Still1119_00000Nell’ambito di un’articolata e complessa attività investigativa svolta da questa  Squadra Mobile, in collaborazione con la Polizia Provinciale di Foggia, in data  13.11.2013 è stato operato un Fermo di indiziato di delitto nei confronti di due  cittadini rumeni e due cittadini albanesi, poiché ritenuti responsabili del reato di ricettazione di svariati chilogrammi di cavi conduttori di rame ai danni dell’azienda TELECOM ITALIA S.p.A..

L’attività info – investigativa intrapresa, aveva infatti permesso di appurare che in un casolare ubicato alle porte di Foggia,  erano soliti dimorare cittadini rumeni e di altre etnie che nei decorsi mesi autunnali avevano compiuto svariati furti di rame in tutta la provincia di Foggia.

Il Fermo di indiziato di delitto veniva convalidato dall’A.G. per tutti gli indagati, precisando che  a carico di MANDRESCU Paul nato in Romania classe ‘90 e MYFTARAJ Merlin nato in Albania classe ‘89 permaneva la misura detentiva.

 

CONDIVIDI