rapinaSembra di essere tornati indietro di vent’anni: due episodi criminosi, dai contorni sfuocati, ai danni di due imprenditori. Racket? Rapina? Rapimento? I Carabinieri non tralasciano nessuna pista e indagano a 360 gradi, considerato che le vittime, da quanto dichiarato, non hanno ricevuto alcuna preventiva richiesta estorsiva.

I FATTI – Lo scorso 25 ottobre sono entrati nell’attività di autoricambi di proprietà di Pasquale Carpinelli due uomini col volto coperto dal casco. Titolare e figlio, resisi conto della situazione, si sono nascosti sotto il bancone. Subito alcuni colpi di pistola esplosi dai due malviventi, che sono poi fuggiti a bordo di una motocicletta. Differente invece la sorte toccata alla famiglia Campagna. La sera del 31 ottobre, di ritorno da un viaggio di lavoro, Vincenzo e Nicola Campagna (padre e figlio, ndr) sono stati affiancati da un’auto proprio mentre entravano nella propria azienda, nonché abitazione su via Melfi. Scende dall’auto un uomo armato, ma prontamente i Campagna, capendo la situazione, tentano la fuga. I malviventi esplodono alcuni colpi ad altezza uomo, che si infrangono sul lunotto posteriore dell’auto e feriscono lievemente alla testa padre e figlio. Per il padre 8 giorni di prognosi, mentre il figlio dovrà sottoporsi ad un piccolo intervento chirurgico per l’estrazione di 5 pallini.

  • paky

    Staremo a vedere,francamente i personaggi che sono rimasti in vita sono tutti in galera e qualcuno e’ fuori dalla nostra citta’,non credo sia racket,spero di sbagliarmi ,affidiamoci alle forze dell’ordine .

  • Indignato

    Le forze dell’ordine possono esserci D aiuto solo nel momento in cui viene stracciata quella deprimente costituzione e ne riscrivono un’altra simile a quella che vige in Arabia Saudita altrimenti è solo tempo perso e fiato sprecato.

    • Mario

      Sono daccordo! questi balordi sanno che al massimo andranno ai domiciliari!! Ma e possibile che non si fanno i controlli sui patrimoni di questi balordi?

  • La verità

    E’ inutile ripeterci, questa gentaglia va abbattuta e basta.

  • E BASTA

    Non dimentichiamo che in Italia grazie ai politici, che poi diciamo la verità, GRAZIE A NOI PECORE, niente funziona e niente FUNZIONERA’.
    IL NOSTRO DESTINO CE LO FACCIAMO NOI……….LO VOGLIAMO CAPIRE????

  • Smettetela

    Come foto metterei una cella piena di ratti, con questa si montano la testa.
    Se la prendono con gente che lavora, ribelliamoci a ROMA dove ci stanno facendo crepare tra tasse e inciuci.
    Che fate dichiarate guerra alla gente che lavora??
    Sbagliatissimo, ficcatevelo bene in testa.