Pioggia Moschella legambienteL’allarme viene lanciato nella tarda mattinata di oggi, dopo le copiose piogge che continuano a cadere anche in queste ore. Legambiente, con una nota stampa e con memoria fotografica allegata, chiede alle istituzioni competenti di intervenire al più presto per far fronte ora a una situazione che potrebbe pericolosamente degenerare. «Dalle foto allegate, scattate alle ore 12,40 di oggi, si evidenzia una situazione di grande pericolo per gli abitanti della borgata Moschella. Dalle colline che circondano la borgata, scorre acqua e fango che ormai stanno interessando anche  le abitazioni – afferma l’ufficio stampa di Legambiente -. I cittadini fortemente preoccupati chiedono l’intervento di chi preposto a tutelare la loro incolumità  prima che succeda qualcosa di più grave. Chiediamo a chi di dovere di intervenire non solo come emergenza ma soprattutto con una manutenzione ordinaria che prevenga simili situazioni».

Di seguito la galleria fotografica zona Moschella.

Questo slideshow richiede JavaScript.

«Da tempo gli abitanti del rione Fornaci stanno evidenziando una situazione di forte disagio per gli allagamenti che puntualmente si verificano quando piove. Alle ore 14,30 di oggi le foto allegate evidenziano la pesante situazione esistente in zona: l’acqua piovana ha superato abbondantemente il marciapiede impedendo il passaggio ai pedoni, le auto si bloccano e le infiltrazioni stanno provocando seri danni ai palazzi. Cosa si aspetta ad intervenire?»

Di seguito la galleria fotografica del rione Fornaci.

Questo slideshow richiede JavaScript.

5 COMMENTI

  1. Non siete gli unici a stare in quelle situazioni cari amici.
    Venite a San Samuele dove sn stati creati i nuovi dossi artificiali.
    Ma io dico Che ss Pass

  2. Noi quì alla borgata Moschella siamo isolati, facendo le scongiure succede qualcosa come si fa!!Visto che son stati chiamati anche i vigili del fuoco per un sopraluogo e siamo stati pregati di non ” muoverci” MA E’ UNO SCHERZO!!!

  3. Ma quale Lega Ambiente di Cerignola, sappiate che per Sabato e Domenica scorsi erano allertate tutte le Prefetture del Centro-Sud …….. d’Italia.
    Moschella, Formaci ….. ma cosa dite.
    Il tutto giusto per officiare qualche inesistente apparato corporativo di partito quale Lega Ambiente, che denuncia cosa….. ? L’ovvio?
    Anche perché la situazioni in itinere era già stata ampiamente preannunciata da tutti i telegiornali nazionali.
    Quelli che potevano essere i correttivi sono stati posti in essere preventivamente, da tutte le istituzioni coinvolte, Comuni, Province, Consorzio di Bonifica, Vigili del Fuoco etc..
    Adesso mi dite cosa si può fare, con precipitazioni di cotanta portata, per zone depresse come queste nelle foto, che non sia già stato eseguio ?
    Il fatto che non sia successo nulla di irreparabile e già tanto, significa che i correttivi adottati, hanno funzionato.

    • questo signore forse non sa di cosa parla!!! perché non viene a vedere??? certo se ci fosse scappato il morto…. allora la cosa sarebbe stata credibile! E’ da anni che chiamiamo la Provincia per pulire i canali lungo la strada, ricordo al caro signore che la Moschella è servita dalla Strada Provinciale 91, ergo la San Carlo. Ma allos tesso tempo il Comune di Cerignola non fa nulla per pulire le strade!!! Venga venga caro signore, e mi raccomando non venga con l’auto pulita!!!!!

Comments are closed.