ex-opera-cerignolaUna serata all’insegna della beneficenza, per aiutare i più piccoli, affetti da problemi respiratori o dalla fibrosi cistica: questo nelle intenzioni di un gruppo di ragazzi cerignolani, in collaborazione con la Onlus “Amici di Claudia” (intitolata in memoria di Claudia Nicchia, giovane prematuramente scomparsa proprio a causa della fibrosi cistica) e con il dott.Ratclif, primario del reparto di Pediatria del “Tatarella”. L’evento è in programma il 18 aprile prossimo, presso ExOpera, con biglietti di ingresso al costo di 5 o 10 euro, dei quali a breve partirà la vendita. Inizio previsto per le ore 21, con obiettivo una raccolta fondi -attraverso piccoli/grandi contributi di cittadini generosi-, per donare un macchinario di fondamentale importanza al reparto di Neonatologia della locale struttura sanitaria. Sarà uno show di due ore, che vedrà sul palco gli artisti della band del Blasco: il gruppo, concepito per proporre le stesse atmosfere che hanno caratterizzato decenni di concerti e tour nazionali, ruota intorno ai musicisti che da anni contribuiscono direttamente alla fama ed al successo di Vasco Rossi. Fra gli ospiti ci saranno Maurizio Solieri, considerato un monumento vivente della musica italiana, da trent’anni chitarrista e autore delle canzoni del cantautore emiliano: alcuni suoi grandi successi sono “C’è chi dice no”, “Ridere di te”, “Canzone” e una moltitudine di altri brani, ormai amati da quattro generazioni di italiani. Presente anche Clara Moroni, che i fans del rocker di Zocca mitizzano come fosse un alter ego di Vasco al femminile: un’artista con un’esperienza live unica, che vanta esibizioni a livello internazionale e che si è esibita letteralmente di fronte a milioni di persone. Un repertorio di altissimo intrattenimento che vede, oltre ai propri brani, una scelta di brani italiani (Vasco Rossi, Ivano Fossati) e internazionali (Queen, Billy Idol, e altre cover rivisitate) per creare uno show elettrizzante e coinvolgente. Uno spettacolo di puro Rock divertente, aggressivo ma sofisticato, che vuole far muovere la gente e farla divertire. Il supporto musicale viene garantito dalle Custodie Cautelari, una delle migliori band italiane, che da sette anni detiene il record nazionale per numero di concerti e che vanta collaborazioni con i più importanti musicisti italiani, fra cui Franco Battiato, Irene Grandi, Neffa, Elio (delle Storie Tese), Eugenio Finardi, Gianluca Grignani, Francesco Renga ed altri. La presentazione del progetto che vedrà la donazione del macchinario sarà illustrata ad inizio serata, con l’intervento del dott.Ratclif e della presidente della Onlus “Gli amici di Claudia”: a seguire avverrà la consegna dell’assegno intestato all’associazione, che provvederà di seguito a donare il macchinario e poi il via all’esibizione musicale.

«Abbiamo scelto di associare la musica Rock ad un evento di beneficenza -dichiara Antonella Catucci, una delle promotrici dell’iniziativa-, proprio per dimostrare che tale genere non è soltanto rumore come molti pensano e per avvicinare i più giovani a tematiche così importanti e delicate come la salute di bambini e ammalati. Voglio inoltre fare un appello alle imprese, agli esercenti, ai singoli privati: la beneficenza non basta mai per aiutare chi è più sfortunato. Chiunque fosse intenzionato a darci una mano ed a reperire contributi per il nostro obiettivo è ben accetto, sia per organizzare la serata come sponsor sia per l’acquisto di un macchinario davvero costoso. Confidiamo nel buon cuore di tutti per regalare speranza».