NICOLA LEGROTTAGLIE A CERIGNOLA 1Nonostante il pomeriggio afoso, nessuno ha voluto perdere l’importante appuntamento di ieri al Palasport “Giovanni Paolo II” con Nicola Legrottaglie; il difensore del Catania è giunto a Cerignola nel quadro delle manifestazioni per i 50 anni dell’Opera Salesiana organizzatrice dell’evento insieme alla Pgs, con il patrocinio del comune. Tantissime persone uomini, donne, anziani e bambini hanno salutato con grande gioia il giocatore di origini pugliesi al suo ingresso in palestra; poi insieme a Pierluigi Lapollo e a Matteo Russo, ha parlato di questo suo percorso tra calcio e fede mettendo in evidenza quanto sia forte trasmettere il vangelo attraverso le parole, la presenza e le esperienze che si vivono in prima persona. Una testimonianza che ha emozionato il pubblico presente, accompagnata da applausi festanti. Legrottaglie ha presentato anche l’iniziativa “Missione Paradiso” e a Lanotiziaweb l’ha così presentata: “E’ nata seguendo il mio cuore, con la missione di portare il vangelo in diverse città mettendo in evidenza tutto ciò che è scritto e che sia di importanza per i giovani e le loro famiglie; attraverso varie manifestazioni in tutta Italia, sono stato felice di ricevere questa accoglienza da parte dei ragazzi e della città”. Al termine della cerimonia, la dottoressa Emiliana Russo ha consegnato una targa ricordo al giocatore, il quale subito dopo ha disputato la “Partita del Cuore” al campo Michele Cianci al Rione Fornaci dove fra uno scampolo di partita e l’altro si è concesso per le foto ai ragazzi che hanno affollato gli spalti della struttura.

  • grande

    grande personaggio anche perche’ con la sua presenza non ha preteso nessun trattamento economico