Seqeustro-MangiacottiI Carabinieri di Foggia hanno tratto in arresto MANGIACOTTI Nunzio, 40enne residente a Carapelle.

Nel corso di una perquisizione effettuata presso la sua abitazione ed estesa al garage e al casolare di campagna sono state rinvenute una pistola semiautomatica cal. 7,65 con caricatore e 7 colpi, 88 munizioni di quel calibro, e un revolver a salve privo di tappo rosso nonchè un vero e proprio deposito di materiale da utilizzare per compiere rapine e furti.

Magiacotti
Magiacotti

Sono infatti state rinvenute 4 ricetrasmittenti già sintonizzate sulle frequenze delle forze dell’ordine che consentivano di “monitorare” la presenza e la posizione delle pattuglie sul territorio, in maniera tale da compiere attività criminali decidendo dove e quando con la certezza di non avere nelle vicinanze la presenza di Carabinieri o Polizia o di venire subito a conoscenza del loro arrivo; 2 corpetti antiproiettile; 3 passamontagna e diverse tute di colore scuro prive di segni identificativi in modo da rendere impossibile un eventuale riconoscimento nel caso di presenza di sistemi di videosorveglianza sulla scena del crimine.

Oltre a tutto l’occorrente per la commissione di rapine nelle disponibilità del MANGIACOTTI anche una serie di attrezzature per la perpetrazione di furti con la cosiddetta tecnica del “buco” con la quale si pratica un foro nella parete adiacente a quella dei locali da svaligiare: una tronchese di grosse dimensioni, un martello Mephistopneumatico e una smerigliatrice utilizzatile per tagliare sbarre o grate in ferro.