scrivo_per_2013Un cittadino di Cerignola, S.D., segnala un episodio nel quale sono protagonisti alcuni automobilisti indisciplinati (e a Cerignola abbondano) e un vigile. Per mancanza di disciplina il primo, per quieto vivere – si presume – il secondo (o chissà per quale altro motivo), entrambi contribuiscono alla “non crescita” della città. Di seguito la mail giunta in redazione.

Vorrei segnalare fino a che punto può arrivare la maleducazione dei miei concittadini alla guida e il menefreghismo di chi le regole dovrebbe farle rispettare. Quache sabato fa prendo mia figlia da scuola e, in macchina impegno il sottopasso del comune. Traffico notevole, si procede tutti a passo d’uomo, quando, d’un tratto, due cerignolani doc, di cui uno alla guida di una minicar, sorpassano tutti e raggiungono velocemente la sommità incuranti del traffico, dei pedoni e della presenza di un vigile impegnato (…) a fare viabilità.

Il conducente della minicar, addirittura, una volta giunto sull’incrocio, anzichè girare a sinistra , gira addirittura a destra, tagliando la strada a chi stava incolonnato e, passando davanti al vigile in questione ( uno degli ultimi assunti) , imboccava a velocità sostenuta via Curiel.
Giunto all’altezza del vigile, ho chiesto ad egli se avesse almeno proceduto a prendere la targa delle due auto, ma questi, con fare tra l’indifferente e lo sbrigativo, mi invitava, con un “vada, vada ” a togliermi dalle scatole.
Che dire, complimenti vivissimi a tutti i protagonisti della vicenda!

  • Ulisse

    vigile nuovo? braccia rubate all’agricoltura. E’ tutto vergognoso. Andassero a fare blitz su chi timbra al mattino per poi andare a fare la spesa. VERGOGNA!!!!!!!

  • Forestiero

    È giusto che ci scandalizziamo per questi comportamenti ma dovremmo inorridire per cose ancor più gravi che succedono nel nostro paese invece passa tutto in sordina,piccoli e grandi avvenimenti.a quando un opera di moralizzazione ?

  • 9 dicembre

    Siamo rassegnati a convivere con dipendenti che non fanno fino in fondo il proprio dovere!è il sistema Italia fallito…Quando un governo non fa ciò che vuole il popolo va cacciato con mazze e pietre!(Sandro Pertini) Quando un vigile non tutela l’ordine pubblico e le infrazioni….finite voi….

  • C.Lucia

    Vorrei far notare che anche i vigili anziani non sono da meno per indifferenza, inefficienza ecc. ecc., in pratica i nuovi hanno dei buoni maestri (FANNO TUTTI SCHIFO!). Non dovrebbero offendersi quando li chiamano “guardia-psciacchie”

  • pinuccio

    chi e’ causa del suo mal pianga se stesso (ricordatevene quando elemosinano il voto)

  • anatema

    Questi commenti, come al solito sottoscritti invisibilmente ma ben “identificabili” e di evidente matrice ci……gnina, confermano sempre di più l’inconsistente ed irrisoria caratura di parte dell’opposizione cittadina. Continuate così le urne vi condanneranno.

    • Antonio Campanale

      Ma che c’entra la Cicogna, qui si parla d’altro, per le urne chi vivrà vedrà.

  • Andrea Andriotta

    Quando iniziaremo a mettere da parte il senso delle urne allora capiremo di più il senso civico.

  • Andrea Andriotta

    Aggiungo: lo Statista pensa al suo popolo, il Politico alle elezioni

  • antonio……………

    DARE LA COLPA AL VIGILE NON E’ DA MENO MA C’E’UN INDIFFERENZA SU QUESTO PAESE DA 3°MONDO ,ANZI MI CORREGGO AL 3°MONDO DI PERSONE UMILI GENEROSE CE NE SONO MOLTE,OGGI GIORNO IL PROBLEMA PRINCIPALE E CHE SI GUARDA IL LAVORO DEGLI ALTRI MA NON IL PROPRIO .COME DISSE UNA PERSONA QUASI 2000 ANNI FA CHI NON E’ SENZA PECCATI SCAGLI LA PRIMA PIETRA……………

  • Luigi

    I vigili di Cerignola non hanno ancora capito che vengono pagati, non dico lautamente ma pagati, per effettuare un certo tipo di servizio. Nessuno li sta obbligando e non svolgono questo ruolo sociale in regime di “volontariato”. Vengono pagati, ripeto, da NOI con le infinite tasse e soprattutto percepiscono mensilmente uno stipendio, a differenza di tanti nostri concittadini che a mala pena arrivano a fine mese. Sono dei privilegiati e in quanto tali devo svolgere correttamente il loro lavoro. Se non sono in grado di fare ciò, o ritengono che sia troppo pericoloso, cambiasserro lavoro. Ripeto nessuno li sta obbligando!!!! Mi preme dire però che anche il nostro comandante deve darsi una mossa e iniziare a dare l’esempio!! Lo stipendio ve lo paghiamo noi, lo volete capire si o no?

  • Pinuccio Bruno

    Scrivo nella qualità di vigile urbano in
    pensione. Non ho nulla di cui dubitare sul contenuto della segnalazione fatta dall’anonimo Signore. Va detto però, che vi
    sono vigili urbani sensibili al dovere ed alla propria dignità di uomo, altri
    meno. Ciò, avviene ed è verificabile in qualsiasi altro svolgimento di attività lavorativa . E’ evidente che nella fattispecie, i meno sensibili, oltre a non rendere il loro contributo dovuto, offuscano l’immagine del Corpo di Polizia
    Municipale e quella di se stessi. Questo
    avviene soprattutto, perchè i medesimi
    non vengono stimolati ad adottare
    un comportamento diverso e ,quindi, abbandonati a perseverare nella
    indolenza.

    Certamente è da addebitare questa
    disfunzione al Comandante ed in modo particolare all’Assessore al ramo.

    Spero che la sostituzione avvenuta di recente,
    il nuovo Assessore apporti le dovute correzioni di rotta.

    Come vigile quiescente, non posso
    che rammaricarmi per la qualità di giudizio complessivo che i cittadini hanno degli
    operatori di vigilanza.

    29-11-2013

    • michele r.

      Ma come siete bravi a scrivere fesserie??!!!
      1 Secondo voi il vigile, impegnato nell’attraversamento pedonale dei bambini, poteva distrarsi per sanzionare un veicolo??
      2 Chi ha detto che la targa non è stata presa??? E di certo il vigile non è tenuto a dirlo ad un cittadino.
      3 E’ ovvio che la risposta è stata: “vada vada”. In un punto di intensità di traffico come quello, il cittadino “diligente” si ferma a chiedere al vigile se ha preso la targa?????!!!!!, ovviamente intralciando ulteriormente il traffico.

      Pinuccio mi meraviglio della tua considerazione, dovresti sapere quali sono le priorità mentre un vigile è al lavoro.

      Cari vigili abbiate pazienza, andate avanti per la vostra strada tralasciando queste inutili “considerazioni”.
      Auguri e buon lavoro….

      • michele r.

        Per la redazione: perché pubblicare queste cose campate in aria? Tra l’altro senza indicare l’autore dell’articolo??
        Questo denota eccessiva “leggerezza”.
        Saluti

        • Evidentemente non le è ben chiaro il senso di una rubrica aperta alle denunce dei cittadini. Sappiamo nome e cognome di chi ci segnala queste cose ma nella rubrica le lasciamo anonime. Inoltre, non pubblichiamo cose con “leggerezza” ma le leggiamo per controllare che non vi siano offese o insulti gratuiti. Campato in aria, se ci consente, potrebbe essere il parere di chi non approfondisce la conoscenza di qualcosa prima di criticarla.
          Buona giornata
          Redazione

      • Pinuccio Bruno

        Egregio Sig. Michele,con tutto
        il rispetto che ho verso la sua persona, permette che qualcosa più di Lei in
        questo campo credo di sapere? Si fidi di quanto ho scritto. Le mie non sono fesserie.

        La saluto.

        29-11-2013

  • Pingback: Assessore Lapiccirella replica a una lettrice de lanotiziaweb.it | lanotiziaweb.it()

  • luisa

    salve, non sono di Cerignola ma, per motivi di lavoro, sono costretta a passare per Cerignola quasi ogni giorno da anni ormai! Se ci fosse la tangenziale anche verso ovest sarebbe l’ideale così non sono costretta a vedere lo spettacolo che ogni giorno a tutte le ore vedo da parte di molti Cerignolani alla guida delle loro auto e/o delle loro motorette! Che dire!!!! Non c’è un semaforo funzionante! Non si conosce il segale di stop, il segnale di precedenza, e che dire dei motorini, nessuno porta il casco e, anzi, vedo facce felici ricolte verso il vento e non verso la strada e le auto che passano vicino a questi “gioiosi” motociclisti! E che dire dei sorpassi a destra? E che dire dei sorpassi lungo le strade cittadine??? e che dire delle cinture di sicurezza???
    So che non tutti i cittadini cerignolani si comportano così, anche loro vorrebbero vivere in un paese “normale” ma perché non protestate???? Non fate sentire la vostra voce??? anche dai Vigili. Purtroppo devo registrare una conversazione con uno di loro. L’anno scorso parlavo con un Vigile cerignolano di cui non ricordo il nome che, ad una mia richiesta del perché non ci fossero più controlli da parte dei Vigili, egli mi ha detto che tanto eravamo al sud!!! Embè? perché noi meridionali non potremmo vivere nella civiltà?
    saluti
    Luisa

    • vigile

      A parte i semafori, e strisce pedonali ke non esistono, i vigili ad ogni festività ke io sappia, si organizzano per fare multe a più non posso per le vie cittadine, seduti nella propria automobilina blu con carta e penna scrivono numeri di targhe,quella mezza volta ke li vedi davanti alle scuole, non fanno nemmeno il loro dovere,prima li vedevi il mercoledi al mercato rionale per gestire almeno le auto indisciplinate messe in seconda,è terza fila.In ke brutta città viviamo non ce un minimo di rispetto,e civiltà,vai ad un altro paese distante 10km. si vive strabene.