Rubrica - Scrivo per...
Rubrica - Scrivo per...
Rubrica – Scrivo per…

All’interno della rubrica Scrivo per…, dedicata ai cittadini, pubblichiamo una nota giunta stamane in Redazione da parte di un funzionario ATA di una scuola cerignolana il quale evidenza uno spiacevole accadimento in merito all’augurio di inizio anno scolastico che il Sindaco e l’Amministrazione comunale hanno reso pubblico. Di seguito la nota completa.

Gent.ma redazione,

scrivo per segnalare una mancanza dell’Amministrazione comunale,

che, spero, sia solo attribuibile a innocente dimenticanza.

Vengo ai fatti: il sottoscritto lavora in qualità di assistente amministrativo

negli uffici di segreteria della XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX

di Cerignola e quindi appartengo alla categoria del personale non docente,

che si classifica, nell’ambito dell’amministrazione scolastica, con l’acronimo

A.T.A. (amministrativo, tecnico e ausiliario). Col nostro lavoro aiutiamo la scuola

a funzionare.

All’inizio dell’anno scolastico l’Amministrazione comunale ha tappezzato la città

con manifesti che auguravano un buon inizio d’anno agli alunni, ai docenti

e alle famiglie (come da immagine che allego).

E il personale ATA? Non esiste? Non siamo meritevoli di un augurio di buon lavoro anche noi?

Certo non svolgiamo quel lavoro tanto utile allo sviluppo e alla crescita delle nuove generazioni

come quello dei docenti, però credo che un augurio non si neghi a nessuno, neppure a chi

continua ad essere considerato……figlio di un Dio minore.

Grazie per l’attenzione e buon lavoro.

Giuseppe

2013-11-20 10.49.54

  • peppino di vittorio

    caro sig giuseppe, io lavoro in p.a. e non ho ricevuto insieme a tutto il personale in servizio, nessun augurio e per questo non me la sono presa per niente
    “W LA VITA”

  • C.Lucia

    Con tanti problemi che abbiamo il sig. Giuseppe pensa a queste stupidaggini. Ma per favore!

  • VNC

    A nome della popolazione di Cerignola, Peppino ….. Buon Lavoro per l’A.S. 2013/14. Così anche lei è contento e non recriminerà più visto che chi le augura buon lavoro è la sua città.

  • Michele Biancardi

    Una delle notizie più futili che abbia mai letto in vita mia.
    Forse è seconda solo ad un articolo che intravidi su di un giornale ,riguardante la permanente del cane di Paola Barale.

  • Mah

    Nzomm, Giuseppe, tu desideri gli auguri di buon lavoro… Forse non lo sai, ma tanti tuoi concittadini, invece, desiderano un lavoro e basta. Pinz ai fatt serij, Peppì!

  • AMO LA SCUOLA

    anch ‘io voglio entare a lavorare nelle scuole sia da ATA , assistente di laboratorio , ma anche da Prof. il titolo di 3 media e importante oggi saiii..anch ‘io voglio entrarci nelle scuole a leggere il gazzettino , poi qualche schedina sul calcio , ma anche il lotto e il super enalotto… si sta bene al caldo , ma mi piace anche scherzare con le donne ,,, dei studenti non mi può interessarmi di nulla anche se hanno delle difficolta sulle cose fondamentali … basta che sto bene e passano le 6 ore di lavoro. va benissimo all’ interno di qualsiasi istituto scolastico di Cerignola … graziee