scuolabusLa cooperativa “San Francesco d’Assisi” riceverà dall’Amministrazione Comunale di Cerignola l’importo, relativo al periodo aprile-giugno 2013, per l’espletamento del servizio scuolabus, che continuerà a gestire fino al prossimo 31 dicembre, prima che venga indetta una nuova gara per l’affidamento dell’appalto. Questo l’esito della riunione tenutasi ieri a Palazzo di Città tra l’Amministrazione, rappresentata dal Sindaco Antonio Giannatempo, gli assessori Nicola Gallo (Bilancio), Rosario Spione (Servizi Sociali) e Pasquale Mennuni (Lavori Pubblici e Trasporti) e i consiglieri comunali Paolo Vitullo, Gianvito Casarella e Marcello Moccia; la cooperativa, rappresentata dal presidente Michele Lapollo, e le Rsa, per le quali era presente Michele Garruto della Fisascat Cisl. Si è deciso inoltre che verranno concordati dalle parti, nei prossimi giorni, i percorsi con le relative fermate delimitate dalle paline, come previsto dalla legge. Per quanto attiene infine il servizio di pulizie all’interno del Palabasket, la questione è rimandata ad un successivo incontro.

Siamo contenti del risultato raggiunto – spiega il Sindaco Antonio Giannatempo – Non è certamente nostra intenzione arrecare difficoltà ai lavoratori della cooperativa, le cui rivendicazioni sono sacrosante. Se si sono verificati ritardi nei pagamenti, è perché la situazione finanziaria dell’Ente non è rosea, e certamente non per colpa nostra, e vorremmo che tutti lo comprendessero”.

Stiamo facendo di tutto per evitare che le difficoltà finanziarie del Comune abbiano conseguenze negative su coloro che garantiscono all’Ente servizi di vario tipo – afferma l’assessore al Bilancio Nicola Gallo – Ci adopereremo, come ci siamo sempre adoperati, a tutela di tutti i lavoratori”.

 

6 COMMENTI

  1. A posto avete sistemato?
    E le cose più importanti? Niente ancora? Sono passati 3 anni e mezzo, ma vi rendete conto? Solo chiacchiere morte, le varianti manco più a dirlo, il PUG lassòm a pèrd, ai pròssm avèt fnòùt, e a nòù non ci rimane nulla, per 5 anni praticamente avèt fàtt i còmd vùstr, a spese nostre, BRAVI COME SEMPRE, IL LUPO CAMBIA IL PELO MA NON IL VIZIO. Che vergogna, povera Cerignola.
    Sèt tòtt bùsciàrd e falsacchiòn.

  2. Questo l’esito della
    riunione tenutasi ieri a Palazzo di Città tra l’Amministrazione,
    rappresentata dal

    Sindaco Antonio Giannatempo, OLE’

    gli assessori Nicola
    Gallo (Bilancio), OLE’

    Rosario Spione (Servizi Sociali) OLE’

    Pasquale Mennuni
    (Lavori Pubblici e Trasporti) OLE’

    e i consiglieri comunali

    Paolo Vitullo, OLE’

    Gianvito Casarella OLE’

    e Marcello Moccia; OLE’ OLE’ OLE’ OLE’

    la cooperativa, rappresentata dal
    presidente Michele Lapollo, OLE’

    e le Rsa, per le quali era presente

    Michele
    Garruto della Fisascat Cisl. OLE’.
    CHE SQUADRO’N OLE’ OLE’ OLE’.
    MA NA MO’SS QUA’NN V LA’ VE’TA DA’LL VERAMENT.
    ME’ LA’ DE’C.

    • Tu devi essere uno di quei ragazzini sciocchini, che come ammazza tempo libero, si sono inventati un microscopico movimento di opinione complementare ad un altro movimento di opinione locale, e che credono di assurgere agli scranni della politica locale, con in campo solo poche decine di consensi elettorali e molta, molta puzza sotto il naso in forza alla propria comoda situazione familiare.

Comments are closed.