Antonio Giannatempo
Antonio Giannatempo
Antonio Giannatempo

“Esprimo la mia solidarietà ad Antonio Tufariello, auspicando nel contempo che ognuno faccia la sua parte per riappacificare gli animi in una città che ha bisogno del contributo di tutti per risolvere i numerosi problemi con cui si deve fare i conti ogni giorno”. Così il Sindaco di Cerignola, Antonio Giannatempo, sull’episodio che ha visto coinvolto ieri sera, in Consiglio Comunale,  il giornalista de  “La Gazzetta del Mezzogiorno”.

Per l’occasione, unendosi a quanto riportato nella nota stampa comunale, anche Lanotiziaweb, nella persona del suo Direttore Daniela Giordano, e di tutta l’intera Redazione, esprime “vicinanza e solidarietà al collega Antonio Tufariello. Nessuna parola, azione o gesto può mai giustificare reazioni violente che, diversamente, vanno condannate in ogni dove e a qualunque livello”.

6 COMMENTI

  1. Troppo facile, bello parlare cosi…….. sarebbe semplice!!!!!! BISOGNA ASSUMERSI LE PROPRIE RESPONSABILITA’………………di sti tempi é diventato difficilissimo mantenere la calma!!!!!

  2. Per favore, vi supplico, togliete la foto di quest Signore dall’articolo, provoca molti effetti collaterali piuttosto indesiderati. Grazie anticipate.

    • I tuoi commenti suscitano lo stesso effetto, ora posso solo immaginare cosa potrebbe succedere, conoscendo la tua faccia.

      • Meno male che non conosco la tua, per fortuna!!!! Sono sicuro che fa un effetto lassativo più forte!!! Ti nascondi, metti nome e cognome…………..se hai gli attributi!!!!

  3. E la solidarietà per tutti noi che non lavoriamo da 6 mesi chi ce la dà…..TU.
    Grazie tante e non ti scomodare più di tanto.
    U saziò……non cròd…o…..dsciòn.
    Fssàrè..a mà..cambè..tòtt..quànt..!!

Comments are closed.