Marcello_Moccia_UdcUn bel quadro cittadino, quello di ieri pomeriggio in occasione dell’incontro di basket di serie C regionale tra Olimpica Basket e Castellano Udas. Un derby molto sentito che si è trasformato in Festa dello Sport. Dopo le “naturali” polemiche che hanno animato i giorni precedenti al match il risultato è stato null’altro che una bella festa di sport col tutto esaurito. Marcello Moccia, consigliere comunale con delega allo sport, ha fatto il punto della situazione ponendo l’accento sull’impegno costante delle società sportive nel contesto territoriale. «Dobbiamo questa festa dello sport a due grandi squadre che, con sacrificio, hanno dimostrato che Cerignola non è solo cronaca ma grande sport. In campo abbiamo assistito ad una partita all’insegna del Fair Play con tantissimi tifosi, degni della nostra città. Hanno dimostrato molta compostezza nel tifo anche nei momenti più entusiasmanti in cui l’adrenalina arrivava alle stelle».

Nota di grigio può considerarsi la capienza della struttura, che purtroppo non ha permesso a quanti avrebbero voluto assistere all’incontro di entrare. Importante è stata invece l’attenzione al sociale. «Ringrazio l’Olimpica Basket – continua Moccia – per aver acconsentito ad organizzare, nel proprio evento, una raccolta fondi: un evento collaterale, di sostegno al volontariato nello specifico delle associazioni Croce Blu e Ass. Nazionale Finanzieri d’Italia sempre presenti e disponibili in attività sociali e sanitarie all’interno del palazzetto dello sport e non solo».

«Vorrei ringraziare – ha concluso il consigliere centrista – l’associazione Nazionale Carabinieri e la Protezione Civile che hanno contribuito, con la loro presenza, ad una maggiore sicurezza all’interno e all’esterno della struttura sportiva. Le Forze dell’ordine, Polizia di Stato, Carabinieri, Polizia Municipale, che hanno sempre dimostrato grande sensibilità e attenzione a tutti gli eventi più importanti della nostra città con la loro presenza, garantendo il massimo rispetto delle regole e delle leggi. In ultimo vorrei ringraziare tutti i nostri concittadini che hanno collaborato, sia all’esterno che all’interno, con gli addetti alla sicurezza, dando testimonianza di grande sensibilità per il sociale e rendendo forte l’immagine della nostra città».

  • Ma chi èèè….!!!!!

    Hai proprio ragione Moccia, il derby con il quale tu non centri proprio nulla è stato una bella immagine per Cerignola.
    Ma
    VOI, che sedete sulle poltroncine del Comune di Cerignola, a far
    niente…mi correggo a far DANNI, non siete una bella immagine per
    Cerignola..diciamola tutta.

    Poi quando mai ti sei interessato di sport….ma quando mai…!!!!

  • Non vi sopportaimo più

    Ogni tanto ne appare uno…con le solite cavolate..mentre il paese sta morendo lentamente, e pensare che a questo qua, lo hanno votato circa 800 persone se non sbaglio…per sentirci dire che cosa??
    Che il derbi di basket è una bella immagine per Cerignola………ma fateci il piacere, rendetevi conto, anzi rendiamoci conto.
    Ci sono persone che siedono in Comune e che hanno SFILATO centinaia e migliaia di voti ai cittadini per poi farci ritrovare in queste condizioni.
    Non potete immaginare quanto è importante il VOTO, e poi ci lamentiamo pure, che strani che siamo.

  • Che s pàss ch chèss..!!

    Questo ringrazia una continuazione…….ma una continuazione…..I Carabinieri, La Polizia,I Vigili Urbani, I Pompieri e addirittura la Guardia di Finanza,di tutte le quali abbiamo tantissimo rispetto, ma per che cosa???

    Per una partita di basket….

  • La verità

    C’è chi campa ed è contentissimo…solo ed eslusivamente di MEGALOMANIA.
    L’APPARIRE PER CERTE PERSONE E’ FONDAMENTALE, BE’ QUESTO E’ UNO DI QUELLI.
    PRATICAMENTE TUTTO FUMO NEI FATTI E L’ARROSTO A LORO.

  • Occhio

    Vieni in campagna a vedere come si guadagnano 40 euro.
    E non le chiacchiere morte.
    Datevi una mossa per le cooperative agricole visto che non si vede e non si sente nessuno, datevi una mossa per l’inquinamento delle falde acquifere che provocano la morte di centinaia di persone al giorno, datevi una mossa per creare posti di lavoro e non le chiacchiere dello sport, gli hobby vengono dopo il lavoro.
    MA NON VI VERGOGNATE, A PARLARE DI FESSERIE.

  • Chi la va dèc..!!

    Che facc tùst….!!!