Logo FISM FoggiaViene dal Comune di Cerignola – in provincia di Foggia – uno degli ultimi infelici esempi di incapacità nella gestione delle risorse provenienti dall’Unione Europea e destinate ai servizi sociali per i cittadini.
A causa di alcune inadempienze commesse dall’Ufficio di Piano dell’amministrazione guidata dal Sindaco Antonio Giannatempo, si rischia di restituire alla Regione Puglia delle importanti risorse provenienti dai “Fondi FESR 2007/13”, destinati ai buoni servizi di conciliazione a favore delle famiglie dell’Ambito Territoriale di Cerignola per l’accesso alle strutture educative della prima infanzia come asili nido e sezioni primavera.
I Buoni Servizi di Conciliazione sono stati istituiti dalla Regione attraverso la Determinazione del Dirigente del Servizio alle Politiche per il Benessere Sociale e le Pari Opportunità numero 1425 del 17 dicembre 2012. Essi si inseriscono nell’insieme degli interventi atti a sostenere la genitorialità e favorire la conciliazione dei tempi vita-lavoro. Attraverso i Buoni Servizi di Conciliazione, i genitori pugliesi e le strutture educative possono ottenere dei fondi di natura economica destinati a coprire parte della retta mensile del servizio di asilo nido. Si tratta di una risorsa capace di creare inoltre servizi di qualità e buona occupazione per risollevare almeno in parte la situazione economica di questi territori colpiti dalla crisi economica.
In tutti i comuni della Capitanata, le famiglie dei bambini che frequentano gli asili nido e le sezioni “primavera” hanno già consegnato le domande per ottenere tale riconoscimento che, invece, è negato per colpe dell’ente comunale di Cerignola ai genitori di Cerignola ma anche alle famiglie dei paesi appartenenti all’ambito.
Al fine di denunciare questa grave situazione, la sezione provinciale della Federazione Italiana Scuole Materne (FISM) – che rappresenta le strutture nel territorio dauno – minaccia delle dure e severe forme di protesta nei confronti del Comune amministrato dal Sindaco Giannatempo. A breve, infatti negli asili nido e nelle sezioni primavera di Cerignola e dei comuni limitrofi partirà una raccolta firme per chiedere il sostegno dei cittadini nella lotta a questa ennesima inefficienza che penalizza un territorio già povero di risorse.
“Si tratta di un ulteriore esempio di cattiva Amministrazione – dichiara Fabio DANIELE, Presidente della FISM Foggia – una vergogna che ha privato le famiglie e le strutture di fondi utilissimi in questo già difficile contesto economico che stiamo vivendo. Oltre alle famiglie di Cerignola, a subire questo ingiusto danno saranno anche i cittadini dei comuni vicini che ricadono sotto l’influenza dell’Ufficio di Piano di Cerignola. Per il welfare delle famiglie e per garantire un futuro a tutto il personale degli asili ci batteremo per ottenere giustizia contro l’incapacità degli amministratori locali accertando le responsabilità ai danni subiti verificando, con il nostro ufficio legale, la possibilità di attivare le autorità giudiziarie.

  • gerardo

    arte x arte le pecore ai lupi, i proverbi nn si sbagliano mai, se nn siete in grado di gestire dimettetevi che fate un favore alla cittadinanza , spazio ai giovani possibilmente disoccupato che sono anche laureati e nn chi ha gia un posto fisso che nn sa come deve fare gestire l’ospedale, appuntamenti con donne in gravidanza, comune e sia, insomma a qunte forchette mangi !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Very Normal Citizen

    Senza parole.

  • ESILIATE

    A tutti quelli che hanno votato queste persone, RICREDETEVI.
    Non per questo si ricadrà nel tranello del PD, stessa e identica razza.
    Un bel esempio c’è a ROMA, pertanto regoliamoci un po tutti, per il da farsi per questa città.
    Non se ne puo’ davvero piùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùù!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Rabbia solo rabbia

    Dopo aver letto l’ennesimo soppruso…..scusatemi se interrompo lo scritto devo urgentemente allontanarmi per andare a Vomitare.

  • Iàcch….che gendagli…..!!

    Iàcch…..Iàcch e avàst.

  • Vergogna..vergogna..!!

    Ma davvero che c’è da impazzire, ma come fanno questi non solo a dormire, ma a girare per la città, a guardarsi a uno specchio, a guardare negli occhi i loro figli, questi pensano che fregare il voto alla gente per poi sedere su quelle sedie è una cosa normale. Ma lo sapete che dovete avere pieno rispetto di tutti noi che vi abbiamo prescelto per lavorare per il bene di tutti??
    O pensate che siamo tutti scemi, tutti stupidi, tutti ignoranti…sono 3 anni e mezzo ma che caz….o state a fare?? Che state facendo? Cosa avete fatto? Cosa pensate ancora di fare? Continuare a sfreggiare Cerignola e noi tutti???
    Se è questo che volete…….state sbagliando alla grande…..!!!!

  • Che s pàss x Vergogna

    Oh non ti distrarre, Moccia ha detto che il Derby ha ridato l’immagine alla città, non ti distrarre. Capito cosa dicono e cosa pensano di noi??
    Che siamo proprio scemi come dicevi tu…!!!
    Oh dopotutto qualcuno ce li ha messi lì…….mica si sono trovati per caso..!!
    Senza dire che tutti gli altri…..giovanotti…manco a parlarne…e pensare che all’inizio manco la bocca potevi aprire, facevano i sapientoni..poi dopo aver sistemato qualche loro parente stretto a lavorare, sono spariti, perchè lo sanno che possono essere attaccati politicamente, loro sai che dicono di noi?? Fàll parlè……l’important ca nòù facèm i fàtt…ecco come ci considerano.
    E quèss e tòtt…stàmc bùn.. ai pròssm vutaziòn c vdèm i facc nòstr..!!

  • A.Russo x che s pass

    Mi faresti una cortesia, non parlare più di Moccia, solo sentirlo nominare mi urta tremendamente.