IMG_11490752396022_resizedUltimo weekend da incorniciare per gli atleti del Team Guerrazzi, guidato dal direttore tecnico Gianni Guerrazzi e dagli istruttori tecnici Matteo Roselli e dal canosino Domenico Iacobone, che sono stati impegnati su più fronti: a Fidenza (PR) per le finali dei Campionati Italiani Juniores (Under 21) FIJLKAM di Judo, e a Lido di Ostia (RM) nell’accogliente cornice del PalaPellicone per la finale dei Campionati Italiani Esordienti di Lotta, specialità stile libero. Nella competizione nazionale di judo in terra parmigiana, svoltasi in concomitanza del 40° anniversario di fondazione dell’A.S.D. Kyu Shin Do Kai Fidenza, la giovane promessa cerignolana Federica Pinnelli ha conquistato la medaglia di bronzo nella categoria +78Kg, dopo essere arrivata in finale di pool senza nessun problema. Purtroppo, ha ceduto  in  semifinale contro l’esperta atleta calabrese Debora Sala, ma la voglia di vincere di Federica Pinnelli ha fatto la differenza, nella finale che assegnava la medaglia di bronzo. Dopo aver subito un wazari, Federica Pinnelli (classe 1996) è riuscita a pareggiare e con un Ippon (ko), a pochi secondi dalla fine, ha ottenuto la medaglia di bronzo e la cintura nera 1° dan. Un risultato prestigioso che mancava da 18 anni ai Campionati Italiani FIJLKAM: l’ultima medaglia conquistata risale infatti al possente Carlo Bruno nel 1996. Nella storia dello judo cerignolano, Federica Pinnelli è la prima ragazza ad aver conquistato una medaglia di bronzo in una finale del Campionato Italiano di categoria. C’è un po’ di rammarico per il judoka Giorgio Roselli, che nei 73Kg non è riuscito ad ingranare la marcia giusta per affrontare la gara in una categoria di notevole spessore tecnico, dopo essersi preparato tenacemente.

Alle finali dei Campionati Italiani Esordienti di Lotta, specialità stile libero, che si sono disputate a Lido di Ostia, il cerignolano Pasquale Capuano si aggiudica la medaglia d’oro, nella categoria Esordienti B 85kg. Da segnalare il buon piazzamento di Giuseppe Fasano, giunto nono nella stessa categoria. Encomiabile impegno da parte di Antonio Pio Caggiano, Francesco Bellifemine e Francesco  Desantis, alla loro prima esperienza a livello nazionale. Euforia alle stelle e salti di gioia per il M° Gianni Guerrazzi, entusiasta dei risultati raggiunti dagli atleti dell’A.S.D. Kerinos di Cerignola, che si congratula con i suoi dichiarando: «Il lavoro che abbiamo svolto sta portando i primi frutti, l’impegno e la costanza nello judo prima o poi ripaga. Questo non è un punto di arrivo ma di partenza: a breve inizieremo a lavorare per le gare internazionali, con l’intento di ben figurare preparandoci a dovere». Gli allenamenti e la forte passione saranno fondamentali per il prosieguo della stagione, nell’ottica di raggiungere gli obiettivi prefissati e traguardi ancora più importanti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

1 COMMENTO

Comments are closed.