incidente Un ragazzo di 26 anni è stato travolto e ucciso a Foggia da un’auto pirata. Ora è caccia all’autista-killer. L’ultima vittima della strada è Redis Rosa, bracciante agricolo di origine albanese. A dare l’allarme è stato il fratello della vittima che questa mattina, non trovandolo a casa, ha chiamato i carabinieri.

I militari hanno trovato il corpo ai bordi di una strada provinciale alla periferia di Foggia. I carabinieri ritengono che a travolgere il giovane sia stato il conducente di una Peugeot di piccola cilindrata perché l’auto, dopo aver investito il giovane pedone, è finita fuori strada ed ha perso alcuni pezzi. Subito dopo il conducente, con una manovra, è riuscito a riportare l’auto sulla strada ed è fuggito. Sono intervenuti i carabinieri, il medico legale e il pm di turno del tribunale di Foggia, Giuseppina Gravina. (tratto da repubblica.it)

2 COMMENTI

  1. Ma dico io, perchè scappate dopo aver investito una persona, ma lo sapete che in quel momento potete ridare la vita alla persona sfortunata, mica uno paga per i guai, avvolte si tratta di trovarsi al posto sbagliato sia per la vittima sia per l’autore dell’incidente.
    La vogliamo smettere per favore, se si è vili in quel momento basterebbe chiedere aiuto.
    E che diamine.

Comments are closed.