DON FELICE DI MOLFETTA 1Pubblichiamo di seguito un comunicato stampa, giunto in redazione, del Vescovo della Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano, don Felice Di Molfetta, il quale si congratula con Monsignor Nunzio Galantino, nominato ieri Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana. Ecco la nota integrale.

Carissimi sacerdoti, religiosi e religiose, diaconi e fedeli tutti,

è con immensa gioia che ho il piacere di comunicarvi che, in data odierna, Papa Francesco ha nominato il “nostro” don Nunzio Galantino – vescovo della diocesi di Cassano all’Jonio dal 2011 – Segretario Generale ad interim della Conferenza Episcopale Italiana. Si tratta di un ulteriore riconoscimento – dopo la nomina episcopale alla guida della Chiesa cassanese – per la nostra Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano e, in maniera particolare, per la cara e amata Città di Cerignola che, dopo avergli dato i natali, ha potuto beneficiare del suo apporto sacerdotale in qualità di parroco della chiesa di San Francesco d’Assisi dal 1977 al 2011. Sono sicuro – come lo sono sempre stato – che don Nunzio continuerà a svolgere anche il suo nuovo incarico profondendo le sue migliori energie che lo hanno caratterizzato nella vita pastorale diocesana, a servizio di tante generazioni di giovani e di chiamati al ministero presbiterale. Sorretto da grande passione per Gesù Cristo e animato da robusta spiritualità, continuerà ad essere un autentico araldo dell’evangelo a servizio della Chiesa Italiana, così come ha già dimostrato in meno di due anni svolgendo il ministero episcopale nella diocesi calabrese. Eleviamo sentimenti di profonda gratitudine al Santo Padre Francesco per la benevolenza usata nei riguardi di un figlio della Chiesa di Cerignola-Ascoli Satriano, confermando la piena adesione al Suo illuminato magistero e assicurando costanti e fervide preghiere al Supremo Pastore per l’alto Suo servizio alla Chiesa universale.

Cerignola, dalla sede episcopale, il 30 dicembre 2013.

† don Felice, Vescovo

 

 

 

 

6 COMMENTI

  1. QUANTA IPOCRISIA IN QUESTO COMMENTO. ALLORA IO CHE NN FREQUENTO LE SACRESTIE E I PRETI COME POSSO SOPPORTARE QUESTE PAROLE? RICORDO A TUTTI CHE OGNI VOLTA CHE DON NUNZIO E’ VENUTO A CERIGNOLA DA VESCOVO A RITIRARE ONORIFICENZE..IL VESCOVO DI CERIGNOLA E IL SUO VICE ERANO SEMPRE IMPEGNATI O QUALCUNO STAVA MALE E ADESSO INVECE ARRIVA IL COMUNICATO FARSA DELLA CURIA MA FATEMI UN PIACERE ECCELLENZA SIATE SERI E ANZI VOI POTENTI DELLA CURIA CHE STATE ROVINANDO GLI ANIMI E STATE SEMINANDO ZIZZANIE E CALUNNIE CONTRO TUTTI FATEVI PROMOTORI DI UN GRANDE RINGRAZIAMENTO AL SIGNORE PER QUESTO DONO CHE CERIGNOLA HA AVUTO: TANTI PENSANO COME ME MA HANNO PAURA DI ESPRIMERSI

  2. rosica rosica rosica rosica rosica rosica rosica rosica rosica rosica rosica rosica rosica rosica rosica rosica rosica rosica rosica rosica rosica rosica rosica rosica rosica rosica rosica rosica rosica rosica rosica rosica INVIDIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

  3. Forse è ora che il vescovo, il vicario e tutti gli appartenenti a questa fascia, prendano esempio da don nunzio, inoltre volevo ricordare che l’invidia fa parte dei 7 vizi capitali, quindi non rosicate….

  4. CARI AMICI E VERO SOLO UNA LAVATA DI FACCIA FATTA DA MONS. FELICE DI MOLFETTA E PURA INVIDIA E UN FALSO LUI E IL SUO VICARIO NON DIGERISCONO E SONO STATI CAPACI DI FARLO DIMETTERE DA PRESIDENTE DELLA COMUNITA’ EMMANUEL DOPO TUTTO QUELLO CHE HA FATTO VERGOGNATEVI E COPRITE LA FACCIA IO AL POSTO VOSTRO MI DIMETTEREI DA VESCOVO PER IL VICARIO POSSO CAPIRE CHE ERA ABBITUATO A SEMINARE ZIZZANIA FALSITA’ E SOPRATTUTTO ODIO PER LE POLTRONE ALTE VERGOGNATEVIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

  5. Abbiate un pò di dignità e rispetto soprattutto di voi stessi. Oggi tanti evviva e felicitazioni, ma sappiamo bene che dentro do voi cova rancore e invidia. Da Vescovo lo avete sempre evitato, osteggiato e qualchev olta deriso, e ora siete ad tessere elogi., Dovete farvene una ragione, cari alti poteri ecclesiastici di Cerignola, correte su due binari diversi.

Comments are closed.