Polizia
Polizia
Polizia

Un uomo di 31 anni, Giuseppe Albano, originario di Torino ma residente a Cerignola (Foggia), è stato arrestato per furto aggravato dagli agenti della questura di Chieti.

L’episodio si è verificato nel pomeriggio di ieri quando l’uomo è entrato nel negozio ‘Tittaferrante’, sulla via Tiburtina a Pescara, apparentemente per effettuare degli acquisti e ha riempito tre carrelli con numerosi giocattoli per un valore di circa 3 mila euro.

Dopo aver caricato la merce su un furgone Ford Transit, si è allontanato senza pagare.

Il nipote del titolare dell’esercizio, accortosi del furto, con la propria autovettura ha cercato di inseguirlo e ha allertato il 113 di Chieti.

Gli agenti della squadra Volanti e una pattuglia della sottosezione della polizia Autostradale di Pescara Nord hanno intercettato il furgone sull’autostrada A14, in direzione Sud, e lo hanno inseguito per qualche chilometro.

Il mezzo è stato raggiunto tra Francavilla al Mare e Ortona (Chieti). L’uomo, condotto in questura, è stato quindi arrestato per furto aggravato e condotto nel carcere di Chieti.

La merce è stata restituita al titolare del negozio. (tratto da abruzzoweb.it)

CONDIVIDI