pdl_grandeI consiglieri comunali Carbone e Allamprese, già proponenti della mozione approvata dall’intero consiglio comunale finalizzata alla valorizzazione del rione Terra Vecchia, hanno protocollato una interrogazione urgente all’assessore all’ambiente Stefano Palladino con la quale chiedono spiegazioni circa l’interruzione della fornitura dei sacchetti per la raccolta differenziata agli abitanti del quartiere Terra vecchia.

I due consiglieri, promotori della valorizzazione del quartiere, premettono che gli abitanti del rione terra vecchia sono riusciti in virtù dell’eccellente sinergia che si è creata con i dipendenti SIA e con l’Amministrazione comunale, a raggiungere percentuali invidiabili di differenzazione dei rifiuti giungendo a picchi del 65-70%. Da alcuni mesi, tuttavia, senza alcuna valida motivazione, la Sia ha interrotto la fornitura dei sacchetti per la raccolta differenziata con conseguente disagio per i cittadini e difficoltà nella raccolta dei rifiuti per gli operatori.

Il servizio di raccolta differenziata nel rione Terra Vecchia, il cui successo è riconosciuto da tutti, rappresentava il fiore all’occhiello e il principale segnale della voglia di riscatto del quartiere e della attenzione che l’Amministrazione comunale rivolge al rione” commentano i due consiglieri “l’interruzione della fornitura dei sacchetti, di cui abbiamo chiesto più volte conto alla Sia e all’Assessore è un segnale di scarsa attenzione cui va posto immediato rimedio. Ci aspettiamo sul punto non solo risposte precise ma, soprattutto immediate soluzioni” concludono i due consiglieri.

4 COMMENTI

  1. La risposta se volete ve la do io, per pagare gli stipendi ai nuovi assunti alla sia, nominati dalla politica( cito francesco vasciaveo amm. della sia) hanno sospeso quato utilissimo servizio. mica ci vuole una interrogazione per saperlo ormai lo sa tuttacerignola.

  2. pinuccuio
    Mi chiedo: Era proprio necessaria inoltrare una
    interrogazione “urgente” all’Assessore S. Palladino? Ritengo che, i due Consiglieri M. Allamprese e D. Carbone, persone che
    conosco e stimo, se lo avessero contattato
    di persona o via telefonica la risposta l’avrebbero avuta in tempo reale (più
    urgente di così ?). Trovo, quella per
    iscritto, piuttosto una perdita di tempo a meno che, dietro la stessa, non vi
    sia celata una qualcosa che a me sfugge in questo momento e che all’uopo
    emergerà, interessando gli stessi Consiglieri.

    14-4-2013

  3. Vi interrogate a vicenda da 3 anni, solo questo sapete fare.
    La cittadinanza, tutta, è stanca di assistere alle vostre barzellette.
    Offendete continuamente, la nostra inteligenza.
    E’ storia vecchia, cambiate il disco.

  4. La solita storia: la mano destra chiede alla mano sinistra se ci sono novità!
    Ricordo qualche tempo addietro, quando pomposamente si sono “elevati” per quella che doveva essere una rivoluzione “culturale” di questa immobile cittadina di frontiera, che non riesce a coniugare la parola progresso. Tutto è ricurvo su se stessa, anche questa accozzaglia di amministratori sono allo stato brado, elementi sciolti che viaggiano senza “navigatore”, anzi un nocchiero cieco come il Caronte dantesco.
    Svegliatevi! Ogni giorno nella vostra savana una gazzella corre per non ritrovarsi tra le fauci del leone. La sua corsa è disperata. Con guardiani come voi ogni giorno una o più gazzelle soino immolate per una ragione non comprensibile; forse i leoni siete voi???????

Comments are closed.