Espletate le gare pubbliche riguardanti l’alienazione di due beni immobili di proprietà comunali. L’ex Palazzo del Volontariato di via Valle d’Aosta è stato venduto: l’immobile è stato aggiudicato alla Costruzioni Gr Srl di Cerignola per un importo di 610.500 euro, con un incremento dell’ 11% dell’importo a base d’asta di 550mila euro. Nulla di fatto, invece, per la vendita dell’ex sede operativa dell’Asia di via Torino, per la quale non c’è stato nessun offerente. A questo proposito,la Giuntacomunale indirà un nuovo Bando pubblico per l’alienazione, con una diminuzione del prezzo a base d’asta del 20%. Il tutto rientra nell’ambito di una maxioperazione di alienazione e valorizzazione di beni immobili già pianificata ed in parte attuata da p0arte dell’Amministrazione Comunale

“Si tratta di iniziative deliberate dalla Giunta comunale nell’ambito di un’azione di riequilibrio dei conti dell’Ente, che sta procedendo anche attraverso un ridimensionamento della spesa corrente  – spiega il Sindaco Antonio Giannatempo-. Abbiamo optato in questo senso alla luce dei nuovi pesanti tagli dei trasferimenti erariali, comunicatici alla fine dell’estate. Una situazione alla quale dobbiamo rispondere seguendo le linee di programma che già erano state messe in atto per fronteggiare i precari equilibri di Bilancio”.

“Si tratta di un segno concreto dell’azione che questa Amministrazione sta portando avanti per cercare di uscire dalla difficile situazione economica che l’Ente sta vivendo – afferma l’assessore al Bilancio Nicola Gallo -. L’ alienazione dei beni immobili è una delle poche strade percorribili, al momento, per incamerare risorse finanziarie fresche”.

23 COMMENTI

  1. Cari amministratori di niente, ritiratevi in buon ordine, e andate a lavorare invece di svendere i NOSTRI BENI, questa operazione servirà solo ad arricchire qualcuno e senza concludere nulla dopo.

    ZELLAIOLI E DISTRUTTORI!!!!

    VERGOGNATEVI.

  2. Una srl che ha la disponibilità di comprare un immobile di quel valore sarà sicuramente all’attenzione dell’Agenzia delle entrate(ovviamente i soci)..Bell’affare la vendita…sottocosto come al supermercato..quando le tasche sono le nostre…l’affare lo fa sempre chi lo compra..VERGOGNATEVI a casa prima di NATALE!!fateci questo grande regalo …

  3. “come può uno scoglio arginare il mare…………” cantava il grande Lucio Battisti in una delle sue canzoni.

  4. Ma anche il palazzo dell’AQP è di prorpietà del Comune ? Ma è stato (s)venduto anche quello con il beneplacito dei soliti ignoti?

  5. Questo è il Governo del fare…..in cu…alla popolazione!!!Per vendere quest’immobile a questa cifra solo uno sprovveduto o commerciante fallimentare avrebbe fatto lo stesso!! Ma una cosa buona questa amministrazione la riesce a fare fino alla fine del suo mandato(tra poche settimane!!).A ri VERGOGNA!!!

  6. Che colpa hanno i vigili?dovrebbero occuparsi di fare rispettare il codice stradale,non di controllare i beni immobili del comune

  7. ma L’ INTERPORTO SI VENDE ? E IL COMUNE VECCHIO ? MA DIETRO LA CHIESA DI SAN DOMENICO SI VENDE PUREE ?

  8. vendiamo o meglio svendiamo tutto per recuperare cio’ che ci e’ stata scippato dalla GEMA!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  9. Il comune vende per pagare gli stipendi e altro spese del comune, perchè nelle nostre casse pesa la mancanza dell’entrate dell’imu e delle tase rifiuti degli anni scorsi, visto il Bidone che ci hanno fatto i Sig.ri della gema…. ovviamente i nostri amministratori hanno sbagliato e noi paghiamo, come? oltre alla vendita degli immobili c’è l’aumento L’imu e la tassa rifiuti… SECONDO ME CHI HA SBAGLIATO DEVE PAGARE, MA NON E’ COSI … PUR TROPPO IL POPOLO CI RIMETTE. alle prossime elezioni cerchiamo di eleggere persone con un po di personalità. da chiarire sono apolitico io guardo le persone in faccia e cerco di capire se c’è un programma,
    se mi convince lo voto ….

  10. speriamo che alle prossime elezione esca un’uomo che
    pensa anke al bene del popolo non solo alla sua tascaxxx

  11. Non si possono leggere le vostre cavolate
    Il fabbricato ex AQP non è del comune ma Dell’ AQP SPA
    La vendita di via Val d’aosta e’ un affare per il comune, un immobile completamente da ristrutturare composta da 6 appartamenti venduta a 620.000 euro , base d’asta 500.000 euro. Un goal

  12. Il gallo porta casa un altro successo. Dopo la vendita delle case di via Milano ai legittimi assegnatari incassa 620.000 per un immobile che ogni anno costava alla comunità soldi per la manutenzione e le utenze, le associazioni di volontariato sono state spostate nei locali confiscati alla mafia. Gallo fatti non parole

  13. …scusate…ma, tempo fa, l’immobile suddetto non è stato promesso e affidato alle associazioni da parte del
    Tuttologo, Dottor, Consigliere, Mansi ?
    Mha…non riesco a capire…è proprio il caso di dire:
    la destra non sa ciò che fa la destra!
    …che figura di m….!!!

  14. Ma tanto alle prossime elezioni anche se andrà la sinistra al potere o qualche altro pinco pallino…. non cambierà niente perchè a Cerignola siamo tutti ladri!!!

  15. ma come fata a dire che la prossima volta bisogna votare non gli stessi, se già adesso hanno di nuovo votato per le primarie il sig. BERSANI che sta rubando a tutta forza, sapete chi ha pagato le lezioni di BERSANI un certo RIVA – vedere stabilimento ILVA Taranto – questo significa novità. Alle prossime lezioni nn bisogna andare a votare questi ladri di xxxxx e se si ripresentano bisogna cacciarli a calci in culo.

  16. ma come fata a dire che la prossima volta bisogna votare non gli stessi, se già adesso hanno di nuovo votato per le primarie il sig. BERSANI che sta rubando a tutta forza, sapete chi ha pagato le elezioni di BERSANI un certo RIVA – vedere stabilimento ILVA Taranto – questo significa novità. Alle prossime elezioni nn bisogna andare a votare questi ladri di xxxxx e se si ripresentano bisogna cacciarli a calci in culo fare come l’Argentina.

Comments are closed.