mimmo_farina“La Capitanata ha bisogno di attenzione ed impegno, specie in questa fase di difficilissima congiuntura economica. In particolare sul fronte infrastrutturale occorre portare avanti e seguire le molteplici iniziative messe in campo dall’Amministrazione provinciale che qualche mese ha concluso il suo mandato. Sono certo che il Prefetto Fabio Costantini non mancherà di far sentire ai sindaci e ai cittadini della provincia di Foggia la propria vicinanza, proseguendo nel lavoro avviato dalla Giunta guidata da Antonio Pepe”. Così Domenico Farina, ex assessore provinciale ai Lavori Pubblici ed esponente del movimento politico ‘Fratelli d’Italia’, formula “gli auguri di buon lavoro” al Commissario Straordinario dell’Ente di Palazzo Dogana, insediatosi nelle scorse settimane.

“Conosciamo l’amore che il Prefetto Costantini nutre per il nostro territorio – afferma l’ex assessore provinciale –. Confidiamo perciò nel fatto che l’importante attività di pianificazione e di programmazione dell’esecutivo guidato da Antonio Pepe sia nel campo delle opere pubbliche sia in quello della manutenzione stradale continui ad essere una priorità anche nella fase commissariale che la Provincia si appresta a vivere. La Giunta di cui sono onorato di aver fatto parte ha finanziato interventi per decine e decine di milioni di euro, ha assegnato lavori, ha appaltato opere ed inaugurato cantieri, molti dei quali sono in fase di partenza e di apertura. Sempre con l’unico e solo obiettivo di colmare il ‘gap’ infrastrutturale che contraddistingue purtroppo la Capitanata, cercando, nei limiti della risorse economiche disponibili, di accogliere le richieste degli amministratori locali e delle loro comunità”.

“Quello che abbiamo promosso è un metodo di lavoro che ha fatto della cooperazione istituzionale l’architrave sulla quale costruire un processo di ammodernamento infrastrutturale che fornisse risposte concrete alle istanze della popolazione e che si muovesse nel rispetto delle caratteristiche e delle vocazioni di ciascuna area del territorio provinciale – sottolinea l’esponente del movimento politico ‘Fratelli d’Italia’ –. Al Commissario Straordinario della Provincia di Foggia chiediamo dunque di valorizzare questa esperienza, di esaltare questo percorso e di proseguirlo, cogliendo così gli obiettivi che sono stati al centro dell’attività amministrativa condotta negli anni scorsi. Il Prefetto Costantini avrà al suo fianco la competenza e la serietà della struttura tecnica, che considero un importante e qualificante valore aggiunto dell’Amministrazione provinciale, che mi ha accompagnato sino ad oggi”.

Particolare sensibilità secondo l’ex assessore Farina sarà necessaria con riferimento al tema della manutenzione della rete stradale di Capitanata, “settore nel quale si intrecciano necessità logistiche e commerciali e tutela dell’incolumità dei nostri cittadini”. “A questo ambito la Provincia ha dedicato molto del suo impegno, soprattutto attingendo ai finanziamenti del Piano Straordinario di Viabilità Regionale ‘Strada Facendo’, del quale proprio recentemente è stata assegnata l’ultima tranche di finanziamenti, pari all’importo delle economie di gara – evidenzia Farina –. Per questo progetto la Regione Puglia ha concesso ampio margine di movimento alle Province, permettendo loro l’immediato scorrimento della graduatoria, la rimodulazione dei progetti utile ad ampliare il numero dei progetti da realizzare (previa autorizzazione del dirigente dell’Area Opere Pubbliche della Regione Puglia) e anche la possibilità di destinare detti finanziamenti, previa autorizzazione della Giunta Regionale, a nuovi interventi non presenti in graduatoria, purché adeguatamente motivati ed immediatamente cantierizzabili. Nel rispetto dell’autonomia del Commissario mi permetto di suggerire al Prefetto Costantini di percorrere con rapidità tutte le vie offerte dalla Regione, al fine di sfruttare appieno queste opportunità, venendo così incontro alle esigenze che in più occasioni specie gli amministratori dei Monti Dauni avevano rappresentato alla Provincia”.

“Lo sviluppo infrastrutturale della nostra provincia è e resta una delle più rilevanti priorità politiche e amministrative di un Ente come l’Amministrazione provinciale, anche in questa fase di ridisegno del suo ruolo e della sua funzione. Non solo perché migliorare le infrastrutture significa incentivare gli investimenti, il turismo e più in generale l’economia del nostro territorio, ma anche perché potenziare le infrastrutture equivale a creare occupazione e a difendere quella delle tante imprese di Capitanata. Per parte mia – conclude l’ex assessore provinciale ai Lavori Pubblici – assicuro al Commissario Costantini, nelle modalità che egli riterrà eventualmente più opportune, il più completo sostegno e la massima collaborazione, affinché la condivisione degli obiettivi sia ancora la stella polare del nostro impegno a favore della comunità provinciale”.

2 COMMENTI

  1. Alla redazione de la notiziaweb : perché non istituite una rubrica giornaliera “dal punto di vista di Mimmo Farina”.

  2. BASTA PER PIETA’ E’ LOGORROICO, LO STIMAVO, L’HO VOTATO, MA NON SI PUO’ INTERVENIRE SU TUTTO, E’ COME CASARELLA, FA I COMUNICATI PER DIRE ANCHE QUANDO VA IN BAGNO

Comments are closed.