ANNA MARIA TUNZI SISTOSi terrà questo pomeriggio nell’aula consiliare di Palazzo di Città, organizzata dal Rotary Club di Cerignola, la presentazione del libro “Le Colline del Vento” di Anna Maria Tunzi Sisto della sovrintendenza ai Beni Archeologici della Puglia. L’evento è stato realizzato in collaborazione con il Gal Piana del Tavoliere insieme alla Pro Loco di Ordona e all’Archeoclub Ordona-Ortanova; prima di ciò alle 17.00 ci sarà l’intitolazione del Piazzale Rotary International dinanzi al Palazzo di Giustizia della città ofantina.

Laureata presso l’Università degli Studi di Bari, Anna Maria Tunzi si è specializzata successivamente in Preistoria e Protostoria all’Università “La Sapienza” di Roma. Nella Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia dal 1980, è entrata nei ruoli nel 1985 come ispettore archeologo e dal 2003 è Direttore archeologo coordinatore. È responsabile per la preistoria e protostoria della provincia di Foggia e dei comuni della BAT situati sulla riva sinistra ofantina. Dal 2005 ha la direzione del Museo Nazionale di Manfredonia e del Parco Archeologico di Siponto.
Dirige scavi a Foggia, Peschici, Vieste, Rignano Garganico, San Nicandro Garganico, San Marco in Lamis, Poggio Imperiale, Celenza Valfortore, Troia, Castelluccio dei Sauri, Sant’Agata di Puglia, Ordona, Cerignola, San Ferdinando di Puglia, Trinitapoli e in diverse altre località. Socia dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria, è autrice di oltre duecentotrenta pubblicazioni scientifiche edite e relatrice in convegni e seminari in Italia ed all’estero. Tiene conferenze su temi di preistoria pugliese, allestisce musei, parchi archeologici e mostre. In particolare, ha curato nel 1997 l’allestimento della mostra itinerante “Ipogei della Daunia. Culti e riti funerari della media età del Bronzo”, ospitata dopo l’esordio nel Castello svevo angioino di Manfredonia, nel Castello svevo di Bari, nel Museo Pigorini di Roma, a Padova e nel Museo degli Ipogei di Trinitapoli; nel 2002 la mostra “L’ipogeo degli Avori”, a Trinitapoli, e nel 2005 quella su “Il Popolo degli Ipogei”, presso la sede istituzionale della Soprintendenza, nel chiostro del San Domenico a Taranto. Dal 2001 è professore a contratto di Protostoria Europea per il corso di Laurea in Beni Culturali dell’Università di Foggia. I saluti saranno portati dal presidente del locale Rotary Dimunno, Mirella Guercia presidente commissione distrettuale Beni Culturali, la professoressa Silvia Iorio Presidente Archeoclub Ordona ed Ortanova; le conclusioni saranno del Governatore del Rotary International Rocco Giuliani.