pdL’ennesimo danno a carico dei cittadini di Cerignola! L’ennesimo atto che testimonia l’incompetenza dell’amministrazione Giannatempo. La mancata partecipazione alla manifestazione d’interesse per l’avviso “Home care premium” finanziato dal Fondo Credito attività sociali dell’ INPS (ex INPDAP) e riguardanti misure economiche e prestazioni in favore di persone e nuclei familiari di non autosufficienti è un fatto gravissimo. Ennesimi soldi persi dai nostri cittadini a causa dell’inadeguatezza amministrativa del centrodestra.Un intervento economicamente importante, quello previsto dall’”Home care premium” per la presentazione di progetti integrati (Adi, assistente familiare, trasporto, ausilii domotici etc.) in un numero non inferiore a 50 persone per un contributo mensile ai soggetti assistiti pari a €1.200,00. Tantissimi cittadini di Cerignola hanno così perso l’importante occasione di ottenere un contributo economicamente sostanzioso per pagare i servizi di assistenza domiciliare a persone non autosufficienti.

La mancanza di una visione strategica da parte di questa amministrazione, in un campo tanto delicato per Cerignola come quello dei servizi sociali, è oramai sotto gli occhi dei cittadini. È questo l’ennesimo buco nell’acqua che segue l’avvio delle procedure per l’esercizio di poteri sostitutivi (Deliberazione di giunta regionale del 5 febbraio 2013, n. 82 e Deliberazione di giunta sempre del 5 febbraio n.79) nei confronti dell’Ambito territoriale di Cerignola, e la nomina del Commissario ad acta, sia per Assistenza Indiretta Personalizzata, sia per l’Assegno di Cura. Unico caso in Puglia, quello del Comune di Cerignola, di due interventi del Piano Sociale di Zona in via di commissariamento. A tre anni di distanza dall’Avviso pubblico, infatti, non sono ancora state istruite le graduatorie definitive degli aventi diritto e, quindi, non è ancora stato possibile erogare i rispettivi contributi spettanti ai cittadini. Giacciono nelle casse comunali le risorse per questi importanti interventi; da tre anni oramai molti cerignolani con grave disabilità attendono risposte.

Oltre le gru, oltre il cemento, il deserto. Non avevamo dubbi sulla incapacità di questa giunta nel guardare al di là del proprio naso dopo oramai tre anni di governo. Nessun sussulto nei confronti di politiche che poco o nulla hanno a che fare con la voracità di un sistema che, anche in un periodo di crisi profondissima, pensa a consumare suolo e a far alzare gru che rimarranno ferme a causa della crisi. Ammuffiscono, invece, nelle casse comunali tutti i trasferimenti che dalla Regione sono stati assegnati all’ambito di Cerignola. Sei milioni e ottocentomila euro che vogliono dire servizi, tutela nei confronti delle persone fragili (disabili, donne, minori), ma anche opportunità di lavoro.

17 COMMENTI

  1. Se tutto ciò, risponde a verità, è gravissimo.
    Ma nessuno fa niente?
    E allora??
    Le responsabilità di tutta questa vicenda chi le pagherà?
    Scommettiamo, NESSUNO!!!!!

    • siamo in 100000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000

  2. E’ grave, gravissimo.
    Chi sta provocando tutto questo, si assuma tutte le responsabilità.

  3. cara redazione questi 4 sciagurati che si vedono su quel misero palco, continuano a raccontare BARZELLETTE e voi ve ne andate appresso, vi conviene aprire gli occhi

    • perchè raccontano barzellette? Il comunicato mi sembra ben argomentato. ho fatto un giro su internet e da quello che ho letto abbiamo come cittadini perso una barca di soldi mentre altri sono immotivatamente bloccati.

        • veramente ho letto pure io ed è come dice Clara. Siamo in due a sbagliare? Caro titto se hai elementi in più condividili e spiega altrimenti la tua è propaganda e basta.

  4. e la badessa ,dopo lo schiaffone delle politiche che la vedevano già
    seduta sullo scanno del senato ,si presenta ancora “CHE CORAGGIO !”

  5. W l’ITALIA, ognuno si arroga il diritto di dire e di fare quello che vuole.
    Nessuno verifica e controlla sta gente, chinque esso sia.

  6. Qualsiasi cittadino ora si aspetta una risposta chiarificatrice da parte
    del Sindaco Giannatempo. L’accusa del PD
    è gravissima ed egli non può assolutamente sottacere! Il suo silenzio sarebbe un atto di ammissione
    di colpevolezza. Stento a credere che
    l’Amministrazione Comunale abbia potuto, sia pure con un atto di negligenza,
    penalizzare taluni cittadini degni di attenzione.

    Quindi, prima di esprimere un mio personale giudizio in
    merito, credo sia indispensabile conoscere il cosiddetto suono dell’altra campana.

    22-3-2013

    • caro amico non avrai nessuna risposta da giannatempi, perchè vive nella strafottenza più assoluta nei confronti di tutti. inoltre, tutti coloro che lo sostengono, senza alcuna dignita’, non prendono provvedimenti; mi riferisco ai consiglieri che pur attaccati al qualche misera briciola, preferiscono nel continuare a dargli sotegno in consiglio comunale. sono loro, i consiglieri, i primi a dover dare risposte a coloro che li hanno votati; devono risposte alle tante persone serie ed umili che lavorano ed a stento crescono i loro figli.

      purtroppo, la ragione principale e’ che vi e’ oltre alla mancanza d’impegno anche molta incompetenza.

      • alla prossime comunali cerchiamo di votare nuove figure, cioè persone che non hanno avuto implicazioni con qesta amministrazione e quella precedente.
        diamo un segnale.

  7. RISPONDO CONTESTUALMENTE A PIERO
    E RINO:

    Gentili Signori Piero e Rino,
    sono perfettamente d’accordo con la vostra analisi , indipendentemente
    dall’eventuale agognato suono dell’altra campana semmai dovesse arrivare.

    A breve, mantenendo fede ad una nostra
    promessa, quasi certamente io ed alcuni amici daremo vita ad
    un movimento politico locale avente alla
    sua direzione persone laboriose, di sani principi morali ed appassionate di
    politica. L’intento principale sarà quello di stimolare
    l’Amministrazione Comunale ad una condotta politica diversa, e di rappresentare
    i cittadini nelle loro istanze.
    Speriamo in una vostra adesione se non siete vincolati già politicamente.
    25-3-2013

  8. Fino a quando sotto il Comune non si riuniranno un folto gruppo di cittadini indignati ,muniti di forconi che pretenderanno le dimissioni di tutti questi incompetenti e affaristi della politica locale,non se ne andranno!Quanto tempo deve ancora passare?Forse settimane,giorni.comunque non mancherà molto!VERGOGNATEVI!

  9. come mai l’opposizione denuncia solo adesso!??????!!!!! Vuol dire che anche Voi ( visto che avete creato un polverone) dormite a sette cuscini. Prima di parlare dovete agire, no sputtanare. Pura ignoranza

  10. Amico keep calm and carry on, Occhio, te scappato quell’uno davanti a quei zeri.
    Sicuramente, è stato un errore di battitura.
    Scusami per l’osservazione, è d’obbligo e poi non sta bene scrivere dati non errati.

Comments are closed.