Logo_728

Pd Cerignola illustra le linee guida per conferenza programmatica del 20 gennaio

Pd Cerignola illustra le linee guida per conferenza programmatica del 20 gennaio
Silvana Ladogana
Silvana Ladogana

Pubblichiamo di seguito una nota stampa del Partito Democratico di Cerignola, a firma Silvana Ladogana, nella quale si illustrano le linee guida per la conferenza programmatica, prevista per domenica 20 gennaio. Ecco il documento completo.

Carissime/i concittadine/i e carissime/i iscritti del Partito Democratico di Cerignola sarà possibile da oggi cominciare ad emendare, lasciare proprie idee e opinioni sulle linee programmatiche elaborate dalla commissione per la “Conferenza Programmatica 2013”del PD. Attraverso il sito web www.pcerignola.it tutti avranno l’opportunità di contribuire alla discussione su alcune aree tematiche che la commissione ha inteso individuare e che in questi anni sono già state oggetto di studio all’interno e all’esterno del Partito attraverso dibattiti, conferenze e l’attivazione dei forum tematici. Oggi lanciamo la prima parte dell’ iniziativa riguardante la “Conferenza 2013”, che vedrà la sua piena operatività  nell’incontro con gli iscritti, le associazioni di categoria, la società civile, Domenica 20 Gennaio presso la Sala consiliare del Palazzo di Città dalle 9.00-13.00 e dalle  17.00-20.00. Sarà un modo non solo per incontrare la comunità e i gli iscritti al Partito ma soprattutto per dialogare produttivamente sul presente e sul futuro di Cerignola. Sette le aree individuate sulle quali ci siamo concentrati e ci concentreremo nella maniera più ampia e collettiva possibile nella prossima settimana: Agricoltura, Ambiente e mobilità urbana, Cultura e politiche giovanili, Famiglie e Politiche sociali, Legalità e sicurezza, Sviluppo del territorio, Urbanistica. Per poter partecipare alla discussione basterà iscriversi al sito web oppure sarà sufficiente essere già essere iscritti a social network come Facebook o Twitter. Crediamo fortemente nell’utilità della discussione e sul fatto che essa debba essere la più ampia e includente possibile. Per questo motivo invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare, sia a questa prima fase di raccolta delle idee attraverso il web, sia all’incontro di domenica prossima.

N_468x60

About The Author

Related posts

  • ciro caggiani

    Invitate tutta la cittadinanza a partecipare, poi però per poterlo fare bisogna prima iscriversi al sito web?
    Che invito è?
    Se uno fosse indeciso e volesse informarsi o lasciarsi convincere, ma non ha ancora intenzione di iscriversi a vostri siti, deve girare al largo?
    saluti

  • pidiellina

    È il PD..e ciò non mi stupisce affatto..
    Solito modo di fare,pensare ed agire.
    Come quando ascolti Bersani..pensi che una flebo l’aiuterebbe certamente..
    Che differenza di stile,personalità,grinta e capacità di dialogo rispetto al mio leader..
    Un uomo che non si arrende mai,capace di lottare fino all’ultimo,di fronteggiare qualsiasi avversario.
    Anche per questi motivi,che sostengo Silvio Berlusconi,perché come ho sempre scritto,rivedo in lui,molti aspetti del mio carattere.
    Soprattutto di fronte alle ingiustizie,non bisogna arrendersi ma difendersi e lottare affinché la giustizia trionfi!!
    Forza Silvio.
    Il tuo coraggio e la tua grande passione,mi aiutano e mi incoraggiano ogni giorno..
    Grazie d’esistere..

  • ciro caggiani

    mi dissocio totalmente dalle affermazioni di pidiellina

  • pidiellina

    Poco m’importa..
    Certo una persona che sostiene Grillo mi lascia molto pensare..
    Spero nessuno prenda esempio e spunto da un soggetto del genere..
    Sono distante una galassia dal movimento 5stelle e da chi lo condivide.
    Rispetto a livello umano,qualsiasi persona ma nulla m’accomuna.

  • ciro caggiani

    Mah…che dire..una volta trovavo interessante i tuoi commenti.
    Non criticavo comunque Bersani, che personalmente ritengo un galantuomo, facevo solo un appunto al modo bizzarro sugli inviti a questa “conferenza programmatica”.

  • senza parole

    ah pidiellì… che scurciamìnt…
    si’ ‘nu buàtt kie’n d’ nìnt…

  • Pingback: Trucchi & Segreti, l'applicazione che ci svela tutte le funzionalità del … | Tutto su Facebook

  • senza parole

    http://www.repubblica.it/economia/2013/01/13/news/con_il_cavaliere_il_pi_alto_aumento_di_tasse-50425513/?ref=HRER1-1

    pdiellì…fòrs aviss’a legg d’ cchiu’ e, s’ gàpr l’ukkie, capèsc ki hò berluskòn… (no’n u Giurnòl e Libbero ka si scrèv da soul)…
    Ma la v’r’tà gò ka tù sì na “skat’la vacànt”…
    pur nu pek stùmakevl…

    • carlo

      ragazzi 25 anni di storia Italiana l’ha scritta BERLUSCONI e non il pd, bersani, prodi o grillo, “MA CHE SCRIVETE ABBIATE PAZIENZA”

      • senza parole

        si, i 25 anni che hanno affossato l’Italia.
        L’epoca peggiore nel corso della storia del nostro paese.
        Il periodo che ha cancellato le speranze di tutti i giovani. Che ha riempito le valigie verso l’estero menti ed eccellenze in ogni settore. Delle promesse mai mantenute. Del rimandiamo le nostre cambiali alle nuove generazioni.
        Il periodo del trionfo di veline e olgettine. Il minimo storico della considerazione Italiana a livello mondiale.
        Italia irrisa e derisa da tutto e tutti. Il periodo del dito medio e delle corna fatte negli incontri internazionali…
        Ma ve’t kukk…

  • Assunta

    L’UNICA VIA D’USCITA DALLA CRISI , L’UNICA SPERANZA NEL FUTURO, L’UNICA POSSIBILITA’ DI VEDERE LA LUCE E’ SOLO “BERLUSCONI”

  • CI SIAMO

    “Effetto Berlusconi in tv spinge il Pdl al 17 per cento”
    Secondo l’istituto Demopolis, infatti, dal 13, 5% si attesterebbe intorno al 17 pur senza la lista Meloni-Crosetto-La Russa chiamamta “Fratelli d’Italia”
    ANDIAMO AVANTI COSI’

  • ciro caggiani

    I sondaggi sono solo fesserie al vento. Non ho mai creduto che berlusconi fosse sceso al 15% come non ho mai creduto che il M5S fosse salito al 20%. la gente ha le idee ben chiare e sa per chi votare. La mafia, la n’drangheta, la camorra e tutta la malavita organizzata e no, gli evasori fiscali, la classe che comprende i lavoratori autonomi del livello di notai, medici, dentisti e vari, ovviamente garantiscono il voto a berlusconi. il solito 25%.
    Quelli che mi fan più pena, sono i meridionali che votando berlusconi agevoleranno i compiti della lega nord, che certo non sosterranno mai il Sud, per i problemi che ha, a partire dalla disoccupazione.
    Ma a questi ultimi, dei problemi del Sud non importa un fico secco, tanto loro son belli e sistemati.

    • CI SIAMO

      Sondaggi, Berlusconi e il Centrodestra al 25% dopo la puntata di Servizio Pubblico;
      Nuovo sondaggio SWG, pubblicato all’indomani della presenza del Cavaliere nella trasmissione di Michele Santoro. Il Popolo della Libertà continua la sua “miracolosa” rimonta.
      ANDIAMO AVANTI COSI’

  • CI SIAMO

    Continua, dunque, stando a queste cifre, la rimonta disperata del Popolo della Libertà che, se concretizzata, sarebbe a dir poco clamorosa. Il Partito Democratico resta in vantaggio di circa 10 punti percentuali (35% contro 25% del Centrodestra), divario che potrebbe comunque calare ulteriormente nelle prossime settimane. Quando, com’è probabile, Silvio Berlusconi tirerà fuori dal cilindro qualche altra invenzione delle sue.
    ANDIAMO AVANTI COSI’

  • Goldrake

    C’era una volta la scuola, si la scuola pubblica.
    Poi in parlamento Tina Anselmi presentò il rapporto redatto dalla commissione di inchiesta sulla loggia P2.
    Quella assemblea, voluta dai padri costituenti e dal popolo, avrebbe dovuto porre attenzione, molta attenzione al richiamo dei colleghi ma non successe niente.
    Anzi no, lentamente, anno dopo anno arrivò la barbarie. Orde di delinquenti, massoni, mafiosi e golpisti si impossessarono delle istituzioni e le spolparono, lentamente ma inesorabilmente.
    Erano loschi figuri che grazie alla politica accrebbero il loro potere e le loro ricchezze. Servendosi di ogni mezzo per creare consenso e per infettare con il brutto morbo del “meglio a me che a te” il nostro paese. Il risultato è stato il declino delle istituzioni.
    Con la crisi economica oggi viviamo uno dei periodi più bui della storia della repubblica ma il peggio non sembra ancora scongiurato.
    Un paese civile investirebbe in cultura e ricerca mentre in Italia si va in un’altra direzione.
    Come cittadino mi illudo che il mio voto, insieme a tanti altri, possa essere determinante nel cercare di cambiare le cose, ma onestamente è difficile vedere positivo.
    Un esempio piccolo piccolo: ci sono due scuole (fisicamente attaccate), due presidi, insieme avrebbero le aule per soddisfare i bisogni di ciascuno, e invece? Invece i due litigano non condividono le aule e la provincia che fa?
    Naturalmente paga, con i soldi nostri il fitto ai preti (perché mettersi contro la chiesa?).
    E poi c’è l’università, c’è la sanità, l’industria, l’agricoltura, la pesca, il turismo, ecc. ecc.
    Presto passerà pure febbraio 2013 e ripiomberemo nei problemi reali. Basta con la morfina dell’ideologia.
    Pidiellina il tuo nano leader trova la forza nel fatto che uscendo dal parlamento dovrà affrontare tutti i suoi guai giudiziari e finanziari. Svegliati o rimarrai da sola.

    Tuono spazialee!!!

  • pidiellina

    Questo è il tuo distorto pensiero!!
    Come Berlusconi,credo fermamente che la sinistra al governo sia il disastro più temibile che il nostro paese possa vivere.
    Avrei avuto meno timore se l’avversario del mio leader fosse stato Renzi ma ciò non è avvenuto..
    Quindi italiani,seguite attentamente i programmi degli schieramenti e scegliete coscientemente e responsabilmente da che parte stare.
    Berlusconi è l’unico leader capace,tenace,perspicace,intelligente ed esperto alla guida del nostro paese.
    Non ce ne sono altri!!!
    Silvio,con te,ieri,oggi e per sempre!!!!

  • Goldrake

    Cara pidiellina,
    l’amore tra due persone è sempre commovente.
    Il tuo lui ora è un uomo libero. Chiama subito.
    Auguri e figli maschi. Oh, scusami! Non ha la prostata!

    Alabarda spazialee!!!

  • Roberto

    redazione,perche’ chiudete i commenti sulla famiglia Rubbio quando tutto quello che dice la gente e’ vero!!!!!lo sanno tutti che sono xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx!!!!basta con il perbenismo!!!la gente ha bisogno di sfogarsi,siamo stanchi di questi pezzi di xxxxxx che hanno invaso la nostra citta’!!!!!!!!!!basta basta basta!!!!!!!devono xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx!!!!!!!

    • Redazione

      Non si tratta di perbenismo, nè tantomeno di censura. Se qualcuno ha voglia di sfogarsi, lo faccia autenticandosi con il proprio nome e cognome, non in anonimato (come ha fatto anche lei). Non possiamo permettere ciò che è successo lasciando spazio ad anonimi, poiché così come la faccia la mettiamo noi, gradiremmo facciano lo stesso gli utenti. Grazie, Redazione.

  • Goldrake

    Oh mia pidiellina,
    scusami se ti ho ferito, non volevo.
    Ma tu ami un altro e lui vuole solo possederti.
    Lo so che sono fatto di lamiere, ma ho un cuore anch’io.
    Posso solo offrirti un fiore e poi portarti a ballare.
    Ti aspetterò, da qui all’eternità.

  • pidiellina

    Secondo me,hai la febbre e connetti poco!!
    Il fiore l’accetto..pensiero gentile..
    Non altro..

  • Goldrake

    Oh, dolce pidiellina

    si è febbre, febbre d’amore per te. Mi ricordi la mia Venusia.
    Mi piacciono le donne che vogliono avere sempre l’ultima parola!

  • Michele biancardi

    SCUSATE MA STATE VERAMENTE ASSERENDO CHE IL PD SIA MEGLIO DEL PDL O VICEVERSA?
    MA NON VI SIETE ACCORTI CHE ORMAI SONO LA STESSA COSA.
    IN PUBBLICO SEMBRANO AVVERSARI,MA IN PRIVATO (VE LO POSSO ASSICURARE )SONO PAPPA E CICCIA.
    DI COSA STIAMO PARLANDO,I VALORI E LE IDEOLOGIE DI QUESTI DUE GRANDI PARTITI SONO ORMAI SIMILARI.
    BERLUSCONI SARà STATO INSUFFICIENTE NELLA SUA AZIONE DI GOVERNO,MA IL CAPOLAVORO VERO E PROPRIO FU FATTO PRIMA DI LUI ,DAL GRANDISSIMO PRODI .

    SALUTI

  • pidiellina

    Ne sono certa..hai 40º di febbre!!

  • Goldrake

    Oh pidiellina,

    Io ti amo. Si ti amo. Io ti amo.

    Ti aspetterò tutto il tempo che vorrai.

  • Very Normal Citizen

    ecco adesso le ho lette tutte…
    pidiellina almeno lo dà a vedere che è incapiente…
    Biancardi, la prego ,lei ha sempre scritto cose ragionevoli, seppure in posizioni distanti dalle mie;
    non metta in discussione l’indiscutibile.
    buonasera

  • pidiellina

    Very,normal,citizen(che di normale non avrà proprio nulla)..
    continua a dimostrarsi scortese e maleducato.
    Se qui c’è uno che non capisce nulla è proprio lei.
    Un soggetto che non sa dalla vita ancora cosa vuole!!
    Lei non da nè di carne,nè di pesce ma certamente la sua mente ed il suo linguaggio sono avariati e dopo tre giorni puzzano pure!
    Mi ha stufata veramente!!
    Creda in qualcosa e vada avanti per la sua strada sperando di non incrociarla più perché voglio mantenere le distanze da una persona come lei!
    Sono stata chiara?
    Mi disgusta solo nominarla.

  • Very Normal Citizen

    La prego non mi nomini. il disgusto è reciproco ed amplificato (che brutti termini per una signora, mio malgrado costringe anche me ad utilizzarli).
    Solo per precisazione.. incapiente non vuol dire che non capisce nulla..(!)
    Non mi appartiene ne’ questo linguaggio ne’ questi concetti.
    Incapiente è un termine che in economia indica l’impossibilità di raggiungere una determinata capienza. Ho adottato questo termine esclusivamente per analogia “politica” (ovviamente), ma visto che non ne ha compreso il significato le preciso che il mio intervento non era nei suoi confronti.
    Circa i suoi commenti le risparmio i miei giudizi. Cadrei nella sua volgarità.

    stia bene

  • pidiellina

    Lei voleva offendermi ancora una volta ed io non ho utilizzato alcun linguaggio distante rispetto alla Signora che sono.
    E solo che son stufa di leggere ancora i suoi commenti che disprezzano la mia persona.
    Poteva evitare di nominarmi e non l’ha fatto.
    Quindi distanze l’uno dall’altra e a non più nominarsi.

  • Very Normal Citizen

    Premesso che concordo nel prendere la maggior distanza possibile da lei, le evidenzio quanta incoerenza ci sia nel suo scrivere su blog “pubblici” pretendendo di non essere misurata nelle sue affermazioni…
    Abbastanza tipico considerando i suoi scritti.
    Cmq stia tranquilla, per una volta concordo con lei.
    Non ci sono punti di contatto ne’ ci saranno mai.
    si diverta, fino al 25 febbraio ne ha..
    stia bene

  • Very Normal Citizen

    Tornando a parlare di cose un po’ più serie..
    Bellissimo il gioco delle tre carte tra PDL e Lega su presidente (del partito, ma non candidato premier). Ad ora non si sa ancora chi sia il candidato premier della “coalizione” sebbene sul simbolo del pdl Berlusconi venga citato come “presidente”…
    ***bellissimo***

    • CI SIAMO

      Silvio Berlusconi è cresciuto ancora, forse di un paio di punti”. Le intenzioni di voto nel centrodestra vedono il Pdl al 17,5% che si attesta secondo partito su scala nazionale ma, appunto, dopo il suo intervento potrebbe aver guadagnato altri due punti. La Lega Nord è al 6,1%, Fratelli d’Italia all’1,5% e La Destra all’1,1%. Meno dell’1% raccoglierebbero complessivamente Grande Sud, Mir e Fermiamo le Banche.

      “Grillo cala”

  • pidiellina

    Incoerente è stato sempre lei,visto che questa sua affermazione,l’ha già scritta altre volte ma ahimè non saprà mantenere la parola data.
    Mi da fastidio,ricevere accuse,da chi,non sa costruire un confronto ma solo offendere.
    Il nostro dialogo non sarà mai costruttivo per nessuno quindi è inutile continuare.
    E poi,impari che i conti si fanno alla fine..
    Certo che lei ne deve fare di strada..
    In bocca al lupo..

  • Very Normal Citizen

    Detto da lei che devo fare strada mi sento tranquillo..
    Lei è tipica di chi deve avere l’ultima parola.
    tipico di chi scrive di tutto e di tutti ma non vuole che gli si facciano notare …le cose negative (stavo scrivendo altro ma meglio di no nn merita nemmeno questi apprezzamenti..).
    Tipico anche questo.
    Chi non sa costruire un confronto continuando pedissequamente a ripetere le favoletteimparate a memoria da babbo silvio non sono certamente io..
    E lei lo sa bene, da qui il suo risentimento.
    Stia bene. non ho intenzione di perdere altro tempo.

  • pidiellina

    Lei invece pensa di aver ragione?..
    Glielo dico io..assolutamente no.
    Non mi conosce e le assicuro che sono una donna molto diversa da quello che lei scrive..
    Le chiedo solo coerenza.
    Non altro.

  • Very Normal Citizen

    Quod erat demostrandum..

  • ciro caggiani

    ho come la sensazione che Biancardi stia per convincersi pure lui a venire al di qua della sponda e a lasciare la porcheria politica attuale

    • CI SIAMO

      Silvio Berlusconi è cresciuto ancora, forse di un paio di punti”. Le intenzioni di voto nel centrodestra vedono il Pdl al 17,5% che si attesta secondo partito su scala nazionale ma, appunto, dopo il suo intervento potrebbe aver guadagnato altri due punti. La Lega Nord è al 6,1%, Fratelli d’Italia all’1,5% e La Destra all’1,1%. Meno dell’1% raccoglierebbero complessivamente Grande Sud, Mir e Fermiamo le Banche.

      “Grillo cala”

      • ciro caggiani

        Nel simbolo del Pdl per la circoscrizione estero non c’è il nome di berlusconi.
        si vergognano?

  • CI SIAMO

    Silvio Berlusconi è cresciuto ancora, forse di un paio di punti”. Le intenzioni di voto nel centrodestra vedono il Pdl al 17,5% che si attesta secondo partito su scala nazionale ma, appunto, dopo il suo intervento potrebbe aver guadagnato altri due punti. La Lega Nord è al 6,1%, Fratelli d’Italia all’1,5% e La Destra all’1,1%. Meno dell’1% raccoglierebbero complessivamente Grande Sud, Mir e Fermiamo le Banche.

    “Grillo cala”

    • ciro caggiani

      il colmo del ridicolo è mettere assieme in una coalizione: Lega Nord, Fratelli d’Italia e Grande Sud….è come se comprassi una Ferrari le metto un impianto a gas poi vado a farci gare di rallyes sullo sterrato :)

  • pidiellina

    Ciro non dare lezioni perché se in questo paese c’è un delinquente è proprio Beppe Grillo.
    Menomale che più si va avanti e meno consensi giustamente riceve.

  • ciro caggiani

    ok pidiellina hai ragione tu

  • pidiellina

    Allora non lo voterai più?!!!
    Finalmente hai cambiato idea?!!!

  • ciro caggiani

    ci sto pensando, certo che con l’arrivo di Moggi sono quasi tentato a passare con voi, ma se mi promettete l’ingaggio di Wanna Marchi Schettino e Totò Riina ti assicuro che mi convincete di certo. Peccato che Pietro Pacciani sia morto avrei visto bene anche lui nella squadra.

  • Very Normal Citizen
  • ciro caggiani

    ma di Cosentino si sapeva e ne sono entusiasta, me ne han parlato così bene i leghisti…

  • Michele biancardi

    OGNUNO SI SCAGLIA CONTRO L’ALTRO.
    SFIDO CHIUNQUE A SOSTENERE CHE NEL PROPRIO PARTITO NON CI SIANO STATI SOGGETTI INDAGATI A VARIO TITOLO.
    GRILLO è UN DISCORSO (OVVIAMENTE )A PARTE.
    NON Sò SE SONO PIù STOLTO IO ,CHE PER LA PRIMA VOLTA SONO INDECISO SU CHI VOTARE O,VOI CHE AD OLTRANZA PERMANETE SULLE VOSTRE POSIZIONI.
    RIGUARDO AL PD ,SEMBRA CHE MOLTI ABBIANO LA MEMORIA CORTA E,NON RICORDINO IL LORO ULTIMO GOVERNO ,OSTAGGIO E RICATTATO DALLE FORZE ESTREMISTE .
    IMPOSSIBILITATO AD ESERCITARE IL SUO PROGRAMMA (GIUSTO O SBAGLIATO CHE FOSSE).
    IL PDL PUR AVENDO UNA STRARIPANTE MAGGIORANZA,NON HA ESERCITATO AZIONI DI GOVERNO INCISIVE O UTILI PER IL PAESE,(PUR AMMETTENDO IL CONTESTO INTERNAZIONALE INFAUSTO IN CUI HA DOVUTO AGIRE).
    IL FINALE è NOTO,SI SONO ENTRAMBI TRINCERATI E NASCOSTI DIETRO LA FIGURA DI MONTI,
    COMPORTANDOSI COME SCHETTINO CON LA SUA NAVE.
    ORA ,COME FATE AD ESSERE ANCORA ASSERTORI E CONVINTI SOSTENITORI DI QUESTI DUE PARTITI?
    IN ME PREVALE IL DUBBIO ,PUR RIMANENDO UN UOMO DI DESTRA ,MI TROVO IN UN SORTA DI LIMBO POLITICO.
    VOI INVECE SEMBRATE CONSIDERARE LA POLITICA COME IL CALCIO,TIFOSI A PRESCIDERE.
    RICORDIAMOCI PERò CHE LA POLITICA INCIDE SULLE NOSTRE VITE,IL CALCIO è UN GIOCO.

    SALUTO TUTTI.

  • VOLATA FINALE

    Sondaggi elettorali 2013: Berlusconi recupera in Lombardia.
    Gli ultimi sondaggi elettorali 2013 danno il Popolo della Libertà di Silvio Berlusconi e la sua coalizione in gran recupero soprattutto in Lombardia e segnano l’avanzata del candidato premier dello schieramento di sinistra Antonio Ingroia.
    Sondaggi che fanno tremare il centrosinistra di Pierluigi Bersani, che fino a poco tempo fa poteva contare su un largo consenso.
    Il Cavaliere sta facendo di tutto per invertire la rotta o almeno per ridurre al minimo il distacco tra lo schieramento di centrosinistra.

  • VOLATA FINALE

    Temendo gli effetti dell’attuale legge elettorale il numero due del Pd, Dario Franceschini, spiega che se il voto si disperderà vincerà SILVIO BERLUSCONI, perchè lui è il candidato da battere non l’alleanza di centro che fa capo al presidente del Consiglio Mario Monti, a Pierferdinando Casini e a Gianfranco Fini.
    TUTTO E’ POSSIBILE

  • ciro caggiani

    pidiellina continua a cambiare nick per lanciare slogan pubblicitari, come se non ci fossimo accorti che è lei.

  • ciro caggiani

    Biancardi, quando lo capirai che il popolo del M5S è composto da persone come te?
    Hanno la tua età, la tua cultura e la stessa tua convinzione che si deve fare qualcosa per mandare a casa tutta l’attuale politica in blocco.
    Non hai alternative ;)

    • ciro caggiani

      tonino amato
      ma ti ho mai chiesto un parere io a te?

  • pidiellina

    Ciro non scrivere calunnie!!!
    Non ho motivo di cambiare nickname!
    Se la tua era una battuta,sappi che non ho riso affatto..

  • ciro caggiani

    ma va là, va là ;)

  • Liv

    e poi ci si lamenta che la gente si allontana dalla politica. Ma se anche qui, in provincia non si sa fare altro che dare contro e puntare il dito invece di cercare di proporre programmi o idee che servano realmente a cambiare la situazione, ad un inversione di rotta in extremis…Seriamente io condivido ciò che dice il sig. Biancardi. Mi trovo nella sua stessa medesima situazione. In giro vedo solo urlatori e nessuno che dice qualcosa di concreto a cui almeno far finta di credere.

  • pidiellina

    Ciao Liv,
    invece il programma del PDL è chiaro..
    I provvedimenti per il rilancio del paese sono stati enunciati da parte del mio leader:meno tasse ed imposte,esenzioni per i neo assunti da parte dell’imprese,abolizione dell’imu sulla 1ª casa,smembramento della burocrazia etc..
    Così si cresce..e questo è l’inizio..
    La sinistra invece pensa alla patrimoniale e all’invenzione di imposte e tasse che possano portare entrate per lo stato!!
    Assurdo pensare d’agire così!!
    Nessuna impresa deve fermarsi:sia che quella di largo consumo che quella produttrice di beni lussuosi!!
    Tutti hanno il diritto di lavorare!!!
    Non bisogna far scappare nessuno dall’Italia,piuttosto invogliare ad investire e a credere nella serietà e solidità del nostro bel paese..

  • Athos

    Ci vorrebbe solo una nuova presa della BASTIGLIA! Qui ci scanna solamente per difendere gli IDIFENDIBILI (PD-PDL)! Mi sa che chiederò asilo politico al Belize!

  • Michele biancardi

    GENT. PIDIELLINA,NON Sò QUANTO I TUOI COMMENTI SIANO REALMENTI ATTINENTI AL TUO PENSIERO O,VOLUTAMENTE ”PROVOCATORI’.’
    I PROGRAMMI ELETTORALI ,SONO SOLO QUELLO CHE LA GENTE ,CHE SI PENSA POSSA VOTARE PER LA TUA PARTE,VUOLE SENTIRSI DIRE.
    LA SOSTANZA CHE DOVREBBE INTERESSARE A NOI ,è SE TALI PROPOSITI VERRANNO ATTUATI.
    IN BASE ALLE ESPERIENZE REGRESSE ,POTRESTI ,SINCERAMENTE AFFERMARE CHE SIA IL PD CHE IL PDL SIANO IN GRADO DI FARE CIò?
    TI INVITO SOLO A RIFLETTERE SU QUESTO.

    SALUTI

    • uccio desantis

      Michè tu hai ragione quando scrivi ” è SE TALI PROPOSITI VERRANNO ATTUATI” , ma io ti rispondo “SE MIO NONNO AVESSE AVUTO 5 PALLE, AVREMMO POTUTO GIOCARE AL FLIPPER”

  • ciro caggiani

    nei 4 anni del governo berlusconi appena passati, non ho visto altro che poliziotti che manganellavano studenti, operai, cassintegrati…evidentemente qualcosa non ha funzionato.
    per quale astruso motivo uno dovrebbe ancora credere a quel millantatore e venditore di fumo?

    • CI SIAMO

      BERLUSCONI chiarisce il suo ruolo: preferirebbe fare il ministro dell’Economia e dello Sviluppo perchè «è lì che si deve operare sulla grande macchina dello Stato».
      Sull’esito della partita delle politiche 2013 il Cavaliere confida: «Noi abbiamo la speranza di vincere in tutto il Paese» e non solo in Lombardia.
      AVANTI COSI’

      • ciro caggiani

        il processo di Ruby va avanti, speriamo che la giustizia prevalga e gli danno la giusta condanna per sfruttamento di prostituzione su minorili.
        AVANTI COSI’

        • Liv

          più che ovvio…come si fa a pretendere il legittimo impedimento (che già di per sè è una norma che fa discutere) per una riunione di partito? la Bocassini ha argomentato bene, ma purtroppo è una procuratrice femminista e di sinistra :-)

          • ciro caggiani

            liv ciao,
            è che berlusconi è abituato da sempre a far prescrivere o a modificare le leggi che gli contestano nei tribunali, con varianti o vari lodi.
            se capita che un processo va avanti regolarmente grida ingiustizia, o toghe rosse, o giudici femmine.
            lui vorrebbe farsi processare da Dell’utri o da Carlo Rossella o da Galliani…

        • tonio

          é arrivato ” il giustizialista” tra l’altro come quelli che lui sostiene……, chi ti dice che è colpevole? ma chi ti dice che sarà condannato? forse perchè sei totalmente pieno di pregiudizi nei suoi confronti….allora tu fai parte della ciurma dei soliti noti

          • ciro caggiani

            tonio
            certo che a casa mia o a casa tua non ci facevamo le feste con le escort. che dici?
            poi io e te non telefonavamo di notte in procura a far scarcerare una di loro. che dici?
            o magari non eravamo io e te a organizzare feste in sardegna e portarci le escort con aerei di stato. che dici?
            questi fatti sono documentati, non è che li ha raccontati Collodi nelle sue fiabe. che dici?

  • Michele biancardi

    PER IL SIG, UCCIO;IL GOVERNO PRODI A SUO TEMPO GLI è PIACIUTO?IL GOVERNO BERLUSCONI A SUO TEMPO GLI è PIACIUTO?SE LA RISPOSTA è SI ,ALLORA POSSIAMO GIOCARE A FLIPPER,SICCOME SARà NO, CON LE PALLE CHE CI HANNO FATTO ,POSSIAMO GIOCARE A BOWLING (LE DIMENSIONI SONO PIù INDICATE).

    CON STIMA

  • ciro caggiani

    Biancardi, il tuo ragionamento fila liscio come l’olio, ma…
    e non sto parlando da Grillino, per lo meno il pd non regala il Nord, motore del Paese, alla lega.
    Il pd, secondo me, va a governare e darà qualche contentino a destra e sinistra senza risolvere problemi.
    Monti, potrebbe essere una via d’uscita, ma se gli lasciano carta bianca. Dovrebbe staccarsi da qualsiasi regola politica vigente.
    Gli slogan che lanciano i pidiellini, sono di pura convenienza, badano alle loro tasche personali e a null’altro, non si spiega come persone, sicuramente intelligentissime, possano essere così ciechi da non accorgersi che berlusconi sia un malato mentale.

  • Liv

    Ciao Pidiellina, quello che voglio dire è che, faccio un esempio, tu non mi potrai mai convincere che Berlusconi abbia stravinto il confronto a Servizio Pubblico, poichè non ha risposto alle domande poste dalla Costamagna e dalla Innocenzi, ha tergiversato come al solito. Ma questa è una mia opinione. Non mi scaglierei mai contro di te o qualcun’altro per imporla. Questo modo di fare (noi facciamo questo e siamo bravi, voi fate quest’altro e siete cattivi) è davvero stanchevole.
    Ok, tu hai detto il programma del PDL, mi auguro che non sia solo del tuo leader, io sono libera di accettarlo per buono o meno; ma perchè poi continuare con “quello del PD, invece…”, è una logica politica che per me non ha niente di efficace…e non voglio fare la parte della buonista.

  • Michele biancardi

    UN SALUTO PARTICOLARE ALLA SIG.RA LIVIA E A CIRO E, A PIDIELLINA CHE A BREVE RISPONDERà.
    PER RISPONDERE A CIRO;L’ITALIA è UN PAESE IRRAZIONALE ,PER CERTI ASPETTI LO SIAMO SEMPRE STATI.
    AD UN PALESE FALLIMENTO DEL PD PRIMA E, DEL PDL POI,NOI ITALIANI CI RITROVIAMO ANCORA QUI A DISCUTERE CHI è IL MENO PEGGIO.
    CERTO CHE A OGGI IL PD è FAVORITO SOLO PER IL SEMPLICE MOTIVO CHE è DA MOLTO CHE NON GOVERNA E,QUALCUNO HA SCORDATO LE LORO ENORMI DIFFERENZE INTERNE CHE NON PERMETTONO AZIONI DECISE E UNIVOCHE NEL LEGIFERARE.
    TU HAI SCELTO GRILLO E,IO RISPETTO LA TUA POSIZIONE.
    PER ME INVECE GRILLO è UN SALTO NEL VUOTO CHE L’ITALIA NON PUò PERMETTERSI.
    SAREBBE LA SCELTA PIù OVVIA VOTARE GRILLO, SE RAGIONASSIMO SOLO CON LA PANCIA,INFATTI IL SUO MOVIMENTO RAPPRESENTA IL MALCONTENTO DEGLI ITALIANI VERSO LA POLITICA TRADIZIONALE.
    MONTI LO AVREI VOTATO SE 1)NON SI FOSSE SCHIERATO CON FINI E CASINI,2)DOVREBBE AVERE IL CORAGGIO DI PRESIEDERE UN GOVERNO CHE FACCIA SOLO IL VERO INTERESSE DEL PAESE,ALLONTANANDOSI DAI SOLITI POTENTATI, MONDO A CUI APPARTIENE E HA SEMPRE DIFESO .LUI è SERIAMENTE PREPARATO MA….
    MAH! NON SAPREI PROPRIO ,FORSE IL MENO PEGGIO è PROPRIO IL PROFESSORE,ANCHE SE AD OGGI HA SOLO SAPUTO BASTONARCI CON TASSE E TAGLI E,SINCERAMENTE NON OCCORREVA LA SCIENZA ECONOMICA DELLA BOCCONI PER FAR CIò.

    SALUTI

  • ciro caggiani

    Biancardi
    se leggi bene cosa ho scritto prima, Monti può far qualcosa di buono se gli lasciano carta bianca e se non è condizionato dagli attuali politici.
    a mio parere il suo operato quest’anno è stato completamente condizionato dai politici che lo tenevano in vita, se avesse avuto modo di poter fare di testa sua, ne avrebbe bastonati parecchi di loro. ma è solo un mio parere.
    se non avessi le idee attuali e fossi nella stessa condizione tua e di Liv, opterei per lui.
    ti saluto

  • Very Normal Citizen

    buonasera,
    giornata pesante, ma vedo che nel blog si è andati altrettanto pesanti.dopo averne lette tante provo a dire la mia..
    – Monti eventuale Presidente del Consiglio votato non sarebbe lo stesso Monti tenuto per le p…e dall’ultima vergognosa legislatura (ogni volta che voleva realmente toccare i poteri forti gli arrivavano messaggi che gli “consigliavano” di cambiare rotta) -fermo il fatto che la sua azione è sicuramente perfettibile-;
    – l’ultimo governo Prodi, sebbene abbia subìto le “stronxate” di alcune frange estreme ha fatto in due anni molto più e meglio delle pagliaxxiate che ha fatto il nano negli ultimi 15 anni-.
    – Casini, per quanto non mi piaccia, negli ultimi 12 mesi si è comportato -in regime di emergenza- in maniera irreprensibile;
    – Se Monti non avesse fatto ciò che ha fatto adesso staremmo a vedere un film COMPLETAMENTE DIVERSO da quello a cui assistiamo -avremmo spread galattici, borse disastrose, saremmo completamente commissariati e ostaggio dalla finanza europea, col danno di avere un debito pubblico molto più pesante del già pesante debito che abbiamo adesso, con buona pace di quelli che adesso dicono che Monti ci ha rovinato: (come sarebbe stato bello vedere se non ci avesse tolto dalla m…a come staremmo.. -sliding doors)
    – unico futuro roseo per il Paese vittoria di Bersani con appoggio di centristi e riforme strutturali condivise…
    – ce ne sarebbero tante ancora da dire…
    il tutto ovviamente a mio avviso.
    cordialità

  • Michele biancardi

    CONCORDO.PER CARTA BIANCA HO CAPITO QUELLO CHE VOLEVI DIRE NEL PRECEDENTE COMMENTO,MA OLTRE CHE DAI POLITICI DOVREBBE ANCHE ”LIBERARSI”DAL MONDO DELL’ALTA FINANZA,BANCHE MULTINAZIONALI ECC ECC.
    MA CON FINI E CASINI E,LA SUA FORMAMENTIS LA VEDO DURA.

    TI SALUTO

  • ciro caggiani

    very normal
    in effetti sembra che le acque si siano un po calmate e si possa discutere tranquillamente.
    non è facile qui farlo, la tendenza è il litigio e la caciara.
    basta uno o due interventi per far scoccare la scintilla.
    quello che non accetto della politica, parliamo di quella degli ultimi 20 anni, è l’assoluta mancanza di professionalità dei suoi componenti. non voglio dare la colpa al solo berlusconi, sarebbe troppo facile. ma ti faccio un esempio, compriamo 100 aerei cacciabombardieri e 4 sommergibili. costi stratosferici. ma si taglia la scuola e la sanità. come fai a seguire la politica e i politici che la formano, visto che poi son sempre quelli.
    io ascolto berlusconi, ci mette passione e impegno, poi sembra che la sua seconda personalità prevalga sulla prima. e finisce con l’andare fuori dal seminato. come si fa a formare un governo e metterci dentro gente come Bondi, la Brambilla, la Carfagna, LaRussa..si comporta come Caligola che fece senatore il suo cavallo a disprezzo di tutti. Come può la gente sopportare che la Minetti abbia una poltrona così appetitosa. Come puoi nel periodo in cui governi non accorgerti che esistano magna magna tipo Fiorito o tanti altri come lui. La sinistra non è da meno ha pure lei personaggi inquietanti. per non parlare dei leghisti… borghezio, calderoli, castelli, la famiglia bossi o rosy mauro (quarta carica del governo). sono così tanto antipolitico io se do fiducia a Grillo?

  • pidiellina

    Ciao Michele,la tua sfiducia verso la politica nasce da quando Fini ha tradito e lasciato il Pdl e tu non ti sei più identificato in nessuno.
    Sei arrabbiato fondamentalmente con il tuo ex leader ed oggi sei confuso perché non hai trovato ancora il tuo sostituto.
    Ti invito a prendere distanze dal professore perché non è una persona seria e preparata nella vita politica.
    Ha tradito l’Italia ed oggi si permette pure di chiederci il voto.
    Michele,sei in ragazzo squisito.
    Confido nel tuo buon senso e spero tu sostenga ancora una volta il Pdl,l’unico partito che vuol bene all’Italia e agli italiani.

  • pidiellina

    Scusami volevo scrivere il suo sostituto..

  • http://peppe Giuseppe

    Buonasera a tutti, e’ divertente leggere le fesserie scritte da qualcuno! Dico solo una cosa, lasciamo perdere la propria fede politica e pensiamo a salvarci…!

  • ciro caggiani

    ;) giuseppe…ho cambiato idea, voto Monti, sembra che faccia incazzare più che votare Grillo

  • Very Normal Citizen

    Appena visto un film che è posia.
    Ciro quello che dici è sensato. C’è tanta antipolitica negli ultimi 20 anni che viene voglia di abbandonarsi al qualunquismo, ma sarebbe la vittoria di chi ha fatto del qualunquismo la propria arma. Non cadere nel: tanto sono tutti uguali.. non è vero.
    Questo equivarrebbe a dire che NOI siamo tutti uguali e, in verità non è così.
    Ho espresso alcune considerazioni, credo sensate, aggiungo che ritengo personalmente il movimento di Grillo a cui sei vicino un movimento che farà bene il proprio ruolo, quello di una opposizione attenta e, ritengo, equidistante da qualsiasi partigianeria politica. Personalmente sono contento della esistenza del movimento 5 stelle, è evidentemente un voto di protesta, ma certamente svolgerebbe una funzione estremamente importante in questo momento storico: quella di campanello di allarme per movimenti politici che dovessero allontanarsi dagli interessi del Paese. Fondamentale, ma governare credo sia un’altra cosa.
    Se dovesse, come mi auguro, vincere il PD con un governo forte sostenuto anche dal centro Montiano, “forse” usciremo dalla palude in cui “qualcuno” ci ha invischiato. Dico forse perchè riparare a 20 anni di malaffare necessita di tempo. Tanto.
    Buonanotte

  • ciro caggiani

    io non capisco cosa possa provocare così tanta paura, se per la prima volta qualcuno propone di portare al parlamento dei cittadini normali invece che soli manager e faccendieri. mi farebbe paura il contrario.
    e non capisco perchè siete tutti così ostinati a sostenere che il M5S sia solo un partito di protesta, è evidente che nessuno di voi si sia mai informato dei programmi e delle idee che propone.
    notte

    • antoniuccio

      il problema è proprio questo, l’ITALIA non ha bisogno di chi sa solo protestare e basta, il m5 stelle fa solo protesta, occorre chi costruisce e alza i livelli di produttività (SOLO SILVIO E’ CAPACE), BERLUSCONI riporterà il paese fuori dalla crisi , CONFIDIAMO in LUI e nel Suo SCHERAMENTO

  • Very Normal Citizen

    Ovviamente poesia e non posia.
    Ne approfitto per ribadire quanto scritto in precedenza: non dimentichiamo che se stiamo ad uno spread di 260 punti (anzichè 580) e non più “ostaggio” dell’europa è per merito di un tale che si chiama Monti (e non per quello che stava prima).
    Goodnight

  • Tam Tam

    Quanti commenti distorti.
    Sono veramente disgustato e amareggiato, ricordatevi che la vera arma del politico è la televisione e la mafia.
    Ci fanno vedere e ci fanno sentire, quello che fa comodo solo a loro, e BASTA.
    E noi???
    Siamo solo un branco di pecore che sanno solo belare.
    La VERGOGNA più grande????
    E’ quella di non sapere ONORARE i NOSTRI CARI CHE HANNO PERSO LA VITA IN GUERRA PER GUADAGNARE I DIRITTI E I DOVERI DELL’ESSERE UMANO.
    VERGOGNA.

  • Occhio

    Hai proprio ragione Tam Tam.
    Riteniamoci tutti dei pezzi di Me…………………………a.

  • VOLATA FINALE

    SONDAGGIO: BERLUSCONI a solo 4 punti dalla sinistra, ormai sono ad un passo.
    TUTTO E’ POSSIBILE

    • ventanniindietro

      Avrai amare sosprese..

  • ciro caggiani

    concordo con tam tam, qui si sprecano solo tasti

  • Liv

    Pidiellina, io credo che il si. Biancardi, cui ricambio i saluti, sarà d’accordo con me nell’asserire che la delusione Fini ce l’ha data quando si è coalizzato con il grande B. Poi è rinsavito; si sa, solo gli stolti non cambiano mai idea.
    Voglio dirti che fai bene a sostenere il TUO leader con questa passione e grinta. Però non puoi sperare di imporre questa tua idolatria agli altri. e devi dare agli altri di idolatrare il proprio leader senza offenderli dicendo di vergognarsi perchè seguono una corrente politica diversa dalla tua.

  • Liv

    scusami, non vorrei sembrarti supponente e darti lezioni di cui sicuramente non hai bisogno. volevo solo manifestare una mia opinione. Con stima, buon pomeriggio :-)

  • pidiellina

    Non so risponderle per Biancardi..dovremmo chiedere direttamente a lui..
    Cara Liv,ricevo attacchi gratuiti sul mio presidente ai quali reagisco a volte con rabbia perché detesto l’odio verso la sua persona.
    Non si tratta di giudizi(come accade quando li fate tu,Michele ed altri)ma di insulti,provocazioni e frasi oscene.
    Spero di aver chiarito il concetto in breve,
    con affetto,
    Pidiellina..

  • Liv

    mbè, una cosa ora te la voglio proprio dire.
    Sono stata attaccata, con le mie amiche, in maniera anche abbastanza pesante passando da bigotta a “peripatetica” per le mie e nostre battaglie. Quei commenti li leggevo con il sorriso sulla bocca perchè erano sicuramente opera di stolti che nemmeno capivano di che cosa si trattasse. Non commentavo, come dice Ciro, non vale la pena sprecare tasti per gente così…nei limiti del possibile ti consiglio di lasciar perdere nel caso pure tu. grazie per l’affetto, che ricambio, come vedi, una discussione civile è più proficua che le urla :-)

  • pidiellina

    Certo ne deve valere la pena..
    Evito la discussione quando non deve portare da nessuna parte..
    Cerco sempre di dare un senso alle cose che faccio..
    Poi traggo le mie considerazioni e scelte..
    Buon pomeriggio e a presto..

  • lavoratore autonomo

    leggo i commenti e siete tutti dei teleguidati mentali..
    il nano impazzito che non scompare ancora,
    la sinistra di gargamella bersani che e ossesionato dal nano,
    e non parla di altro,a perso i suoi anni,facendo opposizione al bunga bunga…
    ma cosa dite !!! non provate un po di vergogna a vendere,
    la vostra dignita,e forse anche altro per essere teleguidati da politici corrotti???
    che popolo di masochisti,ci infilano una trave nel retto,per un ventennio,e poi tutti a dire….ma…io…lo…sapevo..
    in italia non ce un popolo SOVRANO ce un popolo SOMARO…
    beati voi che ci godete…….
    e voi vedete le pagliuzze di grillo,e non vedete la catastrofe che questi
    signori anno fatto!!!
    solo perchè sono padroni di televisioni con direttori corrotti,che fanno quello che gli viene detto.
    per non dire la stampa tutta politicizzata…..
    e nessuno,DICO NESSUNO,TV,STAMPA,ANNO DATO UNA NOTIZIA STORICA:
    CHE CANCELLIERI E COMPAGNI DEL MOVIMENTO 5 STELLE ELETTI IN SICILIA,
    SI SONO ABBASSATI LO STIPENDIO DEL 75%,QUASI 8000 EURO A TESTA,PORTANDOSI
    LA PAGA A 3000 EURO….
    GARGAMELLA BERSANI,E IL GRANDE PUFFO,CON SATAN MONTI,PERCHE’ NEL LORO
    PROGRAMMA ELETTORALE NON PARLANO DI QUESTO???
    io non condanno i politici…no…io condanno chi li vota…beati voi……

  • Michele biancardi

    saluto entrambe le signore,FINI è RIUSCITO A SFASCIARE UN PARTITO CHE ERA RIUSCITO AD ATTESTARSI CON FATICA ATTORNO AL 12%,;AN
    ERANO TUTTI VOTI ”PURI”,VOTI DI GENTE CON IDEOLOGIA DI DESTRA ESTREMA E, SOPRATTUTTO DESTRA MODERATA.
    ERANO VOTI CHE DIFFICILMENTE AVREBBERO CAMBIATO SPONDA,LO ABBIAMO SEGUITO SEMPRE.QUANDO PERò SI è DECISO DI DISSOLVERE IL PARTITO PER CONFLUIRE NEL PDL,SONO COMINCIATI I PRIMI MALUMORI.
    QUANDO POI (E SIAMO ALL’ULTIMO PERIODO)IN 24 ORE HA VOLTATO FACCIA AL PDL ,PER QUESTIONI E DISSIDI PERSONALI E,SENZA CHIEDERE IL ”PARERE”DELL’ELETTORATO SI è POSTO LETTERALMENTE ALL’OPPOSIZIONE,LA GENTE HA PERCIPITO IN CIò UN TRADIMENTO VERO E PROPRIO.
    LA FINE CHE HA FATTO è NOTA ,IN SICILIA AD ES.NON HA CONQUISTATO NEANCHE UN SEGGIO.
    PIù SAGGIA LA LEGA CHE A TUTTI I COSTI è RIUSCITA A MANTENERE LA SUA IDENTITà.
    NON SI PUò(PASSATEMI IL TERMINE)SPUTARE IN UN PIATTO CHE SI è CONTRIBUITO A CUCINARE FINO AL GIORNO PRIMA.

    SALUTI

  • Secondo NOI X lavoratore autonomo E Tam tam

    BRAVO CONCORDIAMO TUTTO.

    BRAVO ANCHE TAM TAM.

  • EX BERLUSCONIANO x Pidiellina

    Cara Pidiellina, apra gli occhi e il cuore per favore.

    Lei Parla ancora di berlusconi ???

    Ma è veramente ingenua?

    Per cortesia, parliamo di cose più serie.

  • VOLATA FINALE

    SONDAGGIO: BERLUSCONI a solo 4 punti dalla sinistra, ormai sono ad un passo.
    TUTTO E’ POSSIBILE

  • lavoratore autonomo

    hooo quand set baccala”’……
    il nano impazzito,mafio monti,e gargamella bersani,
    PAGANO I SONDAGGISTI,PER FARVI IL LAVAGGIO DEL CERVELLO.
    I SONDAGGI CONVINCE GENTE,
    CHE NON SA LA VERITA’ DOVE STA DI CASA…
    ma e semplice no???
    se io ti pago,io comando,e tu ….sondaggio……fai quello che ti dico.
    non mettetevi col panino ripieno di mortadella,e la birra peroni,
    a vedere la tv quando escono sti personaggi.
    e tutto falso,la tv e falsa….e come andare al cinema e aspettare con la bava alla bocca se alla fine l’eroe vince….
    allargate i vostri orizzonti,collegate la spina del cervello,prima di pensare…fate vostro quello che dite e scrivete..
    e non ripetete come dei ciuchini,bla,bla,bla,
    quello che dice berlusconi,bersani,monti….
    SE NE DEVONO ANDARE TUTTI SUL PRMO TRENO MERCI,
    SOLO ANDATA PER L’AFRICA(senza offesa per l’africa)…

  • lavoratore autonomo

    se mi posso permettere una battuta alla redazione:
    ma la sig. silvana ladogana,mica e stata
    inbalsamata!!!! ma…respira ancora!!!!
    perchè e un anno che avete questa foto ahahhaahahhahh.
    battutaccia……

  • Vult-e-Ger

    Non c’é bisogno di parlarsi addosso fra di noi, né di offenderci, per noi parla il FACT CHECKING:
    Notizia del giorno dopo sul match che passerà alla storia della politica italiana in tv: quello di “Servizio Pubblico” dove Berlusconi si é scontrato con i nemici giurati Marco Travaglio e Michele Santoro. Quando si parla davanti a una platea di quasi 9 milioni di telespettatori,
    bisognerebbe anche argomentare con chiarezza e senza paura di
    smentita. Peccato che, il giorno dopo, molte delle dichiarazioni dell’ex
    premier non superino la prova del fact checking, ovvero la verifica dei
    fatti attraverso i dati reali e il confronto delle fonti, a opera di singoli soggetti, esperti sul tema, o di piattaforme specializzate. Nessuno, oggi, fa sconti a Berlusconi.
    – Tra le cose che aizzano di più gli antagonisti del fondatore del Pdl, la sua titanica convinzione che nel 2009 e 2011 la crisi non fosse cosi profonda, perché la Borsa andava bene e i ristoranti erano pieni.
    Prendiamo in considerazione il 2011, famoso anno della dichiarazione anti-crisi fatta al G20 a Cannes, prima di dire addio alla poltrona da primo ministro. In realtà, nel 2011 sono stati 9mila i ristoranti chiusi a causa della crisi; non lo dicono i comunisti ma i dati della Confcommercio. Male anche i viaggi in aereo, altro cavallo di battaglia del Silvio rampante: secondo l’Istat, nel 2011, erano in calo del 16%, con un conseguente ribasso anche nel numero dei pernottamenti.
    – Il fondatore di Mediaset cade anche sullo scottante tema Imu definito
    “una tassa intollerabile per gli italiani che abitano, diversamente dal resto dell’Europa, per l’80% in una casa di proprietà”. Ma secondo i dati Eurostat e Istat la percentuale italiana si aggira intorno al 72%. Il
    Cavaliere ha sbagliato di poco? Non proprio, perché quella europea è del 70,7%.
    – Bocciato anche sul tema del sommerso che secondo Berlusconi non viene considerato nel calcolo del Pil: il nero viene già calcolato con una
    percentuale del 17% dall’Istat dal 1987.
    Insomma, il mondo gira un po’ diversamente da come lo guarda il Cavaliere di Arcore.
    il sito di Travaglio, tra i fondatori del Fatto Quotidiano, ospita un fact checking sulle dichiarazioni fatte durante la puntata.
    – Tra quelle false, in generale, c’è anche una che riguarda personalmente Marco Travaglio che secondo Berlusconi lo avrebbe messo in cattiva luce con Indro Montanelli, storico direttore del Giornale, mai concorde con la discesa in campo berlusconiana del ’94. Siamo certi che Berlusconi fino alle elezioni continuerà a parlare e snocciolare dati, ma il fact checking è in agguato.

  • Michele biancardi

    QUESTA VOLTA TI RISPONDO DANDOTI VOLUTAMENTE DEL TU,IL LEI O IL VOI è IDONEO QUANDO L’INTERLOCUTORE è PERSONA A MODO ED EDUCATA.
    LETTA LA RISPOSTA CHE MI HAI DATO NELL’ALTRO COMMENTO,POTREI RISPONDERTI CHE xxxxxxxx xxxxxxx ECC ECC SEI TU,MA NON SCENDO AL TUO INFIMO LIVELLO.

    TU SEI LA DIMOSTRAZIONE LAMPANTE DEL PERCHè LA SINISTRA NON è RIUSCITA A GOVERNARE IN TUTTI QUESTI ANNI,SEI MONOTEMATICO E,NOIOSO, BERLUSCONI DEVE AVERTI TURBATO E NON POCO IL SONNO.NON SAI FAR ALTRO CHE SPARLARE DI LUI,(SEI DURO),QUESTA STRATEGIA SI è DIMOSTRATA PERDENTE,MA TU INSISTI .
    MA STA BENEDETTA SINISTRA CHE TANTO DECANTI ,CHE COSA MINCHIA HA MAI FATTO DI BUONO IN ITALIA?
    LE PERSONE COME TE QUASI RIESCONO A FARMI TORNARE SULLE MIE PASSATE CONVINZIONI ,RIVOTEREI IL PDL SOLO PER DIFENDERMI DAI TUOI SIMILI.
    PRIMA DI ERUDIRTI SU DATI ECONOMICI SODAGGI ISTAT ECC.,
    DATTI UNA RIPASSATA AL GALATEO .
    DISPENSI GIUDIZI E INSULTI A DESTRA E MANCA,CREDI DI POSSEDERE IL ”VERBO”ASSOLUTO?CERCA DI ESSERE PIù RISPETTOSO ALTRIMENTI ASTIENITI DAI COMMENTI.

  • ventanniindietro

    Be’ … Benvenuto il fact checking, ma che il nano dica solo un mucchio di stronzate e’ sotto gli occhi di tutti…
    Solo qualche topolino ancora affascinato dalla musica del pifferaio dimentica che solo qualche settimana fa il nano aveva candidato Monti che adesso pero e’ diventato un ‘leaderino’..
    La coalizione del nano e’ l’unica che non ha deciso e non decidera’ il candidato premier perche’ non ce l’hanno il candidato… Coalizione.. Ma si puo parlare di coalizione mettere insieme un partito secessionista con partiti di destra? Lasxiamo perdere…
    La verita e’ che il nano ha finito le bugie e nin riesce ad inventarne di nuove… Svegliaaaa genteeee, pensiamo al futuro, il nano e’ un incubo da dimenticare, e’ il passato.

  • Michele biancardi

    GENT.REDAZIONE SE è PASSATO IL SUO COMMENTO(ALTRO ARTICOLO)DEVE PASSARE ANCHE IL MIO.

    GRAZIE

  • VOLATA FINALE

    Sondaggi a Ballarò: Berlusconi guadagna un punto
    15/01/2013 – Centrodestra intorno al 26%
    TUTTO E’ POSSIBILE

  • Liv

    ma davvero stai dietro ai sondaggi? e poi ti firmi pure “Volata Finale”. Prima di tutto al 25 febbraio manca ancora più di un mese, quindi non è proprio una volata finale. Poi, i sondaggi sono fatti su una campionatura di persone, e credo che se parli di sondaggi un po’ di statistica l’hai studiata e quindi sai a che cosa mi riferisco. Quindi è inutile che spari cifre (ti ricordo anche che molti “exit poll” sono stati un fallimento). Aspetta il 26 febbraio mattina, se tutto va bene, e dormi sonni tranquilli se puoi.
    Nel frattempo, perchè non si torna un po’ al tema dell’articolo e capiamo qualcosa di questa conferenza programmatica?
    Ciao a tutti :-)

  • Liv

    P.S. se avessi visti l’intervista della D’Amico a Berlusconi su SKY, forse ti renderesti conto che nel confronto il Grande B. ne ha persi 10.000 di punti….Ma forse pure lei è una presentatrice femminista e comunista (molto più di Santoro sicuramente)

  • Michele biancardi

    GENTILE REDAZIONE;
    PER LA PRIMA VOLTA DA QUANDO SCRIVO SU QUESTA TESTATA ,SIETE STATI COSTRETTI A CENSURARE ALCUNE DELLE MIE PAROLE.
    ”PROVVEDIMENTO” GIUSTO E INDISCUTIBILE.
    ANZI CHIEDO SCUSA PER GLI EPITETI USATI MA è ANCHE LA PRIMA VOLTA CHE QUALCUNO SI è RIVOLTO NEI MIEI CONFRONTI CON MALE PAROLE E OFFESE PERSONALI.
    VEDERE COMMENTO DI TALE VULT-E GER ARTICOLO SUL CENTRO DI RECUPERO INAUGURATO DA POCO.
    MI è PARTITO L’EMBOLO,PERCHè A PRESCINDERE DALLE OPINIONI ESPRESSE(CHE POSSONO ESSERE CONDIVISE O MENO)I COMMENTI NON DOVREBBERO MAI SCADERE AD UN COSì BASSO LIVELLO.

    SEMPRE CON STIMA VI SALUTO

  • ciro caggiani

    tranquillo Biancardi noi siamo soldati e non cecchini..;) ricordi?
    qui funziona così ed hai ragione sul fatto che certi comportamenti ti istigano a tornare su certe decisioni messe da parte. Ma se le avevi prese certe decisioni il motivo ci sarà pur stato. Quindi non fare il gioco del marito che per far dispetto alla moglie se lo recise.

    • Michele biancardi

      CIRO, QUESTA MI è PIACIUTA!

      TI SALUTO

  • ciro caggiani

    Liv ciao
    concordo sul fatto dei sondaggi, ma fan parte di due fattori mediatici fondamentali.
    Il primo è che fanno share, la gente non fa altro che aspettare di sentirsi dire chi cresce o chi diminuisce, prima giorno per giorno, adesso addirittura ora per ora.
    Sembra la trasmissione radiofonica “tutto il sondaggio minuto per minuto”
    sul secondo concordo con “lavoratore autonomo” servono a dare un impostazione di voto agli indecisi, tutti frequentano quel negozio, sarà sicuramente un affare.
    nessuno in tv commenta la cosa che trovo scandalosa invece: più di 160 simboli di partiti, la maggior parte dei quali appartengono alle grandi coalizioni.
    Questo a dimostrazione che i signori politici ci considerano una massa di caproni idioti.

    • lavoratore autonomo

      bravo ciro commento autorevole fatto con parole sagge,
      e pacate. i sondaggi sono farlocchi…
      basta allargare i nostri orizzonti….
      io non guardo solo in casa mia,per capire chi ai di fronte,bisogna guardare anche in casa di altri…mi spiego…..
      per capire meglio chi e monti,devi anche seguire lui in tv,
      e tirare le somme di quello che dice,per il mio modesto
      parere,anche un bambino,capisce che in campagna elettorale,promettono di tutti,anche screditanto,quello
      che loro stessi anno affermato un mese fa’…
      e tutto cosi assurdo….
      siamo democratici,la gente puo votare chi gli pare…
      ma per favore QUESTA GENTE NOOO,SIATE SAGGI.ciao

  • Very Normal Citizen

    A Michele Biancardi,
    buonasera, ho letto il commento “alterato” che però coinvolge non solo e non tanto la persona a cui è diretto ma tutta la sinistra e chi ha fiducia in questa forza politica per cui ritengo sia giusto spendere qualche parola.
    Quanto ha fatto la sinistra negli ultimi 20 anni è misurabile relativamente a quanto è stato fatto quando era al governo la sinistra. E, se vuole, possiamo confrontarci su questo. Sarebbe troppo facile se non banale chiedere cosa ha fatto la destra nello stesso periodo considerando che è stata per lungo tempo al governo e con maggioranza importante, ma non voglio accendere una polemica che non porterebbe a niente.
    Quello che invece voglio sottolieare adesso è che è in gioco il “futuro” dell’Italia. Mi spiego meglio: veniamo da un periodo forse tra i più delicati della nostra storia. Poco più di un anno fa siamo di fatto stati commissariati dall’Unione Europea che, in casa nostra, ha imposto le linee di politica finanziaria e tributaria interne. Anche così facendo non siamo stati ingrado di calmierare una influenza finanziaria esterna (mercati) tale da vanificare qualsiasi nostra manovra tributaria con il solo aumento dello spread (attenzione: un punto di spread in più ci costa qualche decina di “miliardi di euro”).
    Se questa situazione non fosse stata stoppata dalla decisa autorevolezza di Monti probabilmente la situazione sarebbe degenerata verso confini che non riesco nemmeno ad immaginare.
    Credo che queste future elezioni politiche non si collocano in una situazione ormai “tranquilla” a livello internazionale. SIamo tuttora in una fase delicatissima. Un successo di forze politiche destabilizzanti a livello internazionale ci esporrebbe (sempre a mio avviso) ad una influenza dei mercati che in questo momento storico non riusciremmo ancora a gestire. Anche solo per questo motivo ritengo delicatissime e pericolose le prossime elezioni e vedo con particolare preoccupazione un risultato ambiguoi generato non tanto dal consenso a livello nazionale quanto da un sistema di votazione tra i più strani ed anomali non solo in Europa. Un sistema che a parità di consenso potrebbe vedere una maggioranza al senato ed una alla camera. Questa sarebbe una tragedia indipendentemente dalle forze in campo.
    Non vorrei dilungarmi oltre, ma credo sia più che legittimo, dopo una analisi “oggettiva” degli ultimi anni di governo, dare credito ad una forze presieduta da chi in solo due anni (Bersani era allora ministro dello sviluppo economico. In soli due anni (alcune volte riuscendoci, altre volte meno) è riuscito ad attaccare i poteri forti (banche, Assicurazioni, categorie professionali, telefonia).
    Non vado oltre perchè risulterei prolisso, ma spero di aver contribuito alla discussione e soprattutto a fornire una idea “non standardizzata” di ciò che intendo per sinistra (che ormai è un concetto desueto).
    Buonasera

  • Michele biancardi

    BUONASERA ANCHE A LEI,IL SUO COMMENTO MI RINFRANCA E MI RINCUORA,CI SONO ANCORA PERSONE CHE PUR CON IDEOLOGIA DIVERSA DALLA MIA, CONSENTONO UN DIALOGO EDUCATO E PACATO.LA PREGO DI NON TENER CONTO DEL MIO COMMENTO PRECEDENTE,SE QUALCUNO OFFENDE CON EPITETI VOLGARI IN ME RINSAVISCE L’ANIMO DA VECCHIO MISSINO.
    LE SUE OPINIONI NON SONO COSì DISTANTI DALLE MIE,IL PANORAMA POLITICO MI COSTRINGE A FAR IL ”TIFO”(NON LO VOTERò MAI)PER BERSANI,PROPRIO PER IL PERICOLO A CUI LEI STESSO ACCENNAVA;LA TEMUTA INGOVERNABILITà CHE POTREBBE SCATURIRE DALLE PROSSIME ELEZIONI.
    DETTO CIò,MI PERMETTA DI RICORDARLE CHE IL PD GODE DEI FAVORI DEI SONDAGGI,SOLO PERCHè è DA MOLTO CHE NON GOVERNA.
    NESSUNO PERò HA SCORDATO I DISSIDI INTERNI CHE PARALIZZARONO LA VOSTRA ULTIMA ESPERIENZA ROMANA.
    MI TOCCA AUGURARE AL PAESE (OVVIAMENTE DAL MIO PUNTO DI VISTA)IL MALE MINORE,SPECIE SE PENSO CHE SARETE AFFIANCATI DA QUEL TRADITORE DI FINI.

    SALUTI

  • lavoratore autonomo

    very se non ti dispiace ti rispondo io con parole semplici,e
    senza fare campagna elettorale.usate parole vaghe,senza entrare nello specifico.
    ti rammendo,che la sinistra all’opposizione,a sempre avuto carte in
    capitolo,sia alla camera,che al senato….
    il suo scopo di vita,non avendo argomentazioni politiche,era
    perseguitare il nano impazzito,e i suoi bunga bunga…
    questo non potete negarlo i fatti parlano,ogni comizio della sinistra,
    era un bunga bunga,ogni articolo sulla stampa era un attacco personale al berlusca..ora moi chiedo: ma bersani non doveva fare
    proposte per il paese???…
    parliamo di primarie????
    le primarie cosi democraticamente vantate dalla sinistra non dovrebbero accennare ai cittadini,almeno quello che di concreto,viole fare per il paese,
    per fare capire ai suoi elettori che sono cambiati????
    se la sinistra avrebbe afrontato questi piccoli punti,io sarei stato il primo a votarli…..
    1)abbolizione dei finanziamenti ai partiti,lo vuole la sinistra???’
    2)due mandati e poi a casa,lo vuole la sinistra????’
    3)abbolire gli inceneritori,lo vuole la sinistra????’
    4)dare diritto agli esodati,senza pensione,lo vuole la sinistra???’
    5)andare a favore dei no tav.,lo vuole la sinistra????
    6)dire prima delle elezioni,con chi sta,lo fa la sinistra????
    ci sarebbe ancora tanto da dire ma non ho tempo,
    ma di cosa state parlando????
    la verità che voi stesso vedete,e negate a voi stessi,che bersani sta facendo la corte a monti,solo per il gusto di fare uno sgambetto,al nano.
    vedi come ritorna il nano,nei commenti??’ sono ossessionati….
    bersani,si culla vendola.
    vendola non vuole casini.
    bersani fa la corte a monti,e ci sta casini
    crocetta il sicilia a vinto,con udc. di toto cuffaro…che casini!!!!
    se puoi darmi spiegazioni condite di fatti veramente accaduti,senza giri di parole,te ne sono grato,ma concludo dicendoti,che chi vota questi signori,
    non sa veramente a chi dara’ il suo voto,tu lo sai????….

  • Very Normal Citizen

    Non so se saremo affiancati da Fini e personalmente non credo. Ritengo che Fini sia inserito in una coalizione che possa dare il proprio contributo sebbene dopo una competizione elettorale che per il sistema di voto che presenta, nella migliore delle ipotesi, porterà a governare secondo un sistema molto lontano dal bipolarismo cui qualche volta in passato si è accennato. MA questa è una devianza dovuta al porcellum.
    Ciò detto, i capricci di frange estreme esistono e (purtroppo continueranno ad esistere). Ci sono a sinistra ma anche a destra. Il Bertinotti di anni fa in questo caso veste camicie verdi… E non è un caso che la coalizione di B. non ha ancora individuato il candidato premier.
    COnfido cmq per il bene del paese che venga accolto il “voto utile” cui fa riferimento Bersani. E lo dico davvero senza alcuna influenza ideologica.
    Per lavoratore autonomo, non ho ben compreso quali sono le critiche che vengono mosse, per cui rispondo replicando quelle che sono le linee guida, estremamente chiare e trasparenti, che Bersani vuole portare avanti (ma se le so io, mi creda, basta leggere i giornali e le vede anche lei): non in ordine di importanza: conflitto di interessi, anticorruzione, lotta (vera) alla evasione fiscale, revisione del sistema pensionistico con particolare riguardo al problema degli esodati (proprio ieri sera a ballarò ha fatto cenno a questo), progressività del sistema fiscale, revisione tributaria IMU con l’inserimento di detrazioni progressive per la prima casa, liberalizzazioni, armonizzazione normativa in tema di cittadinanza, riduzione/ottimizzazione della spesa, legge elettorale, ma c’è tanto altro…
    Relativamente all’essere ossessionati dal nano.. bè credo davvero che B. rappresenti il passato ed auguro alle forze di destra (esiste una destra seria) di realizzare quanto prima una coesione tale da portare il paese ad un bipolarismo di stile anglosassone. Sarebbe tuto molto più semplice, sebbene bisognerebbe necessariamente rinunciare a quei purismi ideologici fortemente italiani.
    Chiudo precisando che non risparmio critiche al PD. Non mi è piaciuta la “calata dall’alto” di alcune candidature non partecipanti alle primarie (ma il PD almeno le primarie le ha fatte..).
    Buonasera

    • lavoratore autonomo

      in tutto quello che ai scritto se mi permetti senza rancora,
      e senza offesa non ai risposto a una sola domanda che ti o posto. e questa sarebbe la vostra politica????
      non hai affrontato un solo punto,sulle riforme che noi crediamo di fare nel concreto,e tu mi rispondi:
      avete visto bersani a ballaro???
      sei limitato, e telegiudato,ma ti comprendo,magari non e neanche colpa tua….
      ascolta caro amico, consiglio a tutti voi del pd,di farvi dire
      cosa faranno veramente, non sul vago.
      riforma fiscale ??? si ma de che!!!! boh…
      conflitto di interessi ? ma de che!!!! boh.
      anticorruzzione??? ma de che!!! bho….
      tutto generico!!!!!!
      TI RIPETO TRE,DICO,TRE SOLE DOMANDE FACILE DAI:
      ABOLIZIONE DEI FINANZIAMENTI AI PARTITI.
      ABOLIZIONI DEI VITALIZI.
      DIMINUZIONE DEGLI STIPENDI….
      io francamente queste parole da bersani non le sento da nessuna parte,
      e tu??? le hai sentite!!! se e si,mi dici dove che mi informo,grazie…

  • Michele biancardi

    Devo ammettere che leggere i suoi commenti è molto piacevole ,purtroppo però ,non tutti gli elettori di sinistra (ma anche quelli di destra)propendono per l’amor di patria, facendo prevalere lo spirito di appartenenza a prescindere .
    Indubbio però ,anche ciò che dice ”LAVORATORE AUTONOMO”,IN QUESTI ANNI LO SBAGLIO DEL PD è STATO PROPRIO IL FOSSILIZZARSI SULLA DEMOLIZIONE QUASI FISICA DEL CAVALIERE,STRATEGIA CHE NON HA PAGATO ,ANZI.
    RIGUARDO AL BIPOLARISMO ,IN ITALIA PER ME è UN TRAGUARDO DIFFICILMENTE RAGGIUNGIBILE,SIAMO ANCORA TROPPO LEGATI ALLA FIGURA DEI LEADER O PSEUDO TALI.
    QUASI RIMPIANGO I TEMPI DELLA VECCCHIA DEMOCRAZIA CRISTIANA ,FORSE (DICO FORSE)ERA MEGLIO DI TUTTO QUESTO PROLIFERARE DI PARTITI E PARTITUCCI.
    UNA COSA è CERTA , SE ANCHE QUESTA VOLTA IL PD NON RIUSCIRà A VINCERE DOVRETE AZZERARE TUTTO E, RIPARTIRE DA UNA CLASSE DIRIGENTE COMPLETAMENTE NUOVA,QUANDO DICO NUOVA INTENDO DALLA A ALLA Z.

    SALUTI

  • ciro caggiani

    qualche anno fa un personaggio dell’alta finanza Statunitnse, di cui purtroppo non ricordo il nome, (era l’epoca di Bush figlio), fece una dichiarazione..
    “L’Italia è un Paese diviso in due, quelli che sono sul libro paga di berlusconi….e quelli che lo diventeranno”
    Il Pd secondo me s’è concentrato per anni ad attaccare berlusconi, quando poi ne ha avuto la possibilità, nelle due volte che è toccato a loro governare, non hanno fatto nulla contro di lui, leggi su conflitto di interessi e varie. Se Renzi ha deciso di rottamare certi personaggi, non è stato un caso, erano tutti finti nemici di berlusconi, ma ce ne sarebbero ancora da rottamare.
    berlusconi è furbo, quando perse le elezioni la prima volta contro Prodi, il giorno dopo assunse la moglie di uno dei suoi più accaniti nemici, Rutelli. Dette a Barbara Palombelli la conduzione di un programma su canale5, e Rutelli diventò da quel momento una pecorella smarrita.
    E’ per questo che penso che Renzi avrebbe dovuto vincere le primarie, ha dimostrato, dopo averle perse, molta più coerenza ed attaccamento al Pd di quanto non ne avrebbe avuto nessun altro adepto.
    P.S. very normal…non paragonare Bertinotti alla lega, lui non aveva come motto: prima il Nord..era tutto Bertinotti, ma non era un razzista..;)

  • Vult-e-Ger

    Carissimo Michele (Biancardi),
    dato che mi dai del tuo vuol dire che siamo amici. :-)))
    Dal mio infimo livello (e con tanto di possesso del verbo), innanzitutto ti dico che mi fa molto sorridere il fatto che in modo infantile ti appelli, in modo così ossequioso, alla Redazione dicendo: “se é passato il suo commento deve passare anche il mio”; io facevo così quando avevo 5 anni!!! Volete mettervi in testa che finché c’é un giudice terzo e imparziale sopra le nostre teste non dovete essere voi (parti in causa, in questo caso nei commenti) a dire chi e che cosa deve o può dire??? Lo vedi che, anche se non sei più berlusconiano e hai temporaneamente cambiato bandiera, sei sempre antropologicamente contro i giudici terzi e imparziali (in questo caso la Redazione). Giustamente quelli della Redazione hanno pubblicato il mio commento (e poi magnanimamente anche il tuo, perché la mamma é sempre super partes quando i fratellini litigano) perché nel mio non rivolgevo epiteti (vai a rileggere) sgradevoli a te in particolare, ma riprendevo frasi del tuo ex-premier che dava del ……. a molti italiani solo per le loro legittime idee (tu consideri legittime le idee degli altri, vero? …vero?) Lui o tu lo potete fare e gli altri no? Ripeto, io a 5 anni facevo così!!! Ma poi si cresce, tu sei cresciuto, vero? …Vero?
    Che ha fatto la sinistra in Italia? Una gran cosa: ha cercato in tutti i modi democratici possibili di arginare la deriva populista e dittatoriale dal ’94 ad oggi. Certo con risultati mediocri, ma certamente con metodi democratici!!! Ricapitoliamo un po’ di Storia politica (tu conosci la Storia, vero?): dal dopoguerra al ’93 ha governato la DC, il PSI, sempre tutti uniti contro i comunisti, tranne qualche brevissimo periodo in cui tutto il mondo si accorgeva della grandezza di un certo Enrico Berlinguer (e qui voglio sottolineare che io non sono, non sono mai stato, e mai sarò comunista DOC).
    Quando la sinistra ha governato per un periodo così lungo come Berlusconi (4/5 degli ultimi 20 anni) tale da poter essere giudicata come invece si può fare con il centro-destra? Rassegnatevi, il bilancio dei vostri anni é fortemente negativo, lo dice tutto il mondo, non io, tanto che ieri il PPE ha disconosciuto tutto il PDL a vantaggio di Monti. Rassegnatevi, é Monti la destra seria che piace in tutto il mondo. Voi del PDL ancora vi dovete decidere se siete conservatori o neo-liberisti. Che cavolo siete? Boh? Tangentisti sicuramente, oggi a Parma credo che abbiamo arrestato qualcuno dei vostri, o sbaglio? E Pidiellina tesseva le lodi del PDL di Parma. Ma andatevi a rinchiudere, ladri, presentate addirittura Moggi, di nuovo Scajola sempre a sua insaputa naturalmente. Ma smettetela, così peggiorate solo le cose. Vai a votare per Fini e Montezemolo se proprio devi, che fai più bella figura.
    Ma soprattutto non mi citare, in risposta, i ladri della sinistra, perché ti replicherò all’infinito con tutta la lista dei vostri ladri. La proporzione é: 1 ladro per la sinistra e 5 ladri per la destra. La Storia é Storia!!!
    Perché non analizzi la notizia che io ho pubblicato sul Fact Checking? Avete paura della Confcommercio, dell’Eurostat, dell’Istat??? Commentami quello, se hai il coraggio, le balle che raccontate!!!
    Tu non sei un imprenditore? Quindi non dovresti avere paura della Concommercio, anzi. Eppure loro criticano Il PDL, come mai? Perché racconta solo balle!!!
    Se sei un imprenditore serio dovresti indignarti per la questione delle quote latte per le quali la comunità europea ci ha inflitto delle multe salatissime. È per colpa di chi? Di 600 imprenditori leghisti che hanno apposta “splafondato” le quote. È chi appoggiava la Lega in questo? Tu e tutto il PDL. Giusto?
    Per finire un’altra chicca. Notizia sentita oggi pomeriggio a radio24 del Sole 24 ore (nota radio comunista) che non sapevo: chi ha introdotto il Redditometro che Berlusconi in questi giorni sta criticando tanto? Indovinate? Berlusconi. Con un decreto del 2010. Sono i decreti attuativi dello stesso che sono opera di Monti, ma l’idea é stata di Berlusconi e Tremonti nel 2010, verificate in Rete e vedrete. É assurdo, spara balle anche sulle cose che ha introdotto lui, non ci si può credere!!! Quello é pazzo, e con lui tutto il PDL.
    Ciao Michele (Biancardi), amico mio!!!
    E non essere così ….. con la Redazione, non hanno bisogno delle tue imbeccate!!!

  • Very Normal Citizen

    Ciro non darmi affermazioni che non ho detto.. Non era una analisi sull’uomo, ma l’esempio legato alla caduta del governo Prodi 1. potrei citare altri esempi…
    Per il resto condivido. Nulla è paragonabile alla lega che, credo, rappresenti il peggio mai visto in politica e non lo dico come uomo del sud o per campanile…

  • ciro caggiani

    very normal
    sono un pò così….perchè mi è sparita la gattina…;)

  • pidiellina

    Buonasera Michele,purtroppo ci sono certi scriventi che non capiranno mai il giusto senso delle cose..
    Sono convinta che questo loro atteggiamento sia una caratteristica che li accompagna quotidianamente anche al di fuori di queste”mura”..
    Siamo in una società eterogenea..
    Convinciamocene,rassegnamoci ed andiamo avanti lo stesso,scegliendo da chi circondarci..

  • http://peppe Giuseppe

    Berlusconi e’ come sempre, chiaramente un cialtrone, fa’ finta di criticare le tasse , quando con lui abbiamo conosciuto un livello di pressione fiscale mai avuto, sino a quel momento, con misure fiscali, come l’attuale redditometro(da lui apparentemente tanto criticato)inserito nella finanziaria del suo governo.

  • ciro caggiani

    pidiellina
    quindi a parte te, qui saremmo scriventi che non capiremmo mai il giusto senso delle cose, e che lo faremmo anche al di fuori di queste mura?
    potevi dirlo prima, magari facciamo classificare il tutto qui, dando delle corsie preferenziali a quelli come te che sono al di sopra di ogni situazione.

  • Il professore

    Una “pidiellina” così impaurita sancisce la leadership di Very Normal Citizen …… Complimenti Very sei riuscito dove ha fallito “pettegola”…….

  • pidiellina

    Non ho fatto nomi ma riferimenti..
    Per essere più chiara,preciso che ci sono scriventi maleducati,ottusi e incivili così come ce ne sono altri che rappresentano l’altra faccia della medaglia.
    Con alcuni è impossibile qualsiasi confronto..con altri è difficile aprirgli la mente..
    Però mancano ancora 38 gg all’alba e tutto può succedere..
    Tu fai parte di uno dei 2 schieramenti in ultimo citati..
    Scegli tu…

  • pidiellina

    Cosa avrei sancito?…
    Impugno e contesto..

  • ciro caggiani

    quando vuoi essere più chiara, precisa che questa è una tua opinione. Non mi sembra che tu stia per dare le tavole con 10 comandamenti a Mosè. Sei l’unica qui che non discute argomenti, ma ragioni a senso unico e dai giudizi a chi non segue il tuo modo di vedere.

  • stefano

    pero’ a parte l’orientamento politico, convenite che la sig.ra ladogana e’ vramente una bella donna?

  • Il professore

    Per chi vi segue con attenzione da tempo, e’ facile capire quando il confronto e’ impari tra due interlocutori, e averti visto sempre primeggiare spavaldemente con diversi avversari mi fa capire che non hai digerito la sconfitta con Very Normal Citizen nell’ultima settimana………..
    Il tuo idolo Berlusconi ha vinto lo scontro con Santoro e Travaglio e tu…….ti estranei dalla lotta contro Very??

  • ciro caggiani

    :) stefano, non è che son tutte come la Carfagna

  • stefano

    certo che no ciro, pero’ la silvana attizza, secondo me sa il fatto suo, tu che dici? secondo me e’ molto passionale.

    • Liv

      giusto per fare un commento cretino…teli potevi proprio risparmiare sti tre secondi in cui hai attivato l’unico neurone funzionante del tuo cervello…

  • pidiellina

    Ma di quale sconfitta parla..
    Più di una volta,ho invitato il sig.very normal citizen a moderare il suo linguaggio nei miei confronti.
    In ripetute occasioni,ho notato che tale consiglio non è stato ascoltato.
    Pertanto come ho già ribadito altre volte,scelgo con chi dialogare..
    Non c’è classe in quella persona e non voglio degnarlo di un mio interesse..
    Non lo considero minimamente e quindi l’ignoro..
    Così come avrà notato la mia indifferenza con vult e ger..
    Rari sono i miei interventi sui suoi commenti..
    Il ragionamento è lo stesso..
    Ciro di discussioni ne abbiamo fatte ed è proprio per questo che non riesco ad accettare il tuo sostegno a Grillo.

  • ciro caggiani

    stefano purtroppo a me piacciono solo quelle del M5S quindi non posso dare indicazioni in merito

  • ciro caggiani

    allora se non rispetti le mie idee ignorami, ma non giudicarmi, non lo permetto nemmeno ai miei genitori figurati a un estranea.

  • stefano

    pidiellina lo sai che ti rispetto, ma a quest’ora stai ancora in piedi? vai nel lettino con il tuo maritino a fare le cosucce, e lascia stare i commenti

  • Il professore

    Mi consenta…… Definire Very Normal Citizen un interlocutore dal linguaggio “spinto” e’ difficile da credere…..
    Dovrebbe rileggersi gli scambi con “pettegola”, per ricordarsi come nemmeno le più volgari accuse rivolteLe riuscivano a “zittir la”……..
    Penso, invece, che la classe e l’eleganza di Very la inibiscano inducendola a sfuggire il confronto dialettico.
    Da lettore di questo blog, mi auguro che i confronti tra i Big continuino ad esserci……

  • lavoratore autonomo

    purtroppo leggo commenti politicizzati,da persone prive di realtà,
    con la ferma convinzione che i soliti noti vogliono fare quello che non anno fatto in un ventennio,e guarda caso,dico guarda caso,
    solo adesso si accorgono della necessita di fare le riforme necessarie per il paese.
    mio nonno diceva: ma addo stiv ascunnot fin e mo!!!!!
    siete tutti in una posizione di buttarvi piatti in faccia,da destra,a sinistra,ma….
    la mia corsia privilegiata,mi permette di dire cio che voglio visto che
    noi al governo non ci siamo ancora stati……
    sono un cittadino A 5 STELLE e se volete un consiglio,fatevi tutti da parte,perchè,la gente e stufa per davvero di questa gentaglia,
    e chi li vota…….
    vi faccio un test piccolo e facile,a destra e sinistra:
    chiedete ai vostri gargamella bersani,e il nano impazzito,
    si porterebbero lo stipendio a 4000 euro visto che dobbiamo fare dei sacrifici per il bene della nostra nazione?????
    la domanda e facile,ma…..credo che per voi la risposta sarà,
    DIFFICILISSIMA………mov.5 stelle.

  • pidiellina

    Se ne varrà la pena,non mancheranno..
    Dovrebbe invece rileggere i soliti attacchi gratuiti verso la mia persona che non costituiscono confronto ma provocazione..
    Proprio per non ripetere la stessa esperienza,trasformatosi in uno stalking,ho preferito chiarire al commentatore in questione,i termini ed i limiti concessigli.
    Detto questo,non impedisco niente a nessuno ma stabilisco delle regole al coinvolgimento della mia persona..
    Cordiali saluti

  • pidiellina

    Ti giudico invece..
    Mi sono fatta una mia idea.
    Non arrabbiarti e stai sereno che non è così grave..
    Buonanotte e sogni d’oro..

    • lavoratore autonomo

      pidiellina ascolta io sono solidale con te,non dobbiamo farci la guerra,e quello che vogliono ci dicono:
      scannatevi ma votateci e comprensibile tutto questo????
      io ti dico vota col cuore,guarda in faccia la realtà,secondo te
      siamo messi bene ?? onestamente pensi che tutta la colpa sia di mafio monti???? non raccontiamoci barzellette dai,
      e un ventennio che siamo nella cacca,basta……
      pensiamo un po ai nostri figli,diamogli un futuro,o almeno proviamoci….
      io sono del mov.5 stelle e non ti chiedo di votare per noi non sarebbe giusto,perchè non vogliamo voti di chi non crede in un progetto,non elemosiniamo voti.
      ma ti dico di riflettere e dare il voto a chi lo merita daverro,e non
      a questa casta politica che ci rendera schiavi dei loro benefici.
      ancor peggio pageranno i nostri figli per colpa nostra….
      cordiali saluti……pensaci…

  • cittadino delle 5 stelle

    State facendo come i tifosi del calcio; voi spendete i soldi per l’abbonamento a Sky e loro se li PAPPANO.
    Non capite che non dobbiamo più dare retta a questi IPOCRITICI e MAGNAMAGNA della casta?
    Non dobbiamo più metterci l’uno contro l’altro, ma metterci tutti contro l’attuale MARMAGLIA POLITICA DISONESTA che ci sta mettendo tutti in ginocchio; che ci sta derubando di tutto.
    Il presidente (con la “p” minuscola, perchè è quello che si merita) della casta romana ha 18 giardinieri, 1200 dipendenti, 3 Maserati; e Mia Madre (penso anche le vostre) deve vivere con una misera pensione di € 500 al mese.
    Abbiate il buon senso e pensate gia da adesso al futuro per i vostri figli, che vivano in un nuovo mondo senza corruzione, senza ruberie, ma con più risorse per il lavoro ed altre cose positive.

    • lavoratore autonomo

      grande mario vai cosi che li facciamo neri mov. 5 stelle….

  • lavoratore autonomo

    GUARDIAMO IL LATO POSITIVO DI QUESTA PASSATA ELETTORALE,E SPERIAMO NEL CAMBIAMENTO,NEL NUOVO CHE AVANZA,IN PERSONE INCENSURATE,ONESTE,CHE FANNO POLITICA PER IL BENE COMUNE DI TUTTI(destra,centro e sinistra)
    UNA VENTATA NUOVA DI GIOVANI CHE SI ATTIVANO PER LA NOSTRA NAZIONE,PERCHE’ LA POLITICA NON DEVE ESSERE UN LAVORO A TEMPO INDETERMINATO,PER UN VENTENNIO.
    DE GASPERI IL PIU’ GRANDE STATISTA POLITICO E STATO SOLO PER 8 ANNI AL GOVERNO,NON 20,30,40,ANNI….
    SI SONO FREGATI PER UN TOT. DI ANNI, 25000 EURO AL MESE.
    POTREBBE BASTARE CHE NE DITE!!!!!
    NON DOBBIAMO FARE LA GUERRA DEI POVERI,QUESTI LADRONI,
    LOTTANO PER UNA POLTRONA,E NOI LOTTIAMO PER LA SOPRAVVIVENZA.MA FRANCAMENTE VOI PENSATE CHE QUANDO SI RIATTIVERANNO I LORO CONTO CORRENTI,PENSERANNO A NOI???’ INIZIERA LA NUOVA CACIARA,E NOI CHE CONTINUEREMO A FARE LA FAME.
    ANNO FATTO IL REDITOMETRO,PER SAPERE COME SPENDO I MIEI SOLDI!!!!SONO CA**I MIEI COME SPENDO I MIEI SOLDI.
    PIUTTOSTO MI DEVONO DIRE LORO COME SPENDONO I MIEI SOLDI GIUSTO??? SI E CAPOVOLTO IL SISTEMA.
    IO CREDO NEL MOV. 5 STELLE VOI TUTTI CREDETE IN CIO CHE
    RITENETE SIA GIUSTO,MA COL CUORE VI CHIEDO DI RIFLETTERE, PERCHE’ QUESTO E L’ULTIMO TRENO….grazie.

  • Vult-e-Ger

    Ma avete letto? Siamo alle comiche. Pidiellina dice che é lei a ignorare me. Se uno si va a rileggere i commenti di tutte le ultime notizie di questi giorni si accorgerà che sono io che, trovando quello che lei scrive talmente poco interessante perché privo di contenuti e di fatti reali, la sto completamente ignorando, e semmai parlo di quello che lei scrive con altri commentatori, che, anche se lontani dalle mie idee, almeno parlano di fatti e contenuti o quantomeno rispondono se gli fai una domanda. Evidentemente la signora Pidiellina si sente trascurata e fa come le mogli messe da parte per altre più giovani, si indispettisce e crede di ferire perché, da me ignorata, dice di avermi ignorata per prima. Pidiellì, quando cresci? Ho perso pure sti due minuti a scrivere di te, non sai quanto mi sono pesati. Gli infantilismi sono tuoi e solo tuoi e te li restituisco tutti. Quand si psant. Rispondi ai fatti e commentali, se hai la preparazione adeguata. Ah scusa se ti ho disturbata mentre guardavi Beautiful in Tv.

  • Vult-e-Ger

    Notizia dell’ultim’ora:
    Biancardi non risponde. Biancardi ci sei? Sei rimasto scioccato da quello che ho scritto, ti devi ancora riprendere dall’embolo che ti ho fatto venire? Chiamate un medico, per favore, ma uno bravo, per quelli che la notte ancora (da bravi missini) hanno gli incubi e sognano Mussolini a torso nudo fra i campi di grano. Che bei momenti eh, Biancardi, ma non preoccuparti, c’é il Silvio che é quasi uguale, dai accontentati.

  • Michele biancardi

    Amico mio(come dici tu) ,non esagerare,non scambiare l’educazione con la debolezza.TI RISPONDO PER L’ULTIMA VOlta;con quello che hai scritto nell’altra pagina ,ti avrei potuto tranquillamente querelare,i ”termini” che hai usato erano offensivi e chiaramente diretti alla mia persona.
    Così facendo però,ti avrei dato troppa importanza,cosa che non meriti assolutamente.
    Infine ,mi sono rivolto alla redazione perchè la stessa aveva messo in moderazione la mia risposta al tuo scurrile commento e,ho rivolto le mie scuse alla stessa perchè qui ,tutti noi siamo ”ospiti”ed io in casa altrui(oltre che in quella mia)sono abituato a comportarmi bene.
    E’ ovvio che non meriti risposta su qualsivoglia argomento,ci sono cose più importanti della politica,l’educazione è una di queste.
    Anzi, se la politica è allo sfascio ,in gran parte è dovuto dall astio e dall’odio che persone come te provano per chi la pensa diversamente.Per voi non esistono avversari esistono solo nemici.

  • Very Normal Citizen

    Gentile “professore”, ho letto i suoi scritti e, pur apprezzando i suoi interventi, deve chiederle di evitare in ogni modo qualsiasi accostamento della mia figura con quella di pidiellina; persona di cui non ho stima e, visti gli ultimi scritti , nemmeno considerazione e nei cui confronti non c’è e nn può esserci confronto. Magari, visto il suo nick, se lo ritiene può spendere qualche minuto per spiegarle il significato di termini complessi che evidentemente usa in maniera impropria, ma le anticipo che è tempo sprecato.
    Cmq, per quel che conta, la ringrazio per i complimenti e passo ad argomentare qualcosa che ritengo più importante: lei afferma di “seguirci” con attenzione da tempo, visto che per memoria mi sembra di non aver letto suoi interventi (ma posso sbagliare, non sono propriamente un “assiduo”), sarei curioso di leggerla sul tema; in particolare oggi riflettevo su quali contributi possa dare un confronto pubblico come questo blog nella gestione amministrativa della città. Mi spiego meglio: visto che non credo che a livello locale si possa determinare una certa influenza su temi come politica tributaria o evasione fiscale o anticorruzione o altro (temi macro), magari possiamo contribuire fornendo un nostro contributo su temi più “ristretti”, ad esempio, credo che a Cerignola un tema particolarmente sentito e sofferto è quello della sicurazza.. Su cui credo ci siano decisi margini di miglioramento. A lei (ed a chi vuole) la parola.
    Buonasera

  • Very Normal Citizen

    Ciao Ciro! ritrovata la gattina? (okkio che i gatti anzi le gattine sfuggono…e questo a volte è un problema..)

  • Michele biancardi

    BUONASERA,PER IL SIG.CITIZEN;
    VEDO CHE ANCHE LEI(COME ME) HA QUALCUNO CHE LA RENDE INSOFFERENTE CON I SUOI COMMENTI.
    NON POTREMMO TUTTI DISCUTERE SERENAMENTE SENZA TRASCENDERE?CAPISCO CHE SIAMO IN CAMPAGNA ELETTORALE ,DOVREMMO PERò DARCI TUTTI UNA CALMATA.
    IO PENSO CHE IL RISPETTO PER LE PERSONE SIA LA PRIMA COSA,POI SI PUò ARGOMENTARE SU TUTTO.
    SIA CHIARO CHE CIò VALE PER TUTTI (ME COMPRESO).FACCIAMO FINTA CHE SIA ANCORA NATALE (IN QUESTO PERIODO L’ANIMO è PIù BUONO.

    CORDIALITà

  • ciro caggiani

    yes yes very normal…trovata…ma mi fa disperare..;)

  • ciro caggiani

    la sicurezza, bel tema. i miei parenti più anziani, che han vissuto quasi tutto il secolo scorso, mi han sempre detto che il brigantaggio e la delinquenza han sempre trovato terreno fertile in Cerignola. Quindi non è un problema che ci colpisce solo attualmente, ma mi han sempre anche detto che è cresciuta per colpa dell’indifferenza e dell’omertà.

  • Michele biancardi

    PREVENZIONE E REPRESSIONE ,QUESTA SAREBBE LA RICETTA IDEALE.
    PURTROPPO (QUESTA è L’AMARA VERITà)SENZA SOLDI NON PUOI ATTUARE Nè UNA Nè L’ALTRA.
    LA MANCANZA DI LAVORO,SCARSE ATTIVITà SOCIALI ,SCADIMENTO DEI VALORI FONDAMENTALI, CHE DOVREBBERO ESSERE PRESENTI IN UNA FAMIGLIA,MANCANZA DI CONTROLLI SULLA FREQUENZA OBBLIGATORIA SCOLASTICA E NON ULTIMA L’INCERTEZZA DELLA PENA,NON FANNO ALTRO CHE INCENTIVARE A DELINQUERE.
    NON A CASO IN REALTà CHE NON HANNO QUESTO PROBLEMA ,
    NON HANNO NEANCHE QUESTE CARENZE.
    CERTO LA MELA MARCIA ESISTERà SEMPRE,MA SU 10 POTENZIALI DELINQUENTI,CI FOSSE OCCUPAZIONE,ALMENO 6/7 PREFERIREBBERO DORMIRE CON IL PIGIAMA, PREDILIGENDO IL LAVORO E UNA VITA PIù TRANQUILLA.
    RIGUARDO ALLA REPRESSIONE,LE FORZE DELL’ORDINE FANNO GIà MIRACOLI,CONSIDERANDO CHE A VOLTE NON HANNO NEANCHE I FONDI PER IL CARBURANTE.SENZA PARLARE CHE SONO PERENNEMENTE CON UN ORGANICO INSUFFICIENTE.
    SOLUZIONE (PROVOCATORIA?)ALLENTARE LE MAGLIE SUL CONTRABBANDO DELLE SIGARETTE.SAREBBE UNA ”VALVOLA DI SFOGO”PER LA CRIMINALITà ED è UN REATO TUTTO SOMMATO POCO LESIVO DELLA PERSONA(INTESA COME CITTADINO).
    SOLUZIONE CRITICABILE ,MA A MALI ESTREMI ESTREMI RIMEDI.
    AVEVO UN AMICO A FASANO (BA)CHE MI RACCONTò CHE DA QUANDO NEL SUO PAESE DEBELLARONO ”L’INNOCUO” CONTRABBANDO,SI CENTUPLICARONO I REATI CONTRO PERSONE E ATTIVITà.
    E’ OVVIO CHE QUESTA SOLUZIONE è UNA PROVOCAZIONE MA, LO STESSO FA RIFLETTERE.POTENDO PREFERIREI IL MALE MINORE.
    SALUTI

  • Very Normal Citizen

    Buonasera Biancardi,
    è necessario correggerla, non sono insofferente, cerco con chiunque un dialogo ma alla base deve esserci un insieme di “ingredienti” che rendano possibile il confronto. Nel momento in cui questi ingredienti nonci sono, sarà d’accordo con me, il confronto non può esserci. Ma questo non mi genera ansie ne’ tanto meno insofferenza.
    Però prendo spunto da ciò che dice per risponderle che stranamente non mi sento “sotto elezioni”. Sono vicino ed informato in politica per passione e nulla più. Mi piace (mi piacerebbe) vivere in un posto che merita un benessere diffuso certamente più elevato di quello che abbiamo, da qui la necessità di cambiare le cose e la legittima aspirazione di dare il proprio contibuto. Ma personalmente credo che queste elezioni siano importanti, ma non determinanti un cambiamento che invece prima di essere strutturale deve passare attraverso l’ideologia di tutti noi. Si cambia prima di tutto nel pensiero comune. Abbiamo ancora un modo di pensare poco “collaborativo”. Ricordo una poesia che recitava in un refrain: “..amo collaborare e non competere…”. Questo pensiero non ci appartiene ancora. Così come non ci appartiene ancora il concetto di “cosa comune”.
    Vedo tanta gente che con indifferenza maltratta e distrugge la cosa pubblica e, invero, ho smesso di fare il donchisciotte.. Se si è in tanti si chiama “educazione” quando si è soli si chiama “utopia”. Ma non cesso di sperare. Credo fermamente che possiamo e dobbiamo cambiare le cose qui a Cerignola come in tutto il paese. Ma con un percorso segnato e condiviso….
    Mi fermo … rischio di andare avanti ad oltranza. Lancio anche a lei l’invito che fatto al professore..
    Buonasera

  • Very Normal Citizen

    Praticamente ha scritto prima ancora che chiudessi l’intervento. Grazie, aggiungerei una parola ai termini prevenzione e repressione: educazione (nel senso di educare, insegnare già dalle giovani generazioni il rispetto della legalità), ovviamente ogni educazione se non accompagnata da una sana e costante sanzione non ha senso.

  • Michele biancardi

    OVVIAMENTE CONCORDO ANCHE SULL’EDUCAZIONE ALLA LEGALITà,MA SPESSO LE STESSE FAMIGLIE NON SONO IN GRADO DI ERUDIRE I FIGLI IN TAL SENSO ,PERCHè ANCHE I GENITORI A LORO VOLTA NON HANNO RICEVUTO NESSUN FONDAMENTO.
    E’ UN Pò IL CANE CHE SI MORDE LA CODA E,LA ”TRADIZIONE”
    CONTINUA, ED E’ QUI CHE DOVREBBERO INTERVENIRE LE ISTITUZIONI.

    SALUTI

  • ciro caggiani

    very normal e biancardi..
    ho visto poco fa la registrazione di ieri di Monti dalla Ilaria D’Amico (gran gnocca e bravissima giornalista).
    beh, se non fosse per riconoscenza, mi sarei convinto a votarlo.
    Avevo visto quella di lunedi con un altro personaggio della politica, che non voglio nominare xkè non mi va di litigare con pidiellina.
    la differenza tra quello di lunedi con quello di mercoledi, la si può paragonare a quella che c’è tra i Cugini di Campagna e i Rolling Stones. ;)

    • Liv

      ma quanto mi piacerebbe che ad una professionista venisse riconosciuto Solo ed esclusivamente le doti di merito che ha nel suo mestiere e non affibiarle sempre e comunque un appellativo fisico, nel bene o nel male…IO non farei mai un apprezzamento fisico ad un uomo che sta facendo e di cui io sto seguendo il lavoro….ma, tant’è, a me piacciono i brutti…

  • ciro caggiani

    p.s.
    se non fosse per riconoscenza a Grillo (ovviamente)

  • pidiellina

    Stai tranquillo Ciro..
    Non litigheremo..sottolineo solo che gli amici di Grillo non sono miei amici..
    Monti racconta un mondo utopistico..
    Vorrei fargli vivere la realtà dell’impresa e del libero professionista e poi se è veramente bravo mi faccia quadrare i conti con le sue manovre ed i suoi ragionamenti!!
    Non fermiamo l’economia.
    Con Monti e/o Bersani,il paese si blocca.

  • Il professore

    Le realtà dell’impresa e dei liberi professionisti non sono accomunabili……fidati….

  • ciro caggiani

    cercherò di farmene una ragione

  • Il professore

    Egregio Sig.Very,
    Nel confermarle che, pur essendo un attento lettore i questo blog, non ho mai partecato alle vostre discussioni, tengo innanzitutto a sottolineare che il mio nickname e’ “volutamente” autoironico……
    Definirmi “professore” e’ un invito a non prendere posizioni troppo “seriose” in discussioni e diatribe da “bar della politica”.
    A tal fine la invito a rivedere la sua posizione nei confronti della “focosa” pidiellina, già abbondantemente “bastonata” nell’ultima diatriba…
    Prenda in prestito una dose di saggezza dal Sig.Biancardi e soprassieda sulle ( a volte urticanti) dichiarazioni della first Lady del vostro blog.
    Io, nei blog come nella vita, ammiro, pur non condividendo a volte le loro idee, le donne che hanno il coraggio di mostrare i muscoli ed il cervello di fronte al mondo…..
    Il nickname di pidiellina e’ tutto un programma, per cui va, a prescindere accettata come interlocutrice, sperando al più di avere la capacità di “convertirla” al credo degli umani…..

  • http://peppe Giuseppe

    Il ns Paese è spacciato, ci sono ancora milioni di persone che inneggiano e credono ad un personaggio che ci ha governato per 15 degli ultimi 20 anni portandoci alla rovina. Quindi ci meritiamo quello che abbiamo, anche perché se neanche di fronte al disastro umano che si sta materializzando, la gente crede ancora agli elefanti che volano è la fine. Un saluto al mio amico Ciro!

  • pidiellina

    Invece si..entrambi devono prodursi reddito da sè e rischiano in proprio l’utile o la perdita.
    Stasera a porta a porta di discuterà della differenza delle tasse tra i diversi partiti.
    Poniamo attenzione e valutiamo in cosa divergono..
    Buona visione..

  • Il professore

    Un libero professionista di alto livello ha mediamente ” a busta paga” la metà dei dipendenti di una piccola impresa…..il libero professionista vende il suo lavoro, l’imprenditore il lavoro della sua impresa……..la differenza c’è ma non si vede……..

  • ciro caggiani

    Giuseppe ciao
    non ti preoccupare, Giuseppe, chiunque vinca queste elezioni/farsa, dopo una settimana rivedremo poliziotti in tenuta antisommossa manganellare a destra e a manca

  • Very Normal Citizen

    Buonasera a tutti,
    questa sera tra cugini di campagna e rolling stones torno ai miei vecchi amori… every thing but the girl.. michael franks.. chris rea..prefab sprout
    Parentesi musicale a parte vorrei confermare al professore che non c’è alcuna acredine personale e nessun retropensiero nei confronti di alcuno. Credo di manifestare un sentimento diffuso nel momento in cui ritengo che per tanto.. troppo tempo una certa politica ha assorbito parte delle nostre energie e risorse fagocitando il futuro di una generazione. Abbiamo caricato sulle spalle dei nostri figli un debito pubblico che “forse” i nostri nipoti potrebbero estinguere..
    Non voglio farne una questione ideologica, andrebbe subito a finire in caciara, ma non riesco a non pensare a quanta corruzione-dispersione-ruberia-razzìa c’è stata in tanti anni. A destra come a sinistra. E non parlo degli ultimi 20 anni sebbene questi siano stati per molti versi l’apice di una curva gaussiana che spero abbia trovato finalmente la parte discendente.
    Non voglio metterla giù tragica e conta poco andare a vedere la distinzione tra le difficoltà ed i problemi di una impresa, di un commerciante o di un professionista… la verità è che il problema vero è sopra a monte. Se si lavora onestamente tutti questi lavoratori avranno difficoltà. Mentre per chi persegue scorciatoie “fiscali/normative” l’utile arriva puntuale. E, purtroppo, per molti anni questo è stato reso possibile dalla miopia di chi ha cercato consenso spicciolo. Ecco, basta con la concessione di scorciatoie, passpartout, condoni, sconti e quanto ciarpame ha creato esclusivamente disparità..
    Nella mia visione, c’è la necessità di un governo che riesca a garantire questo livello di uguaglianza basata sul merito.

  • Il professore

    Concordo con la sua disamina della curva gaussiana della politica italiana degli ultimi 50 anni, ma più che perdersi nelle più o meno eleganti discussioni di carattere politico, mi sembra più interessante la riflessione su come rendere concreto nella gestione amministrativa della nostra città il confronto tra le diverse menti di questo blog…..
    Lei, da leader riconosciuto, non può esimersi dal formulare proposte ….

  • ciro caggiani

    very normal
    quanto invidio il tuo ottimismo.
    va a votare il 60% di votanti. pdl pd monti e grillo grosso modo si dividono i voti. le promesse che fanno? chi vuole stanare gli evasori, chi vuole togliere l’imu, chi vuole cancellare la politica, chi vuol fare adottare bambini alle coppie gay, chi vuole creare una macroregione al nord, chi vuole far volare le mucche, chi vuol far suonare il violino agli asini…si son presi un anno di pausa e si son ripresentati tali e quali a prima.
    non è cambiata una virgola, sono decenni che dicono e fanno sempre le stesse cose.
    chiunque vincerà in questa guerra di balle, fra qualche settimana, se tutto va bene non scoppia una guerra civile.

  • lavoratore autonomo

    a questo punto un premio alla redazione per aver creato una pagina di commenti,che a lungo andare sono diventati tutti,
    personali,e si e perso la voglia di senso comune nel parlare di politica vera.
    PARAFRASATI DI COMMENTI DA BAR,SENZA ENTRARE NELLO SPECIFICO REALE DEI CONTENUTI,CHE DOVREBBE INTERESSARE TUTTI,INDISTINTAMENTE DA OGNI
    ALLOCAZIONE POLITICA.
    CHIUDO QUI IL MIO COMMENTO….
    con la speranza che in futuro ci sia gente che commenti,
    la politica a 90 gradi,senza se e senza ma…
    p.s. se dovete rispondervi,sul personale,
    non fate prima se vi chiamate sul cellulare????
    dovreste parlare di programma non di cose personali….
    p.s. premio nobel alla redazione…LA NOTIZIA BAR……..

  • Vult-e-Ger

    Caro Biancardi,
    ti rispondo con ritardo, ma, sai, io lavoro (IO) e non ho molto tempo per stare sulla notiziaweb che qualcuno di voi, avendo evidentemente molto tempo (sperando che contemporaneamente non riceva uno stipendio mentre gioca sulla Rete) ha scambiato per Facebbok.
    Prendo atto che, con un fantastico giro di parole (e se vai a rileggere tutti i nostri scambi si appalesa in modo evidente) tu non rispondi a nessuna delle domande che ti sollevo sulle oggettive questione che ci impegnano in questi commenti. Io non vedo cosa ci sia di male a provare a rispondere, e, se l’interlocutore ha oggettivamente ragione, rispondere che ci si é sbagliati o non si era approfondito un tema. Io lo farei (IO). Prendo anche atto che la tua conoscenza della Legge e dei requisiti per proporre una querela sono al livello del mio primo anno di Universitá, devi studiare ancora un pó, devi allungare il collo per poter querelare uno come me, ma tu se vuoi provaci, magari a furia di querele perdenti in partenza tue o di Pidiellina divento miliardario come Travaglio (senza minimamente paragonarmi a Lui). Attento peró perché se poi l’embolo partisse a me, potrei chiedere la condanna per lite temeraria, ma vedi tu, sei padrone delle tue Azioni.
    E cerca di crescere, confrontarsi vuol dire rispondere anche a chi ti mette davanti a dei fatti ai quali devi replicare sei sei una persona democratica (ma ho qualche dubbio). Tu non hai risposto a niente, quindi potrei dedurne che non ti conviene, magari perché ignoravi completamente le cose che ho scritto. Ma tanté!!! Voi di Destra così siete.

  • Michele biancardi

    Mi scusi, con rispetto parlando, ma Lei é un tontolone? Un fessacchiotto, uno senza spina dorsale? É mai possibile che uno possa farsi prendere in giro cosí? Ripeto parole di Berlusconi: ” io non posso credere che ci siano in giro così tanti coglioni”!!! Mai ci furono parole più appropriate per voi. Mai

    Dopo che ti sei rivolto in questi termini pretendi ancora che possa interloquire con te?
    Non mi và di giocare a chi ce l’ha più duro,anche io ho studiato giurisprudenza e non occorre un principe del foro per carpire il significato del tuo scritto.Lite temerararia?Non penso proprio!
    Comunque stia tranquillo per me si chiude qui.
    Ti invito solo a ignorare i miei commenti ,io farò lo stesso con i tuoi.
    Hai perso solo l’occasione di dialogare con una persona educata , non è la fine del mondo,ne troverai altre.

  • Michele biancardi

    IERI QUASI MI SONO COMMOSSO,VEDER FINI AMMETTERE (CON GLI OCCHI LUCIDI)CHE AVER SCIOLTO AN è STATO IL SUO PIù GRANDE SBAGLIO.
    SALUTI

  • pidiellina

    Esimio Professore,
    la prego di non intercedere per me,con qualsiasi scrivente che per consolidato odio nei confronti del mio Presidente,mi attacca..
    Per scelta personale,diffido delle persone a qualsiasi rapporto nei miei confronti e questo,quando ritengo,non vengano rispettate le regole elementari del rispetto.
    In quanto alle sue preferenze di leadership,sappia,che sono,delle sue fantascienze ed utopistiche visioni.
    Interverrò con chiunque e quando ne sentirò la necessità e nulla e nessuno plageranno e/o influenzeranno i miei commenti..
    La saluto cordialmente.
    Pidiellina..

  • pidiellina

    E poi professore,io mi riferivo in senso lato,all’accostamento tra l’imprenditore ed il libero professionista..rilegga meglio il commento e capirà cosa volessi intendere..
    Bersani non sa cosa sia un giorno di lavoro..reddito da politica al 100%..
    Monti campa di lauti stipendi..
    In loro solo teoria!!la pratica è un’altra storia!!..
    Cordialità ancora..

  • Vult-e-Ger

    Notizia di oggi: Berlusconi chiede il Legittimo Impedimento dalle Udienze che lo riguardano in questi giorni adducendo a motivo, udite udite, “la predisposizione delle liste elettorali e impegni di campagna elettorale”. Adesso io chiedo ai “luminari” elettori ed ex-elettori del PDL se conoscono il contenuto della Legge sul Legittimo Impedimento (una delle quasi 40 Leggi-Vergogna dei Governi Berlusconi (per chi non le conosce, eccole: http://simonegri80.jimdo.com/2010/08/23/le-37-leggi-vergogna-di-berlusconi/): prevede che le 5 più alte cariche dello Stato possano presentare un Legittimo Impedimento per non presentarsi ad udienze in processi che potrebbero riguardarli se hanno un VALIDO motivo ISTITUZIONALE che glielo impedisca.
    Primo: Berlusconi non é piú una delle 5 più alte cariche dello Stato da più di un anno, quindi non può usufruire di tale (vergognosa) Legge.
    Secondo: anche se fosse ancora presidente del Consiglio, i motivi devono essere ISTITUZIONALI, e la campagna elettorale non é uno di questi di sicuro.
    Quell’uomo continua a voler fare i propri porci comodi anche se non ha più i titoli per farlo; questo vuol dire solo una cosa: che é pericoloso pazzo dittatore!!!
    Il primo che risponde “c’é una congiura contro Berlusconi” vince il premio “MA VAFFA D’ORO” sponsorizzato dalla campagna di sensibilizzazione “METTIAMOGLI IL PIGIAMA A STRISCE E BUONANOTTE” Onlus.
    Ti prego Biancardi, non rispondere per primo, fai vincere Pidiellina, quella donna ci tiene a primeggiare nella vita, Lei é una tosta!!! :-)))

  • Michele biancardi

    Buonasera a tutti,certo che è difficile dissentire da ciò che ha scritto Ciro,purtroppo è l’amara verità,comunque cerchiamo di estrapolare l’argomento sulla tassazione e discutiamone;la visione che ha il sig.Citezen sarebbe l’deale per qualsiasi paese,nelle more però,la situazione è ben più complicata .
    Faccio una domanda ;che vuol dire avadere ?
    Penso che voglia dire non pagare tasse GIUSTE o EQUE che lo stato impone.
    IL picccolo professionista o la piccola impresa che si ritrova a dover pagare quasi il 50%allo stato,e sostenere poi altre spese ,per utenze, magazzino,manutenzione e chi più ne ha più ne metta,può permettersi il LUSSO di essere completamente ligia al dovere?
    Credo sia raro trovarne UNA.Ciò non perchè tutti sono ladri(alcuni lo sono) ciò è dovuto alla spropositata tassazione .
    Quando anticamente i contadini sottraevano parte del raccolto (che andava ai nobili come tributo)voi lo avreste considerato evasione o difesa da chi ti vuole vessare?
    Anni fa negli Usa ridussero DRASTICAMENTE la pressione fiscale,sorpresa delle sorprese ,gli introiti statali aumentarano di molto,a dimostrazione che quando le tasse sono eque ,quasi tutti sono propensi a pagarle.
    Molte persone che ”evadono”, lo fanno per difendere la propria attività dallo stato vampiro.Per molti (non per tutti),l’alternativa sarebbe la chiusura.
    Conscio che la mia è una disamina spicciola ,credo però renda l’idea della situazione REALE del nostro paese.

    ps (è solo un parere,non stò consigliando di non pagare le tasse)

    saluti

  • Very Normal Citizen

    Buonasera,
    prima di alcune considerazioni una precisazione al “prof.”: ne’ sono ne’ mi sento leader di questo blog che non ha bisogno di leader, ma di confronto sereno e possibilmente sano ed oggettivo.
    – questione B.: il nanetto ha chiesto ancora una volta il legittimo impedimento, ancora una volta in maniera impropria, ancora una volta per difendere non se stesso all’interno di un ruolo istituzionale che non ha più, ma per evitare giudizi che qualsiasi altro cittdino italiano non potrebbe e non può evitare. Ciò detto B. non rappresenta un problema, non rappresenta il futuro e stà facendo male alla destra più di quanto le farebbe male perdere le elezioni: la sta rendendo una forze politica ostaggio del personaggio. E, personalmente credo che non se ne sia ancora resa conto.
    – questione tasse: mi spiace dissentire fortemente da Biancardi ma qui non siamo nel medioevo, non si cerca di salvare la decima dalla chiesa o dal signorotto di turno. Qui per tantissimi anni il gioco è stato quello del più furbo. A questo mi riferisco quando dico che i cambiamenti “veri”, epocali, si fanno oltre che con le leggi soprattutto con il cambiamento del pensiero. La logica -pubblicamente utilizzata a fini elettorali engli ultimi 20 anni- è stata quella di accalappiarsi consenso con il tacito accordo di essere permissivi sul tema dell’evasione e, per favore, non mi si dica che si è fatta una verla lotta all’evasione perchè non ci credono più nemmeno quelli che lo dicono.
    – Purtroppo (lo dico a Biancardi ma non solo a lui) adesso siamo arrivati -come avevo già accennato in passato- alla frutta. Per usare un eufemismo molgo in voga nella mia azienda: la mucca è stata munta troppo tempo e latte non ne ha più. Per cui continuo a pensare che non sia vero ne’ giustificabile difendersi dalle tasse ritenendole (come effettivamente sono) troppo alte. E’ vero banalmente il contrario: sono troppo alte perchè siamo in pochi a pagarle.. non solo, ma anche perchè le tasse non coprono solo i servizi (tutti), ma anche gli sprechi, la corruzione, il malaffare, (mi passi..: anche le multe per le quote latte che se fossero dovute al sud adesso avremmo la guerra civile tra quei “magna magna” dei leghisti che mi sembrano più ladroni di quanto essi stessi accusavano i romani)… Questo è il punto.
    C’è stato un tempo incui eravamo “a cavallo”, tendenzialmente benestanti (ma non era vero sebbene ce lo facesse credere qualcuno) e tutto andava bene, adesso che nnc’è ricchezza risulta necessario ed indispensabile che tutti si paghi le tasse solo così potremo (forse) tornare ad una tassazione più equa (visto che questa chiaramente non lo è..).
    Nn credo ci siano bacchette magiche in grado di tirare il coniglio fuori dal cilindro italiano in questo momento, per cui non credo nelle rivoluzioni (che la storia ci ha insegnato che a pagarle è sempre il ceto più basso..), credo nel lavoro fatto con serietà e coscienza, credo nei cambiamenti basati sull’onestà e sulla trasparenza (e sul controllo da parte del pubblico).. mi rendo conto che sono concetti generici ma in un blog nonsi può parlare diversamente..
    Buonasera

  • Very Normal Citizen

    Ancora al prof (che mi chiede opinione sul tema della sicurezza a livello locale). Credo che a Cerignola, ma nn solo, sia necessario un anello di collegamento tra i servizi addotti alla sicurezza e la popolazione.
    le faccio un esempio: nei paesi scandinavi esiste una figura che si chiama Ombudsman. (da cui l’Ombudsman bancario presente anche in Italia). E’ una sorta di “controllore, giurì, valutatore” super partes che “riconosciuto dalle istituzioni” ha potere di consulto e di comunicazione con i poteri amministrativi e burocatici avvicinando il “percepito” della popolazione ai vertici dell’amministrazione. Ciò che necessita a Cerignola è una specie di Ombudsman che, “nominato dalla cittadinanza” e periodicamente rieletto, si ponga come interfaccia con le istituzioni. Questa figura, nella mia idea, deve avere potere di segnalare, proporre, controllare tutti i malfunzionamenti nella macchina burocratica dello stato ed ovviamente nel momento in cui queste anomalie rimangono tali, ha potere di segnalare ai livelli gerarchici superiori tali inadempimenti, fino anche alla rimozione di incarico del funzionario inadempiente/incompetente.
    Es. un Ombudsman a Cerignola, realmente rappresentativo della comunità, che ha potere di segnalare a Sindaco e Prefetto le anomalie (anche spicciole) fino alla completa rimozione delle stesse (o del funzionario inadempiente). In definitiva una “voce autorevole” della comunità apartitica, non politicizzata e accessibile da qualunque cittadino volesse o dovesse avere interesse a denunciare un disservizio (anche in tema di legalità).
    ma sarebbe solo il principio…

  • Vult-e-Ger

    Prendo atto che é uscita la nuovissima edizione del Dizionario secondo Biancardi. Adesso finalmente sappiamo cosa significa evadere: non pagare proprio tutto tutto, ma solo quello che io ritengo giusto.
    Sei comico Biancardi, a Zelig devi fare domanda per entrare!!!
    Immaginatevi la scena comica: i finanzieri fermano Biancardi col suo fuoristrada e lui risponde: “non evado, ma pago il giusto”.
    Ragazzo mio, tu sei un comico nato, sei grande!!!

    Come sono cattivi i Finanzieri quando chiedono a qualcuno che non paga le tasse che dovrebbero andare ad alimentare il Welfare (sapete cosa vuol dire nell’inglese parlato welfare? Prendersi cura uno dell’altro) di pagare se no lo sanzionano. Quei soldi servono anche per pagare la cassa integrazione o la disoccupazione dell’Inps (e qui é meglio che mi sto zitto altrimenti qualcuno potrebbe cagarsi sotto, vero ……?).

    Guardate come Biancardi non conosce né la Storia né la Politica né l’Economia, e parla a vanvera come Pidiellina.
    Leggete questo articolo de Il Sole 24 Ore che dimostra l’impreparazione, in materia economica della Destra statunitense – citata da Biancardi come toccasana – da Reagan a Bush a Romney (Biancardi e Pidiellina, se é troppo difficile ve lo spiego gratis):

    i 4 Sporchi Trucchi Usati Da Reagan In Poi Per Promettere Due Cose Inconciliabili: Riduzione Sia DelleTasse Che Del Debito.

    I politici americani promettono di tagliare le tasse riducendo al tempo stesso il deficit di bilancio. Sono promesse difficili da mantenere, per la semplice ragione che un deficit di bilancio è dato dalla spesa pubblica sottratte le entrate fiscali.

    Deficit Usa, i trucchi dei candidati

    Gli Stati Uniti sono famosi per la loro capacità di innovare. Ecco perché gli aspiranti rigoristi di ogni parte del mondo potrebbero essere interessati a imparare QUATTRO GIOCHI DI PRESTIGIO che i politici americani usano quando promettono di tagliare le tasse riducendo al tempo stesso il deficit di bilancio.
    Sono promesse difficili da mantenere, per la semplice ragione che un deficit di bilancio è dato dalla spes pubblica sottratte le entrate fiscali. Ma tutti e quattro questi trucchi sono stati affinati nel corso di trent’anni. I coloriti nomi che li contraddistinguono risalgono infatti ai primi anni della presidenza Reagan: l'”asterisco magico”, lo “scenario roseo”, la “teoria di Laffer” e lo scenario “affama la bestia”.
    Il primo, l’asterisco magico, fu coniato dal responsabile del bilancio dell’amministrazione Reagan, David Stockman. In origine fu un atto di disperazione, perché le cifre del piano di bilancio del 1981 non tornavano. «Ci inventammo “l’asterisco magico”», scriveva nel 1986 Stockman nel suo libro “Il prezzo della politica: perché è fallita la rivoluzione economica di Reagan”. «Se non riuscivamo a individuare in tempo i risparmi da fare – e non ci riuscivamo – emettevamo un “pagherò”. Lo chiamavamo: “Risparmi futuri da individuare”». Da allora l’asterisco magico è diventato uno strumento di largo utilizzo in America. Fra gli esempi più recenti, la raccomandazione della commissione Simpson-Bowles di tagliare la spesa reale per un ammontare specificato senza dire dove apportare i tagli. Lo stesso gioco di prestigio lo ritroviamo nei piani di spesa del candidato repubblicano alla Casa Bianca, Mitt Romney. E lo stesso dicasi per il suo piano di eliminare spese deducibili per compensare i 5mila miliardi di dollari di entrate in meno, originati dalla riduzione delle aliquote
    fiscali del 20 per cento, senza però svelare quali scappatoie fiscali intende rimuovere. Con l’avvicinarsi delle elezioni un candidato è costretto a essere più specifico nelle sue proposte, ed ecco allora che il prestigiatore tira fuori la carta dello “scenario roseo”: non trovando spese deducibili a sufficienza da eliminare, afferma che quando parlava di colmare il buco nelle entrate voleva dire che gli introiti mancanti saranno garantiti da una crescita più robusta. Qui va riconosciuto a Murray Weidenbaum, primo presidente del Consiglio dei consulenti economici di Reagan, il merito di aver inventato quello che ha definito «il mio lascito più duraturo». Nei suoi primi anni, l’amministrazione Reagan fece previsioni di crescita del 5 per cento (il doppio della media di lungo periodo) allo scopo di includere nelle proiezioni un incremento delle entrate sufficientemente consistente da compensare le numerose iniziative di riduzione delle tasse. Da allora, candidati di tutti e due gli schieramenti hanno fatto affidamento sulla tattica dello scenario roseo. Anzi, su 33 Paesi esaminati si vede che le previsioni di crescita ufficiali eccessivamente fiduciose, che contribuiscono a produrre previsioni di bilancio eccessivamente ottimistiche, sono un elemento ricorrente in modo quasi sistematico. Particolarmente disinvolti in questo senso sono i Paesi europei: dal 1991 al 2010, per esempio, le previsioni sul tasso di crescita in un arco di tre anni in Italia sono state più alte mediamente di 2,3 punti percentuali rispetto ai risultati effettivamente ottenuti.
    Ed ecco che entra la scena la famosa teoria di Laffer, cioè la tesi, identificata con l’economista Arthur Laffer e l’economia dell’offerta, secondo cui le riduzioni delle tasse sono come il fagiolo magico della favola: stimolano la crescita economica a tal punto che gli introiti fiscali complessivi aumentano invece di diminuire. Si fa fatica a credere che gli uomini di Romney possano spingersi fino a rispolverare un trucco talmente screditato. Dopo tutto due dei suoi maggiori consulenti economici, Glenn Hubbard e Greg Mankiw, hanno scritto manuali in cui sostengono che la teoria di Laffer è sbagliata. Il libro di Mankiw, nella sua prima edizione, arrivava addirittura a definire “ciarlatani” i sostenitori di questa tesi. Ogni candidato del Partito repubblicano alla presidenza, da Reagan in poi, ha avuto consulenti economici in gamba, che ripudiavano la teoria di Laffer. Eppure è successo
    spesso che il presidente (o l’aspirante tale), il suo vicepresidente (o l’aspirante tale) e i suoi collaboratori politici sostenessero questa tesi priva di fondamento. E sono loro che decidono le politiche, non i professori di economia. Hubbard e Mankiw erano i consulenti dell’ex presidente George W. Bush durante il suo primo mandato, quando tagliò le tasse e trasformò un’eccedenza di bilancio record in un disavanzo record.
    L’ultimo trucco, “affama la bestia”, di solito viene più tardi, se e quando il presidente ha messo in atto le sue riduzioni delle tasse scoprendo che fumo e specchi non sono in grado di sconfiggere la realtà. Non riesce a trovare abbastanza spese da tagliare (l’asterisco magico è sparito nella manica del prestigiatore), l’accelerazione del Pil non si vede (e tanti saluti allo scenario roseo) e gli introiti fiscali non sono aumentati (dal cappello di Laffer non è uscito fuori nessun coniglio). A questo punto l’artista spiega che il deficit è tutta colpa del Congresso che non ha tagliato le spese e che l’unico modo per imbrigliare la bestia è far aumentare il disavanzo, perché «il Congresso non può spendere denaro che non ha». Ma neanche questo trucco funziona, naturalmente: il Congresso in realtà può spendere denaro che non ha, specialmente se il presidente, zitto zitto, gli ha mandato delle leggi di finanziarie che invocano esattamente questo. Quando la folla si rende conto di essere stata raggirata, il mago ha già eseguito il gioco di prestigio più grande di tutti: per l’ennesima volta il pubblico esce dal teatro con il deficit più grosso di prima.

    http://www.ilsole24ore.com/art/commenti-e-idee/2012-10-28/deficit-trucchi-candidati-082332.shtml?uuid=Abj7EbxG

    Copi e incollo due pensieri letti qualche giorno fa:

    – Onesto è colui ke cambia il proprio pensiero x accordarlo alla verità. Disonesto è colui ke cambia la verità x accordarla al proprio pensiero.

    – Come è magnanima la “DEMOCRAZIA” pensate che tutti, proprio tutti, possono esprimere un pensiero, anche non “possedendo” nella propria testa neanche “un” neurone attivo.
    Non “possedendo” nel proprio bagaglio cognitivo, neanche “un” briciolo di conoscenza.
    Non “possedendo” nella propria coscienza neanche “un” barlume di pudore.
    Non “possedendo” nella propria storia neanche “un” grammo di coerenza.
    Non “possedendo” quel granello di onestà intellettuale per rappresentare per “un” solo minuto la realtà delle cose.

    • un ” cittadino”

      Quest’ultimo concetto è il frutto di mie riflessioni.
      Però se non era chiaro mi riferivo a “Frango” !!!!!!!!!!!!

  • Vult-e-Ger

    Biancá,
    Prima di essere autodifesa o evasione quella dei Contadini che tu (inappropriatamente) hai citato, era una cosa più semplice: FURTO, proprio come dell’evasore verso i suoi concittadini. Vai avanti come Silvio, voi non consigliate di evadere, no, esprimete solo un vostro pensiero, sì, truffaldino, ma pur sempre un legittimo pensiero. Ve pigh ch fess a notun, uaglió.

  • ciro caggiani

    ciao Biancardi
    a parte che oggi in un noto ristorante cittadino, ho avuto modo di assaporare uno dei tuoi prodotti (ottimo)
    abbiamo già affrontato questo argomento, e in parte ti do ragione, ma ti faccio un esempio di ciò che mi fa rabbia.
    un mese fa mi arriva da pagare 21 euro per una mia presunta omissione su una denuncia dei redditi del 2009, con 5 euro di aggravio.
    quello che mi chiedo è: io pago tutto quello che devo pagare, ma questi vengono a controllare proprio me?
    in pratica lo Stato mi dimostra che controlla solo chi può controllare, e con rigore pure.
    Quando parlo di evasori, non intendo coloro che avendo un azienda, devono in qualche modo fare un po di cresta, altrimenti rischiano di non rientrare coi bilanci, ma di quelli che si permettono lussi, auto, vacanze e non sai nemmeno se hanno un lavoro.
    Ne vediamo parecchi in circolazione, e non si tratta sempre di delinquenti comuni, parlo di gente rispettabilissima.
    Secondo te sta gente qui, vota per Grillo alle prossime elezioni?

  • Vult-e-Ger

    Meno male che su questo blog ci sono persone preparate e veramente interessanti da leggere come il signor Very Normal Citizen. Complimenti, quando la leggo, mi diverto, lei esalta il senso di veritá e di giustizia. Grazie.

  • ciro caggiani

    very normal ciao
    ti scrivo una cosa che ha detto Grillo qualche mese fa sul suo blog.
    lo Stato ha messo alla frutta il paese, giustificandosi del fatto che non pagando tutti le tasse come dovrebbero, è obbligato ad aumentare le tasse agli altri. I partiti usano questa motivazione come trampolino per ogni elezione in corso, è diventato uno slogan perfetto: vi promettiamo che faremo una guerra all’evasione fiscale.. lo Stato questo lo dice da sempre, siccome lo dice da troppo tempo, e non risolve mai il problema, sembra quasi che allo Stato stesso stiano bene così le cose, giusto perchè poi non avrebbe altri alibi per giustificarsi della sua scarsa consistenza lavorativa.
    Alla fine il pensiero di Grillo è: se tutti pagassero le tasse come dovrebbero, non è vero che staremmo meglio tutti, staremmo sempre allo stesso modo, perchè i politici divorerebbero anche quei soldi lì.
    very normal pensi che Grillo abbia tanto torto?

  • Michele biancardi

    Ti avevo invitato a ignorare i miei commenti ma vedo che non puoi farne a meno.
    Leggere il tuo prolisso e fazioso copia e incolla non mi và proprio,comunque vedo che sei un pò duro di comprendonio o perlomeno vuoi capire ciò che ti è più comodo.
    Pensieri e idee tue ne hai?O ti indottrini solo di scritti altrui?
    Si parlava di ”cambiamento di pensiero”,il povero cristo che si sente vessato dalle numerose e spropositate tasse e,non riuscirebbe a pagarle tutte,anche se lo volesse.
    Come si può attuare un cambio di mentalità quando il problema prioritario è quello di arrivare a fine mese,quando la tassazione è vista come un qualcosa che ti toglie il pane dalla tavola?
    Diminuire le tasse invece,” invoglierebbe”molti a pagarle tutte .
    Questa è l’Italia reale (purtroppo),le minchiate lette su qualche articolo, stanno a zero.
    La soluzione?Non ho la presunzione di qualcun altro,non saprei,ma di certo non è quella di spremere il limone già spremuto.
    TI rinnovo l’invito a ignorare i miei commenti non sei un interlocutore gradito,non per le tue posizioni,ma per il modo con cui ti rivolgi.Devi essere un pò arrabbiato con la vita.Pregherò affinchè tu possa trovare più serenità.Amen

  • Goldrake

    x Ciro Caggiani,

    non credo che le persone a cui facevi riferimento voterebbero per Grillo, poiché il gasolio e le giornate agricole sono alla portata di potentati che si sono consolidati nel tempo e che ovviamente non molleranno mai la poltroncina su cui stanno seduti.
    A meno che non arrivino i magistrati che, i soli, di volta in volta si occupano di fare quella pulizia che la cosiddetta politica non riesce a trovare il tempo di fare. Sono quei politici che si autoincensano e autocertificano nei valori, nelle competenze e nelle capacità.
    Io penso, invece, che una persona è onesta se, giorno dopo giorno, dimostra con il proprio comportamento di essere tale.
    Per cui Grillo e Ingroia, per così dire, non piacciono a tutti quelli che hanno bisogni più urgenti di quelli degli altri.

    P.S.: Pidiellina, Soave ed energica donzella mi manchi tanto

  • Michele biancardi

    OK ragazzi ho oggi ho dedotto ,grazie a qualcuno che si sente il verbo in terra ,che la pressione fiscale in Italia è equa e giusta .
    Quando qualcuno si ritrova a poter parlare solo con chi la pensa come lui ha seri problemi a relazionarsi con il mondo reale.
    E’ ovvio che pagare le tasse è giusto,il punto che non tutti POSSONO PERMETTERSELO .
    OH il concetto è semplice!In molti casi si è costretti ad agire così,ma ci parlate con le aziende o avete la residenza in Svizzera?
    saluti

  • Vult-e-Ger

    Si Biancardi,
    ho un morboso bisogno di te, tu per me sei come Berlusconi per i comici di sinistra, come farebbero senza commentare le sue idiozie???
    Ma vatten, vé!!!
    Comunque quello non é un fazioso copia e incolla, é un interessantissimo e tra l’altro integrale articolo di economia de Il Sole 24 Ore, sia che uno sia di sinistra che di destra che di centro. Prova a leggerlo, sul serio, non te ne pentirai.
    E non dire così, “ti indottrini solo di scritti altrui”, che sembra che sei un buzzurro ignorante che odia la Cultura e si legge solo Libero e Il Giornale. Cosa vorrebbe dire sta frase, se poco poco ci rifletti? Uno, più legge, più ha sete di conoscenza, e più impara. Non ho mai avuto la presunzione di dire che so tutto, ma io sono abituato a leggere e ho molto intuito per le cose interessanti anche se forse un po’ pedanti. Ma la mediocrità non mi ha mai interessato, mi dispiace.
    Non capisco come potrei essere io arrabbiato con la vita, quando sono quelli come te che dicono di essere in difficoltà nonostante paghino meno tasse del dovuto. Io le pago proprio tutte e sto bene, non sono miliardario ma sto bene, dormo tutte le notti, a differenza di chi evade che dorme con un occhio aperto e uno chiuso.
    Comunque io, a quelli come te, che lamentano difficoltà e poi vanno sempre in giro col fuoristrada intestato all’azienda perché, fiscalmente, i veicoli ad uso esclusivo aziendale si scaricano al 100%, e quelli ad uso promiscuo (attività-uso privato) al 70%, non ci credo proprio quando piangono miseria.
    Mi dispiace, non mi faccio infinocchiare da quelli così.
    Se vuoi pregare per me fai pure, ma io sono giá sereno, ripeto. Vorrà dire che diventerò ancora più sereno con le tue preghiere.

    • lavoratore autonomo

      il sole 24 ore,finanziamento pubblico 6 milionoi di euro…..

  • Very Normal Citizen

    In vero ho trovato interessante l’articolo del sole 24ore.
    Proprio oggi è stato intervistato un deputato leghista che parlava proprio di “affama la bestia”… però riferendosi alla campagna leghista per cui il 75 % dei tributi deve rimanere nelle regioni (mi è venuto il mal di pancia pe la verità specie in virtù delle mancate risposte che ormai a memoria i ladrùn hanno imparato a non dare su doanda secca del giornalista). Questa è subpolitica.No.. anzi questa è vergogna.
    Ciao Ciro al volo due cose: i politici li mandiamo noi al parlamento per cui se poi rubano siamo in parte corresponsabili. (anche con il Porcellum che credo sia l’ultimo grande errore del nanetto).
    Infine una considerazione su M5s: ha un grande pregio -avere voi nel movimento- che siete molto ma mlto meglio del lìder maximo… intelligenti pauca. Scusa la concisione ma sto uscendo. A + tardi.
    ps. grazie a vult e ger per la considerazione

  • Michele biancardi

    Dall’alto della tua supponenza da cosa hai dedotto che io sono in difficoltà?Se hai bisogno di un prestito a tasso agevolato sono a tua disposizione.Da cosa hai dedotto che non pago le tasse?Io facevo un discorso in generale,io posso andare a Zelig tu potresti andare da Santoro a fare il Travaglio dei poveri.
    Sembra quasi che tu viva in un mondo tutto tuo ,ma i commercianti le piccole imprese ,il piccolo barbiere ecc.che sono in difficoltà e ,sono costretti a fare la cresta sul fisco li hai mai ascoltati?Vai da loro a parlare di welfare vedi cosa ti lanciano dietro?
    Forse sono io che (diciamo) non riesco a spiegarmi.
    Proviamo a fare questa domanda bella diretta ed essenziale:fossi tu titolare di una piccola bottega ad esempio di barberia,dovendo scegliere tra pagare tutto o chiudere cosa faresti?Scommetto chiuderesti e cammineresti a testa alta ,ma senza scarpe,perchè saresti disoccupato e,ai tuoi figli però potresti raccontare che papà ha preferito essere leale con lo stato piuttosto che farvi mangiare.
    Ma lo stato è stato leale con te?Questa è la reale situazione a cui mi riferisco ,non ai ricconi che dichiarono poco e poi fanno vita da nababbi.Poi se vuoi travisare i miei concetti non saprei cosa dirti.
    Infine se vuoi continuare a dialogare ”meco” sii più garbato .
    Altrimenti ti ignorerò o ti risponderò scendendo al tuo livello di educazione.

  • ciro caggiani

    vult e ger
    ti devo per forza scrivere una cosa
    anche se politicamente sei schierato più o meno come me, non apprezzo il tuo modo di porti.
    trovo che tu sia preparato ed informato, ma questo non giustifica il fatto che tu possa attaccare Biancardi e ti spiego il perchè.
    Lui usa questo blog firmandosi, quindi mettendosi in condizione di potersi far riconoscere da chiunque legga qui.
    tu no.
    lui ha messo la sua firma qui e tu no.
    tu sei in grado di approfittarne e fare anche qualche battutina sulla sua auto o altro, perchè grazie al fatto che lui ha avuto sempre il coraggio di firmarsi, si è volontariamente scoperto, quindi ha dimostrato di non aver nulla da nascondere.
    tu questo non lo fai.
    quindi qualsiasi sia la discussione che portate avanti, lui ha sempre ragione e tu no.
    l’hai fatto così incazzare che ormai legge solo te e non ha letto un mio commento su, che lo riguardava, oltretutto trovo il tuo modo di fare, antiproduttivo, perchè se prima aveva qualche dubbio se votare o no berlusconi, tu ce lo stai spingendo.
    ti saluto

  • pidiellina

    È vergognoso constatare quanto sia diffuso il sentimento dell’odio negli uomini di sinistra.
    Il linguaggio ed il pensiero di questi soggetti non si scosta dal malcostume e dalla consuetudine intrinseco al loro partito d’appartenenza!!
    Vult e ger scrivi solo cavolate e renditi conto che ripeti sempre e solo le stesse cose!
    Chiaramente errate e frutto della tua distorta mente.
    Il processo a Silvio Berlusconi è stato sospeso in base all’art.51″tutti i cittadini possono accedere alle cariche elettive in condizioni d’ugualianza”.
    Si tratta di riconoscere esigenze legate all’esercizio di un diritto costituzionalmente riconosciuto!!
    Purtroppo hai bisogno di parecchie ripetizioni prima di darti la possibilità d’esprimerti!!
    Michele,buonasera..purtroppo chi vive di sola teoria poco potrà capire che la vita quotidiana che ogni giorno ti mette a dura prova!!..
    Per questo sostengo la mia tesi a favore di gente pratica ed esperta,non sulle chiacchiere ma sui fatti..
    E Bersani rappresenta proprio questo pericolo!!
    Renzi sarebbe stata un’altra storia..
    Peccato per questa grande occasione mancata..
    Ciao goldrake..più leggo questi commenti e più credo che ci sia bisogno di gente come me..
    Stai tranquillo..potrai contare su di me..

  • Michele biancardi

    Ciro buonasera,mi riprometto sempre di non rispondere a chi usa modi sgarbati ma è più forte di me,i saccenti mi divertono molto.
    Scusami se ho inavertitamente saltato qualche tuo commento.
    Ho sempre votato pdl trainato da Fini e non dal cavaliere.
    Sinceramente il Berlusca non mi ha mai attratto più di tanto.
    Non ti nascondo che un pò sono stufo di scrivere su questa testata,alcuni pensano di possedere le verità assolute,si ergono a maestri di tutto,pensano che la cultura sia solo una questione nozionistica da sventolare quando occorre.La cultura comprende tante sfaccettature non ultima la gentilezza d’animo da cui poi deriva un sano modo di porsi con gli altri.
    Il sig.Citizen, tu,e molti altri dissentono ,discutono ma con classe ed educazione .
    Altri e il riferimento è chiaro ,sono palesamente pervasi da astio quasi odio per chi la pensa diversamente.Quindi considerando che per me la politica è meno importante dell’educazione e della classe, cercherò di concludere questa parentesi con serenità.

    ti saluto cordialmente

  • pidiellina

    Ciro,buonasera..
    Certo che se il metro di preparazione è quello di vult e ger,siamo alla frutta!!!…..
    Copia qualche cavolata,dove non c’è niente di suo e quando tenta d’esprimere qualche suo modesto pensiero,colleziona solo brutte figure..
    Io gli farei ripetere le scuole a partire da quella materna..
    E poi gli consiglierei di non fermarsi alla licenza elementare..
    Di questi tempi,il pezzo di carta,magari può dare qualche chance in più…
    In bocca al lupo!!…e spero segua il mio consiglio..
    Lo dico per il suo bene!!!…

  • Michele biancardi

    Saluto e ringrazio Pidiellina(il tuo commento è arrivato mentre scrivevo il mio).
    Non mollare a prescindere dalle posizioni ,noi apperteniamo ad un partito che purtroppo è sempre più in minoranza;quello delle persone educate.

    saluti

  • Michele biancardi

    Per Ciro il grande,per come scrivi ti vedo più vicino alla destra che alla sinistra,comunque sia, sei una persona a modo.
    Il Michele del vino è mio cugino ,io produco altro.
    Comunque il vino è buonissimo .
    Notte buona a tutti.Spero di sognare la Carfagna a quelli di sinistra auguro ,invece di sognare la Bindi o la Livia Turco o meglio ancora Berlusconi con il suo ”piffero magico”usato ma tenuto bene.
    Andiamo a nanna con un sorriso.

  • ciro caggiani

    Biancardi
    non li hai letti tutti i miei commenti che ti riguardavano :)

  • ciro caggiani

    pidiellina

    ..”È vergognoso constatare quanto sia diffuso il sentimento dell’odio negli uomini di sinistra.
    Il linguaggio ed il pensiero di questi soggetti non si scosta dal malcostume e dalla consuetudine intrinseco al loro partito d’appartenenza!!”…

    mi spiace dirtelo, ma non sei molto distante da vult e ger.
    io sono di sinistra, very normal è di sinistra, giuseppe è di sinistra,molti altri qui sono di sinistra.
    non mi sembra di aver dimostrato di non essere dei galantuomini.
    sei prevenuta e metti le tue idee politiche davanti a tutto, anche alla stima per le persone. giorni fa ha cercato anche Liv in modo molto garbato,di farti notare questa tua caratteristica, ma tu non hai afferrato. Ho più anni di te e dall’alto della mia esperienza di vita, ti garantisco che esistono valori molto più alti che quelli politici.
    Per me Biancardi, very normal, giuseppe o tanti altri qui, evidenziano intelligenza e buon senso nel loro modo di porsi, e ciò fa trasparire che nella vita non possono che destare un interesse ancora superiore di quel che mostrano postando qui. che siano seguaci di Hitler o di Stalin a me non interessa affatto.
    A me interessa che ci sia stima reciproca, a prescindere da qualsiasi schieramento politico-culturale-lavorativo-sociale una persona provenga.
    Ma non credo tu accetti o rfletta su questo, sei troppo orgogliosa e piena di principi.

  • Very Normal Citizen

    Trovo sinceramente vergognose alcune generalizzazioni.
    Trovo sinceramente vergognoso schierarsi da una parte e dire che dall’altra viga l’odio ed il malcostume. Senza minimamente porsi riflessioni se tali affermazioni sono giuste o semplicemente insensate… evidentemente chi è di sinistra odia per fattore genetico…
    Trovo sinceramente vergognoso accusare apoditticamente di ignoranza, ricercando nozionisticamente ragioni di affermazione senza nemmeno verificarne la bontà.
    Alla luce di una costante, esclusiva, sistematica ricerca di affermazione e non di confronto (sebbene venga sbandierato il contrario), credo che il blog possa fare a meno di qualche commento.
    Buonasera a tutti.

  • Il professore

    Egr.Sig.Biancardi,
    Nel manifestarLe la mia stima per la classe e la saggezza che da sempre ha arricchito questo blog, la nomino, visto anche le incomprensibili dimissioni di Very Normal Citizen, nuovo incontrastato Leader dl questo blog.
    Quando Very rifletteva su come questo blog avesse potuto contribuire concretamente alla gestione amministrativa della nostra città , anziché pensare ad un Ombudsman avrebbe dovuto proporre a tutti di uscire da dietro le quinte di un pc e , farsi promotore di un progetto pilota che mostri alla collettivita’ che con l’impegno, la preparazione e l’assenza di secondi fini, ci si può sedere intorno ad un tavolo e riuscire a concordare azioni comuni per il bene della collettività , pur partendo da posizioni ideologiche completamente distanti.
    Questo sarebbe il vero salto di qualità che potreste dare al Vostro blog, una serata in pizzeria con Biancardi , Ciro caggiani, Very Normal Citizen, Pidiellina, Liv, Lavoratore autonomo, Giuseppe, Goldrake, Roberto, L’altro Roberto, Vult e ger, Athos, terzomondo, Volata Finale, Pettegola, …….con la Redazione di “lanotiziaweb” come moderatori a centro tavola……

  • ciro caggiani

    il professore
    non male come idea
    uscire da dietro le quinte di un pc
    ma non so se si è reso conto che nella lista che lei ha fatto, ci sono solo due persone che l’han già fatto, gli altri per ora son solo dei nickname.
    compreso lei

  • Il professore

    Lo strumento di comunicazione che utilizziamo ha dei limiti e a volte non chiarisce i toni ed i contenuti delle frasi che vengono scritte, per cui è facile poter apparire in maniera diversa da quella che si è nella realtà .
    Penso, inoltre, che alcune opinabili esternazioni, tipo l’ultima di Vult e ger nei confronti del signor Biancardi, non sarebbero mai uscite fuori da un confronto faccia a faccia, per cui, a mio parere a volte si corre il rischio, inavvertitamente, di mostrare un’immagine di se’ distorta e diversa dalla realtà .
    Per questo ritengo che almeno qui dentro debba rimanere un nickname, fermo restando che, qualora ci fosse una necessita’ di incontro, non avrei alcun problema a documentare le mie generalità .

  • ciro caggiani

    io, Biancardi e qualche altro ci siamo riusciti invece a restare qui dentro ed a comunicare, senza l’ausilio di un nickname.
    comunque a me la sua idea sembra ottima.
    organizzi lei il tutto io ci sto.

  • Michele biancardi

    Buongiorno a tutti!Ringrazio per le vostre attestazioni di stima ,che ricambio.
    Ciro, l’anonimato è un vecchio argomento su cui abbiamo ampiamente e concordamente discusso,sinceramente è odioso quando si espongono insulti gratuiti ma è tollerabile quando si discute cordialmente.
    Sono francamente addolrato dalla scelta del sig.Citizen,spero possa cambiare idea.
    Lo ritengo una persona preparata ,una presona di cultura a 360 gradi,sarei solo curioso di sapere la sua età.
    Si evince dai suoi commenti che ciò che espone è ”farina del suo sacco”,a prescidere se si condivide o meno quel che scrive,è sempre un piacere leggere i suoi commenti.
    Per il Professore; concordo con lei quando asserisce che il firmarsi potrebbe inibire e togliere ”pepe”alla discussione,questo però fin quando non si trascende.
    Per Ciro ,ho riletto tutta la pagina ,ma non riesco a capire dove ho mancato di risponderti.

    saluti e forza juve

  • ciro caggiani

    Biancardi
    hai letto e risposto a tutto, era il vino l’argomento :)
    su very normal non hai sbagliato nulla, è come l’hai descritto, ed ho l’onore di averlo come amico nella vita privata.
    l’anonimato qui ci sta, lo capisco, ci sono persone più discrete e riservate di altre, ed è giusto che possano sostituire uno pseudonimo al loro nome reale. O altri che per motivi personali non possono proprio permettersi il lusso di esporsi. D’altronde se esistono i nickname un motivo ci sarà.
    Quelli odiosi sono coloro che si nascondono appositamente dietro un nick, per venir qui a vomitare odio represso e frustrazioni di ogni genere, non avendo nemmeno il coraggio di mantenere lo stesso di nick, e sostituendolo a seconda dell’argomento.
    Ma, è grazie a questi personaggi, che io uso come metro di misura, che riesco a distinguere la gente di qualità con cui vale la pena di confrontarsi.

  • pidiellina

    Buongiorno a tutti ed in particolare modo a te,Ciro..
    Ti faccio notare che l’eleganza ed il rispettoso sono del tutto assenti quando ci si rivolge ad un Leader ma soprattutto ad un uomo,definendolo nano,pedofilo,ladro etc..
    Non tollero e non accetto ci si esprima così!!
    Questo il motivo della mia prima distanza da certi individui..
    Atteggiamento e linguaggio utilizzati da un certo schieramento..
    Chi mi conosce,riconosce in me,la capacità di dialogo e di relazionare con grande spontaneità e semplicità che credimi,non è così comune.
    Se in questa circostanza tali caratteristiche che m’appartengono,sono state offuscate è perché ho riscontrato l’impossibilità di costruire un confronto sano e civile,causa l’appartenenza ad uno schieramento pidiellino.
    Detto questo,se qualcuno,mi facesse delle sincere scuse,potrei rivedere,la mia posizione..
    Compreso te!!!!!……

  • ciro caggiani

    pidiellina
    ma chi se ne frega di berlusconi, possibile che non capisci sta cosa?
    ma chi se ne frega di Grillo, ma chi se ne frega di Bersani, ma chi se ne frega di tutti i politici. Possibile che non sai far altro che mettere la politica ovunque?
    A un certo punto, si va oltre, e io credevo di poter affrontare si, determinati argomenti, poi li si lascia alle spalle e si discute d’altro.
    Ma tu vivi in uno slogan continuo su berlusconi e questo ti fa rasentare il ridicolo, perdendo per strada la stima di tutti gli interlocutori, anche quelli che meriterebbero più di altri.
    Possibile che tu non afferri questo concetto?
    Se poi tu ritieni di non poter uscire da questa logica, amen, ti saluto e buona fortuna a te e a berlusconi.

  • Goldrake

    Buona l’idea della pizza. A me piace!
    Ma, forse, almeno per me, è più di quanto sono disposto a seguire il blog.
    Tutto non si può fare. C’è il lavoro, la famiglia, il relax e poi senza troppo esagerare i blog.
    E’ giusto firmarsi nei blog con nome e cognome? Si.
    E’ altrettanto giusto ricorrere ad alias quando si vuole socializzare le proprie idee senza rinunciare
    alla privacy.Ovviamente le offese gratuite sono esclusivamente maleducazione. Ma una cosa sono le offese
    altro è invece ricordare a noi stessi che il comportamento di persone anche molto potenti è da disonesti,
    e questo non per essere giustizialisti.
    Occorre sempre pensare al peso netto delle persone che fanno politica seriamente.
    Se uno prima di scendere in campo ha un patrimonio X (ics) non può poi, nemmeno dopo vent’anni,
    possedere 1.000, 100.000 volte tanto. Altrimenti vuol dire che prima dei bisogni degli altri si è curato i suoi.
    E visto le condizioni dell’Italia non si può affermare che sia andata diversamente.
    Certo quel tizio non avrà fatto tutto da solo, a destra, sinistra e centro gli hanno dato un grosso aiuto.
    Ma questo non lo rende meno responsabile.

    P.S.: Pdiellina tu mi piaci perché hai molte energie e tanta passione, lo sento, ma il nostro deve essere un rapporto libero.
    Io ho le mie idee e non ci rinuncio. Ma per te rinuncerei alla mia privacy!
    LOVE LOVE LOVE

  • Il professore

    Anche il sottoscritto riconosce ed apprezza la prorompente energia e la coinvolgente passione di pidiellina……me la immagino come una Rosi Bindi “in erba”……..e spero tanto che Goldrake ne rimanga “innamorato” anche quando se la ritroverà di fronte…..

  • pidiellina

    Ciao Ciro,non è certamente la politica,la mia ragione di vita..
    Fortunatamente o sfortunatamente,campo d’altro!!..
    Sai benissimo che io e te,abbiamo dialogato anche d’altro ma purtroppo le nostre divergenze politiche hanno avuto il sopravvento su quello che sembrava essere un rapporto d’amicizia e di rispetto..
    Quando ti intestardisci a voler propagandare il disegno diabolico non del M5S ma del suo pazzo leader,purtroppo mi fai arrabbiare!!
    Metti in pratica il galateo ed asseconda una donna..dimmi che voterai il mio amato Silvio..
    Vedi quante possibilità ti sto dando!!!!!
    Mica poco?!!!!!!!
    E a lei professore,mi rivolgo,deludendola un pochino..
    Le garantisco,con tutto il rispetto per un’altra donna,che nulla ho in comune con Rosy Bindi..
    Non dimentichi che sono una donna del PDL..quindi non potrei smentire le caratteristiche che queste donne hanno perché baciate dalla natura..
    Non è colpa mia se stiamo tutte da una parte..
    Credo rimarrebbe più deluso lei..se sia convinto,io somigli,alla Rosy Bindi in erba..

  • Il professore

    Sono più che convinto che anche a destra ci siano donne altrettanto energiche e passionali come la Bindi….. Avevo inizialmente pensato di ribattezzarLa come la “Carfagna” della Capitanata…….. Ma temevo che la “corte” di Goldrake potesse diventare sempre più pressante….

  • pidiellina

    Ma lei professore,ci tiene così tanto a ribattezzarci?..
    Già utilizziamo dei nick..poi ci si mette anche lei..alla fine potrebbe capitare di avere una grande confusione in testa e qualcuno potrebbe dimenticare il proprio nome di battesimo!!..

  • Vult-e-Ger

    Scusate se rispondo a tutti insieme, ma non ho tanto tempo, e, tra l’altro, c’é altro da leggere in Rete, non vi sembra?
    Rispondo nell’ordine cronologico degli interventi dopo il mio ultimo:
    – LAVORATORE AUTONOMO: il finanziamento pubblico alla stampa anche per me sarebbe da ripensare, ma il contenuto dell’articolo non c’entra, va letto se uno si vuole informare. Tra l’altro, leggendolo, si ottengono 2 risultati: si conosce un po’ di storia e si capisce come ci fregano con i concetti economici. Prova, che ti costa.
    – BIANCARDI 1: si, forse, come dici tu, sei tu che non riesci a spiegarti. E vabbé, che ci vuole, comprati un vocabolario e ti esprimerai meglio. Hai mai sentito dire che chi pensa male scrive anche male? Forse rivedendo i tuoi pensieri potresti correggere le tue paroline. Biancardi, guarda che io, quando faccio così, ti sto sfottendo scherzando, non te la prendere come Pidiellina, qued é criatur, tu fai l’uomo. Però, sulla questione del “non sono in difficoltá, se vuoi ti faccio un prestito” non sei stato divertente, né elegante. A parte che ti ho detto che, pur pagando tutte le tasse, ho un bel reddito; ma é proprio la tua battuta che sembra da “zurri della piazzetta”; mmah, vedi tu, ognuno é padrone delle sue battute, io le faró magari anche pungenti, ma solo quando uno non ci arriva!!! Che io poi, proseguendo a risponderti, possa camminare a testa ALTA davanti a tutti, soprattutto di fronte ai miei figli e a mia moglie, a differenza degli evasori, questo é sicuro. Vado avanti: chi mi conosce sa che, pur potendomelo permettere, spesso non frequento apposta posti fighetti (dal ristorante al barbiere) perché mi piace avere il contatto con la gente vera, quella semplice, leale, magari un po’ ignorante, ma non fighetta e truffaldina. Quindi con le piccole imprese ci parlo, ma tutti dicono “prima pagavo tutto e gli altri no, quindi mi sono adeguato”. Io rispondo, é questo il modo di adeguarti? Non sapevi denunciare? Biancardi, anche tu ti sei adeguato? Hai cominciato tu ad evadere o hai seguito gli altri per non soccombere? E una bella denuncia, no? Vabbé, che ti devo dire, non pagare!!! Adeguati, piuttosto che camminare a testa alta, la vita é tua.

  • Vult-e-Ger

    - CIRO CAGGIANI 1: caro Ciro, spesso sono d’accordo con i tuoi commenti e le tue idee (tranne quando mi fai cadere le braccia mettendoti a cinguettare con Pidiellina non accorgendoti che quella persona pensa che tu sia scemo e possa essere plasmato come dice lei, fa finta di rispettarti, ma il suo pensiero é tutt’altro), seguo Beppe Grillo anch’io, se non ricordo male leggo il suo blog almeno dal 2005 e spesso sono d’accordo con quello che dice, tranne quando fa il maleducato come un certo Vult-e-Ger con le persone perbene (attenzione, questa battuta Pidiellina avrà difficoltá a capirla subito, lei l’autoironia non sa cos’é, pensa che sia una medicina sovietica, :-))) ). Ma caro Ciro, premettendo che so che ognuno di noi é accecato da qualche sua “fissa”, devo dirti che, a parte adesso la giustezza della quasi totalità dei tuoi commenti, hai una “fissa” che non ti lascia in pace, quella di firmarsi su internet. Abbiamo capito!!! Come io sono onesto e pago le tasse, tu ti sei firmato (altra autoironia difficile da capire per Pidiellina), bravo!!! Potrebbe anche essere che non mi firmo perché non posso, ci hai pensato? Potrebbe non riguardare le mie idee politiche tale scelta, ma qualcos’altro che non si puó scrivere qua sopra, in Rete. Per concludere, scusami se te lo dico, ma ti é dovuto, hai chiuso il tuo pensiero veramente alla “Pidiellina maniera” (scusami Pidiellina per l’eufemismo, ma a caxxo qui non si può dire), hai scritto che qualsiasi cosa io e Biancardi diciamo, solo perché io non mi firmo, ha sempre ragione lui. Beh, se non ti sei accorto tu della chiusa di cavolo te lo faccio notare io che hai detto una “fesseria”, e sono sicuro che te ne stai accorgendo adesso. Ciao Ciro, con stima.
    PIDIELLINA 1: sul tuo partito e le tue idee ti replico con l’ultimo articolo del New York Times sul tuo Silvio: “il candidato di centro-destra con una miscela teatrale di populismo anti-establishment ha invaso radio e tv … nonostante i suoi numerosi grovigli legali e la prestazione terribile dell’economia in Italia sotto la sua guida” (Congiura internazionale, no?).
    Ci sono due processi in corso in questi giorni del tuo caro Silvio: uno é quello sui diritti Tv Mediaset e l’altro é quello BNL-Unipol, sicura di non confonderti? Io non sto parlando di quello che ha deciso il giudice sulla sospensione o meno, sto (non fare la furba con me) parlando di cosa richiedeva Berlusconi tramite i suoi legali, ossia il legittimo impedimento, la legge che si é ritagliato su misura. Tu confondi (o fai finta) la causa con l’effetto, ma non é colpa tua, non conosci la Legge e il Diritto, non te ne faccio una colpa, é difficile leggere e capire una Legge, non ti sto sfottendo, é veramente difficile farla capire a chi fa un altro lavoro. Hai detto anche tu che non ti occupi di Diritto nella vita.
    Vedi che esce fuori la tua vera natura fascista quando parli? Hai detto testualmente: “…prima di darti la possibilità di esprimerti”. E poi tu ti indigni quando non ti facciamo parlare? E tu cosa fai? Ma ti rileggi prima di pubblicare un commento? Saresti tu che mi concedi la possibilitá di esprimermi? Non sai niente e dobbiamo sopportare che dici agli altri ignorante? Ma dai Pidiellina, vai a lavare i piatti che poi si accumulano sporchi.
    Infine battutone su questa signora: “Quando Pidiellina comincia a parlare, fate sì con la testa, sorridete in modo amichevole e allontanatevi lentamente” (battuta copiata da altro sito locale).

  • Vult-e-Ger

    - IL PROFESSORE: mi scusi prof., ma in pizzeria il moderatore (la redazione) sceglie anche il menù o possiamo autogestirci? Redazione, per me, una quattro stagioni. Scusate, a quest’ora viene fame. Però un incontro Pidiellina-Pettegola non me lo perderei per niente al mondo.
    Prof., ma per favore!!! Per lei sono opinabili quei concetti da me espressi? Può darsi, ma, a differenza di qualcuno che parla per partito preso, io leggo qualcos’altro di interessante prima di venire a scrivere qua.
    – CIRO CAGGIANI 3: Ciro, non é solo Pidiellina che si rende ridicola quando esalta Berlusconi, ma tutti quelli che dal ’94 lo hanno votato, Biancardi compreso, adesso qualcuno salta giù dal carro del perdente, ma é pronto a tornarci su appena uscirá un nuovo Berlusconi, meno inflazionato, vedrai.
    Io non riesco, mi dispiace, ad avere comprensione per chi ridicolizza il mio Paese e per quelli che lo hanno votato. I Partigiani non hanno avuto pietá dei repubblichini e dei fascisti, e hanno fatto bene, la prova é che qui adesso ognuno può dire la sua.

    Buon week-end a tutti.

  • Il professore

    Il messaggio lanciatoLe e’ più profondo……. Lei potrebbe essere una gran bella donna di destra come la Carfagna, o un brutto anatroccolo di sinistra come la Bindi, ma le viene riconosciuta a prescindere l’energia e la passione che manifesta nelle sue discussioni politiche……e questo, da donna, dovrebbe apprezzarlo…

  • pidiellina

    L’avevo inteso..ma non mi accosti alla Bindi..
    Certamente ho la grinta della Mussolini,l’eleganza della Santanchè e la grazia della Carfagna..
    Le pare poco?..

  • Il professore

    È così “allergica” al rosso che son certo non avrà mai festeggiato un capodanno con lingerie augurale rossa….. Forse potrebbe essere il primo passo da fare per farLe passare questa urticante allergia…..

  • pidiellina

    Poco carino il suo pensiero.
    Ha perso molti crediti,professore..

  • ciro caggiani

    vult e ger
    ti ribadisco ciò che ho scritto qui stamattina.
    capisco ed accetto coloro che non si firmano e usano nick, la mia è una scelta ma rispetto quella di altri.
    Spesso pago cara questa mia scelta, xkè mi è già capitato nel blog di avere discussioni, dove gli interlocutori quando non trovano altre argomentazioni iniziano a fare commenti personali su di me o si divertono a storpiare il mio nome o altre stupidaggini simili.
    Ma questo è un mio problema.
    Ma, un conto è usare nick e discutere, un altro è usare nick e arrivare al litigio contro uno che si firma.
    Ragionando da “uomini” uno si deve mettere sempre alla pari quando deve porsi di fronte al suo avversario, non usando maschere o strumenti che non permettono la sua identità, a meno che non si tratti i di Zorro o di Batman.
    Io capisco e rispetto il fatto che tu non possa firmarti, ma questo ti impedisce di andare oltre in una discussione se diventa animata.
    Soprattutto se lo fai con uno che si firma.
    Era tutto qui il mio appunto.

  • Michele biancardi

    Ciro non insistere!Tanto lui capisce quello che gli è più comodo.Si è fissato che io non pago le tasse,quando invece ho fatto sempre un discorso in generale.
    Riguardo alle ”battute”,non è mia abitudine rispondere maleducatamente, ma se mi tirano ,rispondo a tono.
    Ormai il suo ”modulo di gioco ”è sempre quello;4-4-2.
    4 righe di insulti,4 righe su Berlusconi-2 righe di concetti preconfezzionati.

    all.mister Vult e Ger
    ps quando più persone(non solo io) ritengono, che ti porgi in modo ”poco elegante”(a prescindere dai concetti espressi)ci sarà pure un fondo di verità.
    Il riferimento a camminare a ”testa alta”era contestualizzato in un preciso periodo di uno specifico esempio.Io al contrario tuo non giudicherei mai senza conoscere.

  • Il professore

    Era un modo “leggero” per invitarLa a non disprezzare tutto il “rosso” che incontra nella vita di ogni giorno….. Se poi, senza volerlo, ho turbato la sua sensibilità di donna, le chiedo scusa, sperando di recuperare almeno uno dei crediti persi….

  • Goldrake

    Pidiellina che fai? Non deludermi, pensavo fossi una donna originale ed uguale a se stessa, invece vuoi passare per un concentrato di matrioske. Spero sia solo un modo per sbeffeggiare tutti noi maschietti. Un pò di civetteria non guasta mai. Ma guai a passare per il genere di donna che china la testa (non solo in senso metaforico) come quelle che hai citato. Vorrei continuare ad avere stima di te.

  • pidiellina

    Buonasera professore,se sono intervenuta bruscamente,non recependo,il senso umoristico del suo commento è perché in questa sede,non possiamo permettercelo..
    Certe licenze sono pericolose perché c’è gente che non capisce il limite del buon gusto e dell’educazione..
    Chiaramente non è riferito a lei ma purtroppo il metro in questo momento è uguale per tutti..
    Spero di aver chiarito il principio..
    Cordialità,Pidiellina..

  • lavoratore autonomo x vult- e- ger

    apprezzo il tuo modo di porti in maniera colta da persona informata.
    ma haimè mi sembri un po presuntuosello,senza offesa,e una mia opinione.
    dai risposte a tutti, con tanta sicurezza,facendo un miscuglio di argomentazioni,hai un impeto in quello che scrivi,che mi sembra quasi che non accetti il diritto di replica.(a mio parere).
    praticamente sembri MARZULLO:
    FATTI UNA DOMANDA E DATTI UNA RISPOSTA.
    con stima e educazione rispondo solo dove sono stato tirato in causa dal problema della STAMPA…..
    tengo a precisarti che sono un assiduo lettore di giornali opposti alla mia posizione politica,per capire se sono nel giusto,oppure no.
    detto questo,non capisco come puoi pensare che ci sia una stampa libera quando e politicizzata da secoli???
    ecco perchè dico che sei un po presuntuoso,perchè pensi che la storia,e le notizie,solo leggendo giornali farlocchi siano utili alla cultura quotidiana…
    ti delucido un po :
    ho un grande amico giornalista(di roma) che lavora a roma,che un giorno mi
    racconto un anedoto,che tutto euforico scrisse un articolo su un consigliere regionale,bene per farla breve,in redazione su 100 parole scritte da lui,ne modificarono 80 dicendogli che non tutto si puo scrivere….si ribbello per orgoglio.
    morale,adesso scrive articoli di cronaca quotidiana……
    questo succede perchè in italia ce L’ORDINE DEI GIORNALISTI BANDITO IN TUTTA EUROPA,FATTO DA MUSSOLINI PER TENERE SOTTO CONTROLLO,
    I GIORNALI…informati……
    tutto questo per aggiornarti,tanto so che pensi,che leggendo il blog di grillo dica queste cose,sono successe nel lontano 1998 ancora prima che grillo lo dicesse.
    ecco perchè i finanziamenti alla stampa sono una
    TANGENDE LEGALE CON ARTICOLI PRIVI DI VERITA’.tante cose……

  • un ” cittadino”

    Come è magnanima la “DEMOCRAZIA” pensate che tutti, proprio tutti, possono esprimere un pensiero, anche non “possedendo” nella propria testa neanche “un” neurone attivo.
    Non “possedendo” nel proprio bagaglio cognitivo, neanche “un” briciolo di conoscenza.
    Non “possedendo” nella propria coscienza neanche “un” barlume di pudore.
    Non “possedendo” nella propria storia neanche “un” grammo di coerenza.
    Non “possedendo” quel granello di onestà intellettuale per rappresentare per “un” solo minuto la realtà delle cose.

    Questa riflessione è stata da me espressa in relazione ad un articolo del 4 gennaio, quale imprecazione a coloro che esprimendo le proprie opinioni, a volte anche in modo alquanto sgrammaticato ed incomprensibile, pretendono di possedere la verità in tasca, senza a volte non avere neanche le tasche.

    In questo contesto, proprio in forza a quel concetto di democrazia sopra citato, qualcuno crede che postare le proprie opinioni in anonimato, sia un atto di vigliaccheria o meglio il non affrontare le discussioni ad armi pari con chi si firma.
    Orbene, lungi da me l’idea di voler polemizzare con chi si firma, ma sottolineando che per costoro potrebbe essere un modo egocentrico di propagandare la loro immagine per propri scopi, mi chiedo per quale motivo questi “leali del web” non dovrebbero interagire “loro” in anonimato nel pieno rispetto del concetto di democrazia?

    Una riflessione che ancora mi viene, siete certi cari commentatori che usate pseudonimi, che qualcuno non vi abbia in qualche modo identificati?

    Meditate gente ……. meditate !!!!!!!

  • Redazione

    La discussione è andata ben oltre il tema, scadendo in commenti inopportuni. Pertanto, chiudiamo. Redazione!