comune-cerignolaDue nuovi ingressi nella Giunta comunale di Cerignola. Si tratta di due donne, entrambe avvocatesse, Licia Morra e Carmela Lapiccirella, inserite stamane nell’esecutivo dal Sindaco Antonio Giannatempo nel rispetto del principio delle pari opportunità. A Morra, che già durante il primo mandato da Sindaco di Giannatempo aveva ricevuto un incarico assessorile, sono state conferite le deleghe alla Trasparenza, agli Affari Generali e all’Innovazione Tecnologica, mentre Lapiccirella, per la quale si tratta della prima esperienza amministrativa,  è stata scelta come assessore alla Sicurezza e alla Legalità. Si vanno ad aggiungere ai sei assessori nominati pochi giorni fa dal primo cittadino, cinque dei quali già facenti parte della precedente Giunta: Roberto Ruocco (vicesindaco), Rosario Spione, Pasquale Mennuni, Michele Romano, Francesco De Cosmo e Marco Merlicco.

La Giunta ha anche deliberato l’approvazione della Relazione del Bilancio di Previsione 2013, atto obbligatorio prima dell’esame del provvedimento in Consiglio Comunale. Un bilancio che, considerati i tempi di approvazione imposti dal Governo, dice l’assessore competente De Cosmo, “è nello stesso tempo preventivo e consuntivo e rispetto al quale abbiamo cercato di lasciare inalterate le spese correnti relativamente al Consuntivo 2012. Abbiamo rispettato il Patto di Stabilità e trovato la copertura finanziaria per i debiti fuori bilancio”. Per quanto riguarda le spese correnti, aggiunge De Cosmo, “abbiamo rimpinguato qualche capitolo, specialmente quello riguardante i servizi sociali, per esempio attraverso l’aumento delle rette ai minori. Una somma che riteniamo importante verrà destinata alla manutenzione e pulizia del verde pubblico, mentre abbiamo deciso di mettere a disposizione dell’Ufficio Legale un fondo in grado di definire in tempi brevissimi i contenziosi con i contribuenti”.

  • Pietro Morra

    ……………………..che DIO ce la mandi buona!!!!!

    • toni

      francesco e numero1 se la squadra fa quello che dice penso che ci salviamo

  • Pinuccio Bruno

    Il Sindaco Giannatempo, ancora una volta si
    conferma uomo politico sagace, scaltro e freddo calcolatore. Ha scelto due donne certamente in gamba,
    ottemperando a leggi nazionali che prevedono pari opportunità. Poca importa se
    una delle due è mettiana o comunque di estrazione cicognina. L’importante per lui, è aver preso con una fava due piccioni: la qualità e
    la lungimiranza. Come fare per accontentare gli amici “ribelli” di partito?
    Nessun problema . Aver tenuto con se
    Urbanistica e Ambiente è fonte di garanzia per loro.

    Spero che, nel prossimo Consiglio Comunale egli spieghi ai
    cittadini le ragione della rottura della
    Giunta. Alle “Opposizioni”, il compito di vigilare e
    di stimolare il dibattito.

    22-11-2013

    • Pinùùùùù

      vedi che questa Lapiccirella non c’entra niente con la cicognina. E’ una cugina.

      • Pinuccio Bruno

        Egregio Signore, la ringrazio per la
        precisazione. Siccome non c’è alcuna foto, ho creduto fosse la “cicognina”. Dopo tutto, che male vi sarebbe? La Lapiccirella cicognina, è una bravissima ragazza. Conosco
        lei e l’intera ottima famiglia.

        23-11-2013

    • Juck’l

      Pinu’ il pomeriggio appoggiati che fai piu’ bella figura.

      • Pinuccio Bruno

        Le ho già risposto sopra. Sia serio e si identifichi…. lasci stare i vari pseudonimi.

      • Deep Throat

        Pinuccio, ti prego, segui l’ottimo consiglio precedente. Il pomeriggio fatti la controra, appoggiati un poco, non é arte la tua (perifrasi dialettale per i professorini). Stai facendo ridere Cerignola, vai a Colorado, zelig sarebbe troppo…!!!

    • Gerardo Olivieri

      …………….a quanto asserisce Lei il Sindaco ha preso due piccioni con una fava e noi, invece, come al solito, l’abbiamo preso in quel posto!!!!

      • Pinuccio Bruno

        Mi congratulo con Lei per aver scelto l’identificazione,
        piuttosto che l’anonimato.

        Potrei pure essere d’accordo con Lei, però, in politica la critica deve essere costruttiva
        se si vuole crescere assieme. Essa, può
        definirsi tale se è accompagnata da
        proposte e magari, a sua volta, seguita da
        azioni concrete.

        La saluto.

        23-11-2013

        • Untlnet

          Io sto ancora aspettando le risposte alle domande che ti feci.
          Se vuoi fare politica seria DEVI RISPONDERE alle domande che ti fa la gente!

        • Gerardo Olivieri

          Critica costruttiva?????? Ma cosa vuole costruire ????? Li c’é da buttare tutto a terra. Nel caso concreto in galera tutti e posto ai nuovi……………….anche a lei. A breve qua scoppierà qualcosa di “forte” ………….staremo a vedere.

  • Juck’l

    La Lapiccirella non la conosco ma la Morra no dai, dopo i successi dell’ Interporto ora fara’ il suo meglio alla trasparenza e all’innovazione, AIUTOOOOOOOOOOOOOOOO

  • Mosè Sorbo

    — al di LA’ delle confusioni di Pinuccio….
    — al di QUA’ dei DISATRI Lavorativi e MILIONARI AMMANCHI economici
    — “chi-come-quando”—gestisce .AMBIENTE-.varianti al PRG e PUG..????
    SALVE CERIGNOLA ridotta in AGONIA-DISoccupazione e TUMORI…
    riALZATI e ….. BUONA S A L U T E

  • Continuano ad offenderci..!!

    Non c’è nulla da commentare.
    Questi alle prossime sono di TOMBA e basta.
    Ohhh e non si vergognano…..mamma mia…che gentaglia.

    • Pietro Morra

      D’accordo con lei, mettere in galera questa gentaglia sarebbe un offesa ai malandrini e criminali rinchiusi li dentro!!!!

  • Very Normal Citizen

    Mmmmhhh.. c’è tanto odore di maquillage, di imbiancata.. ma l’edificio “è semp u’stèss”.

  • Talod

    Nind nind ai prossm o’veng Frango ??? Chion chion a fè i’bglit’ !!!!!

  • Michele Biancardi

    Sbagliare e’umano perseverare e’diabolico…..
    Facciata in parte ritinta per un palazzo ormai con fondamenta a pezzi.
    Sembra quasi abbiano perso la cognizione della realta’,non si rendono conto di come il ”loro indice di gradimento”sia pari solo ad una crisi emorroidaria…
    Comunque in bocca al lupo ai nuovi arrivi,bisogna ammettere che occorre un gran coraggio per salire su una nave che sta affondando(schettino docet).
    Forza ragazze,anche se due rondini non fanno primavera….
    Saluti