Savino Laguardia - Capogruppo GAM
Savino Laguardia - Capogruppo GAM
Savino Laguardia – Capogruppo GAM

Dopo la nota dei cinque dissidenti del PdL-FI anche il Consigliere Savino Laguardia, da poco confluito in Forza Italia, usa parole critiche verso la gestione Giannatempo e il modus operandi del Primo cittadino, approfittando della questione riguardante i lavori di rifacimento del Duomo. «Il Sindaco Giannatempo cerca il coinvolgimento dei consiglieri sempre dopo che, a loro insaputa, ha già, con qualcun altro o da solo, deciso, deliberato e impastato tutto», afferma Laguardia in una nota Facebook indirizzata a lanotiziaweb.it.

Non è la prima volta che il consigliere di maggioranza si esprime duramente e criticamente contro Giannatempo. Fu lui, infatti, uno dei fautori del Gam, gruppo di maggioranza formatosi dopo le prime spaccature dell’attuale compagine di governo, e che chiedeva l’azzeramento di Dirigenti e Assessori. Oggi, in seno alla rinata Forza Italia, Laguardia, dopo il non voto al Bilancio nello scorso consiglio comunale, torna a tuonare contro il Sindaco: «Ma trovarsi di fronte ad un piatto o una minestra già preparata da altri ma pronta solamente per essere digerita, vi sembra il modo di essere coinvolto nelle decisioni? Direi proprio di no! Ebbene, nello specifico, a proposito dei lavori in atto nella Cattedrale, è risaputo che ho chiesto pubblicamente un dibattito aperto in Consiglio Comunale per esserne informato ed anche per dare una risposta ai circa 7000 cittadini che hanno firmato un parere contrario – prosegue Laguardia -, ma il Sindaco non ne ha voluto saperne! Vi sembra questo – conclude il consigliere – il modo di sentirsi coinvolti nelle decisioni e nella programmazione?».

Per Giannatempo, nonostante l’apparente risanamento di una frattura che ha portato al rimpasto di Giunta e alla risicata approvazione del Bilancio, sembra non esserci tregue. Nuova crisi in vista?

6 COMMENTI

  1. Sempre chiacchiere dite?
    Ogni tanto, sin dal primo giorno ve ne uscite con il termine CRISI.
    Che è la crisi per voi?
    Prenderci continuamente per il Cu…o..questo significa.
    Ma voi cosa credete che i cittadini di Cerignola credono ancora nelle vostre favolette?
    Facètv nà pòmp..sti chèss què..!
    Invòc d parlè d lavòùr….vrgùgnàtv tòtt quànt…ma tòtt..!!

  2. Le affermazioni del Consigliere Comunale Savino Laguardia,
    pur se non rappresentano “ un lampo a ciel sereno”, hanno indubbiamente una
    grande valenza politica. Dette, poi, da un rappresentante del Popolo di
    Cerignola che compone la maggioranza consiliare hanno valore doppio.

    Concordo col Consigliere Laguardia a proposito di minestra già preparata. Ritengo inspiegabile l’atteggiamento del Sindaco Giannatempo verso
    i suoi collaboratori di maggioranza.
    Tenere volutamente all’oscuro i
    Lavori al Duomo , anche quando dai medesimi gli vengono chieste informazioni,
    non credo faccia bene. Egli, con questo
    modo di operare, oltre a provocare un
    danno alla propria immagine di Sindaco ed al Partito cui fa capo, non rende
    onore al diritto di ciascun cittadino di conoscere con chiarezza tutti gli atti
    amministrativi.

    Ora non vorrei che il
    Consigliere Laguardia con questa sua intervista abbia appagato la sua coscienza. Egli ha il dovere di andare oltre (anzi avrebbe già dovuto farlo al
    primo diniego del Sindaco)con propria iniziativa. Farsi, cioè, promotore di raccolta firme per la richiesta
    di auto-convocazione di un Consiglio Comunale monografico.

    Ciò sarà fatto ? Oppure, fingerà di non capir adeguandosi agli atteggiamenti, a tal riguardo,
    di PD e La Cicogna ?

    Staremo a vedere!

    14-1-2014

    • Ancora con questo consiglio comunale??? Ma per piacere fatela finita con questa storia…

      • Egregio Signore, mi sia consentito dirlo. Se le cose a Cerignola non vanno per il verso
        giusto, è perché c’è tanta gente superficiale come Lei. Si è solo limitato a distruggere,
        piuttosto che costruire. Complimenti!

        15-1-2014

Comments are closed.