Cerignola
Cerignola
Cerignola

Grande successo, nel terzo anno consecutivo, per la festa di San Matteo il 21 Settembre, e della Festa di quartiere, tenutasi il giorno seguente. La partecipazione dei cittadini alle celebrazioni della ricorrenza del Santo e delle successive manifestazioni è stata massiccia, con circa 4000 persone. Sono venute a Cerignola anche molte persone delle zone limitrofi, mosse dalla curiosità, per l’intervento canoro-musicale, del grande cantante “Manolo” dei Gipsy. Il cantante ha spaziato dai più conosciuti e famosi brani del suo repertorio, fino ad emozionare con alcuni brani della musica italiana, arrangiati con influenze spagnole.

Il giorno seguente per la festa di quartiere, dopo trent’anni, è ritornata la tradizionale gara del “palo della cuccagna”. Alla gara hanno partecipato tre squadre, che dopo diversi tentativi di arrampicata non andati a buon fine, e ormai allo stremo delle forze, si sono coalizzate, ed insieme sono riuscite a recuperare i gustosi premi. Questa competizione è stata molto apprezzata perché vista come il ritorno di qualcosa di semplice e divertente, creduta ormai persa.

I cittadini del quartiere non si sono fatti mancare nulla, infatti, in serata la festa continuava con la musica leggera partenopea, interpretata dal cantante “Tony Colombo”. Grande soddisfazione è stata manifestata dal Sindaco e dalla giunta comunale, per la buona  ed efficiente organizzazione delle due giornate, esaltando la forte volontà e il grande impegno  profuso dal comitato di quartiere, del Consigliere Salvatore Morano, e di tutte le persone del quartiere.

Il tutto è stato finanziato con offerte di privati cittadini e attività commerciali della zona e non.

2 COMMENTI

  1. Bravi tutti..in assenza di feste ed eventi comunali ci si organizza ormai con le feste di quartiere. Lì Morano si é assicurato i voti x le prossime elezioni? Tempo fa pianto’ 4 ulivi ormai secchi poi organizzo’ una festa dell’ olio credo che non andò più in porto ora almeno collabora nel trovare fondi lì…ma all’agricoltura chi ci pensa? Ah già da noi non c’é assessorato lui fa finta di interessarsi solo x il proprio ritorno..l’attività commerciale..bast ka venn i concem e ciama capet

  2. alla processione si è visto in giro un uomo con la fascia tricolore.
    occhio!!!!!
    quello vi frega anche la statua di san MATTEO.

Comments are closed.