tommaso_sgarroPubblichiamo di seguito una nota del Pd Cerignola, firmata dal Segretario Tommaso Sgarro, nella quale si fa il punto della situazione su quanto accaduto ieri in consiglio comunale. Ecco il documento completo.

La misura è colma e ieri in consiglio comunale la maggioranza che non c’è, non solo ha fatto l’ennesimo “ciambotto”, ma ha dimostrato anche come l’opposizione interna sia tutta una finta, un bluff.

Alla fine si è assistito all’ennesima commedia dell’arte: sulle questioni urbanistiche, il solo e unico motivo che tiene insieme il centrodestra, succedono sempre cose al di là del bene e del male.

Alla fine, dietro il polverone delle parole dette e non dette, delle delibere pubblicate e non pubblicate, dei pareri tecnici ma politici, che cosa si scopre? Che la delibera di giunta da votare, come la maggioranza, non c’è, che la quadra all’interno della maggioranza non è stata trovata e che quindi il provvedimento non si può presentare.

Viene da pensare che il punto all’ordine del giorno sia stato inserito per prendere un po’ in giro il gruppo (quasi) dissidente di Laguardia & Co. che ieri non vedeva l’ora (proprio come qualcun altro…) di parlare di varianti al P.R.G., tanto da chiedere l’inversione dei punti all’ordine del giorno e poterne parlare prima di IMU, TARSU, IRPEF. Il PD non ha votato l’inversione dei punti all’ordine del giorno e ha preferito tirare dritto discutendo tutti gli argomenti calendarizzati, tanto a parlare di varianti ci saremmo (e ci siamo) comunque arrivati… intanto il “ciambotto”  è venuto fuori.

La cosa che lascia perplessi è come possa accusarci di tatticismo chi (alla faccia della “nuova politica” che dice di rappresentare..) di tattica vive. Ieri sera se ne è avuto un quadro chiaro: quando il PD ha chiesto il time out per un confronto interno (per qualcuno sarà una novità, ma il PD si confronta…) è accaduto che “La Cicogna” si sia fermata a fare “conti e sotto conti”, su prima e seconda convocazione, sulla possibilità che se i “quattro” (poi scopertisi tre) se ne fossero andati non avrebbero avuto i numeri (cosa non vera) per approvare i provvedimenti e gli sarebbero saltati i pagamenti (?) e si sarebbe andati in seconda convocazione e lì, forse, non avrebbero avuto i numeri….

A Cerignola si dice “avendo, potendo, pagando…”. L’altra volta siamo andati via quando la maggioranza, a tarda serata, non aveva i numeri, questa volta sempre a tarda serata la maggioranza, di nuovo, non ha avuto i numeri ed è andata sotto.

Non ci vuole molta tattica, tanto “questi” si logorano da soli, tanto sono già logorati, tanto però anche se logorati i numeri ce li hanno, ed è tutta una commedia. Come quando Laguardia dice minaccioso all’inizio del consiglio: «se queste delibere non verranno discusse entro fine consiglio qualcuno se ne assumerà le conseguenze!», per poi alla fine riallinearsi e mite chiedere indicazioni su quale successivo consiglio le avrebbe discusse. La gente di tattiche e tattichette è stanca, la gente è stanca di vedere che in consiglio comunale ogni volta si reciti Goldoni e non si faccia politica. Anche perché, che il centrodestra non esista più è sotto gli occhi di tutti, purtroppo non ancora sotto quelli delle coscienze dei consiglieri di maggioranza, e non servono a capirlo le tattiche del “vate della Daunia”.

9 COMMENTI

  1. Rinviate al Consiglio Comunale del 19 dicembre, invece, la discussione e
    l’analisi delle osservazioni alle Varianti al Prg 2012 (saranno i primi
    due punti all’ordine del giorno).
    Chiamato in causa, l’ingegner Vito Mastroserio, ha spiegato che la
    Commissione Urbanistica non ha avuto modo di visionare adeguatamente gli
    atti propedeutici alle proposte di deliberazione, garantendo nel
    contempo ai consiglieri che sarà fornita loro la documentazione completa
    nel giro di pochi giorni e comunque entro il prossimo Consiglio.
    SONO
    ANNI CHE SI PARLA SI PARLA E SI PARLA, PURTROPPO NON HANNO AVUTO TEMPO
    GLI ADDETTI……..Mà…… e pensare che una donna ci mette 9 mesi per
    dare alla luce un bambino..questi non partoriscono mai…come maii????
    Comunque il 19 dicembre arriva arriva…e staremo a vedere.
    Scommettiamo che…………….!!!
    Datevi una mossa………………..datevi una bella mossa sulle varianti ca cià vèt cùtt.

    • ma che vuole te ne vai che non vi voteremo vai a lavorare mo ci cucccc vatten a zappe ma che vuoi vai via per piacere grazie

  2. 3-5-2 nooo!!4-4-2 noooo!!allora 4-5-1Nooo rischioso!!!!
    QUi si gioca con il libero ,come tanti anni fa ,catenaccio alla poltrona allo stato puro…..

  3. Anche questa volta c’è il solito imbecille che non sapendo cosa dire si attacca alla barba di sgarro. Bravi. Voglio ricordare ai soliti idioti che sgarro lavora da anni presso l’università di bari e non come tanti che dicono agli altri di andare a zappare e campano a spese degli altri. A buon intenditor…

Comments are closed.