Logo amici di beppe grillo CerignolaPubblichiamo di seguito un documento de Gli Amici di Beppe Grillo Cerignola, protocollata in data 25 giugno, nel quale si richiede la possibilità di effettuare le riprese in streaming dei consigli comunali. Di seguito la nota completa.

Egr. dottor Antonio Giannatempo

Sindaco di Cerignola

Piazza della Repubblica,2

71042 Cerignola (Foggia)

e, p.c.

Egr. dottor Natale Curiello

Presidente del consiglio comunale

Cerignola, li 25 Giugno 2013

 

OGGETTO: Richiesta ripresa e diffusione in streaming delle sedute Consiliari sul sito web del Comune di Cerignola.

I sottoscritti cittadini residenti a Cerignola,aderenti al gruppo degli “Amici di Beppe Grillo”di Cerignola, chiedono all’amministrazione Comunale di attrezzarsi per poter procedere alle riprese e diffusione in streaming delle sedute Consiliari sul sito web del Comune di Cerignola,

Tra gli obiettivi prioritari della Pubblica Amministrazione vi dovrebbe essere la partecipazione, la trasparenza e il miglioramento del rapporto tra Cittadini e Amministrazione Comunale.

Considerato che le sedute del Consiglio Comunale sono pubbliche e sono la massima espressione del lavoro istituzionale dell’ Amministrazione Comunale, i cittadini dovrebbero essere messi in condizione in tutti i modi di poter partecipare anche a quelli che per motivi, di salute, lavoro o famigliari, non riescono.

Già numerose amministrazioni locali hanno adottato la decisione di rendere pubblico il Consiglio Comunale testimoniando che nulla osta al rispetto della privacy già garantita dalle normative vigenti. Infatti, lo stesso garante della privacy s’è già espresso favorevolmente nel 2002 sulla pubblicazione in streaming dei Consigli Comunali in riferimento alle normative vigenti.

La sala consiliare ha già un sistema computerizzato e un impianto audio, di conseguenza dovrebbe fornirsi di una o due webcam con obiettivo grandangolare e non molto altro.

Certi che la massima trasparenza sia anche interesse dello stesso Consiglio Comunale attualmente insediato, rimaniamo in attesa di una risposta nei tempi che ci attendiamo in linea con il regolamento comunale.

Distinti saluti.

  • copia incolla

    sta cosa la faceva già La cicogna questi grillini sono dei copioni

  • peppe

    grillini=cicognini , alle prossime vi dividerete i voti dei soli contestatori

  • Liv

    effettivamente fino ad un annetto fa, se non mi sbaglio, ricordo che i consigli comunali erano trasmessi da radiotrc… non so fino a che punto fossero in video. comunque la proposta è interessante, specie nel caso di consigli comunali, come l’ultimo, fissati ad orari impossibili.

  • michele biancardi:-)

    Meglio gli amici di Balto:-)i cani sono piu’simpatici dei grilli…….

  • gino russo

    Ma sai che se ne frega alla gente dei consigli comunali??? Ciò si deduce dalla scarsa affluenza durante le sedute.

  • ciro caggiani

    Biancardi,

    fammi un esempio di un politico qualsiasi, più simpatico di qualsiasi Grillino, me ne basta uno e ti do ragione

  • Occhio

    Fate bene sempre e puntualmente a contestare tutto e tutti, portate avanti mi raccomando Berlusconi, Dalema insomma i grandi della Politica Italiana, perchè sono sicuro che se non succede qualcosa di veramente grave l’Italia non si rialzerà mai.
    Ma che ne sapete Voi dei pesci grossi che rappresentano i grandi partiti.
    L’ignoranza e il male ci porteranno alla fine del mondo.
    Mi piange il cuore solo per i giovani senza un futuro

  • michele biancardi 71

    Questo modo di far politica in rete e’ cosa buona e forse giusta, pero’ non tiene conto che L’ Italia e’ soprattutto un paese di anziani.
    Pensate alle difficolta’ che molti hanno avuto per insegnare ai propri nonni il semplice uso del digitale terrestre 🙂
    Figuriamoci spiegare cose come queste….

  • Rita

    Michele, il mondo è dei giovani, non degli anziani…si deve avere uno sguardo, una prospettiva, verso il futuro!

  • Very Normal Citizen

    Buongiorno.
    Michè, anche a me i grilli non sono particolarmente simpatici, e da alcune settimane lo sono ancora meno, ma non c’è dubbio che la proposta di mandare in visione streaming le sedute del cosniglio comunale non mi sembra cattiva anzi..
    Aumenterebbe la possibilità di partecipazione dei singoli cittadini. Poi le sedute si fanno spesso ad orari strani.. e per questo e non per disinteresse c’è scarsa affluenza.
    Credo che come principio generale si dovrebbe aumentare il coinvolgimento anzichenò..
    Ciao a tutti gli amici

  • Teresa Eduardo Pedone

    L’impegno civile è l’unica espressione democratica della partecipazione popolare alla vita politica. E le ONG costituiscono, a mio parere, una valida opportunità da affiancare alle pubbliche amministrazioni. Perché la replica popolare deve necessariamente essere supportata da una consistenza etica e da un’organizzazione decente. Tutto il resto è sconclusionata protesta quanto mai portatrice di sorprese beffarde.

    • Il professore

      I suoi rarissimi interventi sono sempre di livello eccelso.
      Spero di rileggerla con maggiore frequenza.

      • Teresa Eduardo Pedone

        Buongiorno professore, e grazie 🙂 ! Io mi sforzo solo di restare nell’ordine naturale delle cose e di concepire la libertà come adesione ai ritmi vitali e come diritto a vederli tutelati. Grazie di nuovo, e a rileggerla presto!

  • MICHELE BIANCARDI 71

    Io invece credo che la politica di Grillo (mi riferisco al tipo di comunicazione adottata)sia altamente DISCRIMINATIVA e ottusamente rinunciataria nei confronti dei milioni di voti rappresentati dai soggetti non più giovani o addirittura anziani .Come può un partito nazionale ,strategicamente parlando,pensare di rinunciare a una così imponente parte dell’elettorato?
    La pratica di una politica in rete è sacrosanta ma non puo’ essere l’unica modalità di rapportarsi alle masse ,il contributo dei nostri genitori e dei nostri nonni è ancora fondamentale ,sia in termini di saggezza sia in termini numerici.
    SALUTO TUTTI E FORZA JUVE

  • ciro caggiani

    è vero Biancardi, ma chiedi ai nostri nonni cosa ne pensano della Santanchè e della Carfagna, prima di chieder loro cosa ne pensano di Grillo