Still1126_00000Nella tarda serata del 23 novembre u.s., personale del Commissariato P.S. di Cerignola (FG), unitamente alla Squadra Mobile di Foggia,  sotto l’egida investigativa del Servizio Centrale Operativo, nell’ambito delle attività svolte dall’apposito gruppo di lavoro inerente il contrasto ai reati predatori commessi dalla criminalità di matrice cerignolana, ha eseguito 1 (un) provvedimento restrittivo in carcere, per i reati di rapina aggravata in concorso, detenzione di armi, ricettazione e violenza e minaccia a P.U. nei confronti del pluri-pregiudicato cerignolano SCALERA Matteo  classe ’65.

La misura scaturisce dall’incessante opera di monitoraggio del territorio svolto dai componenti il gruppo investigativo che, in data 24 maggio u.s. consentiva di intercettare in località Pozzo Terraneo di Cerignola un’autovettura Fiat Bravo risultata di provenienza furtiva, immediatamente prima utilizzata per una rapina occorsa in agro di Cerignola (FG) lungo la SS16, effettuata da quattro individui, viaggianti a bordo della predetta autovettura, armati e travisati da passamontagna che bloccavano gli occupanti di un’autovettura Audi in transito e sotto la minaccia delle armi li rapinavano di ingenti somme di denaro e dell’autovettura stessa;

A bordo dell’ autovettura intercettata vi erano due soggetti di cui uno, posto alla guida della stessa, riconosciuto per il pluri-pregiudicato raggiunto dall’odierna misura cautelare, ancora calzante, senza che gli celasse il viso, un sottocasco di colore nero;

Lo stesso appena riconosciuti gli operatori di Polizia tentava di speronare l’auto di servizio  dandosi a precipitosa fuga a forte velocità, facendo perdere le proprie tracce.

Le immediate indagini facevano acquisire certi elementi probatori a carico dello stesso circa l’utilizzo di tale autovettura nella commissione della rapina e la sua partecipazione alla stessa.

12 COMMENTI

  1. ma no matteo e un bravissimo ragazzo fin da bambino ha sempre lavorato sodo.sicuramente ce un errore giudiziario.forza scaletta esci presto ti aspattiamo a braccia aperte x vederti fare sceneggiata.sei un mito mattiuccio

  2. Fermarlo in strada facendo un enorme sceneggiata di fronte ad un bambino piccolo facendolo anche piangere d’altronde. .. queste sono le forze dell’ordine di cerignola

Comments are closed.