificare il tutto l’onda della disaffezione. Renzi riesce a portare alle urne anche cittadini di centrodestra, Bersani non riesce a sfondare il tetto del 50%. Un Vendola ancora forte in Puglia riesce a strappare la medaglia d’argento a Renzi. Cerignola non fa una bella figura se si guarda il dato manfredoniano. Diverso se il paragone è Foggia. Tuttavia non va ignorato lo scenario politico di un partito non compatto e di un Sel fatto di dirigenti e di pochissimi militanti.
Ad alcuni de La Cicogna viene impedito di votare (intanto Michele Monterisi vota) – In mattinata Michele Monterisi del Movimento Politico La Cicogna si reca a votare. Intanto si comincia a vociferare che, come previsto dall’articolo 7 del regolamento, non può votare chi fa attività politica in contrasto con la coalizione di centrosinistra. Nel pomeriggio si presentano al seggio 4 persone del MP La Cicogna, Antonio Lionetti, Antonietta Scardigno, Lucia Lenoci e simpatizzante. Il Presidente del Partito, come si vede anche nel video, e l’addetto alla registrazione impediscono a costoro di votare adducendo proprio come motivazione l’articolo del regolamento.
Il retroscena – In realtà a ora di pranzo, probabilmente dopo l’errore Monterisi, viene formulato un accordo di massima tra i presidenti dei comitati per cui chi è “riconoscibile” come persona che fa attività politica contraria al centrosinistra non può votare. Infine sul profilo facebook di Carlo Dercole (Fli) si legge: “…nessuna intenzione di votare per queste primarie, ma dopo essere stato cacciato di forza dall’assessore regionale Elena Gentile dal seggio, nel pomeriggio andrò a votare…Renzi! W la democrazia!”.

Le reazioni dei protagonisti – «E’ stato un grande esercizio di democrazia, con una buona affluenza; siamo molto soddisfatti; non ci siamo fermati per un minuto e per il momento politico locale possiamo ritenerci soddisfatti – dichiara a caldo Silava Ladogana, segretario del Partito Democratico -. Il voto è stato in linea con il trend nazionale e con le previsioni che già avevamo». «Noto che la fascia di giovani tra i 18 e i 24 anni è risultata quasi assente – commenta invece Giuseppe Schiavone, segretario di Sel -. E’ un dato sul quale dobbiamo necessariamente riflettere. Tuttavia il risultato di Vendola ci conforta».

In provincia – Schiacciante vittoria di Pierluigi Bersani in Capitanata, seguito da Nichi Vendola. Terzo classificato Matteo Renzi. E’ il risultato del voto delle urne in provincia di Foggia. 31mila l’esercito degli elettori di centrosinistra recatosi nei 55 seggi elettorali sparsi sul territorio per scegliere il leader del centrosinistra che correrà per Palazzo Chigi. Il risultato è una fotografia già scattata alla vigilia in Capitanata, con un eccezionale risultato per il leader del Pd, Pierluigi Bersani, che raccoglie 16.362 voti, il 53.1 % delle schede valide scrutinate (30.836); pesca a piene mani nel bacino elettorale foggiano anche il leader di Sel, Nichi Vendola, che raccoglie 7746 voti, il 25,1%; terzo posto per Renzi, 6.036 preferenze, il 19,6 % dei voti validi. Sorpresa Tabacci che raccoglie 533 voti, 1,7%, e Puppato con 159 voti, lo 0,5%. Va precisato che al calcolo completo manca il Comune di Monteleone di Puglia, i cui dati – quando scriviamo – non sono ancora pervenuti. BERSANI-VENDOLA, IN PUGLIA QUASI TESTA A TESTA. Foggia si attesta così terza provincia pugliese per affluenza al voto, subito dopo Bari e Lecce. E conferma la fotografia regionale, dove, a dispetto del trend nazionale, la staffetta è tra Bersani e Vendola: 39,9 % i voti raccolti dal segretario Pd, 36,2% quelli invece incassati dal leader di Sel; Renzi terzo anche su scala regionale, con il 20% delle preferenze. Irrilevanti le percentuali di Tabacci e Puppato. / I dati regionali, per quanto verosimili, restano ancora parziali.

BOOM MANFREDONIA, FOGGIA E SAN GIOVANNI. DEBACLE CERIGNOLA. 5744 votanti a Manfredonia, roccaforte dalemiana e bersaniana doc e terra del deputato Michele Bordo e del segretario provinciale Pd Paolo Campo: la città sipontina si conferma testa d’ariete della competizione elettorale e il voto spegne le polemiche di presunti imbrogli elettorali avanzate da renziani e vendoliani alla vigilia del voto. Al secondo posto per affluenza c’è Foggia con 5261 voti validi; quindi San Giovanni Rotondo che fa registrare un ottimo 1.872 preferenze. Rovinosa debacle a Cerignola invece, fortino “rosso” per eccellenza e terra dell’assessore regionale Elena Gentile, che racimola un magrissimo 1475.

CAPORETTO VENDOLA ZAPPONETA. Presi singolarmente, la gran parte dei comuni fa registrare la vittoria di Bersani, esito prevedibile visto lo schiacciamento dell’intera dirigenza democratica sul segretario nazionale. Sorpresa a Zapponeta, terra del segretario provinciale di Sel Domenico Rizzi: qui Renzi vince col 44,8% dei voti, seguito da Bersani 36,4% mentre il leader Nichi Vendola deve accontentarsi di un magrissimo 18,8%, appena 76 voti su 406. Il grosso del bottino Vendola lo raccoglie nei piccoli comuni del subappenino, ad Orsara, a Peschici e a Cagnano Varano. Ad Apricena è ancora il sindaco fiorentino Renzi a surclassare il segretario nazionale col 46% dei voti (Bersani 37%). (tratto da FoggiaToday.it)

A livello nazionale – Pier Luigi Bersani si dice “stracontento” e parla di “un successo che ha voluto fortemente”. Matteo Renzi esulta: “Abbiamo vinto nelle regioni più rosse d’Italia”. È una festa quella dei due candidati più votati che si sfideranno nel ballottaggio di domenica prossima. La felicità per la grande affluenza è il loro denominatore comune. Intanto Nichi Vendola, terzo classificato, è pronto a fare sentire il suo ‘peso’ nel ballottaggio: “Ascolteremo con puntigliosa attenzione – dice – le parole di Bersani e di Renzi e orienteremo il nostro sostegno di conseguenza”. Difficile che le parole di Renzi lo convincano.
Bersani. “Sono stracontento, perché è stata una giornata magnifica. Tantissima gente e un’organizzazione perfetta, non c’è stato nessun problema”. A dirlo il segretario del Pd. “Le primarie le abbiamo volute – continua -, le ho volute: ho sentito Renzi e gli mando un abbraccio”. Bersani poi spiega di guardare “con fiducia al ballottaggio”. Sul suo successo nelle regione meridionali: “Posso dire che la sofferenza c’è in tutta Italia – spiega il leader democratico -. Ma io giro spesso il Sud e là c’è una sofferenza particolare e io ho molto orecchio per i problemi quando sono acuti”. Sulla mancata vittoria al primo turno non si dice rammaricato e per il ballottaggio fa un appello: “Mi rivolgerò a tutti i progressisti”.
Renzi. Euforico il sindaco di Firenze, nonostante il distacco da Bersani: “Vedendo i risultati si abbia il coraggio di chiamare le cose come sono. Dicevano che i renziani prendono i voti della destra. Noi abbiamo vinto nelle regioni rosse”. Renzi chiede più organizzazione per il secondo turno: “Magari – dice – mettete qualche seggio in più”. Poi tributa un applauso al segretario del Pd: “Un abbraccio particolare – continua il ‘rottamatore’ – a chi ha vinto il primo round, un applauso a Pier Luigi: un applauso di stima, di rispetto e di affetto”. Poi una stoccata al suo partito: “Rischiamo di prendere il 43 per cento dei voti – spiega – con quasi tutto l’apparato contro”.
Vendola. “Ascolteremo con puntigliosa attenzione le parole di Bersani e di Renzi e orienteremo il nostro sostegno di conseguenza”. A dirlo il governatore della Puglia, terzo classificato. Che aggiunge: “Pier Luigi Bersani se li deve conquistare i voti che sono venuti a me nel primo turno”. Grande gioia anche da parte di Vendola per l’affluenza: “Il dato della partecipazione dice che il centrosinistra ritrova il suo popolo e – aggiunge il leader di Sel – ora non lo deve abbandonare”. Il governatore della Puglia spiega: “Non c’è rifiuto della politica, ma la politica deve uscire dalle alchimie di palazzo e incontrare la vita quotidiana delle persone, ascoltando le pene e le speranze della società italiana”.
Puppato. “Il risultato è molto importante, è quasi un miracolo, se è vero che, come mi è stato detto, prevedibilmente raccoglierò intorno ai 120 mila voti”. Così Laura Puppato, l’unica donna tra i candidati. “È un miracolo – continua – perché il lavoro si è limitato a quattro settimane e ci sono stati comunque molti ostacoli”.
Tabacci. “Ero consapevole che il mio era un gesto di generosità, ho fatto il donatore di sangue”. Queste le parole di Bruno Tabacci a commento dei risultati elettorali nella sede del comitato elettorale a Milano. “Abbiamo dimostrato al paese – continua – che ci può essere un’alleanza di centrosinistra in grado di reggere una fase difficile. Sono molto contento di aver concorso a scrivere una fase importante alla quale voglio partecipare con serenità”. (tratto da Repubblica.it)

71 COMMENTI

  1. i soliti noti (mpc) si impegnano solo a creare caos, avrebbero fatto bene a xxxxxx fuori dal seggio sti xxxxxxxxxx e il ragazzino xxxxxx, quanta importanza a xxxxx, bene ha fatto l’assessora a xxxxx fuori , avrebbe dovuto dargli xxxxxxxxx che gli ha dato i xxxxxx per il xxxxx

  2. caro dalessandro quello non è venuto a provocare, quello è venuto a sfottervi in casa vostra

  3. lionè se entravi a casa mia in quel modo ti buttavo fuori di peso, no come ha fatto dalessandro, lui si è comportato bene, ma con te andavano usate altre maniere vista la tua arroganza

  4. quel soggetto andava allontanato di forza , perchè avrebbe voluto offendervi scrivendo sulla scheda di voto parolacce contro di voi

  5. E’ ritornato l’assessore ombra………. della cicogna! yuppppììììì!

    Finalmente si ride di nuovo.

    Messaggio per il MPC: Secondo me il fatto che siete sempre così sofferenti e frustrati e non ne avete vinta una e’ perchè Lionetti porta xxxxx!!!
    Provate per un attimo ad isolarlo e vedrete che la fortuna vi sorridera’ di nuovo…! Meditate ..Meditate…

  6. sono stato attento osservatore di queste primarie, perchè incuriosito dall’avvenimento . Ho rivisto il popolo delle primarie aspettare con pazienza le lunghe file di votanti (si potevano fare meglio i seggi con almenno due punti) . la democrazia è stata violata solo da un paio di episodi di intolleranza politica di qualche xxxxx del movimento politico la cicogna che pretendevano di inquinare il voto legittimo del popolo di centrosinistra, hanno avuto la capacità di stare lì davanti ai seggi con il solo obiettivo di xxxxxx agli altri. Qiuelli del centrosinistra non sono i vecchi compagni del PCI, quelli si che li avrebberero cacciati a xxxxxxx.
    la mia analisi:
    ottima affermazione per il gruppo dirigente pro Bersani ( a proposito che fine hanno fatto i dissisdenti non si sono visti in giro, forse avevano paura di farsi contare??????)
    splendida affermazione della figura politica di Vendola che prende i voti da solo perchè SEL a Cerignola non esiste.
    Ottima affermazione anche per RENZI anche lui prende i voti con la sua faccia e non per merito di chi lo rappresentava.
    tutto sommato è andata bene.
    morale della favola: se tutti remano nella stessa direzione può darsi che la sinistra a Cerignola avrà una nuova stagione da vivere.

    • la sinistra a Cerignola, in particolare il PD, è autoreferenziale nella più ferrea tradizione comunista. Poco importa se la gente che ha votato è una frazione di quella che in altre sedi della provincia ha sentito il dovere e la voglia di partecipare. Allargare la partecipazione viene sentito come una insidia alla loro leaderschip, un attacco al loro spazio vitale ed alle loro meschine ambizioni personali . Anche Renzi è stato tacciato di essere un ufo nel PD.Poi i fatti gli hanno dato ragione, nel senso che se dovesse vincere il ballottaggio sicuramente è capace di portare il PD al 40% ed oltre. La vecchia logica stalinista non paga più: la storia l’ha cancellata. I pochi votanti sono una consolazione per loro: perchè così sperano di durare a lungo. C’è da rammaricarsi del fatto che coloro che rappresentano Renzi a Cerignola non ne abbiano saputo difendere il pensiero, ed abbiano finito per appiattirsi sulle posizioni di chi li vuole al servizio dei loro interessi.

  7. Ieri ho votato e ho pagato con una 500 lire del vecchio conio comunque alle prossime elezioni la sinistra abbusciacca in tutti i sensi

  8. Non c’è limite all’ignoranza.

    Scene di un regime autoritario.

    Quale nuovo?

    Tutto come prima e peggio.

    Libertà di esprimere un proprio voto, vietato da un non bene motivo.

    Se questi sono l’espressione politica di Cerignola, c’è solo da vergognarsi.

    Statevene a casa e studiate prima di assumere cariche pubbliche.

    Alfabetizzazione ……

  9. ……certo se si facesse un pò di autocritica nel Pd locale (solo 1475 votanti), quindi, alla luce di questi risultati dovrebbero dimettersi tutti i dirigenti dal partito!!!!!
    Ma non l’ho faranno mai…….non preoccupatevi, tanto l’ho faranno gli elettori nella prossima tornata elettorale. Chiudete quella sede di via mameli, ca non serv a nind!!!!

    ops: ma perchè esiste la sinistra a Cerignola?????

  10. PER ANTONIUCCIO- Io come l’amico di prima hho pagato con una 500 lire vecchia siete talmente inalfabetizzati che manco ve ne siete accorti altro che 2 euro del gelato wwwrenzi antONIUCCIO prendete paura del nuovo questa è la verita !

  11. Se fosse passato Renzi dal seggio di Cerignola i xxxxxxx sarebbero stati presi a pedate.vergogna neanche a tutelare la vs ideologia.Siete e ramarrete schiavi della xxxxxx.Vergogna

  12. Voi del seggio elettorale, siete stati fin troppo accondiscendenti con uno xxxxxx in cerca di notorietà. Ciò che più mi meraviglia è l’atteggiamento dei presenti accreditati (Gentile-Dalessandro-Disanto) che a mio parere avrebbero dovuto far allontanare quel xxxxxx e la sua equipe, che non hanno capito di essere strumenti a servizio del xxxxxxx a pubblica per “disturbo strumentale ed immotivato di una manifestazione politica”.

    • dovevano votare, ne avevano tuti i diritti, anche perchè avrebbero dovuto firmare l’impegno a condividere il programma della coalizione del centro-sinistra. Sarebbe stato un documento in mano ai dirigenti per inchiodarli alle loro future responsabilità. Questa è miopia politica.

  13. Ragazzi,a costa di diventareripetitivo…ma perche su questo sito lasciate insultare dercole e la cicogna liberamente? poi guarda caso come primo commento…sembra che qualcuno avesse il desiderio morboso di insultarlo…! Possochiedere spiegazioni senza che il direttore mi dia dell’xxxxxxxx? altrimenti diventa un insulto completo questo sito. giuro che se mi dite che le spiehazioni le date solo alu,lo contatto e gli chiedo di far chiedere a voi

    • Come vede stiamo moderando in progress ogni cosa…
      per cortesia evitiamo le polemiche sterili e inutili.
      Redazione

  14. REGOLAMENTO Art. 3 comma 7:

    Non sono ammessi al voto per le primarie (…) coloro che svolgano attività politica in contrasto con la Coalizione di centro sinistra “Italia Bene Comune”.

    xxxxxxxx. A scoiut bun Dalssà.

  15. Se Renzi non vince il ballottaggio, sarà sicuramente il prossimo segretario del partito. Cha saprà ringiovanire e portare verso quella socialdemocrazia europea che l’attuale nomenclatura comunista non riesce a realizzare. Hanno fallito. Non resta loro, compresi i nostri piccoli commissari comunisti locali, che fare la scarpetta . MENO PARLAMENTARI, ABOLIZIONE DEI VITALIZI, NO AL FINANZIAMENTO AI PARTITI, ABOLIZIONE DELLE PROVINCE, LIBERALIZZAZIONE DELLE PROFESIONI, RINNOVO DELLA CLASSE DIRIGENTE !!! Credete che Bersani farà tutto questo? Campa cavallo…!

  16. Preghiamo di utilizzare un linguaggio più consono per i commenti e di non offendere nessuno.
    Redazione

  17. La Sinistra cerignolana sentitamente ringrazia un certo cristiano che è andato al seggio solo per provocare e fare casino. Sicché, invece di parlare del fatto che, a Cerignola, manco i cani sono andati a votare per le Primarie, si discute solo di lui.

    Personalmente, trattandosi di un affaire interno alla Sinistra, trovo più che giusto che abbiano adottato un regolamento ad hoc, stabilendo che non possano votare coloro che svolgono attività politica in contrapposizione alla loro. La “festa” è la loro, gli “invitati” possono deciderli loro. Chissenefrega.

  18. trovo poco credibile chiunque dica che portare 1500 persone a votare sia una sconfitta.
    probabilmente , anzi sicuramente, costoro non sanno cosa significa organizzare una tale operazione.
    le primarie hanno un sapore diverso rispetto alle elezioni politiche, per cui, guardando i dati provinciali, tolta l’anomalia manfredonia dove il campanilismo è un pregio e non un difetto, tutta la provincia di foggia ha dato lo stesso risultato, vedi San Severo 1600 votanti.
    La polemica con la cicogna non serve tanto andranno anche a provocare le primarie del centrodestra ,se le faranno, in quanto non riescono a dare sfogo alla loro agitazione di dipendenza cronica di un personaggio.

    • Se non ricordo male, alle scorse Primarie, quelle del 2009, furono in più di 2100 a presentarsi al seggio, nella sola Cerignola. Una flessione del 30% non mi sembra un dato trascurabile.

  19. E ricordi male. Alle primarie “Boccia-Vendola” furono 1500 votanti. Lo stesso numero di ieri.

    E senza l’antipolitica e il clima di sfiducia generale nei partiti.

    Se le cose non le sai, “salle”.

    • Come avresti potuto tranquillamente capire se solo ti fossi preoccupato di leggere il mio commento, non parlavo delle Primarie del 2010 per decidere il candidato alla Regione, ma di quelle del 2009 per le cariche di Segretario nazionale e di Segretario regionale del PD. Ciao, caro.

  20. gli appelli a votare per l’unica donna , come volevasi dimostrare, non sono serviti. solo sei voti! questo perchè non servono le quote rosa e similari! vince chi ha più voti punto e basta

    • io questi appelli non li ho sentiti; ma poi come potrebbero essere ascoltati da Foggia e provincia quando è stato costituito un comitato Donne per Bersani le cui firmatarie sono le stesse Donne che promuovono il 50 e 50 in regione? c’è giusto un po’ di incoerenza

  21. Nel 2009 il vento dell’antipolitica non soffiava come oggi. 1500 votanti non sono pochi, in questo momento storico. Se fossero stati il triplo avremmo sentito parlare di “truppe cammellate”. La verità è che le primarie sono sempre una festa della democrazia, difficile da comprendere per chi la democrazia non la conosce. Aspettiamo le primarie del PDL, della Cicogna, del movimento 5 stelle per la scelta dei loro leader. Poi ne riparliamo.

    • la cicogn? le primarie d’ la cicogn? xxxx, ma che dè rosè ? i prmarie d’ che ssò? l’avvuct e avast, lout cum deic ghedd, xxxxx

  22. CERTO CHE SE TUTTI I SCAPICCHIONI DEL PD PRENDONO PAURA DI SOLI 4 DELLA CICOGNA VUOL DIRE CHE ALLE PROSSIME AMMINISTRATIVE A STI SINISTRI LI ASFALTIAMO…..VAI LIONETTI….

  23. Contento lei,sig.Roselli..
    Mi sa che anche alle vere votazioni rimarrete con 1.500 voti..
    E poi quale sarebbe la democrazia di cui parla?!!
    Spendere 2€ x esprimere una preferenza mi sembra un furto più che una buona azione..
    Certo che il PD ha una grande confusione in testa..

  24. x roselli

    1500 voti per le primarie, con un analisi approfondita sono un disastro, se il risultato si confronta anche con altri comuni della capitanata. L’umile consiglio è il silenzio che dovete fare………voi del pd.

  25. Quanta confusione ha il dr Dalessandro.

    il mp la cicogna è un movimento civico che nasce a Cerignola per le amministrative; gli elettori della cicogna possono votare per le
    politiche compreso i dirigenti del movimento????

    credo proprio di si e aggiungo che sono in tanti nella cicogna a votare centrosinistra alle politiche, regionali e provinciali

    il dr Dalessandro parla di contrasto politico, ma forse pensava ai propri contrasti ben noti alla città, e poi ci sono quelli nazionali non a caso “le primarie”.

    politicamente a cerignola il mp la cicogna e il pd è insieme all’opposizione modi diversi certamente di fare opposizione ma non mi sembra in contrasto.

    quello che è successo ieri è gravissimo perché ha mostrato ancora una volta la faccia peggiore della politica.

    credo che i tanti simpatizzanti del mp la cicogna, i tanti elettori della cicogna che in tutte le altre competizioni elettorali hanno dato fiducia al pd, debbano fare una seria riflessione per ciò che è accaduto ieri.

    • Quanta confusione ha rino santorufo.

      Ma secondo lei il PD avrebbe dovuto registrare al voto mezza dirigenza della Cicogna?!
      Ma è assurdo. Perchè assurda è la distinzione nazionale/locale.

      Il candidato premier del centrosinistra deciderà contenuti programmatici e alleanze nazionali che inevitabilmente si rifletteranno sul livello locale!!!
      E allora io non vorrei mai che a decidere con chi io mi debba alleare a cerignola sia mezza dirigenza di un movimento locale con il quale non ho nulla a che fare, con il quale sono in aperto contrasto sia sui contenuti che sui metodi, accomunati dal solo fatto di stare all’opposizione.

      Inoltre, il PD è uno. Non c’è PD locale o PD nazionale. è lo stesso partito.
      Se qualcuno della Cicogna è in disaccordo con il PD locale ma si sente di appartentere al centrosinistra o proprio al PD, è libero di iscriversi al PD locale e portare al suo interno la propria visione.

      Avete dimostrato di essere degli inutili provocatori. Davvero. Non se ne sentiva il bisogno. Ritengo che avete deluso anche parte di quella cittadinanza che credeva in voi, applicando tecniche di “intimidazione” politica da I Repubblica. Li, davanti al seggio, in gruppo come i Bravi dei Promessi Sposi.

      Voi non siete il cambiamento. Perchè non lo siete mai stati.
      E se tanto amate le primarie, applicatele al vostro interno dove invece c’è un solo capo.

  26. pidiellina

    io personalmente non sono interressato al PD, ma che il PD abbia le idee confuse, detto da uno/a del Pdl è come minimo un paradosso. State facendo lacrimare dalle risate chiunque in questo periodo, con le “vostre” di primarie.
    carmine roselli

    il M5S non fa primarie, in quanto ha uno statuto che non le prevede. Non raccoglie soldi per farle. Ha appena restituito 1 milione e mezzo di euro allo Stato per non aver utilizzato soldi elettorali che gli spettavano e che non ha avuto bisogno di utilizzare, per essere il primo partito in Sicilia (notizia non commentata da nessun TG). Parli del suo partito se non è informato, non dia informazioni sbagliate ad altri, che leggono qui.

    • il m5s è un marchio depositato e registrato di proprietà del sig. Giuseppe Grillo.

      tutti gli altri sono servi sciocchi …. siano o no milioni …. sono sempre servi sciocchi del PADRONE.

      E poi Grillo rifiuta i soldini dello Stato ma accetta la pubblicità dei COMPRO ORO !!

      O NON E’ VERO ??

  27. CURIOSANDO
    possono essere sciocchi ma si firmano, tu hai paura di farlo.
    Grillo prende soldi dagli spettacoli, dai libri, dai cd che vende, dalle pubblicità sui suoi blog. Ma non li prende dalle trattenute dei cittadini, come fanno coloro per cui tu voti.
    Ti saluto e grazie per avermi dato la possibilità di chiarire questa tua inesattezza.

  28. Ad Antonio Dellatti

    può essere che io abbia un po di confusione, ma è data probabilmente dal mio pensiero libero, non ho schemi, a chi la pensa come la cicogna non chiedo di iscriversi.

    la politica è fatta di scelte storiche, contingenti e modificabili se uno ha a cuore il proprio paese, la propria comunità non può esimersi da un confronto dialettico, e non col determinare regole e schemi.

    da come lei si esprime mi sembra in disaccordo oltre che con se stesso anche con il suo segretario regionale che, le assicuro ha tutta un’altra idea del Mov.Pol. La Cicogna

  29. Ciro,vai screditando tutto e tutti..gli altri commentano in anonimato ma tu non prendi mai posizioni..
    Una volta di là,una volta di quà..
    Non sai cosa vuoi dalla vita!!..
    Deve ancora nascere chi potrà rappresentarti?..
    O c’è già e non ce lo vuoi dire..forse perché ti rideremmo dietro?..

  30. Ciao Pidiellina, io sono per le primarie e se il PD ha una gran confusione il Pdl e’ un partito fallito. Tu pensa che il tuo caro Berlusconi sta pensando di ricandidarsi…. È un pazzo!

  31. La scienza c’insegna che nulla si distrugge ma tutto si trasforma..
    Anche per i partiti vale questa regola..
    Purtroppo mettere d’accordo e tenere unite tante persone è impresa veramente difficile.
    Tu pensa a chi darai il tuo voto senza lasciarti trasportare dai mass media o da millantatori di credito.
    Cerca di rivederti nelle ideologie e nei programmi che maggiormente condividi ed identificati.
    Magari potresti scoprire di avere le mie stesse convinzioni..
    Sarebbe la tua salvezza..e pure quella di. Ciro..

  32. pidiellina

    sono di sinistra da discendenze
    sono di sinistra xkè sono un operaio
    sono di sinistra xkè sono convinto che il liberalismo serva solo ad arricchire ancora di più chi lo è già
    ho votato per anni Democrazia Proletaria
    in seguito anche Rifondazione Comunista
    una volta ho votato per Di Pietro
    non ho mai smesso di sentirmi di sinistra, è che è la sinistra che non c’è più, si è dissolta.
    secondo me il PD è un incrocio tra la DC e il PSI, ma non ha un’anima, non mi difende e non mi rappresenta
    per scelta ora voto M5S
    ti basta o vuoi che ti dica in che anno ho fatto la Cresima e la Comunione?

  33. Soddisfatta della tua confessione!!…..
    Anche se il tuo DNA mi era già chiaro!!
    Dal primo peccato sarai stato assolto con il sacramento del battesimo..ora liberati dal secondo!!!…
    Lascia stare il movimento delle stelle cadenti..
    E Grillo pensasse a salvare la figlia di cui francamente mi dispiace molto.
    Spero tu possa ritrovarti in gente più seria e degna di rappresentarti..
    Auguri compagno Ciro……….

  34. pidiellina
    La mia non era una confessione, bastava che me l’avessi chiesto prima e avrei soddisfatto le tue curiosità. Mi sembra evidente il mio modo trasparente di pormi. Lo sbaglio che molti fanno, traditi dalla disinformazione, è di pensare che Grillo sia un comico che fa politica. In realtà Grillo è un politico che per mestiere ha fatto il comico. Grillo sin ora ha sempre avuto ragione. Sputtanava tutti coloro che son finiti in manette, sin da tempi non sospetti. Tu sei abituata a seguire solo i tg nazionali, quindi a vederlo solo sbraitare. In realtà parla da sempre di ecologia, di energìe alternative, di salute, di truffe delle varie multinazionali di ogni settore. Di miriadi di argomenti che interesserebbero chiunque di noi. Il popolo del M5S, si è formato così. senza farlo apposta. Non ha fatto altro che informarsi. E, nota bene, quelli che tutti chiamano Grillini, in realtà sono persone preparate. Sono giovani, istruiti, hanno fame di cultura e di idee. Non infastidiscono nessuno, nemmeno sbraitando nelle trasmissioni come fanno tutti gli altri. Pensano solo a nuove idee che possano migliorare loro e i loro figli. Hanno programmi ben precisi, in cui non sono compresi privilegi e costi politici, che succhiano il sangue a tutti. Io sto con loro, tu rimani pure a seguire i processi del tuo leader.

  35. Ti ripeto che Grillo il dramma ce l’ha proprio in casa sua.ed è pure molto grave.
    Quindi se questi sono i risultato me ne vedrei bene..
    Facile parlare quando si conta nulla.
    Il difficile è saper amministrare e mantenere le promesse delle campagne elettorali..
    Si stanno già scannando senza gestire niente..non voglio immaginare cosa potrebbe accadere in caso contrario.
    Comunque magari dalla Sicilia avremo già i primi segnali.
    Ciro rifletti bene su certa gente.io preferisco tenermi a distanza.

  36. Certa gente? Non parli di Dell’utri o di Formigoni vero? non parli di Fiorito o Verdini? Posso farti un elenco da qui a Marte. Tu di che certa gente intendi scusa? Non stai parlando di un partito che si sta disintegrando xkè la metà di loro è impegnata in processi su corruzione o ruberie varie vero? Nelle vostre primarie, Alfano ha minacciato di estromettersi xkè c’erano nella lista degli indagati.
    pidiellina tu di che “certa gente parli”?
    da un occhiata qui, e ascolta che gente testimonia al processo Ruby a favore del tuo leader

  37. Pidiellina mi è proprio simpatica, non si vergogna di appartenere ad un gruppo politico fatto di personaggi di dubbia appartenenza, la voglio vedere nei commenti delle primarie che farà(ma non farà) il PDL perchè si vergognano ora del loro padrone dei bun ga bunga delle lucciole e delle lanterne. del peggio che la politica ha potuto esprimere in questi ultimi 20 anni dico 20 anni…..di berlusconismo becero e……..basta non voglio aggiungere altro mi piacerebbe sapere da pidiellina se il PDL fa le primarie farà votare, facendo firmare una carta di intenti e di appartenenza, i personaggi che fanno politica nella cicogna e che in continuazione sputano veleno a sinistra e a destra????

  38. La persecuzione verso il mio Presidente è qualcosa che mi fa disgustare!
    Non leggo la repubblica perché la sua faziosità mi fa schifo.
    Voi siete uomini di sinistra ed io una donna berlusconiana.
    Chiaro?
    Fino alle attuali primarie,quelle precedenti hanno rappresentato una barzelletta.
    Il leader di sinistra già si conosceva prima dello spoglio!!
    Una manovra solo x spillare soldi e decantare una democrazia inesistente!
    Oggi con Renzi,per la prima volta,c’è stata una seria competizione.
    Francamente ne prendo atto e spero vinca il meno peggio!!!…

  39. E poi..Ciro,non è colpa mia se sei nato in una famiglia di comunisti,se hai votato democrazia proletaria e oggi M5S,se fai l’operaio.
    Una scelta di vita,la tua.
    Sembra che qualcuno debba risolverti questi problemi!!
    Cosa vuoi da me o da Berlusconi?

  40. Grazie Libero..da donna intelligente,ti dico che non mi vergogno proprio di niente!
    Ragiono sulle cose e rifletto.
    Tu guardi troppa tv faziosa e leggi i giornali di sinistra!!
    Apri gli occhi e poi ne riparliamo..
    Ti saluto..

  41. ti facevo più intelligente pidiellina
    io sono contento ed orgoglioso di essere nato di sinistra e di votare per il M5S
    sono felice di fare ciò che faccio, e del lavoro che svolgo, e nè voglio, nè ho mai chiesto qualcosa a berlusconi e tantomeno a te.
    Sei tu che mi hai chiesto per chi votavo e ti ho tenuta contenta.
    con questo non credo che mi capiterà ancora di dialogare con te.

  42. LEGGITTIMO INPEDIMENTO AL VOTO SOLO PERCHE’ LO CONOSCEVANO.QUESTO E COSI ASSURDO CHE CERIGNOLA SEMBRA UNA COMICA ..
    E QUESTI DOVREBBERO PORTARE AVANTI IL NOSTRO PAESE????
    DITE AI LOR SIGNORI CHE NON SANNO QUANTA GENTE, CON TESSERA DI PARTITO OPPOSTO ANNO VOTATO…. CHE VOGLIONO CONTROLLARE LE MOSCHE…
    SOLO A GUARDARLI TI VIENE VOGLIA DI EMIGRARE….
    MA NON LO FACCIO PERCHE’ QUESTA E LA MIA TERRA QUA CRESCERANNO I MIEI FIGLI E QUESTI DEVONO ANDARE VIA A CALCI NEL SEDERE,,,E MOOO CENSURATE PURE…..

  43. SU 56 MILA ABITANTI, ANNO VOTATO ALLE PRIMARIE SOLO 1500 MILITANTI,DAI 50 AI 70 ANNI.
    HE I GIOVANI DOVE STANNO?????’
    QUANDO FESTEGGIO IL COMPLEANNO,IVITO PIU’ PERSONE IO CHE IL VOSTRO PD.
    QUASI QUASI FONDO IL PARTITO DEL “COMPLEANNO”.
    SICURAMENTE PRENDERO PIU’ VOTI DEL PD…….
    RITIRATEVI FALLITI NON VI CREDE PIU’ NESSUNO……

  44. Giuseppe,magari succederà..
    Non temo i confronti..anzi li accetto volentieri..
    M’infastidisce discutere del niente!
    E quando non si parla di contenuti ma di calunnie,cambio atteggiamento.
    Distinguiamoci e cerchiamo di proporre soluzioni ed idee.
    Evitiamo pettegolezzi e commenti inutili..
    Va bene Ciro anche x te?..

    • infatti discutete del niente da 20 anni basta vedere il paese.
      VALENTINO,GENTILE,FATE RIDERE I POLLI…..
      ANZI NON RIDONO PIU’ NEANCHE I POLLI……

  45. Pidiellina é troppo ignorante: …ignoriamola!!!
    Chiede le cose agli altri (chiamandole confessioni) per il puro gusto di sapere i fatti degli altri per poi spettegolarci sù (é proprio cerignolana); infatti l’ha colpita la notizia più gossip su Grillo e non si ferma a studiare i contenuti del suo programma politico (non sono un Grillino, sono del PD bersaniano-vendoliano), ma le piace spettegolare sulla di lui figlia e sui suoi problemi. Guardati quelli in casa tua, ignorante!!! Ma che guardi in Tv? La De Filippi? Ne conosco tanti di Destra come lei che pensano che la politica sia abbassare le tasse, essere spigliati nel linguaggio come Berlusconi, essere self-made man, essersi fatti da soli. Sono pronto a scommettere che in casa sua non ci sono libri (li considera un inutile fastidio sugli scaffali) e girano riveste tipo Novella 2000 e simili, sta distesa sul divano a parlare di che mi metto stasera o di che ha detto quel suo amico parlando di quell’altro amico che parlava male di quell’altro ancora. Lo sai qual é il tuo posto Pidiellina? Facebook. Sono sicuro che sei iscritta e ci passi almeno mezza giornata. Sai perché ti dico che sei ignorante? L’ho capito da un tuo vecchio commento su questo articolo del 31 agosto sull’ RC Auto:
    http://www.lanotiziaweb.it/31/08/2012/giannatempo-su-rc-auto-ci-appelleremo-alle-associazioni-dei-consumatori/
    Tu scrivi: “…la minima lesione costa alla compagnia una riserva di € 14.500.00 sul portafoglio, cifra imposta dall’Isvap”. Ma chi te le dice queste xxxxxxx, o dove le hai lette, su qualche forum online di serie B? Non é assolutamente corrispondente al vero questa tua affermazione, ma nemmeno si avvicina alla veritá, é completamente falso, tu vendi fumo negli occhi della gente, … del resto il tuo Premier é un ottimo maestro!!!
    Pidiellina te l’ho detto e te lo ripeto: studia, xxxxx!!! Non parlare di cose che ignori, e non ti immischiare nelle vicende personali degli altri. Non te lo so scrivere in dialetto, ma suonerebbe meglio: RIPRENDITI.

  46. Ignorante sei soltanto tu!!
    Scrivo con cognizione di causa e chiaramente non mi offendo quando leggo i tuoi commenti.
    Sicuramente tra me e te,c’è di mezzo l’oceano e me ne vanto.
    Attacchi del genere,denotano un chiaro tuo complesso d’inferiorità e faziosità.
    Ho già scritto precedentemente che non sono iscritta a facebook(peccato tu sia anche poco attento)e che lavoro autonomamente,credendo nelle mie capacità!!!
    Quindi di me hai un’idea proprio sbagliata e modera il tuo scurrile linguaggio.
    Quando vuoi parlare di contenuti e non di frivolezze,prima studia e poi ci confrontiamo.
    Buona giornata e vattela a guadagnare….

    • Lavori autonomamente? Come la Minetti? Guarda che il tuo Silvio rifà forza Italia cerca gente come te…spero che tu sia di bella presenza….

  47. TUTTI A CASA COMMENTATEVI DA SOLI DESTRA SINISTRA SIETE VUOTI.mio nonno era giovane quando si parlava del cambiamento adesso e MORTOOOOO…. e stiamo ancora a vedere di chi e la colpa LA COLPA E DI TUTTA QUELLA GENTE IGNIORANTE CHE VOTA SEMPRE LA STESSA GENTE.avete paura del cambiamento???’la politica sembra complessa e dittatoria,ma questi sciacalli sanno benissimo che e il popolo che ti da i poteri.
    SE TUTTI DICO TUTTI UNITI DECIDIAMO DI MANDARE A CASA QUESTI PERSONAGGI DI DESTRA E DI SINISTRA,SAREBBE GIA’UN PASSO AVANTI..ma il bello e che non dobbiamo fare niente di eclatante BASTA NON VOTARLI SEMPLICE NO????….

  48. @ Ciro. Vedi, Ciro, a differenza di qualcuno credo che la partecipazione alla politica, anche vissuta in un movimento, anziché in un partito, sia non solo una cosa utile, ma un vero e proprio dovere. Premesso ciò, non mi sentirai mai dire qualcosa contro chi milita in un partito o in un movimento che non condivide le mie idee. Molte delle battaglie del movimento 5 stelle, se proprio vuoi saperlo, le condivido. Credo che nel prossimo futuro, specie quando avrà, come a Parma, responsabilità di governo, il vostro movimento dovrà necessariamente porsi il problema della democrazia interna, e non sarà un parto indolore. Non ci mancheranno occasioni di confronto su questo e su altre questioni. A te ho risposto volentieri, agli altri commentatori preferisco non rispondere, sia perché sono allergico agli ignoranti e agli arroganti. Ciao.

  49. Che pena, Pidiellina. Provo tanta pena per te, ma mi dispiace per quelli, come te, che non conosceranno mai la veritá. Visto che hai chiesto ad altri informazioni e confessioni, posso chiedere io a te quali sono le tue letture, conoscenze politico-culturali, il tuo grado di istruzione e il titolo di studio? Tanta pena!!! A cosa ti riferivi con “vattela a guadagnare”?

  50. Non a te perché il tuo basso livello è evidente.
    La mia istruzione non la capiresti quindi è inutile perder tempo cn te.
    E lascia perdere la mia persona perché con persone del tuo calibro non voglio avere niente a che fare.
    Ignorami

  51. in questa pagina sento gente nominare il movimento 5 stelle,come se si avesse la presunzione di conoscere il NON STATUTO DEL MOVIMENTO.roba da far schizzare beppe dalla sedia.carissimo ,sconoscuto sig. ROSSELLI, si puo accettare o meno un commento,visto che siamo in democrazia,ma concludere un ragionamento con:AGLI ALTRI COMMENTATORI NON RISPONDO PERCHE’ SONO ALLERGICO AGLI IGNORANTI E GLI ARROGANTI.
    io credi che lei e allergico a se stesso,ma tutto sommato la compiatisco,predica DEMOCRAZIA e rozzola male??
    io che sono stato,e per me e un onore molto vicino a grillo,avendo seguito molti suoi meetup,le posso garantire che grillo ascolta molto volentieri le persone normali E IGNORANTI ,che persone articolate di mente come lei.
    noi del movimento non facciamo caciare,stiamo in silenzio a guardare,come si scannano tra di loro,e al momento meno opportuno ci faremo sentire .CON PACATEZZA NON CON ARROGANZA,TIPICO DELLA VOSTRA POLITICA.
    concludo che il rispetto per chi commenta in buona fede,ho in cattiva fede va comunque RISPETTATO E NON GIUDICato. buonasera…

  52. umilmente, Vi invito a leggere il regolamento delle primarie PD, poichè l’art 7 più volte citato da tutti ha tutt’altro contenuto rispetto a quanto “raccontato”.
    piuttosto leggete l’art 3 comma 7 dello stesso regolamento che molto probabilmente fate una figura migliore.
    da quanto letto, ritengo che alcuno di voi abbia mai letto il regolamento già menzionato.
    prima si legge, poi si parla.
    grazie

  53. Pidiellina, allora se dici (TU) di scrivere con cognizione di causa (che non hai, perché ti assicuro che ti hanno informato male sull’Rc Auto) si é capito che “lavoro autonomo” fai; era come dicevo io, ci vedo lungo, voi di quella categoria scrivete tutti allo stesso modo, ci metto 2 secondi a capirlo!!! La responsabilitá del magistrato, la difesa ad oltranza di Berlusconi, l’astio contro Bersani e le liberalizzazioni, sono tutti indizi probanti sulla tua “professione”. E forse ho capito pure chi sei. Comunque io, a differenza tua, me la vado a guadagnare tutti i giorni, per almeno 10 ore al giorno!!! Dici agli altri di non sentire o leggere solo cose schierate: guarda che, nella tua follia, ti stai parlando allo specchio e non te ne accorgi. Ripeto: RIPRENDITI che hai grossa crisi. A proposito, cambia nome che il PDL é MORTO. La destra in Italia non ha mai avuto le palle di scegliere tra conservatori e liberali/liberisti. Decidetevi.

  54. Tu non hai capito proprio niente.
    E se pensi faccia l’avvocato hai fatto un buco nell’acqua..fidati..
    E 10 ore di lavoro x me,non sono niente..
    Lavori proprio poco..
    6 fortunato..
    Almeno in questo..

  55. che il PDL ( a livello nazionale) sia morto, nulla quaestio!
    che il PD a Cerignola stia morendo mi sembra un dato incontrovertibile.
    che il PD a cerignola stia morendo per colpe dei dirigenti (non tutti) è un altro dato incontrovertibile.
    pertanto, se non si vuole fare la fine del “circo berlusconiano” puntiamo su persone (del PD) che hanno il coraggio di non piegarsi alla cultura bestiale del “basta che comandiamo”. mi riferisco ad un certo Rino Pezzano, l’unico che, sin’ora, non ha avuto alcuna remora reverenziale nel dichiarare fatti e misfatti che hanno, nel tempo, eguagliato il PD al PDL che è la cosa più brutta che possa capitare ad un partito politico. meglio il nuovo con tutte le incognite che il vecchio con le sue certezze bestiali.

Comments are closed.