LAPICCIRELLA ANTONIO
LAPICCIRELLA ANTONIO
ROMANO PIETRO
ROMANO PIETRO

I Carabinieri della Stazione di Cerignola hanno rintracciato e tratto in arresto Lapiccirella Antonio, classe ’67, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Bologna, dovendo espiare una pena residua di anni 5 e giorni 16 di reclusione per furto aggravato in concorso commesso nell’anno 2005 in Faenza (RA).

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Foggia.Furto detenzione e spaccio di droga

I Carabinieri, all’esito di un mirato servizio conseguente ad attività informativa di iniziativa, hanno tratto in arresto in flagranza di reato Romano Pietro, 44 aani, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I Carabinieri hanno sorpreso il ROMANO nell’atto di cedere una dose di sostanza stupefacente tipo cocaina per un peso 0,3 grammi, ad un assuntore. La sostanza stupefacente è stata recuperata e sottoposta a sequestro. All’esito di una perquisizione personale il medesimo è stato trovato in possesso di euro 230,00 (duecentotrenta), presunto provento dell’attività di spaccio, sottoposti a sequestro.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Foggia come disposto dall’A.G..

TRINITAPOLI: Due arresti per stupefacenti.

I Carabinieri della Stazione di Trinitapoli hanno tratto in arresto in flagranza di reato Mavellia Francesco, 38 anni, e Dassisti Raffaele, 23 anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I Carabinieri, a conclusione di un servizio di osservazione e pedinamento, hanno sorpreso i due nell’atto di cedere sostanza stupefacente ad un assuntore. A seguito di un’accurata perquisizione personale e locale si rinvenivano in loro possesso complessive 47 dosi di sostanza stupefacente del tipo cocaina pari a grammi 25 circa, nonché una somma di denaro di euro 6.375,00, presunto provento dell’attività di spaccio. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro.

I due arrestati, espletate le formalità di rito, sono stati associati presso la casa circondariale di Foggia come disposto dall’A.G..

ASCOLI SATRIANO: Due arresti per tentato furto in concorso.

I Carabinieri della Stazione di Ascoli Satriano hanno tratto in arresto in flagranza di reato Calian Ioan Stelian, 35 anni, e Ctretzu Emanuel, 49 anni, per tentato furto in concorso. I carabinieri, in località Porcili, hanno sorpreso i prevenuti nel tentativo di asportare una batteria da motopompa per irrorazione nonché carburante dal relativo serbatoio, il tutto di proprietà di un bracciante agricolo del luogo.

I due arrestati, espletate le formalità di rito, sono stati associati presso la casa circondariale di Foggia come disposto dall’A.G..

SAN FERDINANDO DI PUGLIA: Un arresto per evasione.

I Carabinieri della Stazione di San Ferdinando di Puglia hanno tratto in arresto in flagranza di reato Carbonara Francesco, 28 anni, per evasione e porto abusivo di arma bianca. L’uomo è stato sorpreso all’esterno della propria abitazione ove si trovava in regime di detenzione domiciliare dovendo espiare una pena residua di mesi 4 e giorni 14 di reclusione per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, commessi nell’anno 2012 in San Ferdinando di Puglia. I Carabinieri hanno accertato, tra l’altro, che il soggetto, alla guida della propria autovettura, dopo aver causato un incidente in quel centro, per futili motivi, aveva minacciato, mediante l’utilizzo di un taglierino, il conducente dell’altra autovettura. Il taglierino è stato rinvenuto nella sua disponibilità e sottoposto a sequestro.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Foggia come disposto dall’A.G..