Foto Marco Mancino
Foto Marco Mancino
Foto Marco Mancino

Nella quinta giornata del campionato di Prima Divisione, l’Elektra Cerignola riesce a strappare un punto alla Cedisur Ischitella, nell’incontro disputato domenica scorsa in trasferta (25-15; 25-19; 23-25; 19-25; 15-10 i parziali). Una buona prova delle ragazze allenate da Cosimo Dilucia e Michele Valentino, opposte ad avversarie con una età media più matura della propria: il sestetto di partenza vede Fagnillo al palleggio; Sparapano opposto; Crisà e Lionetti laterali; centrali Mansi e Dirienzo; libero Rubino. L’avvio della contesa è difficile per le ospiti, alle prese con un campo di gara non propriamente agevole e decisamente angusto: nonostante ciò, pian piano le babies gialloblu entrano in partita, perdendo i primi due set ma con una gran rimonta a partire dal terzo. Il parziale infatti registra un totale cambio di approccio al match: le ottime ricezioni e difese di Rubino, consentono a Fagnillo di giostrare meglio la fase offensiva, trovando pronte sia le compagne al centro (Mansi e Dirienzo), sia quelle delle bande Crisà, Lionetti e Bellapianta (nel frattempo subentrata a Sparapano). L’Elektra si porta in parità e nel tie break si porta in vantaggio sul 6-10: però, forse per stanchezza e certamente per inesperienza, alcuni errori permettono alle garganiche di mettere a segno nove punti di fila e conquistare i due punti. Pur sconfitte, le giocatrici cerignolane hanno ben impressionato di fronte ad un Ischitella ostico, mostrando ordine e qualità nei fondamentali: il dato positivo è aver mosso la classifica con una squadra molto più esperta. Il prossimo appuntamento è per domenica 23, quando per la prima di ritorno, le ofantine renderanno visita alla Poste Ballatore Tnt Ortanova.

CLASSIFICA ALLA QUINTA GIORNATA

Intrepida Volley San Severo 12; Poste Ballatore Tnt Ortanova 8; Cedisur Ischitella 6; Elektra Cerignola 4; Sportlab Foggia 0.